Tenda nautica di prua - tessuto "alluminizzato"

Con la tenda sul gommone e tanta voglia di avventura : tutto quello che volete sapere sul campeggio nautico.
Avatar utente
Vincenzo
Abituale
Messaggi: 2558
Iscritto il: 05/05/2005, 22:42
Gommone: MAR.CO Twentytree
Motore: Honda 225cv 4t
Località: Perugia

Tenda nautica di prua - tessuto "alluminizzato"

Messaggioda Vincenzo » 25/05/2018, 10:31

Pur possedendo una tenda nautica, vissuta ma che fa ancora il suo lavoro, avrei pensato di far realizzare una tenda nautica per il mio Twentythree che copra solo la parte di prua sino alla consolle. Una sorta ti tenda dei gommonauti greci, per intenderci. Il vantaggio sarebbe quello di poterla installare molto più velocemente, magari nelle occasioni in cui si va di corsa o quando, come mi accade spesso, devo dormire con il gommone sul carrello perchè arrivo a destinazione la notte e non faccio in tempo a varare. Possiedo già un telo/cagnaro di prua, ma ritengo il tessuto in poliestere monospalmato non adatto per il pernotto.
Nella scelta del tessuto da utilizzare per la tenda, ho visto che vi sono gommonauti che hanno la tenda realizzata con un tessuto tipo "alluminizzato" aregentato come quello delle tende da campeggio a terra (non sò quale sia il nome esatto) che sembrerebbe molto leggero e anche in grado di riflettere il calore.
Avete qualche informazione/esperienza a riguardo? Potrebbe essere preferibile al classico Sunbrella Marine Plus che molti tappezzieri adottano?

Grazie





Condividi




Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
Uauaton V
Abituale
Messaggi: 2265
Iscritto il: 30/09/2013, 17:28
Gommone: CAB Silverado 9
Motore: Yamaha 350 e Yamaha 6 come ausiliario
Contatta:

Re: Tenda nautica di prua - tessuto "alluminizzato"

Messaggioda Uauaton V » 26/05/2018, 11:52

Vincenzo ha scritto:Avete qualche informazione/esperienza a riguardo? Potrebbe essere preferibile al classico Sunbrella Marine Plus che molti tappezzieri adottano?

Grazie

guarda il mio post,
viewtopic.php?f=47&t=21897&p=412111&hilit=Cab+dorado+7+il+mio+gommone#p412111io

vai a pagina 8 in poi ho rimesso le foto, ho scelto questo prodotto perchè più leggero è stivabile facilmente e allo stesso tempo impermeabile, montalo prima che scenda il sole cosi tutto all'interno non ha la sensazione di umido ( attenzione che facciano le doppie cuciture risvoltando il tessuto perchè come sempre sono sulle cuciture i passaggi dell'acqua ) anche per Uauaton VI ho secelto il madasimo tessuto )212(

Avatar utente
Vincenzo
Abituale
Messaggi: 2558
Iscritto il: 05/05/2005, 22:42
Gommone: MAR.CO Twentytree
Motore: Honda 225cv 4t
Località: Perugia

Tenda nautica di prua - tessuto "alluminizzato"

Messaggioda Vincenzo » 26/05/2018, 21:58

Grazie Uauaton, sei stato illuminante[.]
Intendevo proprio quel tessuto. Per la tenda avevo appunto contattato Hertel... ora gliene parlo. Purtroppo per realizzarla ha bisogno del gommone, quindi oramai slitterà a fine stagione[.]
Grazie ancora!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
mabbond
Abituale
Messaggi: 593
Iscritto il: 22/09/2011, 22:46
Barca: Bat 745
Motore: Jonhson DF 225

Re: Tenda nautica di prua - tessuto "alluminizzato"

Messaggioda mabbond » 22/06/2018, 12:19

Ciao ragazzi, ma quel tipo di tessuto dove lo prendete? Che tipo è?

Ne ho visto uno simile fatto con un tessuto più pesante tipo quello copri gommone, arrivata e si agganciava alla consolle.
Michele -
Bat 745 Artick - Johnson DF 225

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
JEBO
Abituale
Abituale
Messaggi: 9937
Iscritto il: 08/01/2009, 21:53
Gommone: MAR SEA 100 CM.
Motore: MERCURY 115HP. 4T.
Località: BOLOGNA- 6 Settembre 1942

Re: Tenda nautica di prua - tessuto "alluminizzato"

Messaggioda JEBO » 22/06/2018, 12:44

Io l’ho fatta fare così , tessuto mono spalmato spesi 350 eurozzi ( tanto per provare l’ebrezza del NC.)
Ma ....., umidità a gogo se il meteo non è buono :mrgreen:
Quest’anno riproverò nel sud croato per alcuni gg
Poi deciderò se cambiare il tessuto o .... altro :halo:
NB
dalle foto non si vede, ma la prua ha l'apertura grande quasi come il telaio per manovrare eventualmente l'ancora o la cima dell' porto.
Allegati
748CE169-88CD-4879-AE82-1032A6E5505A.jpeg
Vrasar
C9D55FD8-850E-4324-8EA7-EA6C33C76109.jpeg
Sosta in marina di Vrasar
652EAFA0-C68A-42EC-8E86-2667586C919B.jpeg
Sosta in marina sul fiume Auso zona laguna di Grado prima di partire per Tisno via mare
Lomac 2001- Marshall 60- Marshall 80 ( il 4,40 poi il 4,60 ) - Marshall 90 - Marsea 100. " You only live twice....one life for you, and one for your dreams "

KentaForEver74
Attivo
Messaggi: 217
Iscritto il: 31/08/2017, 20:10
Gommone: Leg gs 590
Motore: Suzuki df 90
Località: BRESCIA

Re: Tenda nautica di prua - tessuto "alluminizzato"

Messaggioda KentaForEver74 » 22/06/2018, 15:13

Molto carina come idea...in pratica e'lo stesso tessuto per i coprigommoni giusto??con aggiunta di finistre laterali...potresti postare foto degli archi in alluminio che sostengono io tutto??ricordo che da qualche parte un utente aveva adattato il telo della decathlon per le tende...geniale

Avatar utente
JEBO
Abituale
Abituale
Messaggi: 9937
Iscritto il: 08/01/2009, 21:53
Gommone: MAR SEA 100 CM.
Motore: MERCURY 115HP. 4T.
Località: BOLOGNA- 6 Settembre 1942

Re: Tenda nautica di prua - tessuto "alluminizzato"

Messaggioda JEBO » 22/06/2018, 20:04

KentaForEver74 ha scritto:Molto carina come idea...in pratica e'lo stesso tessuto per i coprigommoni giusto??con aggiunta di finistre laterali...potresti postare foto degli archi in alluminio che sostengono io tutto??ricordo che da qualche parte un utente aveva adattato il telo della decathlon per le tende...geniale

ho fatto tutto io, in .....opera perché era, e rimane un....pallino e non volevo spendere troppo. :mrgreen:
ti allego alcune immagini esplicative. Il tutto viene montato in 5/8 minuti :wink:
NB. tutto il materiale è reperibile facilmente .
I pali di prolunga presso negozio di campeggio
i tubi e pipe inox presso rivendite materiale inox
Allegati
IMG_1162.jpg
RIALZO DI PRUA SEMPLICE E CON LE PIPE A 90° SENZA PIEGHE E, AL LIMITE SMONTABILE.
IMG_1164.jpg
DETTAGLIO DEL DISASSAMENTO PER NON INTERFERIRE CON I TUBOLARI
IMG_1165.jpg
Schermata 2018-06-22 alle 20.24.48.jpg
PALI DI SOSTEGNO POI MODIFICATI IN TESTA (CLICCA SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE )
Schermata 2018-06-22 alle 20.26.14.jpg
MORSETTI DI FISSAGGIO DUE A PRUA E, DUE AL TIENTI BENE DELLA CONSOLLE
IMG_1163.jpg
PIASTRE DI FISSAGGIO DEI PALI ....NB. TUTTO COMMERCIALE .
IMG_7165.jpg
VISTA INTERNA DEI PALI MONTATI UNO A PRUA L'ALTRO AL TIENTIBENE DELLA CONSOLLE
Lomac 2001- Marshall 60- Marshall 80 ( il 4,40 poi il 4,60 ) - Marshall 90 - Marsea 100. " You only live twice....one life for you, and one for your dreams "

KentaForEver74
Attivo
Messaggi: 217
Iscritto il: 31/08/2017, 20:10
Gommone: Leg gs 590
Motore: Suzuki df 90
Località: BRESCIA

Re: Tenda nautica di prua - tessuto "alluminizzato"

Messaggioda KentaForEver74 » 24/06/2018, 10:28

Geniale non c'e'che dire....unica cosa che non ho cpaito se il tessuto e'lo stesso dei normali coprigommoni o altro

Avatar utente
JEBO
Abituale
Abituale
Messaggi: 9937
Iscritto il: 08/01/2009, 21:53
Gommone: MAR SEA 100 CM.
Motore: MERCURY 115HP. 4T.
Località: BOLOGNA- 6 Settembre 1942

Re: Tenda nautica di prua - tessuto "alluminizzato"

Messaggioda JEBO » 24/06/2018, 15:05

KentaForEver74 ha scritto:Geniale non c'e'che dire....unica cosa che non ho cpaito se il tessuto e'lo stesso dei normali coprigommoni o altro

Diciamo che, è ambivalente :wink:
Io ho utilizzato la grammatura più leggera e il bicolore
Scura fuori x non far passare la luce e dormire anche dopo il sorgere del sole .
e bianca dentro per dare luminosità con la pila :wink
Ripeto , come la chiamo io ,la mia “ cuccia” :halo:
Per alcuni gg e condì meteo al top si può fare. :bene:
Lomac 2001- Marshall 60- Marshall 80 ( il 4,40 poi il 4,60 ) - Marshall 90 - Marsea 100. " You only live twice....one life for you, and one for your dreams "

Avatar utente
Blackfin
Abituale
Abituale
Messaggi: 9508
Iscritto il: 01/05/2005, 18:59
Gommone: Flyer 646 + Mercury 150 EFI
Motore: Mercury 150 EFI
Località: Castenaso (BO)

Re: Tenda nautica di prua - tessuto "alluminizzato"

Messaggioda Blackfin » 24/06/2018, 15:51

Ma l'umidità che hai rilevato era dovuta alla condensa o trafilava dall'esterno (ad es. dalle cerniere)? Forse dalle finestre con zanzariera per evitare la condensa con una appropriata ventilazione?
Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4T- Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/YAMAHA 40/60
Flyer 646+Mercury Optimax 150/Mercury 150 EFI
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione

Avatar utente
JEBO
Abituale
Abituale
Messaggi: 9937
Iscritto il: 08/01/2009, 21:53
Gommone: MAR SEA 100 CM.
Motore: MERCURY 115HP. 4T.
Località: BOLOGNA- 6 Settembre 1942

Re: Tenda nautica di prua - tessuto "alluminizzato"

Messaggioda JEBO » 24/06/2018, 20:52

Blackfin ha scritto:Ma l'umidità che hai rilevato era dovuta alla condensa o trafilava dall'esterno (ad es. dalle cerniere)? Forse dalle finestre con zanzariera per evitare la condensa con una appropriata ventilazione?

Nicola, era una serata molto umida tant’è che tutte le barche alla fonda in porto, erano letteralmente bagnate come fossero state spruzzate con un tubo d’acqua .
dopo cena , feci due passi ma ormai ,era mezzanotte e mi diressi verso Jebo.
ricordo che mi dissi:
Azzarola !!!
sembra di essere a Bologna In autunno :mrgreen:
Porto dì Vrasar 26 Agosto2016 in rientro verso l’Italia
Durante la Notte, le gocce mi cadevano in testa e il cuscino era moooolto umido .
mi cambiai con una tuta asciutta ma fu una ..... lunga notte #pip#
Mentre all’andata dormii per 3 notti è furono bellissime ed asciutte
Tant’è che per quest’anno ho previsto 3/4 gg al sud della Croazia con Gig72 )212(
...... sperem!! :lol:
@ Vincenzo scusa il lungo of topic
Lomac 2001- Marshall 60- Marshall 80 ( il 4,40 poi il 4,60 ) - Marshall 90 - Marsea 100. " You only live twice....one life for you, and one for your dreams "

Avatar utente
gig72
Attivo
Messaggi: 91
Iscritto il: 25/08/2013, 21:00
Gommone: nuova jolly prince 21
Motore: suzuki 175
Località: Modena

Re: Tenda nautica di prua - tessuto "alluminizzato"

Messaggioda gig72 » 24/06/2018, 21:16

Il tutto viene montato in 5/8 minuti :wink:....posso confermare il tempo record della tenda :bene: :bene: .
Il mio team per aprire e appoggiare le 2 tende 2 second ha impiegato più tempo :wall: :wall: .
La cosa più deliziosa non è non avere nulla da fare. E' avere qualcosa da fare e non farla.
Oggi non faccio niente perchè ieri non ho fatto niente ma non avevo finito

Avatar utente
Blackfin
Abituale
Abituale
Messaggi: 9508
Iscritto il: 01/05/2005, 18:59
Gommone: Flyer 646 + Mercury 150 EFI
Motore: Mercury 150 EFI
Località: Castenaso (BO)

Re: Tenda nautica di prua - tessuto "alluminizzato"

Messaggioda Blackfin » 25/06/2018, 7:56

Non ho mai fatto campeggio nautico ma immagino che il problema non si ponga tanto nel montare la tenda ma nello smontarla e, sopratutto riporla, se non fatta asciugare perfettamente dall'umidità che, anche d'estate, scende durante la notte. Di fronte a questo problema forse la via risolutiva è di adottare una soluzione alloggiativa smontabile ma che consenta di navigare anche senza essere costretti (prima di riprendere la navigazione) a smontare tutto.
Questo consentirebbe anche di (a condizione di poter accedere al calumo di prua) cambiare posizione anche di notte nel caso di eventi imprevedibili la sera prima.
Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4T- Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/YAMAHA 40/60
Flyer 646+Mercury Optimax 150/Mercury 150 EFI
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione

Avatar utente
Vincenzo
Abituale
Messaggi: 2558
Iscritto il: 05/05/2005, 22:42
Gommone: MAR.CO Twentytree
Motore: Honda 225cv 4t
Località: Perugia

Re: Tenda nautica di prua - tessuto "alluminizzato"

Messaggioda Vincenzo » 25/06/2018, 16:10

mabbond ha scritto:Ciao ragazzi, ma quel tipo di tessuto dove lo prendete? Che tipo è?

Ne ho visto uno simile fatto con un tessuto più pesante tipo quello copri gommone, arrivata e si agganciava alla consolle.


In questa fase delle mie ricerche posso dirti che il tessuto "alluminato" lo ho trovato da Hertel teli, che a fine stagione molto probabilmente farà la mia mezza tenda. Mi dicono che si tratta di acrilico impermeabile e che è più traspirante rispetto al classico poliestre bi o mono spalmato.

Jebo: non ti preoccupare per l'inquinamento del topic, la tenda che dovrò realizzare è della stessa tipologia della tua, quindi posso trovare fonte di ispirazione anche per la mia.

Blackfin: la soluzione tenda di prua di Jebo, che poi sarà anche la mia, tra le altre cose offre proprio il vantaggio di poterla mantenere montata in navigazione (come le famose tende dei gommonauti greci) :bene: Peraltro, se la mattina seguente al pernotto "bagnato" fosse possibile navigare con la tenda montata, questa si asciugherebbe in un lampo, grazie al sole e alla ventilazione.
Ad ogni modo, il problema della condensa, dipende molto dal tipo di tessuto utilizzato e dalle aperture di aerazione di cui dispone la tenda. Ad esempio, una volta ho dormito sotto al telo di prua (o cagnaro) in poliestere monospalmato perchè non avevo voglia di montare la tenda ed è stato un vero supplizio! Nessuna apertura, telo per nulla traspirante ... mai più.

Avatar utente
ale70
Abituale
Messaggi: 1856
Iscritto il: 23/03/2010, 20:19
Gommone: coaster 650
Motore: Yamaha f150
Località: padova

Re: Tenda nautica di prua - tessuto "alluminizzato"

Messaggioda ale70 » 25/06/2018, 18:19

Vincenzo ha scritto:Pur possedendo una tenda nautica, vissuta ma che fa ancora il suo lavoro, avrei pensato di far realizzare una tenda nautica per il mio Twentythree che copra solo la parte di prua sino alla consolle. Una sorta ti tenda dei gommonauti greci, per intenderci. Il vantaggio sarebbe quello di poterla installare molto più velocemente, magari nelle occasioni in cui si va di corsa o quando, come mi accade spesso, devo dormire con il gommone sul carrello perchè arrivo a destinazione la notte e non faccio in tempo a varare. Possiedo già un telo/cagnaro di prua, ma ritengo il tessuto in poliestere monospalmato non adatto per il pernotto.
Nella scelta del tessuto da utilizzare per la tenda, ho visto che vi sono gommonauti che hanno la tenda realizzata con un tessuto tipo "alluminizzato" aregentato come quello delle tende da campeggio a terra (non sò quale sia il nome esatto) che sembrerebbe molto leggero e anche in grado di riflettere il calore.
Avete qualche informazione/esperienza a riguardo? Potrebbe essere preferibile al classico Sunbrella Marine Plus che molti tappezzieri adottano?

Grazie



ciao Vincenzo,
se hai voglia di dare un'occhiata ai lavori di questo tappezziere greco sono abbastanza convinto che troverai tutti gli spunti che ti servono...

http://www.viotap.com/en/photo_galleries/7
"sembrerà paradossale ma la condizione per discutere è essere d’accordo"

Avatar utente
Uauaton V
Abituale
Messaggi: 2265
Iscritto il: 30/09/2013, 17:28
Gommone: CAB Silverado 9
Motore: Yamaha 350 e Yamaha 6 come ausiliario
Contatta:

Re: Tenda nautica di prua - tessuto "alluminizzato"

Messaggioda Uauaton V » 25/06/2018, 21:00

Blackfin ha scritto:Non ho mai fatto campeggio nautico ma immagino che il problema non si ponga tanto nel montare la tenda ma nello smontarla e, sopratutto riporla, se non fatta asciugare perfettamente dall'umidità che, anche d'estate, scende durante la notte. Di fronte a questo problema forse la via risolutiva è di adottare una soluzione alloggiativa smontabile ma che consenta di navigare anche senza essere costretti (prima di riprendere la navigazione) a smontare tutto.
Questo consentirebbe anche di (a condizione di poter accedere al calumo di prua) cambiare posizione anche di notte nel caso di eventi imprevedibili la sera prima.


Si Blackfin effettivamente nei miei ricordi sono tre quattro le cose da considerare ora provo ad elencarle
1 tessuto che pesa poco e occupa poco spazio nello stivaggio, e che si asciughi con i primi raggi solari ( la guazza della zona in ombra una volta appiattito il telo sopra ai materassini si deve asciugare in non più di 15 minuti, il tempo di preparare e bere un caffè, e poi la tenda deve sparire )
2 la tenda deve avere sempre in qualsiasi punto la pendenza in modo di scaricare la pioggia ma anche la guazza
3 la paleria non deve occupare più spazio di quanto tutti i paletti possono stare assieme in una sola mano, e debbono piegarsi senza rompersi o incurvarsi sia al peso di una persona che ci cade sopra ma anche alla violenza delle condizioni meteorologiche ( e poi si debbono trovare facilmente perchè uguali a quelli delle altre tende di terra )
4 le aperture debbono dare la possibilità di gestire come hai detto il gommone sia per scendere di prua o aggiustare l'ormeggio anche senza verricello elettrico, che recarsi a poppa in maniera veloce, lasciando almeno mezzo metro di spazio oltre i materassini per stare seduti e per potersi cambiare da seduti ( se il gommone è grande c'è pure l'altezza ma quel mezzo metro è irrinunciabile per vestirsi o spogliarsi se bagnati fradici senza bagnare i materassini o le lenzuola )
questo è quanto mi sono sempre attenuto per avere una dignitosa tenda senza avere i gavoni pieni per stivarla )212( vi allego alcune foto del primo esemplare sul Dorado 7 poi ne feci un'altra per poterci aggiungere la parte di poppa ma non mi è mai piacciuta la seconda camera perchè a quel punto meglio far dormire a terra gli invitati ) )212(
le ultime due foto sono vecchiotte, tenda a terra ad un solo telo a capo d'Orso non come quella a fianco a due teli ( quella tenda l'ho ancora, ora le usano per le biciclette e nell'80 costavano un casino ) poi ultima foto si può stare anche sotto al telo rosso senza paleria per una notte a Solenzara, come si dice quando si è giovani va bene tutto per star stretti ( la signora in banchina è mia moglie con molti anni in meno e dormivamo anche sul materasso di alghe che si ammontonano da sole in certe baie ) :bene:
Allegati
IMG_0115.1.jpg
IMG_0115.1.jpg (102.57 KiB) Visto 756 volte
IMG_0980.1.jpg
IMG_0980.1.jpg (82.77 KiB) Visto 756 volte
IMG_1146.1.jpg
IMG_1146.1.jpg (72.85 KiB) Visto 756 volte
IMG_1147.1.jpg
IMG_1147.1.jpg (77.46 KiB) Visto 756 volte
IMG_0120.1.jpg
IMG_0120.1.jpg (83.76 KiB) Visto 756 volte
314 (2).jpg
314 (2).jpg (69.84 KiB) Visto 756 volte
257.jpg
257.jpg (64.32 KiB) Visto 756 volte

Avatar utente
Vincenzo
Abituale
Messaggi: 2558
Iscritto il: 05/05/2005, 22:42
Gommone: MAR.CO Twentytree
Motore: Honda 225cv 4t
Località: Perugia

Re: Tenda nautica di prua - tessuto "alluminizzato"

Messaggioda Vincenzo » 26/06/2018, 10:26

Uauaton V ha scritto:
Blackfin ha scritto: #cut#
Si Blackfin effettivamente nei miei ricordi sono tre quattro le cose da considerare ora provo ad elencarle
1 tessuto che pesa poco e occupa poco spazio nello stivaggio, e che si asciughi con i primi raggi solari ( la guazza della zona in ombra una volta appiattito il telo sopra ai materassini si deve asciugare in non più di 15 minuti, il tempo di preparare e bere un caffè, e poi la tenda deve sparire )
2 la tenda deve avere sempre in qualsiasi punto la pendenza in modo di scaricare la pioggia ma anche la guazza
3 la paleria non deve occupare più spazio di quanto tutti i paletti possono stare assieme in una sola mano, e debbono piegarsi senza rompersi o incurvarsi sia al peso di una persona che ci cade sopra ma anche alla violenza delle condizioni meteorologiche ( e poi si debbono trovare facilmente perchè uguali a quelli delle altre tende di terra )
4 le aperture debbono dare la possibilità di gestire come hai detto il gommone sia per scendere di prua o aggiustare l'ormeggio anche senza verricello elettrico, che recarsi a poppa in maniera veloce, lasciando almeno mezzo metro di spazio oltre i materassini per stare seduti e per potersi cambiare da seduti ( se il gommone è grande c'è pure l'altezza ma quel mezzo metro è irrinunciabile per vestirsi o spogliarsi se bagnati fradici senza bagnare i materassini o le lenzuola )
questo è quanto mi sono sempre attenuto per avere una dignitosa tenda senza avere i gavoni pieni per stivarla )212( vi allego alcune foto del primo esemplare sul Dorado 7 poi ne feci un'altra per poterci aggiungere la parte di poppa ma non mi è mai piacciuta la seconda camera perchè a quel punto meglio far dormire a terra gli invitati ) )212(
#cut#


Grazie Uauaton, il tuo decalogo interpreta alla lettera le mie attuali esigenze e la tenda di prua del Uauaton 7 è proprio uguale a quella che ho intenzione di far realizzare :bene: Te la sei fatta fare dalla Hertel?

Avatar utente
Uauaton V
Abituale
Messaggi: 2265
Iscritto il: 30/09/2013, 17:28
Gommone: CAB Silverado 9
Motore: Yamaha 350 e Yamaha 6 come ausiliario
Contatta:

Re: Tenda nautica di prua - tessuto "alluminizzato"

Messaggioda Uauaton V » 26/06/2018, 13:22

Vincenzo ha scritto:Grazie Uauaton, il tuo decalogo interpreta alla lettera le mie attuali esigenze e la tenda di prua del Uauaton 7 è proprio uguale a quella che ho intenzione di far realizzare :bene: Te la sei fatta fare dalla Hertel?


si certo la Hertel Alberto, ovviamente per fare esattamente quella ne ho fatto una uguale identica come fanno loro del mestiere,
per farla su misura usano un cellophane di grandi dimensioni e lo tengono fermo con del nastro adesivo e poi con un pennarello indelebile ci disegnano su la tenda come deve venire, terminato il disegno l'ho consegnato alla Hertel cioè Alberto che è passato alla realizzazione ( il periodo invernale è il migliore per fare la tenda in quanto c'è minor lavoro e le tende vengono rifinite meglio ) gli archetti li avevo predisposti prima e li tenevo distanziati con delle cordicelle che anche in foto si vedono, il sistema funzionava molto bene in quanto sganciando la tenda dal lato con la porta d'entrata da poppa o lato guida, l'intera tenda la lasciavo cadere sui materassini, e se leggermente bagnata ci passavo velocemente uno straccio cosi in 5 minuti spariva ogni traccia di umidità, quindi via subito a impachettare ( a fine stagione via dentro la lavatrice con il coccolino a 60 gradi e poi stesa al sole ritornava nuova ) la lavavo perchè inevitabilmente per via della guazza o della polvere un po si sporca.
Come puoi notare tutte le finestrature hanno la rete per le zanzare in quanto se abbandonavo la tenda alla sera per recarmi alla taverna dentro ci mettevo uno zampirone Vulcano e le finestre le lasciavo aperte ( lo zampirone lo mettevo dentro ad una pentola inox con il coperchio forato e che è agganciato quindi non si può aprire neppure se ruzzola giù dal letto ) questa pentola la uso solo per gli zampironi in maniera di non dar fuoco al gommone in quanto se c'è una sola zanzara di certo viene da me e mi succhia fino al mattino.
Buon lavoro )212( :pro:

Avatar utente
mabbond
Abituale
Messaggi: 593
Iscritto il: 22/09/2011, 22:46
Barca: Bat 745
Motore: Jonhson DF 225

Re: Tenda nautica di prua - tessuto "alluminizzato"

Messaggioda mabbond » 26/06/2018, 21:09

Vincenzo ha scritto:
mabbond ha scritto:Ciao ragazzi, ma quel tipo di tessuto dove lo prendete? Che tipo è?

Ne ho visto uno simile fatto con un tessuto più pesante tipo quello copri gommone, arrivata e si agganciava alla consolle.


In questa fase delle mie ricerche posso dirti che il tessuto "alluminato" lo ho trovato da Hertel teli, che a fine stagione molto probabilmente farà la mia mezza tenda. Mi dicono che si tratta di acrilico impermeabile e che è più traspirante rispetto al classico poliestre bi o mono spalmato.

Jebo: non ti preoccupare per l'inquinamento del topic, la tenda che dovrò realizzare è della stessa tipologia della tua, quindi posso trovare fonte di ispirazione anche per la mia.

Blackfin: la soluzione tenda di prua di Jebo, che poi sarà anche la mia, tra le altre cose offre proprio il vantaggio di poterla mantenere montata in navigazione (come le famose tende dei gommonauti greci) :bene: Peraltro, se la mattina seguente al pernotto "bagnato" fosse possibile navigare con la tenda montata, questa si asciugherebbe in un lampo, grazie al sole e alla ventilazione.
Ad ogni modo, il problema della condensa, dipende molto dal tipo di tessuto utilizzato e dalle aperture di aerazione di cui dispone la tenda. Ad esempio, una volta ho dormito sotto al telo di prua (o cagnaro) in poliestere monospalmato perchè non avevo voglia di montare la tenda ed è stato un vero supplizio! Nessuna apertura, telo per nulla traspirante ... mai più.


Grazie Vincenzo per l'informazione. Direi che c'è un grande bisogno di trovare il modo giusto per "attenuare la condensa notturna....per permettere al gentil sesso di avere un'esperienza positiva dal CN. Non che a me piaccia dormire sott'acqua ... piuttosto che "sopra l'acqua.

Comunque bravi tutti, tante belle ed insolite idee in questa discussione. Comincio a pensare di non essere l'unico che si porta dietro un mezzo tir quando si sposta. :D
Michele -
Bat 745 Artick - Johnson DF 225

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Campeggio Nautico”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 30 ospiti