Midi RIB votato al CN

Discussioni sui gommoni rigidi dedicati al normale diporto e su tematiche a carattere generico per gli appassionati del gommone.
Avatar utente
Blackfin
Abituale
Abituale
Messaggi: 9013
Iscritto il: 01/05/2005, 18:59
Gommone: Flyer 646 + Mercury 150 EFI
Motore: Mercury 150 EFI
Località: Castenaso (BO)

Midi RIB votato al CN

Messaggioda Blackfin » 19/10/2017, 7:28

Apro un nuovo post che vorrebbe rispondere ai requisiti proposti da parte degli intervenuti nel post "Maxi rib agevolmente carrellabile: possibile?" che vedevano in dimensioni, pesi e costi di un maxi RIB un impegno troppo oneroso (anche dal punto di vista fisico) per chi, risiedendo magari lontano dal mare e/o volendo allargare le proprie vacanze a mete diverse nel/negli anno/i considera il criterio della carrellabilità agevole (e sicura :roll: ) un aspetto irrinunciabile.
Con un pò di spirito di adattamento sono tanti i RIB da 22 - 25 piedi in grado di ospitare una tenda nautica o una 2-seconds, però anche in questa misura non mi pare esistano realizzazioni che già in sede di progetto, prendendo in esame anche materiali e forme specifici "nascano" con questo scopo.
Prendendo come base l'approfondita e competente disamina di Akeswins per i maxi vediamo dove si possono "limare" metri e kg. per mantenere una ragionevole carrellabilità con un mezzo che consenta di affrontare situazioni meteomarine analoghe a quelle di mezzi (come dimensioni) più impegnativi.
Il concetto stesso di gommone si basa sulla doppia conformazione sgonfio/gonfio dove la prima serve a renderlo carrellabile facilmente (oltre a migliorarne stabilità e sicurezza in mare).
Chi ha fatto CN sa però che il montaggio/smontaggio di tende nautiche e relative palerie, tenendo conto della necessità di farle asciugare dalla "guazza" notturna è, rispetto alla cabina permanente, un indubbio aggravio come tempi e fastidio. Necessita imho, anche in questo campo, trovare qualcosa di innovativo che minimizzi questi aspetti negativi., Butto lì una provocazione: e se su un battello pneumatico fosse pneumatica anche la tenda/alloggio, lasciando solo la toilette (cui ricorrere prevalentemente in caso di "emergenza" a quanto ci dice Leo) in un gavone chiuso/riparato? Impossibile? No, a quanto vedo in questo tipo di prodotti:
https://www.bertonitende.it/tende-gonfi ... 63833.html
Tanti di noi già utilizzano un gonfiatore elettrico a 12 volt utilizzandolo per i tubolari. Quindi la base per "armare" senza fatica la tenda esiste già. Cosa ne pensate?





Condividi



Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4T- Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/YAMAHA 40/60
Flyer 646+Mercury Optimax 150/Mercury 150 EFI
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
Vincenzo
Abituale
Messaggi: 2507
Iscritto il: 05/05/2005, 22:42
Gommone: MAR.CO Twentytree
Motore: Honda 225cv 4t
Località: Perugia

Re: Midi RIB votato al CN

Messaggioda Vincenzo » 19/10/2017, 10:35

Grazie Blackfin per aver creato questo nuovo topic che tiene conto delle esigenze che avevo delineato nell'altro topic, su cui l'intervento nel Progettista ha definitivamente fatto chiarezza individuando la discriminante tra maxi Rib e Mini Rib.

Devo dire che, nel leggere le valutazini di Akes, si consolida la mia personale opinione che, per mantenersi entro i fatidici 7,50 mt di lunghezza, oggi come oggi le sue barche "cabin" in alluminio sarebbero la scelta più azzeccata in termini di spazio/fruibilità/carrellabilità/economia di esercizio ecc. ... però rinunciando al nostro amato salsicciotto :cry:
Ma poi mi chiedo, perchè ne dobbiamo fare un dramma? Non sarà forse una affezione alla nostra coperta di Linus che ci rende intransigenti verso l'innovazione che si adegua al evolvere delle nostre esigenze? Sto cercando di darmi una risposta.

Nel frattempo voglio inserire un altro spunto, derivante da una riflessione che stavo facendo in questi giorni di ottobre spettacolari: a mio avviso un altro punto a favore della cabina è la possibilità di prolungare l'utilizzo del mezzo (gommone o barca che sia) anche ben oltre la stagione estiva canonica. Ipotesi che, allo stato, mi è preclusa dalla tenda nautica. Forse non lo sarà per qualche giovane particolarmente avventuriero, ma io non me la sento di dormire in tenda nautica con le temperature notturne che si registrano anche in questi giorni di particolare bel tempo. Aggiungiamoci l'inevitabile guazza, la tenda bagnata ecc. ---- insomma per me non è cosa. La cabina risolverebbe tutte queste problematiche e con l'ausilio di una stufetta si potrebbe pernottare in gommone anche con temperature più basse. Al lago ho dormito alcune notti fa nella barca a vela (di 7 mt) con una temperatura notturna esterna di circa 7 gradi ... un mini calorifero a olio con termostato ed è andata alla grande.

In questi termini, la tenda gonfiabile o a soffietto che proponevi non sarebbe per me la soluzione.

Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
Messaggi: 15577
Iscritto il: 30/04/2005, 19:49
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 200 Optimax
Località: S. John of Sinis
Contatta:

Re: Midi RIB votato al CN

Messaggioda Akeswins » 19/10/2017, 13:15

esatto Vincenzo... la tenda gonfiabile a soffietto, ma qualsiasi tenda, è una soluzione da adottare su un gommone open, con spirito d' avventura (vedi Gambocats :mrgreen: ), o comunque per poche notti; la misura di un gommone che permetta di armare una cosa del genere in comodità credo si possa contenere in 6.5/7 metri.

per la questione salsiccia, apro una piccola parentesi, io non credo che il gommonauta sia affezionato alla gomma in quanto tale.. ma sia affezionato alla stabilità che dà il gommone e la sicurezza del tubolare. Una volta che su una barca si realizza una carena bella stabile (vedi Akes 22WA) e si rende lo scafo inaffondabile mediante schiumatura (vedi Akes 23), il gap è recuperato.

Blackfin, e company.. non ve la cavate così :lol: ora vorrei da voi la stesura di un quadro esigenziale completo sulla coperta per un gommone open da CN
Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 200 Optimax + Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser
Immagine

http://www.akesdesign.it

Avatar utente
Blackfin
Abituale
Abituale
Messaggi: 9013
Iscritto il: 01/05/2005, 18:59
Gommone: Flyer 646 + Mercury 150 EFI
Motore: Mercury 150 EFI
Località: Castenaso (BO)

Re: Midi RIB votato al CN

Messaggioda Blackfin » 19/10/2017, 14:48

@ Vincenzo:
Il titolo del post parla chiaro: si tratta di RIB . Per le barche cabinate il discorso cambia. Però non voglio sfuggire alle tue considerazioni. Per quanto riguarda il riscaldamento notturno ritengo che, senza essere dei nababbi, per un fine settimana di ottobre e magari primi di novembre all'Elba magari con puntata in Corsica noi "Macho man" possiamo permetterci, in bassa stagione, di concedere alle nostre :puf: una o due notti in albergo. Quindi l'utilizzo in bella stagione, con soluzioni studiate ad hoc, potrebbe, con spirito "morigerato" essere semplice e veloce. Diverso se decidiamo di passare il mese di giugno per fiordi finlandesi. Per quanto riguarda l'Akes 22 al momento mi risulta che l'unica esperienza di trasporto a largo raggio è avvenuta su camion. C'è da verificare quindi che sia del tutto esente dalle problematiche "aerodinamiche" su carrello TATS manifestate da Uauaton.
@ Akes : Tranquillo dammi tempo e ti preparo un bel piatto!
Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4T- Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/YAMAHA 40/60
Flyer 646+Mercury Optimax 150/Mercury 150 EFI
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
mabbond
Attivo
Messaggi: 229
Iscritto il: 22/09/2011, 22:46
Barca: Bat 11 pacific
Motore: yamaha 115

Re: Midi RIB votato al CN

Messaggioda mabbond » 19/10/2017, 15:08

Blackfin ha scritto:https://www.bertonitende.it/tende-gonfiabili/576-ready-2-air-8032919963833.html
Tanti di noi già utilizzano un gonfiatore elettrico a 12 volt utilizzandolo per i tubolari. Quindi la base per "armare" senza fatica la tenda esiste già. Cosa ne pensate?
Ciao, ho dato un'occhio a questa tenda che proponi, che non conoscevo. Mi pare un'idea alternativa alla solita igloo made decatlon o similari. Diciamo che ha un "bel prezzo", anche se sicuramente i materiali sono bene diversi da quelle più economiche. Del resto come hai sottolineato tu abbiamo già per le mani il gonfiatore elettrico, ed io lo uso anche per gonfiare il materassino in zona poppiera (siamo in tre).

Avevo spazi abbastanza larghi sul mio vecchio bat, pure essendo un 5,90. Negli anni ho affinato, almeno penso, la mia qualità del CN, anche se è sempre più difficile farlo. Personalmente rimango "affezionato" alla tenda grande che copre tutto il gommone, la mia la metto sopra al tendalino per il sole, quindi non mi devo portare troppi "paletti" aggiuntivi.

Dal mio punto di vista il gommone per il CN deve soddisfare tre comodi posti letto, ed ora ho anche il cane che però non mi preoccupa come occupazione di spazi. Deve avere un bel prendisole che si trasforma in bel letto comodo e una parte poppiera dove poter sfruttare un terzo letto. Beati coloro che hanno la console grande dove poter mettere il piccolo bagno, per ora è un sogno. Nel mio caso uso un telo nella parte poppiera per chiudere la parte che va sulle plancette, il telo passa fuori dal motore tenendolo all'interno della tenda. Quindi in questa zona c'è la doccia da poter sfruttare.
Rimane, almeno per me una soluzione da adottare per poche notti, e non passarci l'intera vacanza.
Michele -
Uomini liberi in Patria libera, guai all'invasore.

Avatar utente
Vincenzo
Abituale
Messaggi: 2507
Iscritto il: 05/05/2005, 22:42
Gommone: MAR.CO Twentytree
Motore: Honda 225cv 4t
Località: Perugia

Re: Midi RIB votato al CN

Messaggioda Vincenzo » 19/10/2017, 23:55

@ Blackfin
Per quanto attiene il breve w.e. fuori stagione in Rib con pernotto in albergo è in effetti quello che già faccio ... ma dovendo ipotizzare il gommone ideale mi piace pensare (o forse meglio dire sognare) che questo possa espandere il mio range di utilizzo. Trovo che le sgommonate fuori stagione abbiano un sapore unico e sono fermamente convinto che un w.e. in questa stagione valga almeno quanto 10 gg in estate. Però il pernotto in albergo non ha lo stesso sapore del pernotto in barca, si deve comunque lasciare il gommone incustodito presso il porto il più della volte anche incustodito, si deve trovare l'alloggio (cosa che, per esempio, all'Elba non è affatto scontata, dato che la gran parte degli esercizi sono chiusi). Insomma, perchè privarsi di questa possibilità?
Le soluzioni con tenda, vanno bene e ben venga una tenda più pratica che ne semplifichi l'utilizzo, ma rimane il problema dell'uso limitato alla sola bella stagione.

@ Akes
condivido il tuo pensiero a proposito della salsiccia e ho toccato con mano le doti della tua Akes 22 in termini di stabilità alla fonda che, come ho già avuto modo di rilevare, è di gran lunga superiore a quella di gommoni anche ben più larghi ma i cui tubolari non toccano l'acqua. Non ho parimenti difficoltà a pensare che sia facilmente raggiungibile il requisito della inaffondabilità con gli opportuni correttivi. Ma ti assicuro che la stragrande maggioranza dei gommonauti a cui ho decantato le predette doti delle tue barche, hanno avuto da storcere il naso alla sola idea di abbandonare la salsiccia ... pur difronte a una decantata evidenza. Ciò che mi fa pensare a un attaccamento ideologico alla gomma difficile da scalfire, che in me, invece, va scemando solla scorta del principio "Necessità fa virtù". Del resto mi sembra di percepire che Akes ritiene un "non senso progettuale" un Rib entro i 7,50 mt cabinizzato, anche se vi sono diversi gommonauti che forse accetterebbero dei compromessi per avere un mezzo polivalente. Ma difronte alla professionalità dell'ingegnere, non posso che adeguarmi, quindi è per questo che mi stimola la barca in alluminio, magari con Ttop asportabile per avere meno problemi di carrellabilità.

Questo premesso (scusate se sono uscito OT parlando ancora di barca), mi sembra di capire che forse ho franinteso il senso del topic, nel senso che Blackfin propone una discussione su un RIB rigorosamente Open adatto al "Campeggio Nautico con tenda". Se questo è esatto, posso solo dire che, a mio avviso, il mio Mar.co Twentythree presenta molte delle carattersitiche elencate sopra dagli altri utenti che lo rendono ideale per il campeggio nautico con tenda per 2/3 persone comode, con qualche adattamento anche quattro. Su quesa misura, tuttavia, non riesco ad immaginare differenti soluzioni di tenda nautica più pratiche, tipo soffietto ecc.: lo spazio per riporre le masserizie, attrezzature sub ecc. si ridurrebbe troppo. Interessante la tenda gonfiabile per un pernotto mordi e fuggi, ma per più giorni la tenda integrale è molto più comoda. A questo punto, lasciando la stessa distribuzione della coperta del twentythree, che cosa cambierei? Ovviamente la filosofia di costruzione e il peso. Quindi, a parità di dimensioni (7,40* 2,87), mi piacerebbe avere un gommone parimenti robusto, parimenti morbido sul mosso, ma più leggero e meno assetato di cavalli e carburante e, perchè no, una consolle ricovero cessetto/spogliatoio.

Però Akes non mi rassegno e condivido quanto scritto da Ale70 ... se i gommoni di Massimino hanno trovato diversi estimatori tutti estremamente soddisfatti (che chiaramente hanno accettato compromessi pur di avere la benedetta cabina, ma grazie alla quale hanno notevolmente incrementato il range di utilizzo del gommone) è proprio improponibile una deriva progettuale verso la piccola casa galleggiante? ;-)

Avatar utente
Blackfin
Abituale
Abituale
Messaggi: 9013
Iscritto il: 01/05/2005, 18:59
Gommone: Flyer 646 + Mercury 150 EFI
Motore: Mercury 150 EFI
Località: Castenaso (BO)

Re: Midi RIB votato al CN

Messaggioda Blackfin » 20/10/2017, 14:30

Dopo aver spostato gli interventi dei fautori della cabina/alloggio permanente proviamo a vedere quali opportunità consente l'utilizzo di uno spazio chiuso che esiste per il tempo necessario per la sua fruizione. Intanto vantaggi in termini di scarsa influenza sulle caratteristiche di navigazione in termini di posizione del baricentro, presa al vento, quindi stabilità dinamica, movimentazione a bordo e pratica di tutte quelle attività ludiche (pesca, immersioni, giochi d'acqua, riunioni conviviali ed altro) che la coesistenza di tubolari e cabina, al di sotto di certe misure possono penalizzare.
Oltre alla soluzione della tenda gonfiabile e a quella integrale, esistono altre possibilità, mutuate dal campeggio terrestre, per esempio questa:

http://www.autohome-official.com/prodot ... teristiche

L'idea andrebbe adattata con le aperture antero-posteriori invece che laterali. Se poi invece che a pianta rettangolare si potesse farne realizzare una versione nautica a pianta trapezoidale (stretta avanti-larga dietro) con meccanismi inox, sarebbe il top da piazzare a prua sopra il gavone anteriore sottopagliolo (spessore del tutto da 30 a 34 cm a seconda delle dimensioni) con una girata di manovella la tenda, con tanto di tettuccio rigido e coibentato è in loco. Modificando il meccanismo di apertura si può ottenere un'altezza inferiore sui piedi e maggiore sulla testa, con vantaggi indubbi sulla presa al vento quando ancorati.
Altri dettagli su cui "lavorare":
Consolle centrale per doppio accesso alla zona notte dai due lati. Poggiareni con frigo/fornelli e dinette posteriore (predisponibile per ulteriori posti letto in emergenza) con WC nel gavone posteriore, quindi posizione separata da zona notte, più bassa e riparata per privacy, possibilità di utilizzare in alternativa al wc chimico anche uno marino con presa e scarico acqua di mare con tubi di limitata lunghezza.
Roll bar inclinato in avanti a coprire consolle e zona conviviale con archetto leggero posteriore con tenda avvolgibile per coprire plancette/doccia-privacy. Il RB abbattibile su poggiareni per abbassare masse e presa al vento in fase di rimorchio.
Consolle sufficientemente alta, ampia sopra (per protezione driver-passeggero e spazio strumenti) stretta sotto per lasciare spazio sul pagliolato per passaggi laterali. Stesse proporzioni per poggiareni/area tecnica preparazione pasti.
Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4T- Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/YAMAHA 40/60
Flyer 646+Mercury Optimax 150/Mercury 150 EFI
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione

Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
Messaggi: 15577
Iscritto il: 30/04/2005, 19:49
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 200 Optimax
Località: S. John of Sinis
Contatta:

Re: Midi RIB votato al CN

Messaggioda Akeswins » 20/10/2017, 15:12

Però Akes non mi rassegno e condivido quanto scritto da Ale70 ... se i gommoni di Massimino hanno trovato diversi estimatori tutti estremamente soddisfatti (che chiaramente hanno accettato compromessi pur di avere la benedetta cabina, ma grazie alla quale hanno notevolmente incrementato il range di utilizzo del gommone) è proprio improponibile una deriva progettuale verso la piccola casa galleggiante? ;-)


@Vinz : questo è il mio pensiero che riporto dall' altro topic ma che credo sia ON Topic pure qui

"beh, la soluzione di Massimino è la più pratica quando si tratta di cabinizzare un gommone che già si ha, e non vedo alternativa migliore; diverso è il caso di partorirlo da zero, almeno questo ho inteso come discorso del topic. L' unica controindicazione, come accennava Jebo, è che decade l' omologazione CE del cantiere originario e va riomologato il battello.
Specifico che io nell' altro topic sono arrivato al "metro in più" come dimensioni ideali e ritenendo che essendo fissata la larghezza (funzione dello spazio necessario in pozzetto e sul letto) e l' altezza, un metro in più incide in misura poco significativa sul peso e costo finale, ma arreca parecchi benefici su tutto il resto, quindi la ritengo una scelta di "massimo rendimento". Con un metro in meno, si ha un mezzo molto vicino come pesi e costi e richiesta di cavalleria, rendendolo paradossalmente "caro" . E' chiaro che se invece si hanno necessità stringenti , es. dimensione del posto barca, o del garage..allora il tutto va ridiscusso. Non intendevo dire che fare un 7.5 cabinato è impossibile o che uscirebbe un mezzo talmente azzoppato da farmi sbottare un gran rifiuto progettuale. :lol:

P.S. ho visto personalmente un cabin 5.6m qua dalle nostre parti, che dimostra che tutto si può fare: ma la mia sensazione è che possa indubbiamente essere una soluzione dedicata a chi non vuole dormire in tenda, però una volta che si sta alla fonda.. la tenda si può togliere.. mentre quella tuga no, e non credo sia un mezzo comodo e vivibile per una giornata al mare, senza sedute, senza prendisole, etc etc."
Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 200 Optimax + Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser
Immagine

http://www.akesdesign.it

KentaForEver74
Attivo
Messaggi: 111
Iscritto il: 31/08/2017, 20:10
Barca: Marinello fisherman 17. 2010
Motore: Suzuki df 90
Località: BRESCIA

Re: Midi RIB votato al CN

Messaggioda KentaForEver74 » 22/10/2017, 8:18

Ho visto la tenda gonfiabile della bertoni, simile a quella di decathlon, carina, ma dalle dimensioni non so su che gommone ci stia

355 cm x 140 cm

120 cm sono per il disimpegno, se riesci a richiuderlo allora si arriva a 215 cm di lunghezza e allora ci stiamo, se no.....non saprei su che gommone metterlo...

Avatar utente
Blackfin
Abituale
Abituale
Messaggi: 9013
Iscritto il: 01/05/2005, 18:59
Gommone: Flyer 646 + Mercury 150 EFI
Motore: Mercury 150 EFI
Località: Castenaso (BO)

Re: Midi RIB votato al CN

Messaggioda Blackfin » 22/10/2017, 8:56

Il primo arco pneumatico di sostegno si trova dopo il disimpegno che pertanto potrebbe essere disposto tra il bordo gavone anteriore (base per il materasso pneumatico) e il pagliolato ad un livello inferiore. Se il dislivello tra gavone e pagliolato non è eccessivo dovrebbe restare sufficiente spazio al coperto per l'accesso e cambiarsi. L'ideale (chissà se esiste la possibilità di personalizzarla) sarebbe avere una seconda apertura verso prua per intervenire, in emergenza, sul calumo di ancoraggio.
I vantaggi di questa tenda sono:
- minimo ingombro quando ripiegata;
- assenza di archetti da sistemare;
- una volta sgonfia si estrae l'interno, asciutto e si ripone e il sopratelo sgonfio si può lasciare ad asciugare la guazza notturna senza che ingombri.
Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4T- Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/YAMAHA 40/60
Flyer 646+Mercury Optimax 150/Mercury 150 EFI
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione

KentaForEver74
Attivo
Messaggi: 111
Iscritto il: 31/08/2017, 20:10
Barca: Marinello fisherman 17. 2010
Motore: Suzuki df 90
Località: BRESCIA

Re: Midi RIB votato al CN

Messaggioda KentaForEver74 » 22/10/2017, 9:02

Io terro'd'occhio anche le varie tende di decathlon gonfiabili, comunque la piu piccola e'ora offerta a meta'prezzo visto che fine serie....sebbene abbastanza larga...forse ne faranno una nuova un po piu compatta...
E giustamente essendo gonfiabili sarebbero le soluzioni migliori...
Male che vada chi decidesse per la bertoni una chiamata chiarificatoria direttamente a loro sarebbe la scelta giusta

KentaForEver74
Attivo
Messaggi: 111
Iscritto il: 31/08/2017, 20:10
Barca: Marinello fisherman 17. 2010
Motore: Suzuki df 90
Località: BRESCIA

Re: Midi RIB votato al CN

Messaggioda KentaForEver74 » 23/10/2017, 5:50

Domanda

Forse qualcuno l'ha gia fatto, ma il modo piu semplice per fare una notte di campeggio nautico non sarebbe quello di adattare il telo coprigommone con due aperture con cerniera e possibilmente con zanzariera una in zona prua in modo tale che se devo fare qualche intervento all'ancora lo faccio in un attimo...e il secondo in zona poppiera se si dovesse entrare e scendere dal gommone al porto??
Cosi si sfrutterebbe per intero lo spazio del prendisole di prua.....certo la condensa il mattino....pero'forse puo essere una soluzione semplice....

Avatar utente
Blackfin
Abituale
Abituale
Messaggi: 9013
Iscritto il: 01/05/2005, 18:59
Gommone: Flyer 646 + Mercury 150 EFI
Motore: Mercury 150 EFI
Località: Castenaso (BO)

Re: Midi RIB votato al CN

Messaggioda Blackfin » 27/10/2017, 19:13

Riprendo citando Paolo 62 che ha ben rappresentato il suo (che è anche il mio, anche se non utilizzo un camper) intendere il CN:
l'uso che vorrei farne è di passare 1 massimo 2 notti o in laguna quando si esce al sabato e si rientra la domenica, oppure in vacanza se si fanno navigazioni lunghe che in una sola giornata diventerebbero stancanti. Non intendo infatti attrezzarmi con cucina o frigorifero elettrico. Tipicamente: Giorno 1: navigazione da base ad un posto distante 40-50 miglia, sosta notturna e rientro il giorno successivo.

Si tratta di un pernottamento "plen air" non costrittivo come quello di chi fa l'intera vacanza dormendo in gommone e che, comprensibilmente guarda con interesse al cabinato, dovendo mettere in bilancio la possibilità che il meteo si guasti. In questo caso il pernottamento in tenda si fa per raggiungere e godersi mete più lontane senza essere costretti ogni giorno a ritornare alla sicura e confortevole base di partenza, cosa che si concilia meglio con la mia idea di vacanza relax. Impatta, tra l'altro, poco anche su caratteristiche nautiche e carrellabilità del RIB utilizzato.

Vi aggiorno anche sull'esito del contatto con Bertoni Tende cui avevo chiesto se era possibile modificare la tenda pneumatica realizzando una apertura richiudibile anche sul lato stretto del trapezio di base della tenda (quello che andrebbe a prua se imbarcata). Risposta:
Sicuramente si potrebbe fare un prodotto ad hoc in base alla Vs. necessità sulla base di questa tenda ma occorrono minimo 300 pezzi e 6 mesi.
Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4T- Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/YAMAHA 40/60
Flyer 646+Mercury Optimax 150/Mercury 150 EFI
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione

KentaForEver74
Attivo
Messaggi: 111
Iscritto il: 31/08/2017, 20:10
Barca: Marinello fisherman 17. 2010
Motore: Suzuki df 90
Località: BRESCIA

Re: Midi RIB votato al CN

Messaggioda KentaForEver74 » 27/10/2017, 19:45

Minimo 300 pezzi :ah: frusta frusta frusta

Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
Messaggi: 15577
Iscritto il: 30/04/2005, 19:49
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 200 Optimax
Località: S. John of Sinis
Contatta:

Re: Midi RIB votato al CN

Messaggioda Akeswins » 28/10/2017, 14:01

mumble. 300 pezzi, direi che è un pò tantino.
Black, come vedi una soluzione B ovvero tenda nautica quadrangolare su cassero di poppa invece che a prua, e wc a prua?
Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 200 Optimax + Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser
Immagine

http://www.akesdesign.it

Avatar utente
KOSLINE
Abituale
Messaggi: 1259
Iscritto il: 20/04/2013, 20:29

Re: Midi RIB votato al CN

Messaggioda KOSLINE » 28/10/2017, 14:27

Vi racconto una mia idea o mezza pazzia.. :halo:

Quando tenevo la barchetta stavo per partire con un auto costruzione di tenda, in quanto la tenda normale che utilizzavo mi riparava poco (e male), feci anche i primi studi preliminari, poi partii e vendetti la barchetta..

L'idea era questa: una tenda gonfiabile che mi copriva tutta la barca da poppa a prua.. )megabal(

Il basamento doveva coincidere ed andava appoggiandosi sulle murate, dalla parte interna dei corrimano in modo che gonfiandola andava in pressione-incastro con loro, il t-top della consolle faceva da base centrale-appoggio (con cinghia di fermo-sicurezza nella parte sottostante) .

La suddivisione era stata prevista in 4-5 parti da gonfiare.

Quindi un ossatura gonfiabile che comprendeva: perimetro di base, costole- pilastrini che si interfacciavano ad essa formando dei semi archi, su questa ossatura poi andava montata-saldata la tenda.

Un giorno se mi trovo con una barchetta nuova open mi ci butto per hobbistica. :eek:

Avatar utente
Blackfin
Abituale
Abituale
Messaggi: 9013
Iscritto il: 01/05/2005, 18:59
Gommone: Flyer 646 + Mercury 150 EFI
Motore: Mercury 150 EFI
Località: Castenaso (BO)

Re: Midi RIB votato al CN

Messaggioda Blackfin » 28/10/2017, 15:00

Akes:
Black, come vedi una soluzione B ovvero tenda nautica quadrangolare su cassero di poppa invece che a prua, e wc a prua?


Mi vede tiepidino perchè significa usare come spazio open (quando la tenda è montata) e il WC la prua più stretta. Il WC a poppa (anche nel gavone) significa avere a portata di mano anche la doccia mentre la zona notte a prua può permanere montata più tempo prima e dopo l'utilizzo senza intralciare le altre attività anche conviviali.
Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4T- Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/YAMAHA 40/60
Flyer 646+Mercury Optimax 150/Mercury 150 EFI
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Il Gommone semirigido RIB”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: ale70, boss, elmorry, Gemini 750, Gian, KentaForEver74, mastertoti, oliman, Simone, zikiki e 60 ospiti