Consigli campeggio nautico, porticcioli o marine?

Con la tenda sul gommone e tanta voglia di avventura : tutto quello che volete sapere sul campeggio nautico.
ValentinaSuper
New-Be
Messaggi: 14
Iscritto il: 14/04/2016, 9:42
Barca: open
Motore: mercury
Contatta:

Consigli campeggio nautico, porticcioli o marine?

Messaggioda ValentinaSuper » 09/03/2017, 9:18

Ciao a tutti...mi sono letta penso tutte le vostre esperienze di campeggio nautico...e ho il desiderio di sperimentare anche questa formula. Anche se devo ancora acquistare la barca (siamo indecisi tra un salpa laver e una baylainer, circa 8 metri 2+2 posti letto e bagnetto, diciamo questa è la nostra esigenza) ho cominciato ad informarmi cercando ovunque sul campeggio nautico. La mia idea, non so se realizzabile, è poter trasferirci per tutta l'estate in Croazia, l'abbiamo già fatto l'estate della grande pioggia (2014) , acquistando una tenda che era un appartamento e scegliendo un camping molto economico, passando cmq una grande estate....ma l'evoluzione ora è tentare il campeggio nautico. Cosa intendo per campeggio nautico? Il mio desiderio è arrivare a Umago (la faremo più lunga per evitare anche l'acquisto della zattera di salvataggio, quindi con una tappa a Rovigno) ed arrivare quindi in prossimità dell'isola di Krk. Qui nascono i primi dubbi...e voi avete grande esperienza sicuramente qualche dritta riuscite a darmela. Ho letto di qualche disavventura in caso di maltempo o per i ritardatari specialmente ad agosto quando tutto è pieno e qualcuno consiglia di avere un posto prenotato sicuro...Ho dato un'occhiata ai prezzi mensili delle marine aci, non ho trovato naturalmente tutti i porti e porticcioli, e per un mensile sugli 8 metri ho capito che parliamo di 600/700 euro al mese nelle meno care. L'intenzione è di adattarci a vivere a contatto con la natura e e le difficoltà,di tanto in tanto spostarci e pernottare in qualche rada.. ma rifornimento di acqua e di elettricità (anche se avremo un pannello solare) sarebbe necessario ogni tot di giorni. Lo scopo è stare via il più possibile e spendere meno possibile...cosa fareste al mio posto? Una visitina prima per contattare qualche porticciolo minore e concordare un affitto per tutta l'estate? Avete qualche posto da segnalarmi?
Scusate la generalità della richiesta..vorrei trovarmi il meno impreparata possibile, anche se sono consapevole di esserlo in partenza, e non rovinarci l'estate.
GRAZIE a tutti coloro vorranno provare a leggere sto papiro :lol:





Condividi



Se vuoi costruire una barca, non radunare uomini per tagliare legna, dividere i compiti e impartire ordini, ma insegna loro la nostalgia per il mare vasto e infinito.
(Antoine de Saint-Exupéry) [url]*** no link commerciali ***

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


doralmc
New-Be
Messaggi: 24
Iscritto il: 11/01/2017, 13:10
Barca: solemar 742 cabin
Motore: mercury optimax 200

Re: Consigli campeggio nautico, porticcioli o marine?

Messaggioda doralmc » 09/03/2017, 12:08

secondo me l'equazione barca / spendere meno possibile non è proprio semplice da risolvere.
Con un 8 metri fare un estate di rada secondo me è quasi impossibile , acqua , rifornimenti , carica batterie ,maltempo,comunque saresti obbligata a continue entrate in porto .
gia il fatto di rimare in rada e trovarti la sera con le batterie a zero non è una bella cosa da provare e con un pannello solare non risolvi sempre tutto.Io inizierei con campeggio tenda e gommone al seguito per passare eventualmente qualche nottata fuori

Avatar utente
Barrotta Giacomo
Abituale
Messaggi: 1817
Iscritto il: 01/02/2009, 11:13
Gommone: JABAR • Zodiac N-Zo cabin
Motore: Suzuki 300
Località: Torrevieja (Alicante) Spagna

Re: Consigli campeggio nautico, porticcioli o marine?

Messaggioda Barrotta Giacomo » 09/03/2017, 14:27

Ciao Valentina, se già conservi lo spirito libero del campeggiatore, io opterei senz'altro per vacanze itineranti prediligendo le rade ed i ripari che abbondano nella costa dalmata.
Naturalmente il cabinatino dovrà essere opportunamente attrezzato per rendersi indipendente soprattutto per l'energia elettrica necessaria agli stazionamenti. All'uopo vedrei molto bene un generatore portatile tipo Honda che ti consentirebbe di renderti autonoma per tutte le utenze di bordo.
In questa ipotesi lo stazionamento nei porti si limiterà ai soli rifornimenti per poche ore in banchina che dovrebbero essere esenti da costi.
Decidi come meglio preferisci e poi racconta nel forum le tue esperienze. Ciao. )212( :b: :pro: :ceer:
A bordo del JABAR volo sull'acqua verso l'isola che sfuma all'orizzonte dove mare e cielo si abbracciano.
Mi accompagnano il sussurro del motore e un gruppo di delfini festosi. Ora faccio parte di quell'ambiente meraviglioso. Ora sono felice.

ValentinaSuper
New-Be
Messaggi: 14
Iscritto il: 14/04/2016, 9:42
Barca: open
Motore: mercury
Contatta:

Re: Consigli campeggio nautico, porticcioli o marine?

Messaggioda ValentinaSuper » 09/03/2017, 18:58

Grazie delle vostre risposte. Per la prima...certo sono consapevole che il pannello non risolve completamente il problema. Quando due anni fa pensammo di passare tutta l'estate in Croazia, tutti ci hanno presi per pazzi...ma con la Skandica (un atenda fenomenale) che era come avere un appartamento, 4 stanze da letto e grande stanzone centrale, ce l'abbiamo fatta nonostante la pioggia continua egregiamente e senza spendere una follia. Ho capito i costi nautici quest'anno, con la prima barca e avendo cambiato e comprato tre fuoribordo usati, ho capito perfettamente che il non sapere può essere un grosso problema, ma seguendo tanti consigli, patente nautica e studi freschi alla mano e un po' di buona volontà vorrei proprio iniziare. Il gommone non lo vogliamo, anche se proprio tra voi ho visto delle soluzioni che mi piacciono parecchio, ma noi lavorando da un pc la barca non la usiamo solo due mesi all'anno, e la scelta di avere una cabina è stata presa anche per questo..
@Giacomo di rade in effetti ce ne sono una moltitudine, ma proprio leggendo qui e là ho capito che devo stare attenta specialmente ad agosto perchè potrei trovarmi fuori e non trovare posto in porto. Da qui l'idea di un affitto lungo, quello che risparmio dal campeggio lo investo nel porto servito di acqua e corrente. Stando nel Quarnaro vorrei trovarmi comoda per rientrare (o restare in caso di pioggia..visti gli anni scorsi mi aspetto un poì di sfiga..). Punat costa parecchio, ma abbiamo visto altri porticcioli, devo solo capire se sono serviti o meno, tipo Pinezici , Malinska ecc
Io intanto continuo a leggere tutto quello che trovo...che peccato che non si possa campeggiare con una tenda in tutte le isole deserte.. Posterò le mie avventure...e senz'altro farò incazzare qualcuno per la mia newmbaggine...d'altronde chi nasce imparato deve ancora arrivare ;)
Se vuoi costruire una barca, non radunare uomini per tagliare legna, dividere i compiti e impartire ordini, ma insegna loro la nostalgia per il mare vasto e infinito.
(Antoine de Saint-Exupéry) [url]*** no link commerciali ***

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


boss
Abituale
Messaggi: 2015
Iscritto il: 02/02/2008, 22:43
Gommone: Solemar 28 Oceanic
Motore: Suzuky 2x200
Località: San Miniato

Re: Consigli campeggio nautico, porticcioli o marine?

Messaggioda boss » 09/03/2017, 19:32

Cara Valentina.......ma te una barca/ gommone l'hai mai avuta?

Avatar utente
Cerri
Abituale
Messaggi: 9533
Iscritto il: 18/11/2007, 10:50
Gommone: BELUGA PERONDI 19"
Motore: suzuki 115
Località: Como

Re: Consigli campeggio nautico, porticcioli o marine?

Messaggioda Cerri » 09/03/2017, 19:57

Valentina leggi i post di Carter che sono molto utili per quello che stai cercando tu :wink:

viewtopic.php?f=9&t=24839

viewtopic.php?f=9&t=24484

viewtopic.php?f=9&t=24536

nei racconti di Carter trovi tutti i dettagli che cerchi :wink:
PERONDI BELUGA 19+ SUZUKI 115 CV
"Il buon sapere non fu mai scritto"

Avatar utente
Francomaffio
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6308
Iscritto il: 17/02/2013, 11:41
Gommone: MV620
Motore: Suzuki 140
Località: Dalmine (BG)

Re: Consigli campeggio nautico, porticcioli o marine?

Messaggioda Francomaffio » 09/03/2017, 21:37

ValentinaSuper ha scritto:Lo scopo è stare via il più possibile e spendere meno possibile...cosa fareste al mio posto?


Al tuo posto lascerei perdere la nautica..... :confus:
Scusa il concetto stressato ma è noto che nautica e risparmio sono molto in antitesi.
Supponi di star fermo in un posto per 2 mesi.... o usi la barca come spiaggia (e che palle, forse meglio un appartamento allora!) oppure se vuoi navigare in maniera decente, l'andare e tornare giornaliero al marina ha un costo rilevante, soprattutto con una barca (meno mediamente con un gommone).
Ovviamente è un parere personale visto che è difficile capire i tuoi parametri di riferimento e ciò che per me può essere costoso per te può essere economico.
Ciao Franco

Avatar utente
Barrotta Giacomo
Abituale
Messaggi: 1817
Iscritto il: 01/02/2009, 11:13
Gommone: JABAR • Zodiac N-Zo cabin
Motore: Suzuki 300
Località: Torrevieja (Alicante) Spagna

Re: Consigli campeggio nautico, porticcioli o marine?

Messaggioda Barrotta Giacomo » 09/03/2017, 21:54

Francomaffio ha scritto:
ValentinaSuper ha scritto:Lo scopo è stare via il più possibile e spendere meno possibile...cosa fareste al mio posto?


Al tuo posto lascerei perdere la nautica..... :confus:
Scusa il concetto stressato ma è noto che nautica e risparmio sono molto in antitesi.
Supponi di star fermo in un posto per 2 mesi.... o usi la barca come spiaggia (e che palle, forse meglio un appartamento allora!) oppure se vuoi navigare in maniera decente, l'andare e tornare giornaliero al marina ha un costo rilevante, soprattutto con una barca (meno mediamente con un gommone).
Ovviamente è un parere personale visto che è difficile capire i tuoi parametri di riferimento e ciò che per me può essere costoso per te può essere economico.
Ciao Franco

...ma ci sono delle eccezioni...!
La gitarella di 17gg dell'anno scorso con 303mgl in solitario mi è costata:
-- 0 euro per gli 11 pernottamenti,
-- 70 euro di carburante,
-- 160 euro per i pranzi ai ristoranti (poco più di quanto avrei speso per la spesa alimentare restando a casa),
-- 5,45 euro per 2 notti nel porto di Tarifa.
...e scusatemi se è poco! :ah: :ah: :ah: :b:
A bordo del JABAR volo sull'acqua verso l'isola che sfuma all'orizzonte dove mare e cielo si abbracciano.
Mi accompagnano il sussurro del motore e un gruppo di delfini festosi. Ora faccio parte di quell'ambiente meraviglioso. Ora sono felice.

Avatar utente
Francomaffio
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6308
Iscritto il: 17/02/2013, 11:41
Gommone: MV620
Motore: Suzuki 140
Località: Dalmine (BG)

Re: Consigli campeggio nautico, porticcioli o marine?

Messaggioda Francomaffio » 09/03/2017, 23:31

Barrotta Giacomo ha scritto:
Francomaffio ha scritto:
ValentinaSuper ha scritto:Lo scopo è stare via il più possibile e spendere meno possibile...cosa fareste al mio posto?


Al tuo posto lascerei perdere la nautica..... :confus:
Scusa il concetto stressato ma è noto che nautica e risparmio sono molto in antitesi.
Supponi di star fermo in un posto per 2 mesi.... o usi la barca come spiaggia (e che palle, forse meglio un appartamento allora!) oppure se vuoi navigare in maniera decente, l'andare e tornare giornaliero al marina ha un costo rilevante, soprattutto con una barca (meno mediamente con un gommone).
Ovviamente è un parere personale visto che è difficile capire i tuoi parametri di riferimento e ciò che per me può essere costoso per te può essere economico.
Ciao Franco

...ma ci sono delle eccezioni...!
La gitarella di 17gg dell'anno scorso con 303mgl in solitario mi è costata:
-- 0 euro per gli 11 pernottamenti,
-- 70 euro di carburante,
-- 160 euro per i pranzi ai ristoranti (poco più di quanto avrei speso per la spesa alimentare restando a casa),
-- 5,45 euro per 2 notti nel porto di Tarifa.
...e scusatemi se è poco! :ah: :ah: :ah: :b:


:iagree:
Ma tu non tornavi tutte le sere al porto di partenza come vuol fare Valentina... :mrgreen:

ValentinaSuper
New-Be
Messaggi: 14
Iscritto il: 14/04/2016, 9:42
Barca: open
Motore: mercury
Contatta:

Re: Consigli campeggio nautico, porticcioli o marine?

Messaggioda ValentinaSuper » 10/03/2017, 8:43

@cerri : Grazie! Ora me li leggo tutti!
@giacomo e @franco : :b: ce l'ho una natante, una sfigatissima natante, ma sto passando a qualcosa di piu' grande, mi sono data fino a termine mese per decidere dopo averne viste diverse...acquisto usato, roba vecchia, e devo rimettermi alla sincerità del venditore, oltre che all'occhio del meccanico, è chiaro che se come prima cosa il 2 giugno devo cambiare i collettori o i raiser piangerò, ma parto preparata all'occorrenza. capisco Franco cosa intendi, mi aspettavo qualcuno che mi consigliasse di darmi all'ippica :D e devo dire che dopo aver preso la mia prima open e tutte le disavventure (che ho scritto anche qui l'anno scorso, disavventure costate un po' di soldi e il cambio di tre motori ahinoi) ho capito che entrando in qualsiasi ambiente è da tenere in preventivo sia commettere degli errori, che essere un po' fregati. Nonostante i recuperi, le difficoltà, lo studio per la patente nautica e tutti i consigli a favore e contro, la passione è passione. L'uso che abbiamo fatto noi della natante, di quella sfigata, è stato intensivo, potendo lavorare per me stessa e non avendo necessità di timbrare il cartellino ho la fortuna di potermi muovere abbastanza e non devo aspettare il 1 di agosto per uscire.
Ricordo quando abbiamo detto ai nostri che passavamo in Croazia tutta l'estate ci han preso per matti...eppure con un campeggio economico ma dignitoso, ogni sera a cena fuori, diciamo che siamo rimasti su cifra accettabili.
L'esempio fatto da Giacomo per la sua gita di due settimane a spesa praticamente nulla è ottimo, non pretendo di spendere così poco, però capisco che è possibile. Pensate che fino a qualche mese fa non sapevo dell'esistenza delle tende per gommoni per far campeggio...anche se mi sono letta il racconto di uno di voi (quello che dopo la giornata in Brussa è stato assalito dalle zanzare, non ha chiuso occhio ecc ecc) e ho pensato " a me succederà esattamente questo!" non demordo!
La Croazia è meravigliosa, io sono abbastanza convinta che prima di visitare tutte le calette, spiaggette raggiungibili solo in barca, porticcioli, isole e isolette del quarnaro ne passerà...e poi la soddisfazione di arrivare alla Golden Beach con la mia barchetta non avrà prezzo, anche se rimango senza acqua. :P
Grazie a tutti...continuo a seguirvi
Se vuoi costruire una barca, non radunare uomini per tagliare legna, dividere i compiti e impartire ordini, ma insegna loro la nostalgia per il mare vasto e infinito.
(Antoine de Saint-Exupéry) [url]*** no link commerciali ***

Avatar utente
Paolo62
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5883
Iscritto il: 19/11/2007, 19:04
Località: Ponte San Nicolò (Pd)

Re: Consigli campeggio nautico, porticcioli o marine?

Messaggioda Paolo62 » 10/03/2017, 8:54

Si infatti,

devo dire che seppure è vero che ci sono dei mondi che fanno esclusivamente pensare a spese folli, non è escluso che si possa invece farne parte senza, per forza, svenarsi !!
Senza insistere su questo argomento, che mi pare tu stia affrontando nelle dovute maniere, mi sento di consigliarti sulla non necessità di fare un contratto stagionale con una marina o un porticciolo. Il pannello solare in estate può fare molto. Come ti consigliava Giacomo un gruppetto elettrogeno potrebbe essere la classica "ancora di salvezza" però io credo che con 2-3 batterie di cui 1 destinata esclusivamente all'avviamento del motore, ed un pannello solare non troppo piccolo, se riesci a stare attenta ai consumi non dovresti incontrare alcuna difficoltà. Eventualmente se ti tieni un piccolo gruppo a benzina, risolvi la situazione che ti si può presentare ad esempio perchè, colta dal maltempo o da un guasto, sei costretta a restare in rada più del previsto.
Per quanto riguarda il rifornimento di acqua, considera che molto spesso i distributori di carburante hanno anche acqua potabile anche se non sempre la regalano. Talvolta ti chiedono 2-3 euro per riempire il serbatoio, ma piuttosto dei 20-30 richiesti per l'ormeggio, da una Marina.....
Io credo che tu possa tranquillamente far rada, magari qualche volta vicino alle Konobe dove possono, parimenti, rifornirti di acqua e normalmente comprendono il tutto nel prezzo della cena o del pranzo. Puoi trovare anche dei campeggi dove ormeggiare ed andare a terra per usufruire dei servizi. Insomma, con un po' di attenzione, educazione e rispetto, queste sono tutte cose che singolarmente non risolvono, ma messe assieme possono permetterti di fare la vacanza o la permanenza in terra Croata, senza particolari difficoltà. Se non ce l'hai già ti consiglio il portolano della Croazia, il mitico 777, della "Edizioni Magnamare"
http://www.magnamare.com

ci sono tantissime informazioni utili per fare quello che vuoi far tu !!
Siamo qui per portare la nostra opinione o esperienza, non per avere ragione!
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Immagine

Avatar utente
Saxthemax
Il Gommonauta tirolese
Il Gommonauta tirolese
Messaggi: 15861
Iscritto il: 02/05/2005, 7:11
Gommone: Mar.Co Altura 53
Motore: Mercury F40 EFI Orion
Località: Bolzano
Contatta:

Re: Consigli campeggio nautico, porticcioli o marine?

Messaggioda Saxthemax » 10/03/2017, 11:45

In ogni caso vista la vetustà del mezzo e le vicissitudini passate penserei anche a questo:

http://www.gommoniemotori.com/convenzio ... ensea.html
i miei gommoni....
Immagine

Checco Starr
New-Be
Messaggi: 1
Iscritto il: 10/03/2017, 16:42
Barca: open
Motore: mercury 25
Contatta:

Re: Consigli campeggio nautico, porticcioli o marine?

Messaggioda Checco Starr » 10/03/2017, 17:57

Paolo62 ha scritto:Si infatti,

devo dire che seppure è vero che ci sono dei mondi che fanno esclusivamente pensare a spese folli, non è escluso che si possa invece farne parte senza, per forza, svenarsi !!
Senza insistere su questo argomento, che mi pare tu stia affrontando nelle dovute maniere, mi sento di consigliarti sulla non necessità di fare un contratto stagionale con una marina o un porticciolo. Il pannello solare in estate può fare molto. Come ti consigliava Giacomo un gruppetto elettrogeno potrebbe essere la classica "ancora di salvezza" però io credo che con 2-3 batterie di cui 1 destinata esclusivamente all'avviamento del motore, ed un pannello solare non troppo piccolo, se riesci a stare attenta ai consumi non dovresti incontrare alcuna difficoltà. Eventualmente se ti tieni un piccolo gruppo a benzina, risolvi la situazione che ti si può presentare ad esempio perchè, colta dal maltempo o da un guasto, sei costretta a restare in rada più del previsto.
Per quanto riguarda il rifornimento di acqua, considera che molto spesso i distributori di carburante hanno anche acqua potabile anche se non sempre la regalano. Talvolta ti chiedono 2-3 euro per riempire il serbatoio, ma piuttosto dei 20-30 richiesti per l'ormeggio, da una Marina.....
Io credo che tu possa tranquillamente far rada, magari qualche volta vicino alle Konobe dove possono, parimenti, rifornirti di acqua e normalmente comprendono il tutto nel prezzo della cena o del pranzo. Puoi trovare anche dei campeggi dove ormeggiare ed andare a terra per usufruire dei servizi. Insomma, con un po' di attenzione, educazione e rispetto, queste sono tutte cose che singolarmente non risolvono, ma messe assieme possono permetterti di fare la vacanza o la permanenza in terra Croata, senza particolari difficoltà. Se non ce l'hai già ti consiglio il portolano della Croazia, il mitico 777, della "Edizioni Magnamare"
http://www.magnamare.com

ci sono tantissime informazioni utili per fare quello che vuoi far tu !!


Ciao Paolo62, intendi esattamente questo? ===>> http://www.magnamare.com/index.php?it&d ... dotto&2256 P.S. Dicono sia aggiornato ma non ci sono molte info a riguardo.. dici che sia di quest'anno? e cosa si può trovare dentro? intendo.. solo porti e moli iperfamosi, o anche dritte per intenditori e calette sperdute per pochi? :-)

Avatar utente
Francomaffio
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6308
Iscritto il: 17/02/2013, 11:41
Gommone: MV620
Motore: Suzuki 140
Località: Dalmine (BG)

Re: Consigli campeggio nautico, porticcioli o marine?

Messaggioda Francomaffio » 10/03/2017, 22:44

Paolo62 ha scritto:Io credo che tu possa tranquillamente far rada, magari qualche volta vicino alle Konobe dove possono, parimenti, rifornirti di acqua e normalmente comprendono il tutto nel prezzo della cena o del pranzo. Puoi trovare anche dei campeggi dove ormeggiare ed andare a terra per usufruire dei servizi. Insomma, con un po' di attenzione, educazione e rispetto, queste sono tutte cose che singolarmente non risolvono, ma messe assieme possono permetterti di fare la vacanza o la permanenza in terra Croata, senza particolari difficoltà.


:iagree:
Paolo, questa è l'essenza del CN , spostarsi spesso usufruendo dei servizi che di volta in volta si cercano e si presentano.
Hai ben espresso ciò che intendevo, così si possono risparmiare un po di soldi ma soprattutto secondo me divertirsi molto di più che non mantenendo una base fissa e tornarvi tutte le sere o quasi.
Ciao Franco

Avatar utente
Paolo62
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5883
Iscritto il: 19/11/2007, 19:04
Località: Ponte San Nicolò (Pd)

Re: Consigli campeggio nautico, porticcioli o marine?

Messaggioda Paolo62 » 10/03/2017, 23:18

Il 777 che ho io è leggermente diverso, ma dalla descrizione direi che quello da te linkato è l'ultima edizione del classico 777. E' eccezionale anche se più adatto a chi utilizza una barca a vela. Molte indicazioni fanno capire che i Magnabosco sono velisti !! Sono citate tutte le marine, ma anche tantissime rade e base ove, magari, puoi trovare i gavitelli dell'Aci. Sono indicati i fondali sia come quote che come natura del fondo. Sono indicate, ove ci siano, esposizione al vento, presenza di rottami, di ristoranti insomma un po' di tutto. Non è scritto proprio tutto e qualche imprecisione c'è, però è quanto di più esaustivo io sappia si può trovare sulla costa Croata.
Siamo qui per portare la nostra opinione o esperienza, non per avere ragione!
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Immagine

Avatar utente
ale70
Abituale
Messaggi: 2529
Iscritto il: 23/03/2010, 20:19
Gommone: Nuova Jolly Prince 23 Cabin
Motore: Honda BF 250
Località: Padova

Re: Consigli campeggio nautico, porticcioli o marine?

Messaggioda ale70 » 11/03/2017, 15:39

ValentinaSuper ha scritto:@cerri : Grazie! Ora me li leggo tutti!
@giacomo e @franco : :b: ce l'ho una natante, una sfigatissima natante, ma sto passando a qualcosa di piu' grande, mi sono data fino a termine mese per decidere dopo averne viste diverse...acquisto usato, roba vecchia, e devo rimettermi alla sincerità del venditore, oltre che all'occhio del meccanico, è chiaro che se come prima cosa il 2 giugno devo cambiare i collettori o i raiser piangerò, ma parto preparata all'occorrenza. capisco Franco cosa intendi, mi aspettavo qualcuno che mi consigliasse di darmi all'ippica :D e devo dire che dopo aver preso la mia prima open e tutte le disavventure (che ho scritto anche qui l'anno scorso, disavventure costate un po' di soldi e il cambio di tre motori ahinoi) ho capito che entrando in qualsiasi ambiente è da tenere in preventivo sia commettere degli errori, che essere un po' fregati. Nonostante i recuperi, le difficoltà, lo studio per la patente nautica e tutti i consigli a favore e contro, la passione è passione. L'uso che abbiamo fatto noi della natante, di quella sfigata, è stato intensivo, potendo lavorare per me stessa e non avendo necessità di timbrare il cartellino ho la fortuna di potermi muovere abbastanza e non devo aspettare il 1 di agosto per uscire.
Ricordo quando abbiamo detto ai nostri che passavamo in Croazia tutta l'estate ci han preso per matti...eppure con un campeggio economico ma dignitoso, ogni sera a cena fuori, diciamo che siamo rimasti su cifra accettabili.
L'esempio fatto da Giacomo per la sua gita di due settimane a spesa praticamente nulla è ottimo, non pretendo di spendere così poco, però capisco che è possibile. Pensate che fino a qualche mese fa non sapevo dell'esistenza delle tende per gommoni per far campeggio...anche se mi sono letta il racconto di uno di voi (quello che dopo la giornata in Brussa è stato assalito dalle zanzare, non ha chiuso occhio ecc ecc) e ho pensato " a me succederà esattamente questo!" non demordo!
La Croazia è meravigliosa, io sono abbastanza convinta che prima di visitare tutte le calette, spiaggette raggiungibili solo in barca, porticcioli, isole e isolette del quarnaro ne passerà...e poi la soddisfazione di arrivare alla Golden Beach con la mia barchetta non avrà prezzo, anche se rimango senza acqua. :P
Grazie a tutti...continuo a seguirvi



ciao valentina,
per quanto riguarda la golden beach... anche no, ma di posti bellissimi in croazia ce ne sono all'infinito...
fossi in te investirei ,come ti è stato consigliato, su di un piccolo generatore e deciderei al momento dove fermarmi...con il tuo spirito vivrai un'estate fantastica!!
"sembrerà paradossale ma la condizione per discutere è essere d’accordo"

massimo50
New-Be
Messaggi: 16
Iscritto il: 08/03/2016, 19:32

Re: Consigli campeggio nautico, porticcioli o marine?

Messaggioda massimo50 » 20/04/2017, 15:49

Buongiorno Valentina,
Il problema "zanzare" si risolve acquistando, con pochi Euro, un fornelletto funzionante a 12 V, utilizzando poi le normali piastrine insetticida. (funziona egregiamente)
Ciao

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Campeggio Nautico”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti