Prima estate in Gommone : resoconto

Discussioni sui gommoni rigidi dedicati al normale diporto e su tematiche a carattere generico per gli appassionati del gommone.
Claustro
Attivo
Messaggi: 217
Iscritto il: 10/10/2016, 8:04

Prima estate in Gommone : resoconto

Messaggioda Claustro » 31/08/2017, 10:11

Grazie al vostro aiuto questa estate é stata la mia prima estate in gommone.
L'ho usato circa 40 giorni effettivi tenuto in acqua da luglio andro a rimessarlo anticipatamente sul previsto il 3 Settembte per impegni di lavoro.
L' esperienza e'stata a dire poco esaltante , ci siamo tutti divertiti un sacco vivendoci per 9 ore al giorno senza nessun problema sia da parte mia che3 da parte dei miei figli.

Io sono un totale newbie e avendo guidato solo questo non ho parametri di giudizio . Il motore spinge alla grande , velocita massima in 4 con mare stile olio 35 miglia ora di strumento , ho trovato diverse volte mare formato con onde anche di 2 metri e non mi sono mai sentito in dificolta', ho ridotto lándatura a 12 nodi e piano piano siamo toranti tranquilli alla base.
Come dicevo non sono in grado di dire se sia un gommone che sbatte piu' o meno del "normale "non avendone mai guidato un altro, direi che ad andature fino ai 15 nodi non si sbatte nemmeno con mare "grosso"dopo dipende molto da condizioni meteo e persone a bordo.
Ho vissuto il gommone anche in 8 ( 4 adulti e 4 bambini ) senza problemi , salvo l 'accortezza di togliere prolunga tendisole e salvabordi dal gavone anteriore per ricavare spazio per le borse.
Ho in programma di sostituire i giubboti di salvataggio con autogonfiabili in modo da recuperare un sacco di spazio
Faccio parecchia fatica a capire la regolazione del trim , utilizzo il sistema di avere la medesima resistenza sul timone sia a destra che a sinistra ma non h trovato "istruzioni " definitive a riguardo

Ho sempre ormeggiato alla gavitello . una dei primi ormeggi fu a dir poco fantozziano , offrendo uno spassoso spettacolo a circa un centinaio di pesone che mi osservava dal molo mentre attendevano di imbracarsi sul traghetto . Con mare abbastanza mosso ho fatto l'errore di tentare l'ormeggio da solo , mancata la presa al gavitello il gommone ha sbandato con la poppa andando a impigliare il piede del motore contro la barchetta vicina. Il mare sbatteva i due natatni uno contro láltro e io sono stato sbalzato fuori bordo nel tentativo di togliere la cima dal motore , tutto cio' mentre il piede del motore del vicino , ormeggiato sollevato , sbatteva violentemente contro la mia poppa. Fortunatamente sono arrivati quelli del porto ad aiutarmi e tutto si e'risolto senza problemi.
Altro problema che ho avuto e'stato quello di perdere l'ancora per un grillo allentato ( adesso ho messo le fascette di sicurezza). Sono dovuto andare a noleggiare jacket erogatori e bombole ed andare a recuperare ancora e catena a 12 metri, alla fine mi sono pure divertito :)
Cosa cambierei.
Salpa ancora elettrico , la situazione e' migliorata molto cambiando ancora ( una trefoil da 8kg) ma la moglie guarda con una certa invidia tutti quelli che con un tasto riescono a salpare.
Doccetta: e' stranamente a lato della console e mi piacerebbe spostarla di fronte alla spiaggetta di poppa sia perche adesso il tubo tende ad avvolgersi nel cassetto stagno della console sia per evitare di bagnare tutto usandola.
Rollbar , non ne invidio gli ingombri a poppa, ho gia' sbattuto diverse volte la testa contro il tendalino e lídea di avere un arco a 120cm a poppa sotto cui passare non mi aggrada. Ma sto diventando scemo a trovare la migliore sistemazione a portacanna antenna luci di via.
La soluzione che intravedo e'questa:
Luci di via ho comprato un palo con le tre luci e ne ho fissato il supporto al corrente verticale della console , il palo lo tengo riposto nel gavone anteriore.
Antenna vorrei metterla fissa a poppa tramite un foro comunicante con il gavone di poppa portando poi il cavo alla console.
Portacanne due ipotesi
1) incassate sempre a poppa
2) attaccate alla maniglia a poppa
Il gavone di poppa e' sempre abbastanza bagnato , non so se sia normale ho tolto circa due litri di acqua dopo 15 giorni , non capisco bene da dove arrivi , probabilmente dagli ombinali .


Una foto parla piu'di mille parole
IMG-20170619-WA0047.jpg



Cosi' e' come ho ho sistemato la console
console.jpg
console.jpg (100.09 KiB) Visto 545 volte


qui un video https://youtu.be/RwsBbyhUnvw






Condividi




Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
Paolo62
Abituale
Messaggi: 4309
Iscritto il: 19/11/2007, 19:04
Gommone: Mar-co 64 Altura
Motore: Yamaha 150 CV 4T
Località: Ponte San Nicolò (Pd)

Re: Prima estate in Gommone : resoconto

Messaggioda Paolo62 » 31/08/2017, 11:29

I bilanci positivi sono sempre ................positivi :mrgreen: quindi tra la tua capacità ed i suggerimenti che hai ascoltato la stagione l'hai condotte bene. Alla fine sono sempre le esperienze che contano. La presa del gavitello può sembrare difficile in solitaria, in realtà quando avrai capito come si fa riuscirai a farlo in qualsiasi condizione, anche perché di solito i gavitelli sono comunque messi in posizioni ridossate. Ovvio che all'inizio le scene fantozziane si sprecano e non solo per la presa del gavitello. Quindi complimenti per il tuo accesso in questo ambito.
Solo una cosa mi viene da suggerirti. Via la Trefoil da 8 Kg e dentro una da 5 Kg. Non so con quanta catena l'hai equipaggiata, ma al massimo 6 metri vanno bene. La salpata diventerà quindi più facile e tua moglie, l'hai tirata in ballo tu, meno contrariata. Non metterei un salpancora elettrico sul tuo gommone, secondo me non ha i volumi di prua per sopportarlo e se ci metti un ancora corretta (8 kg è eccessiva) non ne hai bisogno. Per evitare l'allentamento del gambetto del grillo puoi, in alternativa: Mettere un grillo di ferro e lasciare che l'ossido faccia da "bloccante" oppure prendere un gambetto con il foro ed infilarci un filetto di acciaio inox che poi andrai ad attorcigliare al grillo. In questo modo il gambetto non si può svitare. Direi che 35 nodi con quel gommone e quel motore sono una velocità giusta.
1 2 litri di acqua in 15 giorni in sentina non sono un problema, chiaro che da qualche parte entrino, ma potrebbe essere umidità in pozzetto, dato che se ho capito bene, non copri il gommone quando è al gavitello. Questo inverno controllerai la tenuta dei tubi degli ombrinali e in genere dei fori passanti (anche quelli di fissaggio del motore) questo serve anche per controllare che le sigillature tengano ancora.
Bene ! Ben arrivato in questo mondo ed ancora buon proseguimento !
1967 Immagine'86 Immagine '88Immagine'05Immagine'07Immagine'10Immagine'13 Immagine

Avatar utente
Francomaffio
Abituale
Messaggi: 3827
Iscritto il: 17/02/2013, 11:41
Gommone: MV620
Motore: Suzuki 140
Località: Dalmine (BG)

Re: Prima estate in Gommone : resoconto

Messaggioda Francomaffio » 31/08/2017, 21:54

Quoto in toto i commenti di Paolo, soprattutto quelli relativi ad ancora e salpancora.
Quando l'ancora è incattivita puoi recuperarla anche tu salvando l'umore della :puf: , meglio che l'aiuto arrivi quando devi calarla ma è meno faticoso.
Meglio non raccontare quello che è successo a me le prime volte! frusta
Complimenti, Ciao Franco

Avatar utente
Vincenzo
Abituale
Messaggi: 2508
Iscritto il: 05/05/2005, 22:42
Gommone: MAR.CO Twentytree
Motore: Honda 225cv 4t
Località: Perugia

Re: Prima estate in Gommone : resoconto

Messaggioda Vincenzo » 01/09/2017, 10:03

Claustro, per un gommone come il tuo una Trefoil da 2,5 kg con 6 metri di catena da 6 è più che sufficiente ... e la signora ringrazia ;-) Avevo questa linea di ancoraggio sul Mar.co Altura 57, (sicuramente più pesante del tuo) e mi sono trovato benissimo. La stessa la ho occasionalomente utilizzata per il Mar.co Twentytwo, anche in condizioni di vento. 8 kg di ancora non li ho nemmeno sul Twentythree.

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


boss
Abituale
Messaggi: 1730
Iscritto il: 02/02/2008, 22:43
Gommone: Solemar 28 Oceanic
Motore: Suzuky 2x200
Località: San Miniato

Re: Prima estate in Gommone : resoconto

Messaggioda boss » 01/09/2017, 17:53

Non lo volevo RI RI RI RI E poi ridire sul mio novurania 5,70 per 15 anni ancora Bruce kg.2 piu' 10 metri di catena del 6 e una cinquantina di metri di una bella cima di 12 o 14, sul mio gommo di 7.50 ho una trefoil di 7,5 (non esiste di 8) ma sarebbe bastata anche una 5 kili, anzi c'era e l'ho montata io piu' pesante.

Avatar utente
Blackfin
Abituale
Abituale
Messaggi: 9016
Iscritto il: 01/05/2005, 18:59
Gommone: Flyer 646 + Mercury 150 EFI
Motore: Mercury 150 EFI
Località: Castenaso (BO)

Re: Prima estate in Gommone : resoconto

Messaggioda Blackfin » 01/09/2017, 19:00

Concordo con chi ti ha suggerito un'ancora più leggera ma che "tenga" per forma e non per peso come la trefoil. Io ho adottato la stessa ancora di Paolo62 ma mi pare da 3kg. ed ho un rib di 6,58 mt. Semmai per aumentare la sicurezza conviene, come detto da Boss, allungare la catena a 10 mt. Cerca possibilmente di ancorare su fondali non superiori a 10 mt, quindi il peso dell'ancora si comincerà a sentire quando parte della catena è già a bordo e, quindi, il peso da tirar su sarà sempre accettabile con il vantaggio che più catena fa lavorare molto meglio l'ancora impedendogli di arare.
Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4T- Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/YAMAHA 40/60
Flyer 646+Mercury Optimax 150/Mercury 150 EFI
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione

Avatar utente
Francomaffio
Abituale
Messaggi: 3827
Iscritto il: 17/02/2013, 11:41
Gommone: MV620
Motore: Suzuki 140
Località: Dalmine (BG)

Re: Prima estate in Gommone : resoconto

Messaggioda Francomaffio » 01/09/2017, 22:18

Paolo62 ha scritto: Non metterei un salpancora elettrico sul tuo gommone, secondo me non ha i volumi di prua per sopportarlo !


Aggiungo : rischi una variazione importante nella distribuzione dei pesi con effetto immediato su assetto e risposta in navigazione.
Da evitarsi su queste misure salvo sia previsto in fase progettuale.
Ciao Franco

Claustro
Attivo
Messaggi: 217
Iscritto il: 10/10/2016, 8:04

Re: Prima estate in Gommone : resoconto

Messaggioda Claustro » 03/09/2017, 8:08

Grazie per le risposte , devo fare una correzione , l'ancora che ho adesso è una trefoil da 5kg pieghevole con catena da 6 metri.

Avatar utente
ale70
Abituale
Messaggi: 1601
Iscritto il: 23/03/2010, 20:19
Gommone: coaster 650
Motore: Yamaha f150
Località: padova

Re: Prima estate in Gommone : resoconto

Messaggioda ale70 » 03/09/2017, 8:25

Claustro,ho visto che alla fine il mezzo scelto ha mantenuto le aspettative e fatto divertire tutta la famiglia,bello vedere tutti contenti...
ti aspettiamo al raduno 2018 del Garda.
"sembrerà paradossale ma la condizione per discutere è essere d’accordo"

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Il Gommone semirigido RIB”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Gemini 750, gioxxi, Saxthemax, Uauaton V, zikiki e 61 ospiti