New Akes's Falkor 22 RIB

Discussioni sui gommoni rigidi dedicati al normale diporto e su tematiche a carattere generico per gli appassionati del gommone.
Avatar utente
alessandro
Addetto settore nautico
Messaggi: 2217
Iscritto il: 07/05/2008, 9:13
Gommone: AMrib 355 ST
Motore: tohatsu 40hp
Località: Foshan China

Re: New Akes's Falkor 22 RIB

Messaggioda alessandro » 05/11/2013, 11:15

Akes la tua conclusione è esattamente quello che volevo dire, mi sono mancate la parole... :wink:





Condividi



asso54(volvop 550), stil-na56(Yam75), mar-co64(mercruiser350), Free-Whale18(mer 40), FW18(Yam 115), FW21(optimax150), FW400DL (mer 40), FW 320DL (mer 20), AMrib 355ST (mer 40),AMrib 285ST (mer 40)

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
alessandro
Addetto settore nautico
Messaggi: 2217
Iscritto il: 07/05/2008, 9:13
Gommone: AMrib 355 ST
Motore: tohatsu 40hp
Località: Foshan China

Re: New Akes's Falkor 22 RIB

Messaggioda alessandro » 05/11/2013, 11:26

Roccia ha scritto:
alessandro ha scritto:il punto sulla tutela dei lavoratori la rimando al mittente, purtroppo ho un fratello e molti amici che lavorano in Italia con contratti che non tutelano nulla nemmeno la maternità! Spero di non alimentare polemiche in questa direzione e nemmeno mi va di parlarne.
.

ecco, bravi, lasciamo perdere che si va alle mani per tali fatti Italici :giu:
alessandro ha scritto:.
Sull'infusione ci sono alcuni punti che vanno presi con le pinze:
-quando si parla di caratteirstiche meccaniche superiori si fa riferimento al carico di rottura relativo (MPa), ovvero riferito alla sezione (spessore) del provino.
-ma il carico di rottura assoluto di due provini con la stessa quantità e disposizione di fibra (N o kG) vedrà una parità quasi perfetta (un leggero vantaggio per quella non ad infusione per l'apporto della maggiore resina caricata)
-il minor spessore ottenuto con l'infusione fa peggiorare il momento flettente delle superfici piane (l'infusione produce un composito più flessibile) pertanto è indispensabile la laminazione a sandwich (cosa molto positiva) che ha il compito di aumentare lo spessore totale e la rigidità della struttura. Per l'infusione servono spessori di foam maggiori e più pesanti che in parte molto piccola riducono il vantaggio in termini di peso
-L'ultimo punto e più negativo riguarda questi foam che hanno profonde gole disegnate per consentire il passaggio della resina nel sacco del vuoto, canali che rimango pieni di resina inerte, questo abbatte e non di poco il vantaggio dell'infusione.
.
Il risparmio di tempo è un traguardo riservato all'ottimizzazione delle procedure pertanto vale solo per produzioni seriali a numeri elevati
Il risparmio di inalazione dei solventi si è un datodi fatto, ma la quantità di solvente rilasciata nell'ambiente per kg è la stessa (non sotto al naso dell' operaio) in più c'è l'inquinamento dovuto al consumo elettrico necessario per il vuoto.

stessa cosa sentita da più di un resinatore.
ma piantala, Caro Alessandro, di dire solo cose condivisibili, ora dinne una delle tue che devo BASTONARE altrimenti perdo l'abitudine :ah: :ah:


La resina la paragono al cemento e la fibra ai tondini di armatura. Se aumento l'armatura a scapito del cemento otterrò una struttura che accetterà deformazioni maggiori prima di rompersi ed in assoluto si romperà per carichi flettenti superiori.
Se aumento il cemento a scapito del ferro otterrò una struttura meno deformabile ma che si spezzerà per carichi flettenti minori. (più dura e più fragile)
Ovvero una carena ad infusione corre il rischio di essere si più robusta ma anche più flessibile, cioè si imbarca sotto sforzo.
Fondamentale nell'infusione è un progetto illuminato sulla posizione dei rinforzi e dei sandwich, altrimenti il vantaggio sul consumo derivante dal minor peso potrebbe essere vanificato dalle deformazioni dello scafo.
asso54(volvop 550), stil-na56(Yam75), mar-co64(mercruiser350), Free-Whale18(mer 40), FW18(Yam 115), FW21(optimax150), FW400DL (mer 40), FW 320DL (mer 20), AMrib 355ST (mer 40),AMrib 285ST (mer 40)

Avatar utente
Gommoclassic
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Messaggi: 4440
Iscritto il: 30/04/2005, 15:51
Gommone: BWA 550 California, Domar 460, Callegari Orion 310
Motore: Yamaha 40,envirude 521 xp, Mercury 6 cv;Evinrude 15 cv Xp
Località: Salerno

Re: New Akes's Falkor 22 RIB

Messaggioda Gommoclassic » 08/11/2013, 23:14

:clap: :clap: :clap:

Fantastico, da quel che si vede nel passaggio scia mi sembra veramente morbido ..

Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
Messaggi: 15578
Iscritto il: 30/04/2005, 19:49
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 200 Optimax
Località: S. John of Sinis
Contatta:

Re: New Akes's Falkor 22 RIB

Messaggioda Akeswins » 12/11/2013, 10:46

No, di mosso "agitato" non ne ha ancora visto. Il gommone ora è in cantiere per la pratiche di certificazione.

Fra un pò dovrebbero uscire i primi articoli, qui c'è un anteprima

http://www.burzanautike.com/testovi/falkor-22

Fantastico, da quel che si vede nel passaggio scia mi sembra veramente morbido

:bene:
Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 200 Optimax + Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser
Immagine

http://www.akesdesign.it

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


ale170
New-Be
Messaggi: 14
Iscritto il: 30/10/2013, 11:47
Barca: clubman19
Motore: honda bf40e

Re: New Akes's Falkor 22 RIB

Messaggioda ale170 » 12/11/2013, 12:21

salve Ing. mi chiedevo se si conosce già qualcosa della possibilità di customizzare la coperta della versione fishing. sono molto interessato al battello proprio per le attività alieutiche e avrei alcune domande da fare.
grazie mille

Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
Messaggi: 15578
Iscritto il: 30/04/2005, 19:49
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 200 Optimax
Località: S. John of Sinis
Contatta:

Re: New Akes's Falkor 22 RIB

Messaggioda Akeswins » 13/11/2013, 17:40

Ciao Ale, la versione work così come quella fisherman (stesso calpestio), entreranno in produzione non subito, il cantiere per ora ha pianificato queste versioni per il 2015.
Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 200 Optimax + Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser
Immagine

http://www.akesdesign.it

Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
Messaggi: 15578
Iscritto il: 30/04/2005, 19:49
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 200 Optimax
Località: S. John of Sinis
Contatta:

Re: New Akes's Falkor 22 RIB

Messaggioda Akeswins » 18/11/2013, 11:23

Per la versione work/fish è previsto un ponte con prendisole molto più corto, quindi sgombro, e un cassero poppiero più basso, in modo da avere un calpestio quasi interamente allo stesso piano.
Diversa la consolle , predisposta per un eventuale hard-top, diversa la seduta guida e la zona poppa.

Per il traino, facciamo 2 conti.

gommone (consideriamo 400 kg tra impiantini vari e scafo) + cuscineria + 50 kg dotazioni + 50 L benzina + batteria + telo + motore + una settantina di kg di eventuale ciarpame a bordo = 800 Kg
Il tutto + carrello , che secondo me dovrebbe avere una portata di 1000 Kg (tanto per tenersi larghi)
Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 200 Optimax + Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser
Immagine

http://www.akesdesign.it

Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
Messaggi: 15578
Iscritto il: 30/04/2005, 19:49
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 200 Optimax
Località: S. John of Sinis
Contatta:

Re: New Akes's Falkor 22 RIB

Messaggioda Akeswins » 30/11/2013, 0:09

Un video fatto in occasione della fiera di Biograd dalla TV serba



Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 200 Optimax + Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser
Immagine

http://www.akesdesign.it

Avatar utente
sansacs
Fire Fighter
Messaggi: 9083
Iscritto il: 24/09/2007, 14:01
Gommone: SACS 530 IT
Motore: EVINRUDE E-TEC 90
Località: UDINE

Re: New Akes's Falkor 22 RIB

Messaggioda sansacs » 30/11/2013, 0:28

CHE SPETTACOLO :clap: :clap: :clap: :bene: :d:

Avatar utente
Blackfin
Abituale
Abituale
Messaggi: 9014
Iscritto il: 01/05/2005, 18:59
Gommone: Flyer 646 + Mercury 150 EFI
Motore: Mercury 150 EFI
Località: Castenaso (BO)

Re: New Akes's Falkor 22 RIB

Messaggioda Blackfin » 30/11/2013, 10:19

Una sensazione visiva che era propria anche del Marshall M90 è che le proporzioni complessive danno l'idea di un battello più grande del reale. Quanto all'assetto dinamico e parlo di stabilità longitudinale all'impatto con le onde e scorrevolezza , esigenze normalmente in contrasto tra loro, non ricordo di aver mai visto niente del genere su questa classe di lunghezze e in tutta la gamma delle velocità. :shock:
Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4T- Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/YAMAHA 40/60
Flyer 646+Mercury Optimax 150/Mercury 150 EFI
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione

Avatar utente
sansacs
Fire Fighter
Messaggi: 9083
Iscritto il: 24/09/2007, 14:01
Gommone: SACS 530 IT
Motore: EVINRUDE E-TEC 90
Località: UDINE

Re: New Akes's Falkor 22 RIB

Messaggioda sansacs » 30/11/2013, 10:31

Blackfin ha scritto:Una sensazione visiva che era propria anche del Marshall M90 è che le proporzioni complessive danno l'idea di un battello più grande del reale. Quanto all'assetto dinamico e parlo di stabilità longitudinale all'impatto con le onde e scorrevolezza , esigenze normalmente in contrasto tra loro, non ricordo di aver mai visto niente del genere su questa classe di lunghezze e in tutta la gamma delle velocità. :shock:


Nicola condivido quello detto da te :bene: ...di filamati ne ho visti ........credo senza ombra di dubbio che Akes abbia colpito nel segno :bene:

Sinonimo di capacità progettuale ...mi fermo altrimenti gli spuntano le piume sotto alle braccia :lol:

Avatar utente
Paolo62
Abituale
Messaggi: 4305
Iscritto il: 19/11/2007, 19:04
Gommone: Mar-co 64 Altura
Motore: Yamaha 150 CV 4T
Località: Ponte San Nicolò (Pd)

Re: New Akes's Falkor 22 RIB

Messaggioda Paolo62 » 30/11/2013, 11:57

Azz. Alessando...... ti candideranno al Nobel per la pace !!! Sei riuscito a meter d'accordo Croati e Serbi !!! :rofl: :ah:
1967 Immagine'86 Immagine '88Immagine'05Immagine'07Immagine'10Immagine'13 Immagine

Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
Messaggi: 15578
Iscritto il: 30/04/2005, 19:49
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 200 Optimax
Località: S. John of Sinis
Contatta:

Re: New Akes's Falkor 22 RIB

Messaggioda Akeswins » 30/11/2013, 11:59

:ah: :ah: :ah:
Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 200 Optimax + Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser
Immagine

http://www.akesdesign.it

woodoste
Abituale
Messaggi: 1223
Iscritto il: 22/11/2006, 14:06
Gommone: King 490 2004
Motore: Mercury 100efi 4t 2008
Località: Cagliari
Contatta:

Re: New Akes's Falkor 22 RIB

Messaggioda woodoste » 30/11/2013, 12:44

Alessandro ho la sensazione che con il falkor 22 se si va sul mosso c'è il rischio di addormentarsi..... Naviga troppo bene ahahahahahah
grandissimo :)

Avatar utente
Alessio9149
Attivo
Messaggi: 87
Iscritto il: 24/11/2013, 22:01
Gommone: JB Clubman 21
Motore: Yamaha 150 fetol
Località: Trieste

Re: New Akes's Falkor 22 RIB

Messaggioda Alessio9149 » 30/11/2013, 14:03

Complimenti Akes, bellissimo esteticamente e morbidissimo sull'onda. Tanto di cappello.

Bravissimo!
Se sei incerto, tieni aperto!

Avatar utente
Roccia
Abituale
Messaggi: 14086
Iscritto il: 07/09/2008, 14:31
Gommone: evolution d 640
Motore: selva 115 4t
Località: roma

Re: New Akes's Falkor 22 RIB

Messaggioda Roccia » 30/11/2013, 14:25

Da PROVARE certamente
mi meraviglia il peso, credo sia il più leggero della categoria.
In questa conformazione non mi garba, ma è certamente un gran bel mezzo.
Morbido certamente e, a meno che il momento sia particolare, non si hanno sbuffi alti, cosa che dovrebbe rappresentare una carena asciutta, cosa che è, a mio parere, una marcia in più per le uscite in famiglia anche in primavera, quando l'acqua è ghiaccia, il sole tiepido e sempre una brezza....
Complimenti ad Akes e alla azienda che sembra essere un chiaro esempio di come sia possibile FARE bene
Popolo marinaro, popolo libero
Ci sono tre tipi di uomini : i vivi, i morti e quelli che vanno per mare

Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
Messaggi: 15578
Iscritto il: 30/04/2005, 19:49
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 200 Optimax
Località: S. John of Sinis
Contatta:

Re: New Akes's Falkor 22 RIB

Messaggioda Akeswins » 30/11/2013, 15:01

Grazie Massi, il layout di coperta cmq è molto simile al tuo...

Riguardo il resto.. beh, non vedo l' ora di provarlo! Per ora ci sono saliti plotoni di cameraman, giornalisti, addetti, ma non ancora me medesimo!
Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 200 Optimax + Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser
Immagine

http://www.akesdesign.it

Avatar utente
Roccia
Abituale
Messaggi: 14086
Iscritto il: 07/09/2008, 14:31
Gommone: evolution d 640
Motore: selva 115 4t
Località: roma

Re: New Akes's Falkor 22 RIB

Messaggioda Roccia » 30/11/2013, 15:34

No, Grazie a te di portare tanta grazia in un momento dove tutto è meglio se....Antico ...
mentre le tue carene le trovo di una attualità disarmante
Ci puoi mettere i 4t a poppa, puoi cambiare le disposizioni a bordo (entro i limiti ovviamente), ci porti la ciurma asciutta, se il mare si muove torni con un margine alto di confort e tante piccole cose che fanno un grande mezzo
Poi con 150 40 nodi su una carena morbida :sog:
Per la coperta...il mio prendisole è il più grande della categoria :mrgreen:
ma a poppa anche il mio non mi piace :cry:
Popolo marinaro, popolo libero
Ci sono tre tipi di uomini : i vivi, i morti e quelli che vanno per mare

Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
Messaggi: 15578
Iscritto il: 30/04/2005, 19:49
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 200 Optimax
Località: S. John of Sinis
Contatta:

Re: New Akes's Falkor 22 RIB

Messaggioda Akeswins » 30/11/2013, 15:56

Si fa quel che si può! L' impossibile però no :lol: ... quindi dato che la "coperta progettuale", per quanto sempre più stiracchiabile nel corso degli anni grazie al progresso ai mezzi informatici all' impegno etc etc , è sempre corta, puoi privilegiare certi aspetti ma di certo non essere il migliore di tutti in tutto ..
Il prendisole tuo è più grande , poco da fare, perchè tutta la prua è più larga. Se però facevo la prua più larga... :x
Però anche qui puoi montare una prolunga quindi ampliarlo.
La consolle poi è più avanti (assetto, visibilità etc) e la zona di poppa abbastanza larga (145 cm interni, come il Selva 640 ) ma il bolster di guida è profondo il tanto giusto per infilarci la ghiacciaia quindi questi cm rubati a prua servono a poppa
Ogni centimetro è stato "eroso" .
Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 200 Optimax + Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser
Immagine

http://www.akesdesign.it

Avatar utente
Roccia
Abituale
Messaggi: 14086
Iscritto il: 07/09/2008, 14:31
Gommone: evolution d 640
Motore: selva 115 4t
Località: roma

Re: New Akes's Falkor 22 RIB

Messaggioda Roccia » 30/11/2013, 19:06

Il mezzo è di mio gusto, mi piace sia sfinato a prua che la larghezza (baglio) di poppa, sia la seduta ben più fruibile della strettissima che ho io.
Ovvio che non si può avere la carena delle carene, che sia catamarana per correre, mono sulle onde, piatta per accostare ed entrare in fiumi e zone palustri, da 5 m per carrellarla e che in acqua sia 13m....insomma un marziano
dicevo però che il mio sogno è provarla in quanto, tra foto e filmati, si nota una certa predisposizione ad un'ampia gamma di andature e disposizioni pesi.
Avendo avuto la fortuna, il privilegio e non nego la goduria di provare qualche tua creatura, che sono quel che sono )212( questa mi garba moltissimo e veramente spererò finchè possibile di poterne collaudare uno.
Per la coperta.....fammela fare una critica :halo:
Popolo marinaro, popolo libero
Ci sono tre tipi di uomini : i vivi, i morti e quelli che vanno per mare

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Il Gommone semirigido RIB”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Blackfin, clauding76, elmorry, Emilio 2, gambocat, mabbond, Riccardo Paladino, zikiki e 58 ospiti