Controllo e revisione ammortizzatori carrello

Rimorchi Porta barca TATS, e accessori per trailer e carrelli , normativa sui rimorchi , patente BE.
Avatar utente
Cerri
Abituale
Messaggi: 8387
Iscritto il: 18/11/2007, 10:50
Gommone: BELUGA PERONDI 19"
Motore: suzuki 115
Località: Como

Controllo e revisione ammortizzatori carrello

Messaggioda Cerri » 06/11/2015, 11:43

Purtroppo con le strade che ci sono in Italia ,piene di buchi e di dossi il nostro amato carrello portaimbarcazioni ha bisogno di un'occhio di rigurdo con maggiori controlli frequenti sul suo stato di salute.
Tra questi controlli vi sono gli ammortizzatori perchè anche se a vista ci sembrano in ottime condizioni il più delle volte sono da sostituire e nel manuale di uso e manutenzione questo è scritto .


34.JPG



Ora uno si chiede come fare per sapere quando un'ammortizzatore non è più efficente :ask:

38.JPG


Oppure se vediamo che quando si prendono le buche o i dossi questo rimbalza in modo anomalo .





Condividi




Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
Cerri
Abituale
Messaggi: 8387
Iscritto il: 18/11/2007, 10:50
Gommone: BELUGA PERONDI 19"
Motore: suzuki 115
Località: Como

Re: Controllo e revisione ammortizzatori carrello

Messaggioda Cerri » 06/11/2015, 12:07

Gli ammortizzatori essendo posti vicino alle ruote si presentano sempre sporchi quindi prima di smontarli una lavata non gli fa di certo male

20151030_143150.jpg


posizionato il carrello su dei cavalletti ,si procede a smontare l'ammortizzatore :wall:
Allegati
20151030_150613.jpg
20151030_150631.jpg
20151030_144028.jpg
20151030_144032.jpg

Avatar utente
Cerri
Abituale
Messaggi: 8387
Iscritto il: 18/11/2007, 10:50
Gommone: BELUGA PERONDI 19"
Motore: suzuki 115
Località: Como

Re: Controllo e revisione ammortizzatori carrello

Messaggioda Cerri » 06/11/2015, 12:12

smontato l'ammortizzatore per capire se è ancora efficente bisogna separarlo dalla molla , e per far questo o si ha un'estrattore apposito oppure ci si aiuta con una morsa e un morsetto da falegname ,vi posto delle foto per capire come si agisce in ambo i casi :wink:
20151030_152130.jpg

che tiene unito l'ammortizzatore alla molla vi è una grossa rondella con taglio
Allegati
20151030_152143.jpg
20151030_152241.jpg
20151030_155402.jpg

Avatar utente
Cerri
Abituale
Messaggi: 8387
Iscritto il: 18/11/2007, 10:50
Gommone: BELUGA PERONDI 19"
Motore: suzuki 115
Località: Como

Re: Controllo e revisione ammortizzatori carrello

Messaggioda Cerri » 06/11/2015, 13:01

In queste foto si vede come funziona l'estrattore
20151106_122127.jpg

smontato l'ammortizzatore si verifica la sua efficenza o meglio se in compressione o in rilascio rallenta la compressione della molla , nel mio caso è rotto e pertanto sale e scende liberamente ,anzi fuoriesce dell'acqua :wall:
IMG-20151031-WA0023.jpg

quindi ora due sono le soluzioni o si sostituisce o si fa revisionare ,tutto in base ai costi .
Allegati
20151106_121615.jpg
20151106_122104.jpg
20151030_151828.jpg
20151030_152340.jpg

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
Cerri
Abituale
Messaggi: 8387
Iscritto il: 18/11/2007, 10:50
Gommone: BELUGA PERONDI 19"
Motore: suzuki 115
Località: Como

Re: Controllo e revisione ammortizzatori carrello

Messaggioda Cerri » 06/11/2015, 13:06

Ho provato a farlo revisionare ma purtroppo le condizoni non sono delle migliori ,difatti la ditta che le ha prese in carico appena li ha smontati mi ha comunicato che date le condizioni interne dell'ammortizzatore non era possibile rigenerarli :cry:
Allegati
20151105_115515.jpg
20151105_115745.jpg
20151105_115721.jpg

Avatar utente
Cerri
Abituale
Messaggi: 8387
Iscritto il: 18/11/2007, 10:50
Gommone: BELUGA PERONDI 19"
Motore: suzuki 115
Località: Como

Re: Controllo e revisione ammortizzatori carrello

Messaggioda Cerri » 06/11/2015, 13:12

Faccio presente che prima di ordinare un ricambio bisogna accertarsi di cosa è compreso nel pezzo che si ordina e quindi consiglio di farsi mandare in dettaglio le parti che vengono vendute con disegno specifico :wink:
Allegati
ricambi carrello.jpg
ricambio.jpg
ricambio.jpg (24.97 KiB) Visto 2650 volte

Avatar utente
Cerri
Abituale
Messaggi: 8387
Iscritto il: 18/11/2007, 10:50
Gommone: BELUGA PERONDI 19"
Motore: suzuki 115
Località: Como

Re: Controllo e revisione ammortizzatori carrello

Messaggioda Cerri » 06/11/2015, 13:15

Nel mio caso ho ordinato solo l'ammortizzatore perchè le boccole evidenziate col N° 5 sono ancora in buono stato :wink:
Allegati
20151105_115810.jpg

Avatar utente
Gian
Abituale
Messaggi: 5555
Iscritto il: 31/10/2011, 16:29
Gommone: LED590
Motore: Yamaha F 100 AETL
Località: Trento
Contatta:

Re: Controllo e revisione ammortizzatori carrello

Messaggioda Gian » 06/11/2015, 18:10

:clap: :clap: :clap:
Bel post Paolo
:d: Gian
ImmagineImmagineImmagineImmagine



Quicksilver 340 Mercury 15 cv --- Marshall M40S Honda Bf20 --- Ondina 5.05 Yamaha F40 --- LED 590 + Yamaha 100

Avatar utente
Calù
Abituale
Messaggi: 535
Iscritto il: 21/07/2014, 20:23
Gommone: Nuova Jolly Prince 21
Motore: Yamaha F200
Località: Prov. MI

Re: Controllo e revisione ammortizzatori carrello

Messaggioda Calù » 06/11/2015, 18:18

Ottimo Paolo!!! :clap: bravissimo...
Non ci sono segreti per te :bene:
Ciao

Avatar utente
Jonathan
Abituale
Messaggi: 3619
Iscritto il: 23/03/2007, 14:56
Gommone: stilnautica 560
Motore: evinrude 90CV 2T
Località: cornaredo (milano)

Re: Controllo e revisione ammortizzatori carrello

Messaggioda Jonathan » 06/11/2015, 18:36

ecco finalmente un post interessante, ma sopratutto utile.cosi quest'inverno avremo qualcosa per passare il tempo.se posso aggiungere una cosa,cosi come è successo a cerri, il 90% degli ammortizzatori una volta smontati, raramente sono revisionabili, proprio per l'eccesiva usura a cui sono sottoposti.credo che la sostituzione sia la soluzione migliore,se poi sono in buone condizioni, una revisione non fara certo male. :bene: bravo paolo sara utile a molti questo post.
jonathan (1974 laros pirelli) 76 alcione 82bat5 cormoran86 bat 6 iguana 88 floating motomar 92 medimar 95 sidra swing 97 acquaviva21cabin 2004 pausa di riflessione .ritorno al gommone2005jokerboat24 braket 2 johnson 4t 115cv 2014 stilnautica 560 mot.evinrude 90 cv 2t.

mas68
Abituale
Messaggi: 519
Iscritto il: 31/08/2012, 16:34
Gommone: Marlin 19
Motore: Johnson 140 cv
Località: Brescia

Re: Controllo e revisione ammortizzatori carrello

Messaggioda mas68 » 06/11/2015, 19:47

Paolo... Io resto sempre della stessa idea.....
Cambio il carrello! :mrgreen:

Avatar utente
JEBO
Abituale
Abituale
Messaggi: 9509
Iscritto il: 08/01/2009, 21:53
Gommone: MAR SEA 100 CM.
Motore: MERCURY 115HP. 4T.
Località: BOLOGNA- 6 Settembre 1942

Re: Controllo e revisione ammortizzatori carrello

Messaggioda JEBO » 06/11/2015, 20:03

Ottimo tutorial :bene:
Lomac 2001- Marshall 60- Marshall 80 ( il 4,40 poi il 4,60 ) - Marshall 90 - Marsea 100. " You only live twice....one life for you, and one for your dreams "

Avatar utente
Cerri
Abituale
Messaggi: 8387
Iscritto il: 18/11/2007, 10:50
Gommone: BELUGA PERONDI 19"
Motore: suzuki 115
Località: Como

Re: Controllo e revisione ammortizzatori carrello

Messaggioda Cerri » 06/11/2015, 20:33

mas68 ha scritto:Paolo... Io resto sempre della stessa idea.....
Cambio il carrello! :mrgreen:


Certo che se uno analizza bene i lavori e i costi conviene di più cambiare carrello che fare la manutenzione. :wink:
Andate a vedere cosa costano i due ammortizzatori poi vi rendete conto .

Avatar utente
Francomaffio
Abituale
Messaggi: 3639
Iscritto il: 17/02/2013, 11:41
Gommone: MV620
Motore: Suzuki 140
Località: Dalmine (BG)

Re: Controllo e revisione ammortizzatori carrello

Messaggioda Francomaffio » 06/11/2015, 20:57

:clap: Bravo Paolo, ottimo post.
ANche a me viene voglia di cambiare il carrello... giusto giusto per comperarne uno che abbia gli ammortizzatori! :ah:
Senza andare OT, capisco bene che un carrello con barre presenti meno manutenzione (e meno costi) rispetto ad uno con sospensioni?
Senza avere prestazioni significativamente diverse?
Grazie ciao
Franco

Avatar utente
Paolo62
Abituale
Messaggi: 4183
Iscritto il: 19/11/2007, 19:04
Gommone: Mar-co 64 Altura
Motore: Yamaha 150 CV 4T
Località: Ponte San Nicolò (Pd)

Re: Controllo e revisione ammortizzatori carrello

Messaggioda Paolo62 » 06/11/2015, 21:53

Ultimamente stanno quasi tutti i costruttori optando per la soluzione a barra di torsione senza ammortizzatori e molle elicoidali !!
1967 Immagine'86 Immagine '88Immagine'05Immagine'07Immagine'10Immagine'13 Immagine

Avatar utente
Blackfin
Abituale
Abituale
Messaggi: 8883
Iscritto il: 01/05/2005, 18:59
Gommone: Flyer 646 + Mercury 150 EFI
Motore: Mercury 150 EFI
Località: Castenaso (BO)

Re: Controllo e revisione ammortizzatori carrello

Messaggioda Blackfin » 07/11/2015, 0:54

Mi è stato chiesto di esprimermi in merito all'argomento. Mi pare trattato in maniera molto esauriente ed è in effetti utile a chi vuol tenere sempre efficiente il proprio carrello garantendogli un comportamento su strada senza problemi. Due osservazioni da parte di uno che ha sempre smontato e revisionato i propri carrelli:
- nel mio Ellebi LBN 1220 (anche in quello acquistato da Simone e poi rivenduto) che è uno dei più diffusi, non è necessario mettere in pressione la molla elicoidale per estrarre l'ammortizzatore (mod. 750720) in quanto se il carrello è sollevato completamente da terra il braccio della sospensione (ho smontato anche quello sostituendo le boccole di gomma e ingrassando i perni) percorre tutta la corsa e quindi annulla completamente ogni pressione sulla molla, quindi è sufficiente sfilare i due bulloni che fissano l'ammortizzatore coassiale con la molla per estrarlo. Si tratta perciò di una operazione estremamente semplice. Inoltre il costo imho è tutt'altro che proibitivo (GFN lo mette a 42,27 IVA compresa);
- nel braccio di una sospensione devono essere presenti due elementi:
. un organo elastico che si deforma al variare del carico e quando la ruota giunge in presenza di irregolarità dell'asfalto (buche o dossi) la deformazione è direttamente proporzionale alla forza applicata. Trattandosi di organo elastico al cessare dell'azione della forza deve ritornare alla dimensione originale.
. un ammortizzatore che svolge una azione frenante sul movimento del braccio per evitare che si inneschino una serie di oscillazioni del braccio stesso dovute alla forza di inerzia delle masse non sospese (ruota e braccio). Queste oscillazioni, oltre a poter incorrere in una frequenza critica (detta di risonanza) che è in grado di provocare la rottura del braccio, comportano comunque una serie di rimbalzi del pneumatico sull'asfalto che comportano (specie in curva o in frenata) la perdita dell'aderenza della singola ruota con possibilità anche di innescare serpeggiamenti.
Tutto questo per dire che anche le sospensioni a barra di torsione per evitare il verificarsi dei suddetti fenomeni dovrebbero essere dotate di ammortizzatore. Se ciò non accade è solo per semplificare la costruzione e ridurre i costi. Ma la tenuta di strada peggiora e le sollecitazioni trasmesse al battello trasportato sono sicuramente superiori.
Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4T- Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/YAMAHA 40/60
Flyer 646+Mercury Optimax 150/Mercury 150 EFI
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione

Avatar utente
Cerri
Abituale
Messaggi: 8387
Iscritto il: 18/11/2007, 10:50
Gommone: BELUGA PERONDI 19"
Motore: suzuki 115
Località: Como

Messaggioda Cerri » 07/11/2015, 8:40

L ' ammortizzatore in questione avendo un carico pari a 1500 kg ha un costo molto superiore a quello menzionato da Blackfin.
Qui si può vedere il costo del singolo pezzo :


http://www.falla.it/shop/product.php?id_product=4433

Inviato dal mio GT-I9195 utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Blackfin
Abituale
Abituale
Messaggi: 8883
Iscritto il: 01/05/2005, 18:59
Gommone: Flyer 646 + Mercury 150 EFI
Motore: Mercury 150 EFI
Località: Castenaso (BO)

Re: Controllo e revisione ammortizzatori carrello

Messaggioda Blackfin » 07/11/2015, 8:48

:ask:
1500 x 2 (ruote/ammortizzatori)= 3000

Massa complessiva a pieno carico dell'Ellebi 1220 è 1500 kg. tu di che carrello parli? Tra l'altro a occhio mi pare che la lunghezza del mollone elicoidale del 1220 è maggiore di quella dell'ammortizzatore a cui si riferisce il post, quindi avendo una corsa maggiore è in grado di assorbire meglio e più "morbidamente" le asperità dell'asfalto (parlo di questo perchè nelle manovre di varo e alaggio fuori strada la velocità è molto bassa e per questa vanno bene anche i carrelli senza sospensioni) senza andare "a pacco" cioè a fine corsa.
Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4T- Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/YAMAHA 40/60
Flyer 646+Mercury Optimax 150/Mercury 150 EFI
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione

Avatar utente
Cerri
Abituale
Messaggi: 8387
Iscritto il: 18/11/2007, 10:50
Gommone: BELUGA PERONDI 19"
Motore: suzuki 115
Località: Como

Re: Controllo e revisione ammortizzatori carrello

Messaggioda Cerri » 07/11/2015, 12:07

Ciao Nicola se guardi bene ho postato delle foto dove è fissato l'ammortizzatore in questione ,e ho anche postato il disegno con in dettaglio le parti di ricambio.
Da li puoi vedere che il sistema assale e ammortizzatore si base su dei leverismi ben diversi da quello che tu hai.
Pertanto stiamo parlando di due sistemi diversi, le molle possono avere una lunghezza e un diametro diverso,l'ammortizzatore che io sono andato a sostituire viene montato sia su carrelli con portata da 900Kg sia su carrelli con portata 1000-1300-1500-1800 Kg .questo perchè l'ellebi ha utilizzato un'unico modello per le caratteristiche dei carrelli da lei venduti a suo tempo.
Quello che ho ritenuto sottolineare è che prima di passare a fare certi lavori va valutato bene il costo e la reperibilità dei pezzi ,perchè a volte si va in contro a spese maggiori di quanto si possa pensare.
Poi se vogliamo parlare di quale sistema di sospensioni sia il migliore per un carrello allora apriamo un'altro post :wink:

Avatar utente
Blackfin
Abituale
Abituale
Messaggi: 8883
Iscritto il: 01/05/2005, 18:59
Gommone: Flyer 646 + Mercury 150 EFI
Motore: Mercury 150 EFI
Località: Castenaso (BO)

Re: Controllo e revisione ammortizzatori carrello

Messaggioda Blackfin » 07/11/2015, 13:55

Concordo sull'apertura di altro post (ho solo risposto a domande in merito alle barre di torsione). Nel valutare l'opportunità di procedere in proprio alla sostituzione dell'ammortizzatore o addirittura del carrello :shock: mi è parso giusto far presente a chi possiede un Ellebi con massa max complessiva di 1500 kg. di controllare anche di che modello si tratta perchè le cose cambiano e di molto.
Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4T- Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/YAMAHA 40/60
Flyer 646+Mercury Optimax 150/Mercury 150 EFI
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Rimorchi Tats”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti