Dorado 750 bagnato?

Discussioni sui gommoni rigidi dedicati al normale diporto e su tematiche a carattere generico per gli appassionati del gommone.
Avatar utente
delfino60
Abituale
Messaggi: 2070
Iscritto il: 16/05/2005, 15:59
Gommone: Dorado750
Motore: yamaha f225
Località: Latina

Dorado 750 bagnato?

Messaggioda delfino60 » 26/08/2017, 7:40

Ieri pomeriggio intorno alle 17 rientro da Ponza verso Porto Badino. Vento piuttosto teso. Onde fino 70/90 cm a tratti.
Velocità dai 19 ai 27 per sperimentare.
Risultato ottima tenuta e morbidezza... ma un casino di acqua che alzata dalla prua il vento buttava in coperta. da tutte le parti.

Che dicono gli altri possessori di cab?





Condividi



Nautica Led 6 johnson 25cv; Zar 53 yamaha 115 cv ; Tempest 750 evinrude 200 fich ram; Clubman 26 con 250 suzuki; Dorado 750 con Yamaha F225

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


boss
Abituale
Messaggi: 1729
Iscritto il: 02/02/2008, 22:43
Gommone: Solemar 28 Oceanic
Motore: Suzuky 2x200
Località: San Miniato

Re: Dorado 750 bagnato?

Messaggioda boss » 26/08/2017, 9:51

A parte il gommone che non conosco, mi sembra importante che tu dica direzione vento quindi con quale vento hai navigato, direzione mare se con il vento o diverso, quale direzione tenevi te, come hai posizionato il motore (trimmato, come....)

Avatar utente
delfino60
Abituale
Messaggi: 2070
Iscritto il: 16/05/2005, 15:59
Gommone: Dorado750
Motore: yamaha f225
Località: Latina

Re: Dorado 750 bagnato?

Messaggioda delfino60 » 26/08/2017, 12:07

Vento tra 45 e 90 gradi. Trim da neutro a leggermente negativo
Nautica Led 6 johnson 25cv; Zar 53 yamaha 115 cv ; Tempest 750 evinrude 200 fich ram; Clubman 26 con 250 suzuki; Dorado 750 con Yamaha F225

boss
Abituale
Messaggi: 1729
Iscritto il: 02/02/2008, 22:43
Gommone: Solemar 28 Oceanic
Motore: Suzuky 2x200
Località: San Miniato

Re: Dorado 750 bagnato?

Messaggioda boss » 26/08/2017, 13:45

Quindi mi pare di capire che sia le onde sia il vento ti cozzavano di traverso a circa meta' della carena.
Mi trovo spesso nelle stesse condizioni attraversando dall'Elba a Piombino o viceversa, sia che tiri maestrale o scirocco ho sempre due traversie che se aggiunte ad un possibile vento fanno arrivare, non secchiate ma schizzi in coperta NON ad ogni salto di onda e a parte poche cose che posso fare (cambiare rotta e trimnare) sempre acqua arriva.
Devo dire che sarà anche un cassettone ma con il Solemar ti bagni poo.......
Come saprai per regola mare di poppa alzi la prua , mare di prua l'abbassi, però nel caso di traversie che il mare non lo hai spiccatamente ne di poppa ne di prua, in base al vento devi giocare, provare con il trim a travare l'assetto giusto per QUELLA situazione.
Poi mettiti la maschera il cannello, l'asciugamano a portata e dai gasse

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
delfino60
Abituale
Messaggi: 2070
Iscritto il: 16/05/2005, 15:59
Gommone: Dorado750
Motore: yamaha f225
Località: Latina

Re: Dorado 750 bagnato?

Messaggioda delfino60 » 26/08/2017, 13:59

Quello che noto è che la carena del cab apre l onda molto a prua rispetto al jb 26 x esempio. Combinando velocità del vento e velocità dello scafo anche in considerazione del volume di acqua ( significativo) risulta molto difficile evitare che entri. A volte sckizzi alte secchiate
Nautica Led 6 johnson 25cv; Zar 53 yamaha 115 cv ; Tempest 750 evinrude 200 fich ram; Clubman 26 con 250 suzuki; Dorado 750 con Yamaha F225

Avatar utente
boar
Abituale
Messaggi: 468
Iscritto il: 17/06/2014, 23:01
Gommone: predator 570
Motore: df 90
Località: genazzano

Re: Dorado 750 bagnato?

Messaggioda boar » 26/08/2017, 14:14

al rientro da ponza troverai spesso questa situazione,anche con onde più alte soprattutto in quell orario,non credo che un jb fosse più asciutto.

Avatar utente
delfino60
Abituale
Messaggi: 2070
Iscritto il: 16/05/2005, 15:59
Gommone: Dorado750
Motore: yamaha f225
Località: Latina

Re: Dorado 750 bagnato?

Messaggioda delfino60 » 26/08/2017, 14:56

È una traversata che faccio da diversi anni... ieri forse tornando prima c era più vento...
Nautica Led 6 johnson 25cv; Zar 53 yamaha 115 cv ; Tempest 750 evinrude 200 fich ram; Clubman 26 con 250 suzuki; Dorado 750 con Yamaha F225

zikiki
Abituale
Messaggi: 312
Iscritto il: 01/04/2012, 18:49
Gommone: Bat 660 Indian
Motore: Mercury optimax 150
Località: roma

Re: Dorado 750 bagnato?

Messaggioda zikiki » 26/08/2017, 16:58

Ciao delfino

Mi piace l approccio critico che hai sulle prestazioni dei tuoi mezzi......

Io credo che ognuno ha le sue caratteristiche e ci può anche stare che a fronte di una maggiore morbidezza si sopporta un po' di acqua a bordo...... Magari col 26 ti bagnavi di meno ma battevi di più chi lo può dire.

Facendo un paragone senza basi tecniche ma solo di sensazione a bordo ,mi sembra che le prue con molto volume ed alte come il tuo ead esempio il mar.co 23, non tagliano ma aprono l'acqua e una volta fatto questo essendo molto alte l' acqua non viene smorzata dal tubolare..... La conseguenza è che con vento teso ci si può bagnare un po' di più.

Tanto per levarmi una curiosità mi piacerebbe un tuo raffronto sui 3 gommoni da 750 che hai avuto...... Ne azzardo una scommetto che il tempestivo era il più asciutto.

Ciao e hai un gran gommone..... Goditelo!!!!!

Avatar utente
delfino60
Abituale
Messaggi: 2070
Iscritto il: 16/05/2005, 15:59
Gommone: Dorado750
Motore: yamaha f225
Località: Latina

Re: Dorado 750 bagnato?

Messaggioda delfino60 » 26/08/2017, 18:03

Grazie zikiki
Il più asciutto al momento mi sembra il joker.
Il più veloce e sportivo il tempest. Miglior tenuta il cab. Ma 5 stagioni con tempest e 7 con joker e siamo alla prima col cab.
Mi sembra il cab permette di andare più veloci tenendo meglio. Poi come dici tu apre le onde e alza più acqua che in caso di vento al traverso...
Nautica Led 6 johnson 25cv; Zar 53 yamaha 115 cv ; Tempest 750 evinrude 200 fich ram; Clubman 26 con 250 suzuki; Dorado 750 con Yamaha F225

Avatar utente
delfino60
Abituale
Messaggi: 2070
Iscritto il: 16/05/2005, 15:59
Gommone: Dorado750
Motore: yamaha f225
Località: Latina

Re: Dorado 750 bagnato?

Messaggioda delfino60 » 26/08/2017, 18:06

delfino60 ha scritto:Grazie zikiki
Il più asciutto al momento mi sembra il joker.
Il più veloce e sportivo il tempest. Miglior tenuta il cab. Ma 5 stagioni con tempest e 7 con joker e siamo alla prima col cab.
Mi sembra il cab permette di andare più veloci tenendo meglio. Poi come dici tu apre le onde e alza più acqua che in caso di vento al traverso...

Aggiungo tempest più duro, morbido il joker fino ad un certo mare... il cab riesce ad esserlo di più con mari più grossi. Mai ina botta secca che talvolta dava anche il joker
Nautica Led 6 johnson 25cv; Zar 53 yamaha 115 cv ; Tempest 750 evinrude 200 fich ram; Clubman 26 con 250 suzuki; Dorado 750 con Yamaha F225

Avatar utente
Rivetto
Abituale
Messaggi: 600
Iscritto il: 07/06/2012, 0:11
Gommone: NauticaCab Dorado 8.7
Motore: 2XF150 Yamaha
Località: Padova

Re: Dorado 750 bagnato?

Messaggioda Rivetto » 27/08/2017, 7:56

se può esserti di aiuto, per un paragone, anche il mio con maretta e vento al traverso tende ad alzare molto le onde e di conseguenza ti arrivano spruzzatine ma, non secchiate! A me, hanno sempre detto che più lungo è e più tende a bagnare a poppa (ma, non'è il caso mio). Ho sentito che per esempio il Mar.co 26XL a poppa ti anneghi!
speriamo che qualche altro capitano possessore o ex del 7.5 possa condividere la sua esperienza ;-)
:d:
2011 - 2013 deriva Zef + Suzuky df2,5
2011 - 2013 Ranieri International Voyager 19S + Mercury 115 EFI
2013 - 2016 Predator 660AS + Suzuki DF 175
2016 - - - - - Dorado 8.7 + 2XF150 Yamaha

zikiki
Abituale
Messaggi: 312
Iscritto il: 01/04/2012, 18:49
Gommone: Bat 660 Indian
Motore: Mercury optimax 150
Località: roma

Re: Dorado 750 bagnato?

Messaggioda zikiki » 27/08/2017, 8:06

delfino60 ha scritto:
delfino60 ha scritto:Grazie zikiki
Il più asciutto al momento mi sembra il joker.
Il più veloce e sportivo il tempest. Miglior tenuta il cab. Ma 5 stagioni con tempest e 7 con joker e siamo alla prima col cab.
Mi sembra il cab permette di andare più veloci tenendo meglio. Poi come dici tu apre le onde e alza più acqua che in caso di vento al traverso...

Aggiungo tempest più duro, morbido il joker fino ad un certo mare... il cab riesce ad esserlo di più con mari più grossi. Mai ina botta secca che talvolta dava anche il joker


Sul primo ci credo ha una carena più corta e meno profonda di contro probabilmente consumerà meno e sarà più sportivo.
Quando dici che il joker é più morbido fino ad un certo mare evidenzia un tuo intervento nell' altro topic dove storcevi il naso sul confort del cab rispetto al joker.
È giusto .......molto spesso si fa l errore di pensare che se un gommone è morbido con mar grosso(come affermi sopra) lo debba per forza essere anche con condizioni inferiori......
Con meno onda e magari corta, il joker é più morbido col cab oscilli e impatti più spesso....... Ci sta...... hanno le stesse misure carene diverse e non possono rendere al top in tutte l condizioni.
Il top non risiede nel gommone ma nella tua percezione di morbidezza nelle condizioni che a te servono.

Scusa sono andato un po' OT.........

Avatar utente
delfino60
Abituale
Messaggi: 2070
Iscritto il: 16/05/2005, 15:59
Gommone: Dorado750
Motore: yamaha f225
Località: Latina

Re: Dorado 750 bagnato?

Messaggioda delfino60 » 27/08/2017, 10:33

Onestamente non so se il jb ha carena più corta. Non parliamo del 24 che ha il bracket.

Quelli che consumava meno eta il tempest ol 200 fich ram. Del cab ancora non so. A occhio mi sembra un pizzico in meno del joker.

Le onde piccole le sentiva meno il joker le onde più grandi va meglio il cab.

Per quanto riguarda le secchiate saranno state meno di 10 in 25 miglia.
Ma il vento era intorno ai 20 nodi. Adeszo sono in acqua. Il cab viaggoia stabile a 30 nodi comeil joker a 25. Piccole s onde di barche
Nautica Led 6 johnson 25cv; Zar 53 yamaha 115 cv ; Tempest 750 evinrude 200 fich ram; Clubman 26 con 250 suzuki; Dorado 750 con Yamaha F225

zikiki
Abituale
Messaggi: 312
Iscritto il: 01/04/2012, 18:49
Gommone: Bat 660 Indian
Motore: Mercury optimax 150
Località: roma

Re: Dorado 750 bagnato?

Messaggioda zikiki » 27/08/2017, 10:36

Intendevo che il tempest ha la carena più corta e meno profonda dei 3

Beato te che stai al mare.......

Avatar utente
gioxxi
Abituale
Messaggi: 4018
Iscritto il: 28/02/2007, 11:38
Gommone: Mar.Co twentythree
Motore: Mercury Optimax 225hp
Località: Lecce - Salento - Italia

Re: Dorado 750 bagnato?

Messaggioda gioxxi » 27/08/2017, 20:45

Rivetto ha scritto:........
Ho sentito che per esempio il Mar.co 26XL a poppa ti anneghi!........

:ah:
Pensa che quando ho acquistato il mio Mar.Co 23 in cantiere, tra le dotazioni c'era anche una maschera e pinne per ogni componente dell'equipaggio....
:ah:
Scusa ma ogni volta che leggo queste affermazioni mi viene da ridere....
Sfido qualsiasi rib che navighi con vento al traverso, con onde formate a non alzare acqua che arrivi a poppa!
Certo è che basta dare manetta per essere più veloce dell'acqua polverizzata.... ma devi navigare da solo, casco integrale indossato e giubbino di sicurezza per galleggiare quando verrai sbalzato fuori!
Non me ne volere
:d:

N.b. certo è che con il mio posso navigare perpendicolare alle onde anche mooolto formate, a poppa di acqua neanche l'ombra, senza che le ossa ne risentano più di tanto. E ti assicuro che molto spesso navigo in questa situazione. È mia preoccupazioni verificare che non arrivi acqua a poppa, ovvero che ne arrivi il meno possibile. È per questo che adeguo rotta e manetta a tale scopo: molto spesso riesco, altre volte no!
1999:zodiac 350 futura+ evinrude 15hp
2000: marlin480+mercury superamerica>evinrude 40hp 4t>evinrude e-tec 50hp
2009: Mar.co 64 altura+mercury optimax 200hp
2016: Mar.co 23+mercury optimax 225hp

zikiki
Abituale
Messaggi: 312
Iscritto il: 01/04/2012, 18:49
Gommone: Bat 660 Indian
Motore: Mercury optimax 150
Località: roma

Re: Dorado 750 bagnato?

Messaggioda zikiki » 28/08/2017, 8:04

gioxxi ha scritto:
Pensa che quando ho acquistato il mio Mar.Co 23 in cantiere, tra le dotazioni c'era anche una maschera e pinne per ogni componente dell'equipaggio....
Scusa ma ogni volta che leggo queste affermazioni mi viene da ridere....
Sfido qualsiasi rib che navighi con vento al traverso, con onde formate a non alzare acqua che arrivi a poppa


Ciao gioxxi

Quindi secondo te tutti i gommoni ,con lo stesso vento ,alla stessa andatura e direzione di onda bagnano allo stesso modo? :ask: :d: :d: :d:

Avatar utente
gioxxi
Abituale
Messaggi: 4018
Iscritto il: 28/02/2007, 11:38
Gommone: Mar.Co twentythree
Motore: Mercury Optimax 225hp
Località: Lecce - Salento - Italia

Re: Dorado 750 bagnato?

Messaggioda gioxxi » 28/08/2017, 9:53

zikiki ha scritto:
gioxxi ha scritto:
Pensa che quando ho acquistato il mio Mar.Co 23 in cantiere, tra le dotazioni c'era anche una maschera e pinne per ogni componente dell'equipaggio....
Scusa ma ogni volta che leggo queste affermazioni mi viene da ridere....
Sfido qualsiasi rib che navighi con vento al traverso, con onde formate a non alzare acqua che arrivi a poppa


Ciao gioxxi

Quindi secondo te tutti i gommoni ,con lo stesso vento ,alla stessa andatura e direzione di onda bagnano allo stesso modo? :ask: :d: :d: :d:


Non ho esperienza tale da poter confermare la tua affermazione. Ho avuto 4 gommoni da 3.5, 4.8, 6.5 e 7.5 metri.
Il primo un sib, che tolgo dal ragionamento; il secondo un Marlin "sbatacchione" con chiglia piatta che alzava poca acqua ma che spaccava la schiena se si navigava in velocità con mare formato; per quanto si potesse andare in velocità..... Il 6.5 e 7.5 stesso marchio e stessa filosofia: carena profonda che naviga meglio se tutto bello disteso in acqua!

Sicuramente mi sento di affermare che lo stile di guida incide moltissimo sul "fenomeno" dell'acqua a poppa! così come incide moltissimo la carena. Se si pretende di navigare con mare formato senza toccare manetta e trim, allora non si può pretendere si salvare schiene e innaffiature.

Io preferisco non -sbattere- atterrando dopo il salto su una cresta, e quindi maggior comfort a bordo, a scapito di qualche spruzzata di acqua nebulizzata che inevitabilmente può arrivare a poppa. Ovviamente la lunghezza e la velocità incidono drasticamente sul numero di schizzi che entrano a bordo.
:d:
1999:zodiac 350 futura+ evinrude 15hp
2000: marlin480+mercury superamerica>evinrude 40hp 4t>evinrude e-tec 50hp
2009: Mar.co 64 altura+mercury optimax 200hp
2016: Mar.co 23+mercury optimax 225hp

Avatar utente
Blackfin
Abituale
Abituale
Messaggi: 9012
Iscritto il: 01/05/2005, 18:59
Gommone: Flyer 646 + Mercury 150 EFI
Motore: Mercury 150 EFI
Località: Castenaso (BO)

Re: Dorado 750 bagnato?

Messaggioda Blackfin » 28/08/2017, 11:21

Non ho mai navigato col CAB 7,5, quindi il mio è un ragionamento di carattere generale. Penso che nel tempo l,'affiatamento di ognuno di noi col proprio mezzo migliori, permettendoci di condurlo al meglio rispetto alle condimeteo che ci troviamo ad.affrontare.Detto questo, a parità di condizioni, penso che ogni carena abbia una velocità alla quale si esprime al meglio per efficacia, morbidezza e capacità.di sottrarsi agli spruzzi. Probabilmente uno Scorpion se guidato sul mosso da un pilota poco abituato alla velocità bagnera' più di uno meno sportivo. Sta.a noi scegliere quella.che più si adatta alle nostre caratteristiche
Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4T- Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/YAMAHA 40/60
Flyer 646+Mercury Optimax 150/Mercury 150 EFI
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione

Avatar utente
Vincenzo
Abituale
Messaggi: 2507
Iscritto il: 05/05/2005, 22:42
Gommone: MAR.CO Twentytree
Motore: Honda 225cv 4t
Località: Perugia

Re: Dorado 750 bagnato?

Messaggioda Vincenzo » 28/08/2017, 12:55

Mi sono trovato a percorrere lo stesso tratto di mare appena 2 ore prima di Delfino60, in provenienza da Ventotene direzione Foce Sisto. A circa 8/9 mg dall'arrivo, quindi in prossimità del Circeo, ho percepito un netto incremento del maestrale con conseguenti innalzamento dell'onda e crestine bianche. Ho stimato un vento di circa 16/17 nodi con qualche raffica di intensità superiore e altezza onda da 80 a max 100 cm.

La mia velocità di crociera era pressochè costante sui 18/20 kt con qualche puntata a 24. Il mio Twentythree non ha certamente avuto problemi, consentendo una navigazione confortevole nonostante le fastidiose onde/vento. Mi sono divertito a fare un poì di prove di quida e ho notato che, nonostante la mia andatura al mascone e il vento quasi al traverso, con un minimo di attenzione ho proceduto con navigazione asciutta anche nell'area della dinette di poppa, solitamente più esposta in queste condizioni. Ho preso solo 5/6 schizzi più rilevanti (due sono arrivati fini alla consolle), ma sempre in conseguenza di miei errori di guida e/o distrazioni. Questa è la terza stagione che faccio con il Twentythree e ancora non posso dire di conoscerlo a fondo. Certo è che, fermo restando le caratteristiche del gommone (non è certo un mezzo che vola sull'acqua!), la navigazione più o meno bagnata dipende molto da come si affronta il mare. Ora, non essendo un teorico della navigazione ma solo un praticone, non sono in grado di descrivere come prendere l'onda per evitare gli schizzi, ma so che se mi impegno riesco ad assicurare una navigazione asciutta giocando con timone, trim e manetta. Insomma, si tratta di una navigazione istintiva che adotto a seconda della condizioni che si presentano.
Ritengo quindi Antonio, che anche con il tuo CAB sia questione di prenderci la mano e con il tempo potrai capirne le caratteristiche e trovare il sistema di navigazione più confortevole. Ricordo che il titolore della Mar.co alla mia domanda se il gommone bagnava mi rispose "è tutta questione di manico" :sog: . Lì per lì rimasi perplesso, ma oggi posso diere che aveva ragione, fermo restando che vi sono carene che senza dubbio per loro caratteristiche intrinseche consentono una navigazione asciutta senza particolari accorgimenti di guida.

Durante la navigazione ho fatto un video da cui ho tratto qualche foto da cui si possono vedere alcuni tipi di schizzi che ho preso in relazione ai miei errori di guida.
GOPR0991 A.jpg

GOPR0991-2.jpg

GOPR0991-1.jpg

GOPR0991-4.jpg

GOPR0991-3.jpg

GOPR0991-6.jpg

GOPR0991-5.jpg

Avatar utente
delfino60
Abituale
Messaggi: 2070
Iscritto il: 16/05/2005, 15:59
Gommone: Dorado750
Motore: yamaha f225
Località: Latina

Re: Dorado 750 bagnato?

Messaggioda delfino60 » 28/08/2017, 13:11

Grazie Vincenzo del tuo contributo!!!

A saperlo ci incontravamo per mare.. :P

Unica osservazione è che la rotta Ventotene Sisto è più favorevole rispetto alla mia per quanto riguarda la direzione del vento e possibilità di schizzi...

Comunque vento e mare erano peggiori prima di quella distanza...

Per la cronaca durante quella traversata ho superato di brutto due gommoni da 9 metri con 500 cavalli.... Forse nella foga di evitare gli skizzi correvo un po'.. )megabal(
Nautica Led 6 johnson 25cv; Zar 53 yamaha 115 cv ; Tempest 750 evinrude 200 fich ram; Clubman 26 con 250 suzuki; Dorado 750 con Yamaha F225

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Il Gommone semirigido RIB”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: ale70, Baidu [Spider], Bing [Bot], Gemini 750, Gommoclassic, oliman e 58 ospiti