Prova Mariner 430 con 15 cv Johnson

Parliamo di gommoni smontabili sia con paramezzale che ad alta pressione, tender e fast roll.

Moderatore: Gommoclassic

Avatar utente
Gommoclassic
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Messaggi: 4440
Iscritto il: 30/04/2005, 15:51
Gommone: BWA 550 California, Domar 460, Callegari Orion 310
Motore: Yamaha 40,envirude 521 xp, Mercury 6 cv;Evinrude 15 cv Xp
Località: Salerno

Prova Mariner 430 con 15 cv Johnson

Messaggioda Gommoclassic » 08/06/2017, 20:21

Ebbene si avevamo visto l'annuncio su Subito e non potevamo perdere questa bella occasione uno smontabile paramezzale grande da ben 430!

A prima vista dalle foto la linea e i colori ricordavano proprio il marshall i coni non sono proprio tronchi ma risultano ugualmente corti lo spazio interno immenso!
Domenico ci fa la sorpresa, è lui il proprietario di questo fantastico battello, cede il passo del piccolo loadstar 250 tutto gonfiabile al un Mariner 430 ... ma che coraggio ! :D

Cime detto la linea è simile al marshall, bello da vedere, per le dimensioni mi ricorda molto il mio Domar, i tubolari da 54 si fanno notare, il paramezzale è una bella trave alta e robusta la lunghezza ... ricorda un palo della luce ecco l'assonanza al Domar ...

I paglioli sono del tipo tradizionale, bagli e rinforzi a vista con tanto di longheroni, facilissimi da montare, in pratica tutto viene appoggiato, nulla sembra essere incastrato, tanto che appoggiando i paglioli montati sul paramezzale, sono nettamente più alti dei tubolati "sgonfi", tirando su i tubolari proprio non si crea nessun tipo di incastro niente, i tubolari vanno giu', dico mha, continuo appoggio di lato i longheroni e anch'essi rimangono sollevati... la magia e gli incastri sono totalmente "automatici" quando si gonfiano i tubolari, si sollevano e si incastra tutto in pratica dopo il Domar (che era ancora più semplice) è il sistema più semplice che ho trovato !
Quindi grandi dimensioni ma semplice da montare ...


un po di foto del battello montato
garage 1 (Custom).jpeg
garage 1 (Custom).jpeg (33.63 KiB) Visto 933 volte



Pagliolo (Custom).jpeg
Pagliolo (Custom).jpeg (26.45 KiB) Visto 933 volte


Tubolare dx (Custom).jpeg



La prima uscita eravamo in tre con Pmax, qualcuno dubitava del fatto che il 15 cv Jonshon da 255cc non avesse la forza per mandare tutto in planata, e si sa che il 430 vuole il 25 cv !

In ogni caso un 25 cv proprio non lo avevamo e poi il motore doveva essere quello !

portiamo tutto sulla spiaggia in due le operazioni sono semplici è vero che è un 430 (vi assicuro immenso) ma tutto sommato quanto peserà più di un marshall ? 20 Kg? che sono una tanica di benzina? Si può fare!
il segreto è portare i pezzi separati, chiaramente la parte gommata è quella più impegnativa, il montaggio un gioco da ragazzi!
installiamo il motore che quasi si perde tra i tubolari di quel gommone, variamo e prendiamo il largo!

Prima sorpresa il motore risulta silenziosissimo, e mi dico ma possibile che evinrude/jonshin non ha prodotto 2 motori uguali? ne avevo sentiti altri volati come potenti ma rumorosi questo NO! silenziosissimo vai a capire che ci avranno fatto ?!??!

Usciti dal porto con pochissimo gas il battello è già in planata e siamo in tre adulti (con 4 si capisce che non cambia niente) c'è un pò di mare accellerando il motore reagisce cattivissimo mi ricorda il mio 15 cv Xp dalla cilindrata più piccola, insomma altro che poca potenza qui si Vola ....

Il GPS segna 18 nodi ma ci sono le onde possibile che non si sbatte è uno smontabile, le onde vengono assorbite sotto forma di vibrazione e si viaggia a tutto gas !

Pmax che ricordo proprietario del M40 insomma è praticamente incredulo dice non è possibile naviga benissimo, con il 15 poi ... qui non serve un 25 cv ... ed in effetti il motore reagisce a tutte le accellerate con vemenza, gran bel motore potentissimo e gran bel battello !
Allegati
Tubolare sx (Custom).jpeg





Condividi




Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
Gommoclassic
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Messaggi: 4440
Iscritto il: 30/04/2005, 15:51
Gommone: BWA 550 California, Domar 460, Callegari Orion 310
Motore: Yamaha 40,envirude 521 xp, Mercury 6 cv;Evinrude 15 cv Xp
Località: Salerno

Re: Prova Mariner 430 con 15 cv Johnson

Messaggioda Gommoclassic » 08/06/2017, 20:26

Comunque poi l'uscita l'abbiamo ripetuta facendo una passeggiata a Positano qualche foto

Il comandante (Custom).jpeg
Il comandante Domenico


gommoclassic (Custom).jpeg
gommoclassic
gommoclassic (Custom).jpeg (48 KiB) Visto 930 volte

bagno gommoclassic (Custom).jpeg
bagno con lo sfondo Positano
bagno gommoclassic (Custom).jpeg (46.61 KiB) Visto 930 volte


dimenticavo un breve video
https://youtu.be/WBp-hVh_Uy4


Avatar utente
Gommoclassic
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Messaggi: 4440
Iscritto il: 30/04/2005, 15:51
Gommone: BWA 550 California, Domar 460, Callegari Orion 310
Motore: Yamaha 40,envirude 521 xp, Mercury 6 cv;Evinrude 15 cv Xp
Località: Salerno

Re: Prova Mariner 430 con 15 cv Johnson

Messaggioda Gommoclassic » 08/06/2017, 20:36

Se proprio devo trovare un difetto è che stando seduti sui tubolari che sono belli alti, la barra del motore si trova abbastanza in basso e distante insomma ...

Per il resto è uno smontabile di rango con mare formato abbiamo tenuto velocità medie di tutto rispetto, il ritorno da positano quasi tutto a manetta e il gommone surfava tra le onde, il motore potentissimo credo che in tutto partendo da Salerno andare e tornare da Positano non avremo consumato più di 14 litri di benzina ... la velocità max è stata quasi di 19 nodi !

complimenti a Domenico che ha preso un bel battello prossimamente la meta sarà Capri!!!!! )212( )212(

Avatar utente
Francomaffio
Abituale
Messaggi: 3816
Iscritto il: 17/02/2013, 11:41
Gommone: MV620
Motore: Suzuki 140
Località: Dalmine (BG)

Re: Prova Mariner 430 con 15 cv Johnson

Messaggioda Francomaffio » 08/06/2017, 20:38

Gommoclassic ha scritto:complimenti a Domenico che ha preso un bel battello prossimamente la meta sarà Capri!!!!! )212( )212(


Complimenti anche da parte mia!
Ciao Franco

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Loki78
Abituale
Messaggi: 472
Iscritto il: 11/08/2014, 16:36

Re: Prova Mariner 430 con 15 cv Johnson

Messaggioda Loki78 » 08/06/2017, 20:53

Gommoclassic ha scritto:Se proprio devo trovare un difetto è che stando seduti sui tubolari che sono belli alti, la barra del motore si trova abbastanza in basso e distante insomma ...

Per il resto è uno smontabile di rango con mare formato abbiamo tenuto velocità medie di tutto rispetto, il ritorno da positano quasi tutto a manetta e il gommone surfava tra le onde, il motore potentissimo credo che in tutto partendo da Salerno andare e tornare da Positano non avremo consumato più di 14 litri di benzina ... la velocità max è stata quasi di 19 nodi !

complimenti a Domenico che ha preso un bel battello prossimamente la meta sarà Capri!!!!! )212( )212(



La distanza tra seduta e barra è SEMPRE stata così nei Mariner. Poi ancora peggio con il 15 che è piccoletto. con il 521 si va un po' meglio ma guarda.... non credere... siamo li li. i Mariner - TUTTI - anche il mio che ha 45 anni.... avevano già dei tubolari davvero massicci a poppa. L'incastro dei paglioli, vedo, non è mai cambiato. La differenza è che nel 430 ci sono in più i longheroni laterali? =)

Erano fatti bene. Tassinari sapeva quello che faceva. Sono molto felice che tu abbia avuto la possibilità di goderti sto Mariner. A me sono battelli che piacciono molto e trovo che non abbiano ALCUNCHE' da invidiare a tanti altri ben più blasonati. Si trovano con pochissimi soldi e .... secondo me... i tutto spazio sono assolutamente a livello dei Marshall.

Avatar utente
Gommoclassic
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Messaggi: 4440
Iscritto il: 30/04/2005, 15:51
Gommone: BWA 550 California, Domar 460, Callegari Orion 310
Motore: Yamaha 40,envirude 521 xp, Mercury 6 cv;Evinrude 15 cv Xp
Località: Salerno

Re: Prova Mariner 430 con 15 cv Johnson

Messaggioda Gommoclassic » 08/06/2017, 21:11

Si in effetto è piaciuto a tutti, il pagliolo vecchia maniera non si sposta di 1 mm solido e non fa rumore in navigazione, si tratta comunque di un battello omologato per 8 persone e 50 cv di potenza motore ...

twosun
Abituale
Messaggi: 973
Iscritto il: 15/01/2012, 13:50
Località: sicilia

Re: Prova Mariner 430 con 15 cv Johnson

Messaggioda twosun » 08/06/2017, 21:19

bel bestione!complimenti.
domenico seduto sul tubolarone pare piccirillo piccirillo :D
bella carena ampia e 15 cavalli bello tirato per il collo.
allora è vero,due uguali non gli venivano.io avevo l'evinrude 15 255cc.davvero un fracassone di rumore.
Ultima modifica di twosun il 08/06/2017, 21:22, modificato 1 volta in totale.

domenico
Abituale
Messaggi: 481
Iscritto il: 26/12/2007, 10:39
Gommone: swell 4 metri
Motore: yamaha 40 cv 4 t 3 cil
Località: battipaglia

Re: Prova Mariner 430 con 15 cv Johnson

Messaggioda domenico » 08/06/2017, 21:20

Buonasera a tutti
è con grande piacere che vedo queste belle foto e questo bel raccontonte
In effetti il mare non era dei migliori e non sapevo se veramente se fossimo arrivati a Positano col maestrale contro
ma onda su onda un po alternandoci alla guida siamo arrivati e ci siamo goduti il mare di Positano
E' stata una bella passeggiata :pro:
grazie Gommoclassic
ho avuto in successione: eurovinil 245 + johnson 4 cv 2 t; eurovinil 360+ evinrude 15 cv 2 t; selva 560+ selva yamaha marlin 100 cv 4 t; swell 4 m+ yamaha 40 cv 4 t 3 cil; lodestar 250+yamaha 5 cv 2 t; mariner 430+ johnson 15 cv 2 tempi

domenico
Abituale
Messaggi: 481
Iscritto il: 26/12/2007, 10:39
Gommone: swell 4 metri
Motore: yamaha 40 cv 4 t 3 cil
Località: battipaglia

Re: Prova Mariner 430 con 15 cv Johnson

Messaggioda domenico » 08/06/2017, 21:24

un saluto a tutti ma in particolare a twosun che non sentivo da tempo...benritrovato!
ho avuto in successione: eurovinil 245 + johnson 4 cv 2 t; eurovinil 360+ evinrude 15 cv 2 t; selva 560+ selva yamaha marlin 100 cv 4 t; swell 4 m+ yamaha 40 cv 4 t 3 cil; lodestar 250+yamaha 5 cv 2 t; mariner 430+ johnson 15 cv 2 tempi

twosun
Abituale
Messaggi: 973
Iscritto il: 15/01/2012, 13:50
Località: sicilia

Re: Prova Mariner 430 con 15 cv Johnson

Messaggioda twosun » 08/06/2017, 22:13

domenico ha scritto:un saluto a tutti ma in particolare a twosun che non sentivo da tempo...benritrovato!


ciao caro Domenico.
complimenti per il bell'acquisto.hai ora due estremi ma che ti torneranno entrambi utili..il 250 per uscite lampo poco imegnative...il 430 per tutto il resto.

Loki78
Abituale
Messaggi: 472
Iscritto il: 11/08/2014, 16:36

Re: Prova Mariner 430 con 15 cv Johnson

Messaggioda Loki78 » 08/06/2017, 23:02

Gommoclassic ha scritto:Si in effetto è piaciuto a tutti, il pagliolo vecchia maniera non si sposta di 1 mm solido e non fa rumore in navigazione, si tratta comunque di un battello omologato per 8 persone e 50 cv di potenza motore ...



da 737 come il mio Nuova Jolly dello stesso metraggio. Forse il mio ne fa 60 massimi.... ma non ricordo dovrei guardare nella targhetta...

Avatar utente
Gommoclassic
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Messaggi: 4440
Iscritto il: 30/04/2005, 15:51
Gommone: BWA 550 California, Domar 460, Callegari Orion 310
Motore: Yamaha 40,envirude 521 xp, Mercury 6 cv;Evinrude 15 cv Xp
Località: Salerno

Re: Prova Mariner 430 con 15 cv Johnson

Messaggioda Gommoclassic » 09/06/2017, 13:52

Forse per navigare in 8 ...

ma il 15 fino a tre persone si è dimostrato più che sufficiente non oso pensare con un 50 cv

Loki78
Abituale
Messaggi: 472
Iscritto il: 11/08/2014, 16:36

Re: Prova Mariner 430 con 15 cv Johnson

Messaggioda Loki78 » 09/06/2017, 14:43

Ti dico che con un Evinrude sportster 20HP noi ci stavamo in sei. 4 adulti, due bambini.
Onde di 1 metro e non ha scossato pari Nessun problema di planata anche da carichi. Abbiamo navigato in quella configurazione ovuque. Grecia, Yugoslavia prima e dopo, Corsica, Sardegna....

Ricordo (e ho le foto da qualche parte) al largo di Korcula.... noi bambini eravamo su una barca perchè il tempo aveva virato al brutto. Ricordo, dicevo, onde alte più di 1 metro con mio padre e mio zio che scomparivano tra le onde per poi riemergere con un certo piglio... MI ricordo che presi la macchina fotografica (una Nikonos V) e sono sicuro di avere ancora le diapo... se le ritrovo le scansiono e le posto. Arrivati in porto erano FRADICI ma non la smettevano di ridere.... ricordo che mi zia disse, scendendo, "io dentro ad un gommone non ci metterò mai più piede". Salvo poi dimenticarselo dal giorno seguente in avanti.

Sono battelli molto efficienti, a dispetto del fatto che siano molto datati. Infatti un po' mi vien da sorridere quando sento disquisizioni spinte sui tuttogonfiabile. Tanto rispetto eh.... ma sono proprio tutta un'altra cosa.

Battelli di quella metratura o poco più grandi, io li ricordo da bambino che facevano la traversata verso la corsica. Solitamente bi-motorizzati con 2x521 o con 2xVolvo Penta.

lughiust
Attivo
Messaggi: 131
Iscritto il: 01/01/2016, 21:33
Gommone: Arimar 310 classic all
Motore: Suzuki 5 cv 4 t - Parsun 2,6 cv 4 t
Località: Donnalucata (RG)

Re: Prova Mariner 430 con 15 cv Johnson

Messaggioda lughiust » 09/06/2017, 15:30

Gommoclassic ha scritto:Si in effetto è piaciuto a tutti, il pagliolo vecchia maniera non si sposta di 1 mm solido e non fa rumore in navigazione, si tratta comunque di un battello omologato per 8 persone e 50 cv di potenza motore ...


Chiedo scusa, ma comincio a entrare in confusione. Sarà che non sono un grande esperto, ma con un battello omologato per 8 persone e con un motore di 50 cv di potenza siamo ancora nella categoria smontabili? E poi se non sbaglio con il motore di 50 cv non ci vorrebbe la patente nautica? :roll:

Loki78
Abituale
Messaggi: 472
Iscritto il: 11/08/2014, 16:36

Re: Prova Mariner 430 con 15 cv Johnson

Messaggioda Loki78 » 09/06/2017, 16:15

Si si siamo ancora negli smontabili Lughiust. Vedi.... esser smontabile significa che lo puoi smontare. tutto li. Certo, un 737 è difficile da spostare a braccia, ci vogliono degli ausilii ma si sposta. 50 cavalli si ci vuole la patente nautica ma... Lo smontabile è un battello come tutti gli altri. Non è che per forza deve essere condotto da chi non ha nulla. Ti può suonare strano ma ci sono estimatori del gommone smontabile che sono assolutamente patentati.

Ti dico, ancora, ci sono dei meravigliosi (ME-RA-VI-GLIO-SI) smontabili da 5 metri e oltre. Un tempo li avevano in dotazione i pompieri, in italia. Un paio di anni fa me ne sono (mio malgrado) lasciato sfuggire uno bellissimo ex vigili del fuoco.

Smontato stava nel bagagliaio della mia C4 Picasso.

Pensa a poter tirare in secca un battello da 5 metri con due rulli e due corde. Quando mai lo puoi fare con un Rib di 5 metri? Hanno i loro vantaggi e "navigano" in maniera tutta loro.

La cosa difficile, per chi non è passato dal gommone nell'epoca d'oro degli smontabili è rapportarlo alle imbarcazioni di oggi. Per molti (magari non per te, non posso saperlo e non mi permetterei mai di giudicare il tuo rapporto con il tuo mezzo) è complicatoimmaginare che una volta montato il gommone si tirava fuori la carta nautica appena comprata (ho ancora quella di Korcula nel cassetto), si caricava la tenda (o le tende) e si partiva. si navigava tutto il giorno e verso pomeriggio si decideva se rimanere nella caletta XYZ montando le tende oppure tornare al punto di partenza. E si viaggiava per giorni e giorni, così. Passando da porticciolo a porticciolo a far benzina e a far provviste. Spesso si dormiva fuori. Il gommone lo trascinavi in secca, facevi il bivacco sulla spiaggia, la mattina ripulivi tutto e via.... verso il porticciolo successivo, in cui andavi a buttare l'immondizia e ti rassettavi, facevi il pieno decidevi la rotta da riprendere e via...

Questo era un modo, non l'unico s'intende, di navigare con lo smontabile. Lo smontabile è votato all'esplorazione tout cour. E' una specie di battello da commando, che regge tanto mare (o reggeva tanto mare, nei battelli fatti per bene dell'epoca)ed era economico da trasportare e da gestire. Non avevi carrelli, avevi motorizzazioni parche nei consumi anche quando erano di "grossa" cavalleria (40/50/60 cavalli) e caricavano tantissimo per la dimensione che avevano.

Non sono mai stati dei battelli velocissimi come i motoscafi, ma si gestivano molto bene.
Il RIB, prima che per la tenuta di mare, è nato per un esigenza prestazionale. Magari IN RELAZIONE al mare mosso , ma comunque sempre prestazionale.

Lo vedi poi in chi è che continua ad usare i gommoni smontabili, cioè le forze armate. Vedi degli smontabili in mezzo a dei mari con onde di due metri.

Oggi lo smontabile leggero (il tuttogonfiabile, per intenderci) è più votato alla passeggiata giornaliera, ad essere alato e riposto in giornata o nell'arco di qualche giorno, difficilmente viene usato nei raid sulla lunga distanza e se lo è comunque a velocità ridotte e con condizioni meteo meno impegnative.

Io ho un gommone MOLTO datato (quest'anno ha fatto 45 anni) e due anni fa sono uscito con la mia ragazza con onde che, cito lei, "Mi stavano una spanna sopra la testa". Cava i coni lunghi e la prua.... io ho un battello che forse arriva a 3 metri e 20. - FORSE-.

Non è prestazionalmente neanche lontanamente paragonabile al Mariner in oggetto. Ti da un idea di cosa siano capaci questi squinzi qui, seppur vecchi.

E ancora ripeto (no, non mi stancherò mai di farlo) in termini di TEMPO di allestimento, ad allestire un tutto gonfiabile probabilmente ci vuole lo stesso tempo (se non di più, ha più roba da gonfiare e ti ci vuole più tempo per pompare) di un battello a paramezzale, in cui infili due viti e due prigionieri e sei a posto.

Se il discorso smontabile fosse solo rapportato al fatto del monta-smonta giornaliero, 2/3 dei possessori di gommoni tuttogonfiabile avrebbero COMUNQUE fatto una scelta errata perchè POCHISSIMI montano e smontano tutto in giornata. Tirano in secca, piuttosto.

Quindi la questione smontabile, secondo me, non ruota ASSOLUTAMENTE attorno al fatto dell'alaggio e recupero giornaliero.

Altra cosa. C'è da considerare un'altro fatto che è importante in come sono nati i tuttogonfiabile. In realtà più che dal gommone smontabile derivano dal tender. Se dovessimo fare uno "stemma codicum", un' "araldica" dello smontabile, per così dire, il tutto gonfiabile sarebbe correlato al piattone "roll-up" a stecche che si è sempre usato sulle barche quale tender. Il fatto che sia stato dotato negli anni del salsicciotto gonfiabile e di una V, più o meno pronunciata, risponde ad una esigenza di tenuta di mare in relazione allo scopo di trasbordo e all'esigenza di leggerezza propria del tender.

Poi che si possano usare anche per altri scopi io su questo non metto becco e ognuno può essere felice di quello che ha e massimo rispetto.

Ma secondo me è importante capire cosa è accaduto nella produzione di questi battelli, del perchè si siano evoluti in un modo invece che in un'altro, del cambio di ottica nel loro uso, eccetera. Almeno uno poi si trova a fare delle scelte più consapevoli in relazione a diosolosa quali siano i propri desideri e aspettative. =)

Avatar utente
Gommoclassic
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Messaggi: 4440
Iscritto il: 30/04/2005, 15:51
Gommone: BWA 550 California, Domar 460, Callegari Orion 310
Motore: Yamaha 40,envirude 521 xp, Mercury 6 cv;Evinrude 15 cv Xp
Località: Salerno

Re: Prova Mariner 430 con 15 cv Johnson

Messaggioda Gommoclassic » 10/06/2017, 9:20

Condivido in pieno oltre ad essere bello il discorso di Loki,
Proprio ieri in una uscita nel tardo pomeriggio con Pmax una piacevole passeggiata fatta nel sottocosta in una atmosfera che sembrava magica nessuna imbarcazione in mare mi sono chiesto che senso avrebbe avere imbarcazioni più impegnative che ti impegnano la mente tra carrelli, gru, rimessaggi ..
Poi anche a me piacerebbe fare una vacanza come descritta da Loki tenda e smontabile purtroppo moglie e figli mi impediscono ma un Weekend devo proprio provare .....
E. Comunque Lughuist anche io ho la patente ( a pensarci bene sono molti i proprietari di smontabili ad avere la patente lo stesso Domenico e Baroncino 84 tanto per fare 2 nomi qui conosciuti) non mi dispiacerebbe investire in un gommone smontabile decisamente grande !

Loki78
Abituale
Messaggi: 472
Iscritto il: 11/08/2014, 16:36

Re: Prova Mariner 430 con 15 cv Johnson

Messaggioda Loki78 » 10/06/2017, 11:30

Era l'inizio degli anni '80. la prima vacanza così ero davvero PICCOLISSIMO. Forse avevo qualcosa tipo... 3 anni? sono stati i miei primi ricordi... Sono ricordi frammentari, immagini, sensazioni... ero davvero troppo piccolo le prime volte, per ricordarmi tutto. Ricordo il vecchio Pirelli, ricordo che ci si spaccò il paramezzale. l'unica volta in vita mia ad aver visto un paramezzale rotto. Ricordo che tornammo in porto con mio zio che teneva giu il pagliolato con il piede. Lo portarono da un maestro d'ascia al porto che lo riparò con due pezzi di metallo. Finimmo la vacanza e cambiammo il gommone l'anno successivo, dopo la modifica non scossava pari ma divenne troppo rigido.

Scusate ma sono avventure talmente radicate nella mia memoria ... ad un bambino che poi è andato a scuola e che leggeva libri d'avventura, l'arrivo dell'estate non era tanto sinonimo della scuola che finiva... ma era l'arrivo del momento in cui si partiva per una grandiosa avventura. I libri di Salgari, di Verne, o più avanti negli anni quelli di Chatwin.... diventavano assolutamente reali.

Non so se riesco a spiegarmi...

faccio un ultimo offtopic, e vi chiedo scusa a priori.

Il ricordo più antico che ho è della Corsica, in un luogo non ben precisato.... non era un campeggio vero e proprio ed era frequentato da laqualunque, compreso un nutrito numero di fuoriusciti dalle BR.
Una notte ricordo mia madre che mi prese dalla tenda svegliandomi e correndo fuori con me in braccio. Ricordo i fuochi e le luci, le coperte fatte all'uncinetto e i colori, ricordo la canadese in cui dormivamo. Mia madre era incazzata nera perchè due ragazzi avevano acceso un fuoco troppo troppo vicino alla nostra tenda e lei si era spaventata. Svegliò le mie "zie" che in realtà erano le suo compagne di appartamento all'università (ancora oggi che ho quasi 40 anni sono zie per me). Mio padre, mio zio (quello vero) e gli altri "maschi" non si trovavano. Degli altri ragazzi dell'università avevano fatto un grande falò e noi dormimmo accanto a quello. Gli uomini Tornarono verso mattina, erano andati a fare "un party" in spiaggia con delle sgallettate... So che mio babbo mi diede in mano due coperchi di pentola e mi disse "la vedi la tenda dei due che hanno fatto il falò ieri sera? Ecco gira intorno a quella li, che è ora che si sveglino..." .... dai due coperchi in mano ad un bambino di quell'età.... il casino producibile è micidiale. Si svegliò TUTTO il campeggio tranne i due che non si mossero di un millimetro.

Nel frattempo venne smontato tutto il bivacco, la roba caricata sul gommone e i miei ricordi terminano con il montaggio del bivacco successivo, in alto, dentro una pineta, oltre una caletta di sassi grande a contenere due gommoni al massimo.

Avevo 3 anni.

Basta con gli off-topic. Giuro.

@Gommoclassic. Quando vuoi, se vuoi farlo in compagnia. Appena mi sistemo con il lavoro volevo fare una cosa del genere tra le isole della grecia. Ma ti dico... DA FIGLIO... non finirò mai di ringraziare mio padre e mio zio per avermi portato... Il mare, il mondo che ci circonda... è MERAVIGLIOSO, totalizzante... e più sei piccolo più diventa magico....

walter_73
Attivo
Messaggi: 158
Iscritto il: 30/06/2016, 18:55
Gommone: Marshall M40 S
Motore: Johnson 15 cv '97
Località: Milano

Re: Prova Mariner 430 con 15 cv Johnson

Messaggioda walter_73 » 10/06/2017, 16:32

Gommoclassic ha scritto:Comunque poi l'uscita l'abbiamo ripetuta facendo una passeggiata a Positano qualche foto

Il comandante (Custom).jpeg


gommoclassic (Custom).jpeg

bagno gommoclassic (Custom).jpeg


dimenticavo un breve video
https://youtu.be/WBp-hVh_Uy4



Ciao Gommoclassic, bel test, che mi ha fatto anche venire tanta nostalgia dei nostri mari :-(
sbaglio o nel video ho notato che a bordo avevate due taniche? come mai?

walter_73
Attivo
Messaggi: 158
Iscritto il: 30/06/2016, 18:55
Gommone: Marshall M40 S
Motore: Johnson 15 cv '97
Località: Milano

Re: Prova Mariner 430 con 15 cv Johnson

Messaggioda walter_73 » 10/06/2017, 16:40

saranno anche OT ma i tuoi ricordi sono stupendi.
Lo spirito di avventura è una cosa che abbiamo radicato e ben nascosto ormai dentro di noi.
Il modello di società che ci hanno programmato non prevede questo tipo di emozioni, ma non li pronte ad uscire fuori appena ne capita l'occaisone, che tu abbia 3, 43 o 73 di anni.
Se organizzate la gommo camping io ci stò!
L'ho proposto l'altra settimana a mia figlia, le ho detto "ci facciamo il giro di Maiorca e dormiamo in spiaggia? ".........non è stata molto entusiasta, ahahahahaha
Cmq per la cronaca Maiorca è 140 miglia, secondo me in 7 giorni senza stress la circumnavighi.

Loki78
Abituale
Messaggi: 472
Iscritto il: 11/08/2014, 16:36

Re: Prova Mariner 430 con 15 cv Johnson

Messaggioda Loki78 » 10/06/2017, 17:30

140 miglia in 7 giorni, mare permettendo si fa tranquillamente.

Per quanto riguarda le multi-taniche... è una sicurezza. Una è il serbatoio, l'altra è la riserva. Aumenti i litri aumenti anche il tuo raggio di viaggio.

Faccio un esempio.

il 521 consuma 11,7 litri ora. significa che con una tanica da 24 litri navighi 2 ore e 1/2 a tutta forza. Raddoppi i serbatoi raddoppi il tempo, raddoppi il raggio. Il Nonno, ad esempio, è dotato di 3 serbatoi da 24 litri. Due sono il serbatoio, il terzo è la riserva. Quando arrivo in fondo ai due principali so che devo guadagnare il porto per fare rifornimento.

Da quanto ho capito Gommoclassic ha fatto un giretto abbastanza lungo, per questo due taniche (anche perchè sono piccoline).

Se decidessimo di fare un raid (di quelli hard) i calcoli sul carburante andrebbero fatti ogni mattina con la carta sotto mano. Se devi guadagnare 40-50 miglia in un giorno è chiaro che ai consumi devi stare attento. Perchè non sempre è detto che tu possa fare rifornimento. Ad esempio: venendo da Amalfi, ad arrivare a positano NON MI PARE che ci sia (ma sono passati 20 anni dai ricordi che ho) la possibilità di avere uno scalo intermedio per far benzina. Praiano non ha il distributore facilmente accessibile, quindi dovresti fare tutta una tirata. Devi coprire 6 miglia, che non sono tante, ma dipende da quanto sei carico, da quanto il motore può "riposare" e non essere piantato a manetta tutto il tempo, eccetera, se vuoi fare andata e ritorno senza far benzina e via dicendo. Nel loro caso, probabilmente, con gommone scarico, poche persone a bordo e la comodità di lasciare a casa le taniche dell'olio, hanno optato per avere tutto quello che gli occorresse per andare e tornare senza doversi fermare a far rifornimento.

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Il Gommone smontabile SIB”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Majestic-12 [Bot] e 43 ospiti