Spirito del gommone, dove sei ?

Discussioni sui gommoni rigidi dedicati al normale diporto e su tematiche a carattere generico per gli appassionati del gommone.
Avatar utente
Marksails
Cittadino onorario di st. John
Cittadino onorario di st. John
Messaggi: 15044
Iscritto il: 26/09/2005, 21:46
Gommone: CZD21
Barca: Kayak Jackson
Motore: Suzuki DF140

Re: Spirito del gommone, dove sei ?

Messaggioda Marksails » 02/11/2012, 19:15

alessandro ha scritto:Non era mia intenzione denigrare il JB 650 nel mio intervento sopra, ma per non perdere il vizio e la coerenza ritengo personalmente che sia un peccato che la Joker non abbia investito a dovere per mantenere aggiornato questo modello.

Se mai dovesse investire per trasformarlo nel solito gommone moderno che ormai fa parte della noia quotidiana giuro che faccio una raccolta di firme per salvarli dal fallimento :lol:



Sent from my iPhone





Condividi




Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Simone
Abituale
Messaggi: 3830
Iscritto il: 02/05/2005, 7:22
Località: Firenze

Re: Spirito del gommone, dove sei ?

Messaggioda Simone » 02/11/2012, 19:43

jeanmaren ha scritto:Provate a fare campeggio nautico su un novamarine o su un marshall . forse a 18(20 anni e i 2 si puo anche fare


Si fa, si fa, e anche in 4 e con qualche anno in più di 18/20 :wink: ( .... pochi anni in più :lol: )

:d:
Simone

Avatar utente
Branchia
Abituale
Messaggi: 1292
Iscritto il: 18/03/2012, 19:57
Gommone: coaster 650
Motore: verado 200
Località: Siena

Re: Spirito del gommone, dove sei ?

Messaggioda Branchia » 02/11/2012, 20:33

alessandro ha scritto:-
1)Il raccordo trasversale tubo scafo è molto differente, lo scafo del marco ingloba il tubo fin oltre la mezzeria mentre il JB per quanto tangente rimane esposto per 2/3 lateralmente.
2)In buona sostanza, il marco scivola sulla VTR e può contare su un angolo molto pronunciato, mentre il JB offre più tubo all'impatto che evidentemente attutisce la minor penetrazione della carena (dovuta ad un deadrise inferiore)
3)Non era mia intenzione denigrare il JB 650 nel mio intervento sopra, ma per non perdere il vizio e la coerenza ritengo personalmente che sia un peccato che la Joker non abbia investito a dovere per mantenere aggiornato questo modello.

Ale ..scasa ...2+2+2 fa 6 ..giusto .?
JB....... larghezza interna ...141 +55+55 di tubolare tot 251
Mar-co larghezza interna ...135+56+56 di tubolare tot 247
4 cm diviso 2 lati ...sono 2 cm a lato ..
" Il raccordo trasversale tubo scafo è molto differente, lo scafo del marco ingloba il tubo fin oltre la mezzeria mentre il JB per quanto tangente rimane esposto per 2/3 lateralmente."
Risponditi da te ..? ;-)
Punto 3) sono in pieno accordo con quanto scrive Marksails . ;-)
Ti metto due foto che ti aiutano a valutare .. ;-)
Ciao
Allegati
Image00001.JPG
Image00002.JPG
L'ignorante..parla a vanvera.
L'intelligente ...parla al momento opportuno.
Il saggio......parla se interpellato.
Il fesso...?............parla sempre

Avatar utente
alessandro
Addetto settore nautico
Messaggi: 2218
Iscritto il: 07/05/2008, 9:13
Gommone: AMrib 355 ST
Motore: tohatsu 40hp
Località: Foshan China

Re: Spirito del gommone, dove sei ?

Messaggioda alessandro » 03/11/2012, 2:02

Black fin, sono daccordo che non si può ridurre tutto al deadrise, infatti nel mio messaggio ipotizzo che anche con 3° di differenza ma con caratteristiche costruttive differenti (Tubo più esterno rispetto al labbro della VTR) si possano raggiungere risultati di comfort nella media.
Akes la tua diagnosi è fondamentalmente corretta, quindi si può dire che le due linne d'acqua siano profondamente differenti pur nella stessa categoria e misure FT?
Ora le due affermazioni sembrano in contraddizione (sono differenti ma nella stessa media ?!?) e forse mi sbaglio nel dire che non si possono fare confronti, perchè si tratta sempre di scelte che uno deve fare per decidere cosa gli piace e cosa no, tuttavia per riallacciarsi al discorso iniziale, lo spirito del gommone, o meglio del gommonauta secondo me dovrebbe essere più qui (carena) che altrove.
Mi spiego meglio, si tende a giudicare un gommone più per la razionalità o il design estroso della coperta dando per scontata la carena che in tutti è presente, invece anche in due gommoni apparentemente uguali (come i due in questione) ci sono differenze grandiose che alla resa dei fatti non è detto facciano tutta questa differenza, ma se lo spirito non è di saperle valorizzare allora che gusto c'è?
Sto "sragionando" ma per me uno spigolo in carena o un piatto (non quello di Donno) sul lussuoso tavolino in coperta hanno comunque un valore estetico e funzionale (a me attira di più il primo) che mi piace apprezzare o criticare. ma__gnRE
asso54(volvop 550), stil-na56(Yam75), mar-co64(mercruiser350), Free-Whale18(mer 40), FW18(Yam 115), FW21(optimax150), FW400DL (mer 40), FW 320DL (mer 20), AMrib 355ST (mer 40),AMrib 285ST (mer 40)

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
alessandro
Addetto settore nautico
Messaggi: 2218
Iscritto il: 07/05/2008, 9:13
Gommone: AMrib 355 ST
Motore: tohatsu 40hp
Località: Foshan China

Re: Spirito del gommone, dove sei ?

Messaggioda alessandro » 03/11/2012, 2:47

mi ero perso la seconda pagina,

MarkS ben tornato erano secoli che non avevamo il piacere :welcome :
In realtà il mio commento sugli investimenti era retorico in effetti gli investimenti sono stati fatti e con un conseguente stravolgimento parlo del JB 22, mentre il 650 rimane immutato e destinato a vivere di gloria propria.

Guardate che a me il JB 650 piace (anche se necessita di un aggiornamento profondo ma che non stravolga la filosofia) questo non toglie che per quanto più largo del mar-co 64 quest'ultimo abbia una prua più avanzata ed uno scafo più largo e con un deadrise più accentuato. Te lo assicuro dati alla mano e non per glorificare il Mar-co di cui il 64 non è certo più il cavallo di battaglia, bensì per esaltare le scelte di semplicità e leggerezza che elevano il meno "dotato" JB ad un livello di comfort molto prossimo.

Ricordo che stiamo parlando di spirito del gommone, ma non fatemi ubriacare di spirito :ces:
asso54(volvop 550), stil-na56(Yam75), mar-co64(mercruiser350), Free-Whale18(mer 40), FW18(Yam 115), FW21(optimax150), FW400DL (mer 40), FW 320DL (mer 20), AMrib 355ST (mer 40),AMrib 285ST (mer 40)

Avatar utente
Marksails
Cittadino onorario di st. John
Cittadino onorario di st. John
Messaggi: 15044
Iscritto il: 26/09/2005, 21:46
Gommone: CZD21
Barca: Kayak Jackson
Motore: Suzuki DF140

Re: Spirito del gommone, dove sei ?

Messaggioda Marksails » 03/11/2012, 11:57

alessandro ha scritto:mi ero perso la seconda pagina,

MarkS ben tornato erano secoli che non avevamo il piacere :welcome :

Scrivo poco perchè non ho tempo ma leggo e son sempre con voi . ;-)

Avatar utente
Roccia
Abituale
Messaggi: 14086
Iscritto il: 07/09/2008, 14:31
Gommone: evolution d 640
Motore: selva 115 4t
Località: roma

Re: Spirito del gommone, dove sei ?

Messaggioda Roccia » 03/11/2012, 12:42

Io la vedo differente da parecchi di Voi.
il gommone mi consente, con una sicurezza decente in mare, di andare in luoghi che voi umani.... :mrgreen:
non capisco il senso di Spartano- o non Spartano, dell'isola felice od infelice, ecc
Ci sono mille marchi, che hanno 100 modelli ognuno, per tutti i gusti e le tasche.
Può non piacere un gommo o l'altro, non amare il roll o il prendisole,ma il gommone è il gommone.
Fa parte della categoria delle BARCHE o NAVI, che dir si voglia, intese con mezzo atto a galleggiare e trasportare cose e/o persone.
Lo spirito del gommone, a mio parere, muore con l'assenza dei tubi, se troppo corti, se servono solo da parabordo, o su mezzi da 13 e passa metri, da diporto (per lavori particolari anche da 200m).
Convinto che, in sicurezza, mi porterà da Roma centro alle Eolie, con la famiglia a bordo, consentendomi di scendere ed andare al ristorante o mangiare abbastanza comodamente a bordo, di ormeggiare e dormire in albergo o in una rada a bordo, sul prendisole di prua, di fermarmi nella cala con spiaggia e scendere per godermela se cosa possibile o di restare a bordo, in piena comodità se le ordinanze mi impediscono lo sbarco, di farmi una pescata e mille altre cose, consentendomi di portarlo sul carrello, di utilizzarlo da solo o con la ciurma, con un motore UMANO a consumi UMANI.
Il JB e il Mar-co sono questo, può piacere uno, l'altro, entrambi, ma sono questo ed hanno, A MIO PARERE, lo spirito del gommone.
Popolo marinaro, popolo libero
Ci sono tre tipi di uomini : i vivi, i morti e quelli che vanno per mare

Avatar utente
Roccia
Abituale
Messaggi: 14086
Iscritto il: 07/09/2008, 14:31
Gommone: evolution d 640
Motore: selva 115 4t
Località: roma

Re: Spirito del gommone, dove sei ?

Messaggioda Roccia » 03/11/2012, 13:49

Forse scrivo male, ma ho detto che i gommi da 13m non sono più gommi, a meno che siano per utilizzo militare, lavoro
che trovo corretto avere alcune comodità
che non trovo gommone il carenalunga, per dirne una, meglio la barca se ben fatta
che mi piace la sua sicurezza e stabilità
che lo metto in acqua da solo, con un braccio debole ed il forte al 30% causa incidente
unica cosa che non sono in accordo è che se ha il prendisole nonè un gommone
come dire che la Audi A 4 è macchina
la Lamborghini o la Panda no.
Per il nero, da appena lo seppi, ti feci i complimenti (Uova cotte o no :mrgreen: )
Mentre tra i due in questione
JB : Mar-co
li trovo gommi entrambe
differentemente gommoni
Popolo marinaro, popolo libero
Ci sono tre tipi di uomini : i vivi, i morti e quelli che vanno per mare

Avatar utente
Branchia
Abituale
Messaggi: 1292
Iscritto il: 18/03/2012, 19:57
Gommone: coaster 650
Motore: verado 200
Località: Siena

Re: Spirito del gommone, dove sei ?

Messaggioda Branchia » 03/11/2012, 15:24

Sono scelte di vita ...tutto qua . ;-)
Io non credo di cavalcare la moda , sono uno di quelli che guarda piu' quello che c'e sotto che sopra il bottazzo.
Ricordo quando andavo all'Elba con la moto ( a quei tempi ero fidanzato .. :oops: )gonfiavo il materassino mettevo tutto sopra e a nuoto io e la mia compagna ce ne andavamo lontano il piu' possibile dalla spiaggia per evitare la calca.
I tempi cambiano ma la voglia e' sempre la stessa ...
Due figli uno di 10 e uno di 15 nati praticamente in gommone a mai scesi .. :ceer:
La vita cambia ma la voglia e' sempre quella che sia un JB oppure un Marc-co .. ;-)
L'ignorante..parla a vanvera.
L'intelligente ...parla al momento opportuno.
Il saggio......parla se interpellato.
Il fesso...?............parla sempre

Avatar utente
ale70
Abituale
Messaggi: 1974
Iscritto il: 23/03/2010, 20:19
Gommone: coaster 650
Motore: Yamaha f150
Località: padova

Re: Spirito del gommone, dove sei ?

Messaggioda ale70 » 03/11/2012, 16:54

Spirito del gommone dove sei.....
Non sapevo che oltre allo Spirito Santo ci fosse anche lo "spirito del gommone"......per poi cercare di identificarlo meglio in più o meno vetroresina ,quasi volessimo inventarci le religioni ,armando quelli del tubolare fisso contro gli altri del tubolare libero.
Vi state confondendo,questo non è spirito ma sono aspetti tecnico/costruttivi.
Io piutosto direi..... spirito dei GOMMONAUTI dove sei? E può diventare una riflessione interessante (?) notare che in questo bel forum sono trattati più gli aspetti tecnici che quelli inerenti allo spirito del gommonauta che è quello di navigare e scoprire posti nuovi ,all'avventura.
Lo spirito del gommonauta è uno spirito libero!
È uno spirito che ha sete di posti nuovi,ogni volta diversi.
Il gommone al traino permette a Sax di trascorrere le vacanze in grecia,di andare a navigare sul Garda x il gommoraduno ( spero il prossimo anno di nn perdermelo),a Giorgio di passare un weekend facendo il giro della corsica :shock: così come niente fosse per poi l'estate dopo in 3 settimane fare il giro del pelopponeso partendo da otranto :shock: :shock: :shock: .
Esperienze che solo il gommone può permettere....
Io quest'anno ho trascorso 15 giorni in campeggio nautico in croazia ( in famiglia siamo in 4) e tutte le sere a montare x poi rismontare la tenda il mattino successivo ,ovviamente sotto gli occhi curiosi del vicino di ormeggio in darsena che ti guarda come un barbone del mare,e mi sono ritrovato a pensare tra me e me : ma chi me la fa fare sta vita? Perche' nn mi compro una bella vela e mi godo tutte le comoditá della cuccia sempre pronta.....
La risposta è: PER LO SPIRITO DEL GOMMONE!
Per la libertà di poter passare l'inverno sognando le avventure di Giorgio in Grecia o magari in corsica o da altre parti,cosa inpensabile per esempio con la barca a vela che alla fine dovendo fare i conti con i gorni di vacanza permette ogni anno lo stesso giro! Lignano /lussino in 15 giorni o lignano/incoronate in 20 !
Barca a motore cabinata permette o adriatico o adriatico!
E l'elba ?e la corsica? E la grecia? Io le voglio vedere e navigare e posso farlo solo con il gommone.
Ciao ale
"sembrerà paradossale ma la condizione per discutere è essere d’accordo"

Avatar utente
ale70
Abituale
Messaggi: 1974
Iscritto il: 23/03/2010, 20:19
Gommone: coaster 650
Motore: Yamaha f150
Località: padova

Re: Spirito del gommone, dove sei ?

Messaggioda ale70 » 03/11/2012, 17:06

......Vorrei aggiungere un'ultima cosa , econ questo mi rivolgo sopratutto agli amministratori,mi piacerebbe che questo forum possa arrichirsi di una sorta di "portolano" ben organizzato per località che possa essere d'aiuto per condividere informazioni "di viaggio" su luoghi visitati al fine di essere da incentivo e aiutare gli altri a visitare posti nuovi .
Ciao
"sembrerà paradossale ma la condizione per discutere è essere d’accordo"

Avatar utente
Branchia
Abituale
Messaggi: 1292
Iscritto il: 18/03/2012, 19:57
Gommone: coaster 650
Motore: verado 200
Località: Siena

Re: Spirito del gommone, dove sei ?

Messaggioda Branchia » 03/11/2012, 17:18

Ale ..stiamo andando fuori tema .... :oops:
Il titolo del topic era riferito ad altro ..spirito .. ;-)
L'ignorante..parla a vanvera.
L'intelligente ...parla al momento opportuno.
Il saggio......parla se interpellato.
Il fesso...?............parla sempre

Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
Messaggi: 15921
Iscritto il: 30/04/2005, 19:49
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 200 Optimax
Località: S. John of Sinis
Contatta:

Re: Spirito del gommone, dove sei ?

Messaggioda Akeswins » 03/11/2012, 18:09

ale70 ha scritto:......Vorrei aggiungere un'ultima cosa , econ questo mi rivolgo sopratutto agli amministratori,mi piacerebbe che questo forum possa arrichirsi di una sorta di "portolano" ben organizzato per località che possa essere d'aiuto per condividere informazioni "di viaggio" su luoghi visitati al fine di essere da incentivo e aiutare gli altri a visitare posti nuovi .
Ciao


Ale... forse non hai letto la sezione viewforum.php?f=9

Esperienze, rotte, navigazioni, avventure... anche più di un portolano!
Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 200 Optimax + Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser
Immagine

http://www.akesdesign.it

Avatar utente
Paolo62
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5049
Iscritto il: 19/11/2007, 19:04
Località: Ponte San Nicolò (Pd)

Re: Spirito del gommone, dove sei ?

Messaggioda Paolo62 » 03/11/2012, 18:33

Lo spirito può evolvere...... o può evaporare !! :D A metterlo sul fuoco evapora più facilmente !!!
A mio avviso, in Italia più che da altre parti lo "spirito del gommone" è stato fatto evaporare !! Porto, a titolo di esempio, la mia esperienza. Vengo dalle derive a vela e dal catamarano, ho tenuto 2 barche di questo tipo dal 1985 al 2005. Poi per esigenze diverse ho pensato al gommone, al quale in realtà avevo pensato molti anni prima come barca supporto per le immersioni che poi non ho potuto più fare per una maledettissima sinusite !!! Va be? questa è altra storia !! Comunque affrontando il gommone la prima cosa che mi è venuta in mente è stato un SIB anche per poterlo caricare in roulotte, 2 rimorchi non li potevo trainare. Però ho anche pensato che con un sib potevo arrivare in spiaggia, montare, partire e farmi qualche bella girata !! Provate voi !! Forse in qualche località si riesce , ma da noi per scendere in acqua con un sib devi comunque andare dove ci sono servizi per le barche. A quel punto dopo 2 anni di sbattimenti gonfia/sgonfia, motore su, motore giù ho realizzato che:
Un sib viene ad avere gli stessi limiti di un Rib, con molta meno comodità di navigazione ! A questo punto tanto vale, e così passo al Rib dopo una breve quanto nefasta esperienza con un open in vtr.
Ora con il mio RIB vado dove posso scendo in acqua dove c'è uno scivolo, ovvio, e poi cerco una spiaggia isolata e mi ci ficco cercando di non prendere la multa perchè mi avvicino troppo alla spiaggia, ma sarebbe lo stesso anche con un SIB !!

Io credo che se la gestione delle spiaggie fosse diversa, con magari delle corsie di approdo e partenza con qualche minimo di spazio per preparare i gommoni e magari per lasciarli senza che sia necessario investire la 13° per 2 settimane in spiaggia, lo spirito del SIB potrebbe tornare in maniera importante anche perchè sarebbe un modo economico per divertirsi. Poi il Rib è un'evoluzione abbastanza logica del SIB perchè è indubbio che è più comodo e più performante. Non dico più sicuro perchè so che scatenerei l'ira dei puristi, ma è anche, in senso lato, più sicuro perchè facilità la gestione del mare. Poi un "manico" con un SIB fà la transoceanica senza problemi, ma di manici il mondo è carente !!!
Questo, assieme alla criminalizzazione della nautica come bene di lusso, hanno contribuito a far allontanare un ampio mercato potenziale dal gommone "povero" nel senso di "privo di inutili orpelli". "Se devo essere considerato un "ricco" ed "evasore" tanto vale che lo sia per un motivo valido che non è certo uno Zodiac di 3,60 !!!!"

Io considero il mio un gommone che incarna una buona parte dello spirito del gommone, permette a me di andare in fondali bassissimi, faccio molti arrivi in spiaggia da "incursore" nel senso che le mie "truppe" scendono in acqua dai lati, mi prendono la cima di prua e io arrivo a motore spento fino a riva. Se per caso cala la marea riesco sempre a rispingere il gommone in acqua. Talvolta ancoro in 30 cm di acqua. Tutto questo con l'open di pari lunghezza non riuscivo a farlo principalmente per il peso e per l'altezza delle murate.
Non ho mai fatto camping nautico, ma se dovessi trovare un posto dove serve, magari lo farei anche. Sono 35 anni che vado in campeggio certo non può spaventarmi un letto lungo oltre 2 metri e largo 1.40 !! Qualche volta resto al largo a prendere il sole, ma faccio fatica a sopportarlo, quindi preferisco scendere a terra con le spiaggine, il cane, moglie, figli ed amici !!
Forse non è lo spirito originario, però io mi ci diverto !!!! :lov

Tutto questo è OVVIAMENTE il mio parere !!!
Siamo qui per portare la nostra opinione o esperienza, non per avere ragione!
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Immagine

Avatar utente
Roccia
Abituale
Messaggi: 14086
Iscritto il: 07/09/2008, 14:31
Gommone: evolution d 640
Motore: selva 115 4t
Località: roma

Re: Spirito del gommone, dove sei ?

Messaggioda Roccia » 03/11/2012, 19:25

:iagree: 100%
Popolo marinaro, popolo libero
Ci sono tre tipi di uomini : i vivi, i morti e quelli che vanno per mare

Avatar utente
Horia
Attivo
Messaggi: 117
Iscritto il: 01/09/2011, 6:55
Gommone: Novamarine RH 700
Motore: Honda BF 200
Località: Grandson (Svizzera)

Re: Spirito del gommone, dove sei ?

Messaggioda Horia » 03/11/2012, 19:46

Marksails ha scritto:
Alla fine rispondo a Horia e dico che lo spirito del gommone è nato in zona SIB , rivolgetevi a Gommoclassic per info .


Ciao Marksails ! In parte, di do ragione, prima sono venuti i SIB. Ma l'argomento del cui volevo parlare qui, e una modificazione generale delle scelte dei progetisti. Secondo me, parlare del passagio dal SIB al RIB, è fare un salto molto molto piu grande.

Io ho una passione per l'architettura navale, è per quello che mi interesso alle carateristiche di costruzione et di navigazione. Mi piaciono barche a vela e gommoni lo stesso, ma devono essere entrambi bene progettate e avere doti di navigazione ottimale, sia la barcha a vela che il gommone. Per me, il gommone è il 4x4 del mare. Deve essere capace di affrontarlo anche mosso, in piena sicurezza e comfort. Per questo, ci vuole alcune scelte dalla parte del progettista che non si trovano quasi piu sui gommoni attuali. Oggi, secondo me, tutto e diventato una questione di design, di tavolino li o la, di rollbar in vetroresina, etc...

:d: Horia

fedez
Attivo
Messaggi: 111
Iscritto il: 29/08/2011, 11:45
Gommone: Novamarine NE70 Sport
Motore: Yamaha F 150 AET EFI

Re: Spirito del gommone, dove sei ?

Messaggioda fedez » 03/11/2012, 19:48

L' rh 700 ha un deadrise a poppa "ridicolo" eppure molti dicono che tiene bene il mare sss_xxx-sss

Avatar utente
Horia
Attivo
Messaggi: 117
Iscritto il: 01/09/2011, 6:55
Gommone: Novamarine RH 700
Motore: Honda BF 200
Località: Grandson (Svizzera)

Re: Spirito del gommone, dove sei ?

Messaggioda Horia » 03/11/2012, 19:58

fedez ha scritto:L' rh 700 ha un deadrise a poppa "ridicolo" eppure molti dicono che tiene bene il mare sss_xxx-sss


Ma certo che lo tiene bene ! :o
Il deadrise non fa tutto ! Guardate su questo video come lavorano i tubolari.

http://www.youtube.com/watch?v=hceZkW4HvM8

E non credo che si puo dire che è un gommone mal progettato... :wink:

Horia

Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
Messaggi: 15921
Iscritto il: 30/04/2005, 19:49
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 200 Optimax
Località: S. John of Sinis
Contatta:

Re: Spirito del gommone, dove sei ?

Messaggioda Akeswins » 03/11/2012, 20:07

Esatto, il deadrise da solo dice poco. E' un punto di partenza, ma da solo non basta a determinare le doti di un gommone.
Ovviamente si parla di deadrise VERO, cioè misurato dal calcagnolo fino alla parte inferiore del tubolare ... e non solo sulla parte in vetroresina della carena.
Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 200 Optimax + Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser
Immagine

http://www.akesdesign.it

Avatar utente
Vincenzo
Abituale
Messaggi: 2570
Iscritto il: 05/05/2005, 22:42
Gommone: MAR.CO Twentytree
Motore: Honda 225cv 4t
Località: Perugia

Re: Spirito del gommone, dove sei ?

Messaggioda Vincenzo » 03/11/2012, 20:09

Tornando al confronto tra Coaster 650 e Mar.co 64, è molto interessante continuate con i commenti :bene:

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Il Gommone semirigido RIB”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 90 ospiti

 

 

cron