Smontabile (paramezzale o piattone cinese)

Parliamo di gommoni smontabili sia con paramezzale che ad alta pressione, tender e fast roll.

Moderatore: Gommoclassic

Avatar utente
Gommoclassic
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Messaggi: 4437
Iscritto il: 30/04/2005, 15:51
Gommone: BWA 550 California, Domar 460, Callegari Orion 310
Motore: Yamaha 40,envirude 521 xp, Mercury 6 cv;Evinrude 15 cv Xp
Località: Salerno

Smontabile (paramezzale o piattone cinese)

Messaggioda Gommoclassic » 20/01/2016, 20:50

Forse un argomento trattato, la sintesi sembra chiara e nitida come il bianco e il nero: Paramezzale=gommone serio dalle doti nautiche simili al vtr, paramezzale gonfiabile = piattone cinese!
Bhe dopo avermi fatto le “ossa” con un uso intenso di smontabili in 12 anni vorrei dire il mio personale parere e anticipo che non condivido questa classificazione!

Osservazioni statiche di uno smontabile:
Già se montiamo e gonfiamo un gommone nel soggiorno di casa, possiamo vedere la fattezza ed avere un’idea di come questo si comporterà in mare.
Un gommone che presenta la prua alta, dovrebbe navigare più asciutto, la presenza del bottazzo ad unghia dovrebbe essere utile a bloccare schizzi indesiderati, una buona rigidezza longitudinale (struttura adeguata) dovrebbe aiutare a limitare gli impatti sulle onde, una chiglia pronunciata dovrebbe restituire una buona direzionalità e governabilità del battello, masconi alti sono indice di scorrevolezza di carena, Telo di carena stellata e teso a tamburo, poi presenza di golfari, maniglie ben distribuite e accessori, anche questo è sinonimo di attenzione e cura costruttiva, non da ultimi la presenza di remi con gli appositi scalmi (la cosa più bella dei piccoli smontabili è quella di avvicinarsi a riva con i remi nella stagione balneare cosa impossibile da fare con gommoni in vtr “il mio ne è sprovvisto grave mancanza” ) …

Al di la della tipologia di smontabili l’importante è la cura costruttiva!
La riuscita di un modello è il perfetto mix di queste caratteristiche e nessuna di queste deve mancare ..

Il Bottazzo ad unghia è stato sempre presente sui gommoni da me posseduti, molto ben fatto quello dell’Arimar, in effetti a vederlo si tratta solo di una striscia di gomma con il profilo sagomato ad unghia, deve essere posizionato bene, a vederlo non sembrerebbe svolge un ruolo fondamentale, infatti non mi ero mai accorto della sua presenza … ma della sua assenza si (navigando con alcuni gommoni anche a paramezzale sprovvisti, farsi la doccia è risultato essere praticamente la stessa cosa)!

Bottazzo.jpg
Bottazzo profilo antispruzzo
Bottazzo.jpg (9.75 KiB) Visto 1514 volte


La rigidezza longitudinale o comunque una struttura rigida:
Ecco di questo quasi non se ne parla nei forum, navigando con i tutto gonfiabili ti rendi conto che manca questa caratteristica, il mio tutto gonfiabile aveva tutte le caratteristiche elencate tranne una rigidezza longitudinale anzi la V di carena era molto pronunciata quasi quanto un buon paramezzale, ecco passando ad un semplice pagliolato rigido gommone dalla carena non troppo pronunciata, ma paglioli e longheroni molto ben fatti ho notato come la struttura rigida ammortizzasse gli impatti con le onde, la navigazione era molto più confortevole in pratica la rigidezza del battello contribuisce ad assorbire gli urti e l’impatto delle onde !

Masconi alti è proprio la caratteristica che accomuna tutti i gommoni a paramezzale, i masconi alti quella prua che si stacca dal resto, verso l’alto supportata da un buon cavallino di carena, qui il paramezzale in legno può osare di più dove quello pneumatico non arriva, quell’effetto di dominare il mare e infondere sicurezza spesso è dovuto ai masconi alti, non centra nulla con la morbidezza di navigazione ma contribuisce esteticamente a rendere il battello con una bella linea, contribuisce ad una navigazione asciutta, scorrevole e intuitiva, diciamo che masconi alti come quello del Marshall non se ne vedono tanti in giro però fortunatamente sembrano quasi scomparsi quelli bassi …
Avete mai navigato con un gommone a masconi bassi … con un po’ di ondine si impunta di prua con improvvise sbandate di poppa costringe a correzioni di rotta e bisogna ridurre l’andatura cercando di mantenere la prua alta .. mentre gli altri navigano fluidi e dritti !

Masconi alti.jpg
Masconi alti.jpg (10.97 KiB) Visto 1514 volte

Masconi bassi e alti.jpg
Masconi bassi e alti.jpg (166.63 KiB) Visto 1514 volte

Prua alta.jpg
Prua alta.jpg (42.24 KiB) Visto 1514 volte

Il telo di carena deve essere teso e stellato, e si, ricordo con il tutto gonfiabile quanto stress per mantenere la pressione del pagliolo alta, non era mai abbastanza, un telo di carena non teso vuol dire cavitazione dell’elica, difficoltà di planata, nei casi più gravi l’impossibilità a planare, ma deve essere anche stellato ..
Quando ne provo uno ben fatto dico questo gommone naviga di carena … In effetti è una sensazione tutta particolare e non facilmente riscontrabile su tutti gli smontabili (mai provata per esempio sul tutto gonfiabile), quella sensazione di surfare tra le onde, una volta lanciato insensibile al trim impostato ha il suo assetto, quello stacco di carena che contribuisce ad avere una marcia in più nelle velocità di punta, quella sensazione di poter dominare le onde, la possibilità di virare con il solo spostamento del peso, non a tutti i gommoni smontabili riesce anzi a pochi pochissimi..
Fate una prova trim al terzo foro date manetta e spostate il peso a poppa la carena deve staccarsi (con un 15 cv dovreste raggiungere i 24 nodi indicativamente) se si riesce già è un buon segno ..

Stellatura carena.jpg
Stellatura carena.jpg (7.43 KiB) Visto 1514 volte


V di carena.jpg
V di carena.jpg (102.81 KiB) Visto 1514 volte


Come dicevo un buon prodotto è nel mix di queste caratteristiche anche nella cura costruttiva, adesso vediamo in dettaglio le differenze tra gommone paramezzale in legno e pneumatico ....
Vorrei iniziare a sfatare un mito che imperversa tra i forum i gommoni a paramezzale legno navigano più morbidi di quelli a chiglia pneumatica !
Insomma quando fa mare non c’è smontabile che tenga (parlo di dimesioni umane fino al 380) anche il Marshall fa soffrire l’equipaggio anche se rimane il migliore, non vi fate confondere dalla navigazione asciutta dalla prua alta e dalla sensazione di controllo parlo proprio di morbidezza nella navigazione, gli smontabili per dimensione, leggerezza e v di carena sempre modesta non riescono a trasmettere un adeguato comfort quando il mare si presenta con quelle onde corte e ripide.
Secondo la mia personale esperienza buon gommone a chiglia pneumatica può essere pari ad un paramezzale, ci sono casi in cui quelli pneumatici vanno pure meglio ed altri dove sono nettamente migliori quelli in legno insomma provando diversi modelli torniamo al principio che con conta tanto la tecnica di costruzione ma la qualità d’insieme!

Certo oggi chi costruisce gommoni con paramezzale, visto il costo e i materiali pregiati, è molto attento anche a tutto il resto sono ottimi smontabili e si ha la garanzia di avere un prodotto di eccellenza !

Vediamo di elencare vantaggi e svantaggi nell’utilizzo corrente

Gommone paramezzale hipalon
Svantaggi:
Il gommone a paramezzale ha molte parti in legno, bisogna prevedere una certa manutenzione, le parti di contatto Hipalon/ legno in alcuni punti predispongono ad una usura precoce del tessuto gommato, nella navigazione la struttura è soggetta a stress in certi casi e non è infrequente può provocare la rottura di alcuni componenti (paramezzale o pagliolo di poppa), da montato non è facilmente trasportabile sul tetto dell’auto (andrebbe posizionato capovolto o si deve provvedere con un piccolo invaso), da sgonfio i colli sono 3 (parte gommata, paglioli e paramezzale).

Vantaggi:
La produzione recente si è standardizzata su alti livelli di qualità sia nei materiali che nelle linee d’acqua e il livello medio è sensibilmente superiore alle altre tipologie, francamente quando penso ad un gommone a paramezzale, non penso tanto al fatto che presenta il trave in legno ma al fatto che sia fatto in tessuto Hypalon!
Il tessuto hypalon è adattissimo per gli smontabili, a parità di grammatura è più leggero, morbidissimo e quindi mansueto nelle pieghe, confortevole al tatto e visto che sugli smontabili ci si siede sui tubolari confortevole anche in navigazione oltre a restituire una sensazione di robustezza non riscontrabile con il pvc.
In generale sono prodotti artigianali e valgono l’esborso maggiore richiesto!


Chiglia pneumatica:
Difetti:

la produzione è molto diversificata non hanno standard di qualità condivisibili bisogna saper scegliere per non prendere un prodotto pessimo, anche il processo degli incollaggi soprattutto quello industriale lascia molto a desiderare non infrequente vedere gommoni scollati dopo qualche anno.
Navigano meno asciutti dei buoni gommoni a paramezzale
Sono quasi tutti in pvc tessuto se di buon spessore rende difficoltoso il montaggio e il ripiegamento del battello oltre ad essere sensibilmente pesante, ruvido al tatto e poco confortevole, poco resistente ai tagli e soggetto all’invecchiamento precoce se esposto al sole

Pregi
Se prendiamo un gommone con il pagliolo alluminio (ormai li fanno quasi tutti così) si può dire che sono gommoni esenti da manutenzione e su prodotti non nuovissimi porta i suoi vantaggi!
Il sistema pagliolo e longheroni di alluminio con binari dedicati è un sistema rigidissimo e robustissimo sicuramente superiore a quello della chiglia in legno, impossibile fare danni anche nel mare più tempestoso, (in passato i sistemi erano molto meno raffinati oltre che poco rigidi)
La chiglia si gonfia a pressioni da 350/450 mbar (con i vantaggi del caso) ma all’occorrenza può essere sgonfiata quindi il gommone può essere deposto anche sul tetto dell’auto e da smontato presenta un colle in meno da trasportare

Questo video mostra quello che io dico una navigazione di carena

https://www.youtube.com/watch?v=sBDZu7Jx3RE

Qui un piattone cinese il T40 non avrà una chgiglia pronunciata ma l'assetto in acqua è buono la prua rimane sufficentemente alta da notare l'importanza della struttura pagliolato rigido che rende il battello solido e aiuta a surfare tra le ondine senza scomporsi più di tanto

https://www.youtube.com/watch?v=CO7dkBe9dk0





Condividi




Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
Barrotta Giacomo
Abituale
Messaggi: 1630
Iscritto il: 01/02/2009, 11:13
Gommone: JABAR • Zodiac N-Zo cabin
Motore: Suzuki 300
Località: Torrevieja (Alicante) Spagna

Re: Smontabile (paramezzale o piattone cinese)

Messaggioda Barrotta Giacomo » 21/01/2016, 12:34

Interessante disamina Gommoclassic!
Il binomio masconi alti/carena stellata include anche un'altra caratteristica: nel settore di prora la carena si allarga fino al culmine più sporgente dei tubolari ai lati.
Questa particolarità consente all'acqua di "sfuggire" oltre gli apici dei tubolari (carena hunt) durante gli impatti contro le onde rendendo la navigazione molto più confortevole sul mosso.
Al contrario una carena - anche molto stellata - i cui piani terminano nel risvolto interno dei tubolari (ala di gabbiano) determinano due tunnel all'interno dei quali l'acqua non può sfuggire ai lati determinando una navigazione più dura sul mosso.

Interessante la carena a V profonda fino a poppa che hai postato. Così fatta non l'avevo mai vista. Immagino che ci sia un longherone rigido molto alto per realizzare quella forma ed inoltre il motore dovrebbe essere un gambo lungo.
Attenzione però perché in questo modo i pesi del battello aumentano allontanandolo dal concetto di base di uno smontabile che è la maggiore leggerezza possibile (però se è in alluminio potrebbe essere buono).

Mi dici che battello è? hai delle foto visto da sopra complete?
A bordo del JABAR volo sull'acqua verso l'isola che sfuma all'orizzonte dove mare e cielo si abbracciano.
Mi accompagnano il sussurro del motore e un gruppo di delfini festosi. Ora faccio parte di quell'ambiente meraviglioso. Ora sono felice.

Avatar utente
Gommoclassic
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Messaggi: 4437
Iscritto il: 30/04/2005, 15:51
Gommone: BWA 550 California, Domar 460, Callegari Orion 310
Motore: Yamaha 40,envirude 521 xp, Mercury 6 cv;Evinrude 15 cv Xp
Località: Salerno

Re: Smontabile (paramezzale o piattone cinese)

Messaggioda Gommoclassic » 21/01/2016, 13:25

Si tratta di un tutto gonfiabile :D bombard aerotec 380

1.jpg
interno aerotec


31419.jpg
31419.jpg (74.95 KiB) Visto 1461 volte


B380A4.jpg
B380A4.jpg (223.09 KiB) Visto 1461 volte


gal2_1.jpg


B380A4.jpg
B380A4.jpg (223.09 KiB) Visto 1461 volte


BLAH.jpg
BLAH.jpg (55.64 KiB) Visto 1461 volte

Avatar utente
Barrotta Giacomo
Abituale
Messaggi: 1630
Iscritto il: 01/02/2009, 11:13
Gommone: JABAR • Zodiac N-Zo cabin
Motore: Suzuki 300
Località: Torrevieja (Alicante) Spagna

Re: Smontabile (paramezzale o piattone cinese)

Messaggioda Barrotta Giacomo » 21/01/2016, 14:25

Gommoclassic, giuro di essere sconvolto!!
non avevo mai visto un battello tutto aria così ben fatto. Le linee di carena dovrebbero equivalersi a quelle di un Rib pari misura ma col vantaggio del peso di appena 44kg!
Noto un unica particolarità che mi lascia perplesso. Verso prora la carena andrebbe fatta aumentando progressivamente la profondità della V ed allargarsi fino a giungere agli apici dei tubolari. In questo modo i masconi si alzerebbero ed aumenterebbe ancora la tenuta di mare sul mosso.

Bella anche la soluzione del pianetto sul pagliolo recuperato all'interno.

Lo vedrei molto bene accoppiato al Suzu 20hp iniezione.

Ma qual'è la sua storia... quando è nato?
A bordo del JABAR volo sull'acqua verso l'isola che sfuma all'orizzonte dove mare e cielo si abbracciano.
Mi accompagnano il sussurro del motore e un gruppo di delfini festosi. Ora faccio parte di quell'ambiente meraviglioso. Ora sono felice.

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
Gommoclassic
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Messaggi: 4437
Iscritto il: 30/04/2005, 15:51
Gommone: BWA 550 California, Domar 460, Callegari Orion 310
Motore: Yamaha 40,envirude 521 xp, Mercury 6 cv;Evinrude 15 cv Xp
Località: Salerno

Re: Smontabile (paramezzale o piattone cinese)

Messaggioda Gommoclassic » 21/01/2016, 14:40

E' un battello che mi ha sempre affascinato (lo ricordo già nel 2004), sicuramente un progetto valido e tra i tutto gonfiabili il migliore la carena è molto spinta considerato poi la leggerezza, per i meno esperti potrebbe risultare instabile sopratutto con poco carico o mal distribuito regge fino a potenze di 25 cv ...

in questo video è proprio lui in navigazione

https://www.youtube.com/watch?v=sBDZu7Jx3RE

Avatar utente
Gommoclassic
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Messaggi: 4437
Iscritto il: 30/04/2005, 15:51
Gommone: BWA 550 California, Domar 460, Callegari Orion 310
Motore: Yamaha 40,envirude 521 xp, Mercury 6 cv;Evinrude 15 cv Xp
Località: Salerno

Re: Smontabile (paramezzale o piattone cinese)

Messaggioda Gommoclassic » 21/01/2016, 15:00

Comunque la famosa rivista alla prova del Typhon pagliolato e l'ardec 380 (dava per meglio performante quello in pagliolato) riporto:

"BOMBARD TYPHOON E AEROTEC 380
Due battelli simili ma con caratteristiche di costruzione diverse. Più leggero e robusto il secondo, che non richiede alcun montaggio ma solo il gonfiaggio, grazie agli speciali pagliolati semi-rigidi. L’altro è più performante, capace di trasportare sino a sei persone e dotato di una carena pneumatica di tipo tradizionale. Buone le doti di navigazione di entrambi i modelli. Interessanti i prezzi del package con il fuoribordo Johnson proposto da Italmarine, anche se il risparmio rispetto all’acquisto “separato” non è significativo."


Il modello Aerotec 380 io non l'ho mai provato è anche vero che non ha avuto un seguito (su altre dimensioni) anzi sembra essere l'unico esemplare.. e questo mi sembra strano

twosun
Abituale
Messaggi: 973
Iscritto il: 15/01/2012, 13:50
Località: sicilia

Re: Smontabile (paramezzale o piattone cinese)

Messaggioda twosun » 21/01/2016, 16:11

guardando la foto sul tetto dell'auto la base dei tubolari sta a filo con l'apice della V di carena[insomma una specie di trimarano].infatti nei video si nota buona stabilitá[ma per andare richiede potenza adeguata].
sono stati costretti a metterlo quel telo a pianetto...senza sarebbe stato impossibile starci dentro.

Avatar utente
Gian
Abituale
Messaggi: 5737
Iscritto il: 31/10/2011, 16:29
Gommone: LED590
Motore: Yamaha F 100 AETL
Località: Trento
Contatta:

Re: Smontabile (paramezzale o piattone cinese)

Messaggioda Gian » 22/01/2016, 6:33

interessante disamina gommoclassic, un topic da manuale :clap: :clap: :clap: per chi si avvicina a questo mondo e per chi lo vuole approfondire

mi associo a giacomo nel rimanere sorpreso da questo bombard
:bene:
:d: Gian
ImmagineImmagineImmagineImmagine



Quicksilver 340 Mercury 15 cv --- Marshall M40S Honda Bf20 --- Ondina 5.05 Yamaha F40 --- LED 590 + Yamaha 100

Avatar utente
Francomaffio
Abituale
Messaggi: 3809
Iscritto il: 17/02/2013, 11:41
Gommone: MV620
Motore: Suzuki 140
Località: Dalmine (BG)

Re: Smontabile (paramezzale o piattone cinese)

Messaggioda Francomaffio » 22/01/2016, 21:12

Gommoclassic ha scritto:Comunque la famosa rivista alla prova del Typhon pagliolato e l'ardec 380 (dava per meglio performante quello in pagliolato) riporto:

"BOMBARD TYPHOON E AEROTEC 380
Due battelli simili ma con caratteristiche di costruzione diverse. Più leggero e robusto il secondo, che non richiede alcun montaggio ma solo il gonfiaggio, grazie agli speciali pagliolati semi-rigidi. L’altro è più performante, capace di trasportare sino a sei persone e dotato di una carena pneumatica di tipo tradizionale. Buone le doti di navigazione di entrambi i modelli. Interessanti i prezzi del package con il fuoribordo Johnson proposto da Italmarine, anche se il risparmio rispetto all’acquisto “separato” non è significativo."


Il Typhoon seppur meno vistoso nelle colorazioni rispetto all'Aerotec mi ha dato grandi soddisfazioni per 10 anni filati.
Al tempo avevo scelto il Typhoon senza aver la minima idea delle differenze tecniche, ma soprattutto perchè il pagliolato era piano e quindi pià comodo e sfruttabile.
Avendo il camper mi era rimasto sempre il dubbio che un tutto gonfiabile sarebbe stato più comodo da gestire, anche se altrettanto molto leggero (45 Kg)... ed ora scopro che l'ho sottovalutato, era più performanteri dell'antagonista... :bene:

Avatar utente
Gommoclassic
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Messaggi: 4437
Iscritto il: 30/04/2005, 15:51
Gommone: BWA 550 California, Domar 460, Callegari Orion 310
Motore: Yamaha 40,envirude 521 xp, Mercury 6 cv;Evinrude 15 cv Xp
Località: Salerno

Re: Smontabile (paramezzale o piattone cinese)

Messaggioda Gommoclassic » 22/01/2016, 23:29

La presenza di una struttura rigida fa una bella differenza in tenuta, rispetto ad un tutto gonfiabile, non mi riferisco a questo bombard perche' non lo conosco, ti posso dire che mi sento piu sicuro e reputo piu performante il mio piccolo 310 pagliolo rigido che l'Arimar 370 tutto gonfiabile, parlo di tenuta del mare ... Nonostante che la carena dell'arimar fosse piu pronunciata, ma la mancanza di rigidezza restituiva tutti i colpi del mare formato.
Comunque questi limiti strutturali sono evidenti anche ai costruttori dei battelli, gli stessi modelli sono prodotti in versione tutto gonfiabile e pagliolato rigido, le potenze dei motori installabili sui modelli pagliolato rigido sono quasi doppie ai rispettivi tutto gonfiabili.

Avatar utente
Gian
Abituale
Messaggi: 5737
Iscritto il: 31/10/2011, 16:29
Gommone: LED590
Motore: Yamaha F 100 AETL
Località: Trento
Contatta:

Re: Smontabile (paramezzale o piattone cinese)

Messaggioda Gian » 23/01/2016, 6:04

@francomaffio

Vedo che , come me, lo smontabile ti é rimasto nel quore.
Piccolo commento.
9 Anni di smontabile in csmper 7 con uno tuttosmontabie 2 con paramezzale e pagliolato in legno.

La libertà di pesi e di gonfia sgonfia del tuttosmontabile é, con il camper, unica e mi ha fatto cinoscere posti e mari in quasi tutta italia (isole grandi e picole comprese) e corsica organizzandomi sempre una parte di viaggio itinerante ed una parte stanziale, ad es in sicilia 2 settimane in camper cin monta sminta qui e li da San Vito lo capo a Milazzo per poi stanziare alle eolie a vulcano. Idem risalendo la calabria e stanziando poi a ischia . Ho tanti esempi così.
Con lo smontabile strutturato subito stanziale al primo varo. Troppo pesante per fare più minta e smonta.

Ciao
Gian
:d: Gian
ImmagineImmagineImmagineImmagine



Quicksilver 340 Mercury 15 cv --- Marshall M40S Honda Bf20 --- Ondina 5.05 Yamaha F40 --- LED 590 + Yamaha 100

Avatar utente
Gommoclassic
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Messaggi: 4437
Iscritto il: 30/04/2005, 15:51
Gommone: BWA 550 California, Domar 460, Callegari Orion 310
Motore: Yamaha 40,envirude 521 xp, Mercury 6 cv;Evinrude 15 cv Xp
Località: Salerno

Re: Smontabile (paramezzale o piattone cinese)

Messaggioda Gommoclassic » 23/01/2016, 9:02

Si Gian è proprio come dici
:iagree:

Comunque un 310 pagliolo rigido non cambia molto rimane facile da gestite con un 15 2t ci fai di tutto

Avatar utente
Gian
Abituale
Messaggi: 5737
Iscritto il: 31/10/2011, 16:29
Gommone: LED590
Motore: Yamaha F 100 AETL
Località: Trento
Contatta:

Re: Smontabile (paramezzale o piattone cinese)

Messaggioda Gian » 23/01/2016, 9:17

Perdonate gli orrori di battitura con lo smartphone
:oops:
:d: Gian
ImmagineImmagineImmagineImmagine



Quicksilver 340 Mercury 15 cv --- Marshall M40S Honda Bf20 --- Ondina 5.05 Yamaha F40 --- LED 590 + Yamaha 100

Avatar utente
Francomaffio
Abituale
Messaggi: 3809
Iscritto il: 17/02/2013, 11:41
Gommone: MV620
Motore: Suzuki 140
Località: Dalmine (BG)

Re: Smontabile (paramezzale o piattone cinese)

Messaggioda Francomaffio » 23/01/2016, 10:31

Gian ha scritto:@francomaffio

Vedo che , come me, lo smontabile ti é rimasto nel quore.
Piccolo commento.
9 Anni di smontabile in csmper 7 con uno tuttosmontabie 2 con paramezzale e pagliolato in legno.

La libertà di pesi e di gonfia sgonfia del tuttosmontabile é, con il camper, unica e mi ha fatto cinoscere posti e mari in quasi tutta italia (isole grandi e picole comprese) e corsica organizzandomi sempre una parte di viaggio itinerante ed una parte stanziale, ad es in sicilia 2 settimane in camper cin monta sminta qui e li da San Vito lo capo a Milazzo per poi stanziare alle eolie a vulcano. Idem risalendo la calabria e stanziando poi a ischia . Ho tanti esempi così.
Con lo smontabile strutturato subito stanziale al primo varo. Troppo pesante per fare più minta e smonta.

Ciao
Gian


:iagree: con tutto salvo l'ultima riga.
Scegliendo i prodotti giusti talvolta si può fare lo stesso con poca fatica.
Camper con tetto veramente calpestabile e rulliera, in meno di un minuto il mio smontabile di 45 Kg saliva e veniva bloccato in sicurezza.
Quindi dopo il trasferimento con gommone smontato al luogo di utilizzo (se maggiore di 300 Km), effettuavo il primo montaggio e lo rismontavo solo alla fine della vacanza corta o lunga che fosse.
Alla mattina in 20 minuti avevo il gommone pronto a scendere in H2O completo di motore, accessori e necessarie vettovaglie :mrgreen:
In questo modo ad esempio ho trascorso 6 vacanze estive in Grecia visitandola quasi completamente, senza mai entrare in campeggio (visto lo stato in cui la maggior parte versa è meglio evitare... :shock: ) e cambiando luogo tutti i giorni o ogni due giorni in luoghi dove la sosta fosse straordinariamente bella.
Morale, fondamentale acquistare in funzione delle proprie esigenze/obiettivi e non viceversa avere costrizioni dettate dai prodotti acquistati.
Allego esplicativa foto "greca" dell'abbinata.
Ciao Franco

1Portagommone.jpg
1Portagommone.jpg (120.09 KiB) Visto 1304 volte

Avatar utente
gambocat
Abituale
Messaggi: 1113
Iscritto il: 25/09/2011, 8:51
Gommone: Led 590 by Brianza Nautica
Motore: Mercury 115 efi
Località: Brianza & 5 Terre

Re: Smontabile (paramezzale o piattone cinese)

Messaggioda gambocat » 23/01/2016, 10:57

Francomaffio ha scritto:
Gommoclassic ha scritto:Comunque la famosa rivista alla prova del Typhon pagliolato e l'ardec 380 (dava per meglio performante quello in pagliolato) riporto:

"BOMBARD TYPHOON E AEROTEC 380
Due battelli simili ma con caratteristiche di costruzione diverse. Più leggero e robusto il secondo, che non richiede alcun montaggio ma solo il gonfiaggio, grazie agli speciali pagliolati semi-rigidi. L’altro è più performante, capace di trasportare sino a sei persone e dotato di una carena pneumatica di tipo tradizionale. Buone le doti di navigazione di entrambi i modelli. Interessanti i prezzi del package con il fuoribordo Johnson proposto da Italmarine, anche se il risparmio rispetto all’acquisto “separato” non è significativo."


ho comprato nuovo e tenuto per otto anni il Zodiac Bombard Typhoon 380 con un Selva 15 cv. Al momento della scelta optai per il pagliolato in legno marino perche' appunto la variabile peso / persone a bordo lo consigliava rispetto all'Aerotec soprattutto in situazioni di onda marina.
Mi sono sempre trovato bene e se ripenso alle bravate in navigazione e a come mi riportava comunque alla base fa riflettere sulla "quintalata di tutele" che abbiamo oggi nei nostri mezzi attuali.
Per me il Bombard non è stato solo il "primo amore" di gommone, ma una grande scuola on the job sulla navigazione :lov :pro:

MI divertiva il montaggio e rimontaggio del Bombard che mi permetteva di metterlo in acqua sul Po, sul Ticino o nei laghi dove mancavano gli scivoli (avevo le ruote di alaggio sempre fisse) ma l'unica cosa che non rimpiango (e che mi sarei risparmiato con l'Aerotec) era il fissaggio del pagliolato marino con i due longaroni di alluminio a lato: ci stavano molto meno che al pelo e sa il demonio le volte che mi sono spitasciato le dita :wall: Pero poi si incastrava solidamente ai tubolari e il gonfiaggio successivo del paramezzale a salamotto gli dava un consolidamento e una robustezza pari a una chiglia rigida.

Già con il 15 cv Selva mi sembrava over motorizzato, mi sono sempre domandato se il minor peso dell'Aerotec fosse stato un problema rispetto al peso / prestazione del 15 cv, soprattutto con 2 persone senza carico :ask:

Gran bel mezzo, se ritrovo qualche foto la pubblico volentieri. Ogni tanto ne rivedo qualche esemplare in Corsica, quelli con la vecchia colorazione grigio blu gialla. :d:

Avatar utente
Gommoclassic
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Messaggi: 4437
Iscritto il: 30/04/2005, 15:51
Gommone: BWA 550 California, Domar 460, Callegari Orion 310
Motore: Yamaha 40,envirude 521 xp, Mercury 6 cv;Evinrude 15 cv Xp
Località: Salerno

Re: Smontabile (paramezzale o piattone cinese)

Messaggioda Gommoclassic » 23/01/2016, 11:05

Bellissime le vostre esperienze :lov

Vorrei organuùizzarmi proprio una vacanza così con il gommone sul tetto ..itinerante

Avatar utente
gambocat
Abituale
Messaggi: 1113
Iscritto il: 25/09/2011, 8:51
Gommone: Led 590 by Brianza Nautica
Motore: Mercury 115 efi
Località: Brianza & 5 Terre

Re: Smontabile (paramezzale o piattone cinese)

Messaggioda gambocat » 23/01/2016, 11:38

amarcord bombard:

HPIM2613.JPG


HPIM4180.JPG

Avatar utente
Francomaffio
Abituale
Messaggi: 3809
Iscritto il: 17/02/2013, 11:41
Gommone: MV620
Motore: Suzuki 140
Località: Dalmine (BG)

Re: Smontabile (paramezzale o piattone cinese)

Messaggioda Francomaffio » 23/01/2016, 14:15

gambocat ha scritto:MI divertiva il montaggio e rimontaggio del Bombard che mi permetteva di metterlo in acqua sul Po, sul Ticino o nei laghi dove mancavano gli scivoli (avevo le ruote di alaggio sempre fisse) ma l'unica cosa che non rimpiango (e che mi sarei risparmiato con l'Aerotec) era il fissaggio del pagliolato marino con i due longaroni di alluminio a lato: ci stavano molto meno che al pelo e sa il demonio le volte che mi sono spitasciato le dita :wall: Pero poi si incastrava solidamente ai tubolari e il gonfiaggio successivo del paramezzale a salamotto gli dava un consolidamento e una robustezza pari a una chiglia rigida.


In casi di necessità in due si poteva mettere in acqua anche "a mano" senza ruotini, aggiungendo il motore successivamente! :mrgreen:
Grande Davide, avevamo lo stesso gommone..... però per montare i longheroni c'era il trucco anti spitisciamento di dita. Appena ci vediamo te lo insegno, non si sa mai che in futuro si torni allo smontabile )megabal(
Ciao Franco

Avatar utente
Gommoclassic
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Messaggi: 4437
Iscritto il: 30/04/2005, 15:51
Gommone: BWA 550 California, Domar 460, Callegari Orion 310
Motore: Yamaha 40,envirude 521 xp, Mercury 6 cv;Evinrude 15 cv Xp
Località: Salerno

Re: Smontabile (paramezzale o piattone cinese)

Messaggioda Gommoclassic » 23/01/2016, 15:30

Si ma sul sistema ormai adottato un po da tutti, sopra ai paglioli ci sono dei binari fissi, i longhereoni si pggiano di lato facile

Avatar utente
Gian
Abituale
Messaggi: 5737
Iscritto il: 31/10/2011, 16:29
Gommone: LED590
Motore: Yamaha F 100 AETL
Località: Trento
Contatta:

Re: Smontabile (paramezzale o piattone cinese)

Messaggioda Gian » 24/01/2016, 8:25

@Franvcomaffio

Una sola considerazione : caricare un Marshall M40s sul tetto di un camper é cosa quasi impossibile o almeno difficilissima, ovviamente a mio avviso e per la mia forma fisica che proprio scarsisima non é.

Con il quicksilver tutto smontabile forse, ma era più comodo stivatlo nel gavone del camper

:d:
Gian
:d: Gian
ImmagineImmagineImmagineImmagine



Quicksilver 340 Mercury 15 cv --- Marshall M40S Honda Bf20 --- Ondina 5.05 Yamaha F40 --- LED 590 + Yamaha 100

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Il Gommone smontabile SIB”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: achilles380, pmax e 26 ospiti