Auto-svuotante Statico

Le carene dei nostri gommoni : Tutto sulle caratteristiche ed i comportamenti delle carene plananti. Assetto del gommone, attaccatura tubolari , Scafi in genere, flaps .

Auto-svuotante Statico

Messaggioda CALMAPIATTA » 03/03/2011, 15:30

Bene siamo entrati nel mese che precede l'inizio della stagione nautica, quindi è giunta ora di luciare gli ottoni e iniziare i lavori per il primo varo 2011 )212(

Come sapete ho un gommone Selva 660 che purtroppo non è autosvuotante statico,

quindi quando è alla fonda o in porto tutta l'acqua che eventualmente entra dai gavoni o dal piano di calpestio finisce nella sentina.

Un tipico esempio è quando ci sono temporali e rimane per giorni al molo poi mi ritrovo la sentina con dentro l'acqua.

Ovviamente in sentina c'è una pompa elettrica da circa 60 litri minuto ( non automatica ) che può entrare in funzione solo su mio comando dalla consolle,

mi piacerebbe scoprire se esiste la possibilità di rendere autovuotante il gommone facendo defluire acqua della sentina o almeno il piano di calpestio,

la pompa attuale la lascerei comunque visto che svolge egregiamente il suo dovere quando serve.

Mi aiutate a trovare una soluzione "senza cambiare il gommone " ? :d:
Avatar utente
CALMAPIATTA
Attivo
 
Messaggi: 115
Iscritto il: 20/02/2011, 22:31
Località: Milano
Gommone: Selva Marine D 660 C - Cat. B
Motore: Yamaha 115 4T - 20 Nodi x Lt. 0.625 x Miglio

Re: Auto-svuotante Statico

Messaggioda Blackfin » 03/03/2011, 15:35

Immagino tu abbia già valutato la possibilità di coprirlo con una "cappa da notte" cioè un telo impermeabileche scarichi gran parte dell'acqua piovana fuori - bordo. Se l'hai fatto, perchè non l'hai adottata? :ask:
Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4-Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/
YAMAHA 40/60-Flyer 646+Mercury Optimax 150
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione
Avatar utente
Blackfin
Abituale
Abituale
 
Messaggi: 6619
Iscritto il: 01/05/2005, 19:59
Località: Castenaso (BO)
Gommone: Flyer 646 + Mercury Optimax 150

Re: Auto-svuotante Statico

Messaggioda CALMAPIATTA » 03/03/2011, 15:49

Si ho valutato anche questa in effetti, poi onestamente scartata per due motivi :

a) ho visto altri destreggiarsi sotto il telo come fantasmi e fare una fatica boia a mettere tutti i ganci al bottazzo e poi passare sulle barche a fianco per scendere....
calcolando che dovrei fare un telo apposta e qualcosa per tenerlo abbastanza alto in modo che non si formi una sacca d'acqua la vedo scomoda sopratutto quando piove e hai fretta di scendere.

B) premetto che non ho fatto nessun preventivo ma immagino che chiedere un telo lungo almeno 7 metri e largo 3,5 o 4 mi chiedono di più di mettere qualche metro di tubo e forse una valvola.

Però accolgo volentieri il suggerimento, chiedere non costa nulla, vedrò di informarmi sui costi, grazie Blackfin :bene:
Avatar utente
CALMAPIATTA
Attivo
 
Messaggi: 115
Iscritto il: 20/02/2011, 22:31
Località: Milano
Gommone: Selva Marine D 660 C - Cat. B
Motore: Yamaha 115 4T - 20 Nodi x Lt. 0.625 x Miglio

Re: Auto-svuotante Statico

Messaggioda Akeswins » 03/03/2011, 15:50

La prima soluzione è quella citata da Blackfin.

La seconda, è mettere il sensore alla pompa di sentina per renderla automatica.

Altrimenti c'è la famosa succhiarola da banchina, l' aveva postata Grado qui sul forum, è una pompa che aspira acqua azionata dai movimenti del gommone sulle cime di ormeggio.
Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 200 Optimax + Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser

Immagine


http://www.akesdesign.it
Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
 
Messaggi: 14168
Iscritto il: 30/04/2005, 20:49
Località: S. John of Sinis
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 200 Optimax

Re: Auto-svuotante Statico

Messaggioda CALMAPIATTA » 03/03/2011, 15:55

La succhiarola da banchina e' uno scherzo vero ? :mrgreen:
Avatar utente
CALMAPIATTA
Attivo
 
Messaggi: 115
Iscritto il: 20/02/2011, 22:31
Località: Milano
Gommone: Selva Marine D 660 C - Cat. B
Motore: Yamaha 115 4T - 20 Nodi x Lt. 0.625 x Miglio

Re: Auto-svuotante Statico

Messaggioda Blackfin » 03/03/2011, 15:56

Calmapiatta:
ho visto altri destreggiarsi sotto il telo come fantasmi e fare una fatica boia a mettere tutti i ganci al bottazzo e poi passare sulle barche a fianco per scendere....


Con una apertura a cerniera (sul cursore metti una cimetta per chiuderla anche stando fuori dal gommo) davanti ed una di lato risolvi per qualsiasi tipo di ormeggio. Il telo salva il gommo non solo dall'acqua piovana, dal salino, dal sole che cuoce tutto e dalle deiezioni dei volatili vari.
Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4-Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/
YAMAHA 40/60-Flyer 646+Mercury Optimax 150
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione
Avatar utente
Blackfin
Abituale
Abituale
 
Messaggi: 6619
Iscritto il: 01/05/2005, 19:59
Località: Castenaso (BO)
Gommone: Flyer 646 + Mercury Optimax 150

Re: Auto-svuotante Statico

Messaggioda Akeswins » 03/03/2011, 16:00

CALMAPIATTA ha scritto:La succhiarola da banchina e' uno scherzo vero ? :mrgreen:


Non scherzo affatto, guarda qui

http://lansman.nu/?lang=it
Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 200 Optimax + Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser

Immagine


http://www.akesdesign.it
Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
 
Messaggi: 14168
Iscritto il: 30/04/2005, 20:49
Località: S. John of Sinis
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 200 Optimax

Re: Auto-svuotante Statico

Messaggioda CALMAPIATTA » 03/03/2011, 16:09

@Akeswins Idea originale :clap: devo ammettere che pensavo assolutamente ad uno scherzo :ah: bell'idea lo Svedese .....

@ Blackfin chiederò il costo per il telo :bene:
Avatar utente
CALMAPIATTA
Attivo
 
Messaggi: 115
Iscritto il: 20/02/2011, 22:31
Località: Milano
Gommone: Selva Marine D 660 C - Cat. B
Motore: Yamaha 115 4T - 20 Nodi x Lt. 0.625 x Miglio

Re: Auto-svuotante Statico

Messaggioda CALMAPIATTA » 04/03/2011, 14:41

Il costo di un telo da primo prezzo è sulle 140 euro, pensavo peggio ....
Avatar utente
CALMAPIATTA
Attivo
 
Messaggi: 115
Iscritto il: 20/02/2011, 22:31
Località: Milano
Gommone: Selva Marine D 660 C - Cat. B
Motore: Yamaha 115 4T - 20 Nodi x Lt. 0.625 x Miglio

Re: Auto-svuotante Statico

Messaggioda U - Boot 47 » 04/03/2011, 14:53

CALMAPIATTA ha scritto:Il costo di un telo da primo prezzo è sulle 140 euro, pensavo peggio ....



Sei sicuro ?
Allora, io ho il tuo stesso problema. Ho 2 pompe di sentina automatiche (con galleggiante) montate singolarmente (2 interruttori). Quando lascio il gommone per più gg. monto il telo originale e lo tengo in tensione con una cima da prua a poppa. Il riscio di fare il bagno c'è ma ad oggi mi sono sempre salvato :b: . Come è stato già detto, il telo serve non solo per l'acqua ma per tutto il resto. Dopo 10 stagioni il tessuto(e non solo) del mio gommolo è ancora semi nuovo !
Mapa Hutchinson+Selva 6,Alcione A+Mercury 20,Nibbio+Mercury 20,ASSO 54+Volvo P.55 poi Evinrude75,ASSO 57+Yamaha90 poi Johnson115, JB Coaster 650+Yamaha150-2t; ora 150-4t
Avatar utente
U - Boot 47
Utente Onorario
 
Messaggi: 8242
Iscritto il: 20/12/2007, 16:09
Località: Rocca di Papa +Circeo

Re: Auto-svuotante Statico

Messaggioda CALMAPIATTA » 04/03/2011, 16:09

Ciao U - Boot 47,

sei sicuro è riferito al prezzo ?
Credo di si, trovato su un sito on line, telo standard 7 metri per 3,5 circa credo che a parte ci siano da prendere gli elastici e i ganci di plastica .
Però così mi sono allontanato dal mio principale obbiettivo che era quello di rendere il gommone autosvuotante quando è fermo, cosa ben diversa che coprirlo con il telo.

Tra parentesi ho assistito involontariamente ad una scivolata in porto durante la fase di chiusura del telo sui tubolari,
il povero malcapitato ha concluso la chiusura del telo apoppa ed ora deve camminare sul tubolare per arrivare a prua per poi salire sul molo,
ma perde l'appoggio sul telo bagnato ( stava iniziando a piovere ) che copre il tubolare cerca di aggrapparsi al tienibene della barca affianco
ma manca la presa e sbatte violentemente il volto sulla vetroresina, perdendo completamente l'equilibrio finisce in acqua tra il suo gommone e la barca senza riemergere !
Solo l'intervento fulmieno dell'equipaggio della barca che si tuffa prontamente sotto il gommone riporta in superfice il poveretto privo di sensi....
poi tutto risolto per il meglio a parte lo spavento e un ematoma facciale. Credo che in una circostanza diversa poteva andare molto peggio.

Ma ritornando al titolo del 3D.... la notte porta consiglio e mi è venuta un'ideuzza per capire se è fattibile sul mio gommone fare questa modifica.

vi terrò aggiornati :d:
Avatar utente
CALMAPIATTA
Attivo
 
Messaggi: 115
Iscritto il: 20/02/2011, 22:31
Località: Milano
Gommone: Selva Marine D 660 C - Cat. B
Motore: Yamaha 115 4T - 20 Nodi x Lt. 0.625 x Miglio

Re: Auto-svuotante Statico

Messaggioda U - Boot 47 » 04/03/2011, 19:07

Si al prezzo.

E' effettivamente una rottura ma per il mio Gommolo :lov questo ed altro ! Io ormeggio di prua e quindi dopo aver teso bene la cima da prua a poppa inizio a montare il telo da poppa a prua uscendo dal gommone all'ultimo momento. Con la pratica occorrono 5 min'. Non entra mai un goccio d'acqua ma anche senza essere precisi al 100% , montando le due pompe automatiche l'eventuale piccola infiltrazione non crea problemi. Il telo che monto è quello originale , senz'altro costoso, ma dopo tutti questi anni è ancora come nuovo.
Altre soluzioni non le vedo.
Mapa Hutchinson+Selva 6,Alcione A+Mercury 20,Nibbio+Mercury 20,ASSO 54+Volvo P.55 poi Evinrude75,ASSO 57+Yamaha90 poi Johnson115, JB Coaster 650+Yamaha150-2t; ora 150-4t
Avatar utente
U - Boot 47
Utente Onorario
 
Messaggi: 8242
Iscritto il: 20/12/2007, 16:09
Località: Rocca di Papa +Circeo

Re: Auto-svuotante Statico

Messaggioda Paolo62 » 05/03/2011, 19:05

Ma non capisco una cosa: vuoi rendere il tuo gommone autosvuotante statico ?? Nel senso che se si dovesse riempire di acqua dovrebbe, senza l'ausilio di pompe, svuotarsi ?

Non credo sia possibile !! A mio avviso un bel interruttore a galleggiante collegato alla tua attuale pompa e....risolto il problema. Se le soste in banchina sono di diversi giorni, telo oppure la succhiarola di Akes giusto per evitare di scaricare la batteria.
1967 Immagine'86 Immagine '88Immagine'05Immagine'07Immagine'10Immagine'13 Immagine
Avatar utente
Paolo62
Abituale
 
Messaggi: 2032
Iscritto il: 19/11/2007, 20:04
Località: Padova
Gommone: Mar-co 64 Altura
Motore: Yamaha 150 CV 4T

Re: Auto-svuotante Statico

Messaggioda CALMAPIATTA » 09/03/2011, 22:06

Work in progress :idea:
Avatar utente
CALMAPIATTA
Attivo
 
Messaggi: 115
Iscritto il: 20/02/2011, 22:31
Località: Milano
Gommone: Selva Marine D 660 C - Cat. B
Motore: Yamaha 115 4T - 20 Nodi x Lt. 0.625 x Miglio

Re: Auto-svuotante Statico

Messaggioda U - Boot 47 » 10/03/2011, 10:12

CALMAPIATTA ha scritto:Work in progress :idea:




Stai rialzando l'intero pianale/coperta ? :ah: Buon lavoro ;-)
Mapa Hutchinson+Selva 6,Alcione A+Mercury 20,Nibbio+Mercury 20,ASSO 54+Volvo P.55 poi Evinrude75,ASSO 57+Yamaha90 poi Johnson115, JB Coaster 650+Yamaha150-2t; ora 150-4t
Avatar utente
U - Boot 47
Utente Onorario
 
Messaggi: 8242
Iscritto il: 20/12/2007, 16:09
Località: Rocca di Papa +Circeo

Re: Auto-svuotante Statico

Messaggioda CALMAPIATTA » 10/03/2011, 11:45

Breve aggiornamento.

Dopo attenta e scientifica :ah: verifica si comunica che :

a) data per certa la linea di galleggiamento del canotto a pieno carico dato X
b) ne risulta che il piano di calpestio o pianale di coperta dato Y di codesta imbarcazione ( :rofl: Canotto ) risiede ad una quota maggiore della linea di galleggiamento stessa .

c) La differenza attestata con l'utilizzo di strumenti altamente tecnologici e di primissimo ordine ( metri 2,5 tubo PVC Cristal Diam 10 mm ) corrisponde a mm 23 sopra al livello del mare dato Z.

d) da qui la formula Y > X -------- Y - X = Z -------- Y = 373 X = 350 ------- 373 - 350 = 23 ------- Z = 23

e) Verificato che i presupposti risultano risultano congrui alla realtà ne consegue il proseguimento dello studio di un progetto tanto ambizioso quanto bizzarro.

Firmato ing. Calmapiatta :d:
Avatar utente
CALMAPIATTA
Attivo
 
Messaggi: 115
Iscritto il: 20/02/2011, 22:31
Località: Milano
Gommone: Selva Marine D 660 C - Cat. B
Motore: Yamaha 115 4T - 20 Nodi x Lt. 0.625 x Miglio

Re: Auto-svuotante Statico

Messaggioda Akeswins » 10/03/2011, 11:51

ad una quota maggiore della linea di galleggiamento stessa .



Scusa ma allora E' autosvuotante statico...
Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 200 Optimax + Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser

Immagine


http://www.akesdesign.it
Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
 
Messaggi: 14168
Iscritto il: 30/04/2005, 20:49
Località: S. John of Sinis
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 200 Optimax

Re: Auto-svuotante Statico

Messaggioda CALMAPIATTA » 10/03/2011, 12:58

Al momento l'acqua finisce in sentina attraverso due tubi flessibili e lo scarico a mare si trova sotto la linea di galleggiamento, tutto è affidato alla pompa di sentina.
Collegando direttamente i due tubi che partono agli ombrinali allo scarico a mare dovrei risolvere, per mia sicurezza cercherò di montare una valvola manuale da chiudere in caso di necessità.
:d:
Avatar utente
CALMAPIATTA
Attivo
 
Messaggi: 115
Iscritto il: 20/02/2011, 22:31
Località: Milano
Gommone: Selva Marine D 660 C - Cat. B
Motore: Yamaha 115 4T - 20 Nodi x Lt. 0.625 x Miglio

Re: Auto-svuotante Statico

Messaggioda Akeswins » 10/03/2011, 13:59

:bene: :bene:
Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 200 Optimax + Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser

Immagine


http://www.akesdesign.it
Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
 
Messaggi: 14168
Iscritto il: 30/04/2005, 20:49
Località: S. John of Sinis
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 200 Optimax

Re: Auto-svuotante Statico

Messaggioda U - Boot 47 » 10/03/2011, 15:12

CALMAPIATTA ha scritto:Al momento l'acqua finisce in sentina attraverso due tubi flessibili e lo scarico a mare si trova sotto la linea di galleggiamento, tutto è affidato alla pompa di sentina.
Collegando direttamente i due tubi che partono agli ombrinali allo scarico a mare dovrei risolvere, per mia sicurezza cercherò di montare una valvola manuale da chiudere in caso di necessità.
:d:



Qualcosa non quadra :ask: Perchè i tubi vanno in sentina e non direttamente ai fori di scarico (a mare) ? In genere nei battelli autosvuotanti statici i tubi sono così e a dirla tutta dovrebbero avere anche una chiusura (saracinesca) che non permette all'acqua di fare il flusso inverso. Se vedi il post di Sarchiapone vedi anche delle valvole "clapet" che assolvono a tale compito evitando (essendo il piano di coperta solo leggermente più alto del livello dell'acqua), di dover utilizzare la leva della saracinesca.
Mapa Hutchinson+Selva 6,Alcione A+Mercury 20,Nibbio+Mercury 20,ASSO 54+Volvo P.55 poi Evinrude75,ASSO 57+Yamaha90 poi Johnson115, JB Coaster 650+Yamaha150-2t; ora 150-4t
Avatar utente
U - Boot 47
Utente Onorario
 
Messaggi: 8242
Iscritto il: 20/12/2007, 16:09
Località: Rocca di Papa +Circeo

Re: Auto-svuotante Statico

Messaggioda CALMAPIATTA » 10/03/2011, 16:12

@U-Boot47
Infatti anch'io sono di quest'idea i tubi dovrebbero essere diretti a mare,
Credo che non la cosa sia andata diversamente perchè in origine il canotto aveva due motori da 80 HP
due batterie e tante altre cose come il Rollbar ecc.
Con quell'allestimento e qualche persona a bordo diciamo 6 la linea di galleggiamento sarebbe più alta tanto da non poter funzionare come auto-svuotante-statico ( A.S.S.)
Io ho un solo motore, una sola batteria , Rollbar tipo Easy , al massimo 4 persone Kg 200 circa e uso esclusivo al mare dove il peso specifico maggiore abbassa la linea di galleggiamento.
E' possibile che questo particolare assetto mi permetta questa modifica, ovviamente adesso è tutto teorico.
La prova finale sarà in acqua.
Farò la modifca montanto una valvola manuale nel caso serva fermare il riflusso :bene:
Avatar utente
CALMAPIATTA
Attivo
 
Messaggi: 115
Iscritto il: 20/02/2011, 22:31
Località: Milano
Gommone: Selva Marine D 660 C - Cat. B
Motore: Yamaha 115 4T - 20 Nodi x Lt. 0.625 x Miglio

Re: Auto-svuotante Statico

Messaggioda U - Boot 47 » 10/03/2011, 19:11

Bene, allora diciamo che il gommone è un ASS ma che, come molti altri, non stando "3 m sopra il cielo" una volta molto carico permette all'acqua di entrare. A questo punto o monti le famose valvole "clapet" oppure metti delle belle saracinesche.

:d:

p.s. Anche il mio Asso 57 era così ed in RMarcia entrava un po' di acqua. Stando ormeggiato su un fiume una volta in RM è entrata una piccola biscia...non ti dico mia moglie :ah:
Mapa Hutchinson+Selva 6,Alcione A+Mercury 20,Nibbio+Mercury 20,ASSO 54+Volvo P.55 poi Evinrude75,ASSO 57+Yamaha90 poi Johnson115, JB Coaster 650+Yamaha150-2t; ora 150-4t
Avatar utente
U - Boot 47
Utente Onorario
 
Messaggi: 8242
Iscritto il: 20/12/2007, 16:09
Località: Rocca di Papa +Circeo

Re: Auto-svuotante Statico

Messaggioda CALMAPIATTA » 12/03/2011, 20:24

Oggi mi sono procurato il materiale necessario, domani .........
Avatar utente
CALMAPIATTA
Attivo
 
Messaggi: 115
Iscritto il: 20/02/2011, 22:31
Località: Milano
Gommone: Selva Marine D 660 C - Cat. B
Motore: Yamaha 115 4T - 20 Nodi x Lt. 0.625 x Miglio

Re: Auto-svuotante Statico

Messaggioda CALMAPIATTA » 13/03/2011, 11:54

E questa mattina complice il tempo ho messo insieme i vari pezzi ....
scarico e raccordi 002.jpg
scarico e raccordi 002.jpg (218.23 KiB) Osservato 1169 volte
Avatar utente
CALMAPIATTA
Attivo
 
Messaggi: 115
Iscritto il: 20/02/2011, 22:31
Località: Milano
Gommone: Selva Marine D 660 C - Cat. B
Motore: Yamaha 115 4T - 20 Nodi x Lt. 0.625 x Miglio

Re: Auto-svuotante Statico

Messaggioda JEBO » 13/03/2011, 12:22

Mi dispiace Calmapiatta, ma la Sez. è troppo Piccola . generalmente gli Ombrinali sono da " 1,1/4 di pollice. " :ask:
Lomac 2001- Marshall 60- Marshall 80 ( il 4,40 poi il 4,60 ) - Marshall 90 - Marsea 100. " You only live twice....one life for you, and one for your dreams "
Avatar utente
JEBO
Abituale
Abituale
 
Messaggi: 7253
Iscritto il: 08/01/2009, 22:53
Località: BOLOGNA- 6 Settembre 1942
Gommone: MAR SEA 100 CM.
Motore: MERCURY 100 HP. 4T.

Re: Auto-svuotante Statico

Messaggioda U - Boot 47 » 13/03/2011, 13:49

JEBO ha scritto:Mi dispiace Calmapiatta, ma la Sez. è troppo Piccola . generalmente gli Ombrinali sono da " 1,1/4 di pollice. " :ask:



Perchè non leggi l'esperienza di Sarchiapone (incluso inclinazione valvole clapet..) ???????
Mapa Hutchinson+Selva 6,Alcione A+Mercury 20,Nibbio+Mercury 20,ASSO 54+Volvo P.55 poi Evinrude75,ASSO 57+Yamaha90 poi Johnson115, JB Coaster 650+Yamaha150-2t; ora 150-4t
Avatar utente
U - Boot 47
Utente Onorario
 
Messaggi: 8242
Iscritto il: 20/12/2007, 16:09
Località: Rocca di Papa +Circeo

Re: Auto-svuotante Statico

Messaggioda CALMAPIATTA » 13/03/2011, 14:37

Grazie per la segnalazione, andrò a vederla al più presto.
La sezione più grande comporta nel mio caso dei lavori alla vetroresina del piano di calpestio,
quelle che ho usato sono le sezioni già esistenti. :bene:
Avatar utente
CALMAPIATTA
Attivo
 
Messaggi: 115
Iscritto il: 20/02/2011, 22:31
Località: Milano
Gommone: Selva Marine D 660 C - Cat. B
Motore: Yamaha 115 4T - 20 Nodi x Lt. 0.625 x Miglio

Re: Auto-svuotante Statico

Messaggioda svago » 13/03/2011, 14:53

U - Boot 47 ha scritto:

Qualcosa non quadra :ask: Perchè i tubi vanno in sentina e non direttamente ai fori di scarico (a mare) ? In genere nei battelli autosvuotanti statici i tubi sono così


Quoto in pieno questo passaggio di U-Boot

se i tubi di scarico non sono ermeticamente collegati allo scarico a mare, non sarà mai autosvuotante.

lo scarico a mare in tutti i battelli è sotto il galleggiamento, diverso è invece il livello piu basso del piano di calpestio che normalmente si trova qualche cm. sopra al galleggiamento.

Collega bene lo scolo di calpestio con lo scarico e vedrai tornare il battello autosvuotante statico.





Se poi non ti basta lo "statico" aggiungi valvole idonee, ma prima proverei senza. :d:
----------------------------------------------------------------------------------------
Niente e nessuno al mondo potrà fermarmi dal ragionare (Jovanotti)
Avatar utente
svago
Abituale
 
Messaggi: 3397
Iscritto il: 04/01/2010, 0:18
Località: Modena il 08/12/59
Gommone: Clubman 21
Motore: Suzuki 140

Re: Auto-svuotante Statico

Messaggioda CALMAPIATTA » 13/03/2011, 15:02

Infatti la valvola a sfera con la curva a 90°sarà inserita nel foro di scarico posto in basso 30 cm sotto la linre a di galleggiamento,
mente la T con i due porta gomma saranno collegati con due tubi flessibili ai due ombrinali ( originali ma modificati da me ) del piano di calpestio.
La valvola rimarrà normalmente aperta, nel caso ci fosse necessità di imbarcare molte persone basterà chiuderla :bene: .
Avatar utente
CALMAPIATTA
Attivo
 
Messaggi: 115
Iscritto il: 20/02/2011, 22:31
Località: Milano
Gommone: Selva Marine D 660 C - Cat. B
Motore: Yamaha 115 4T - 20 Nodi x Lt. 0.625 x Miglio

Re: Auto-svuotante Statico

Messaggioda svago » 13/03/2011, 15:12

CALMAPIATTA ha scritto:Infatti la valvola a sfera con la curva a 90°sarà inserita nel foro di scarico posto in basso 30 cm sotto la linre a di galleggiamento,
mente la T con i due porta gomma saranno collegati con due tubi flessibili ai due ombrinali ( originali ma modificati da me ) del piano di calpestio.
La valvola rimarrà normalmente aperta, nel caso ci fosse necessità di imbarcare molte persone basterà chiuderla :bene: .



non è comunque la soluzione ottimale.

la logica prevede che:

1) lo "scarico in basso" rimanga libero e tappato da poter aprire in secca
2) lo scolo o gli scoli del calpestio vadano agli scarichi a mare appena sotto il galleggiamento.
3) la pompa di sentina vada all'interno della vasca motore che a sua volta scolerà a mare dietro il trim.
----------------------------------------------------------------------------------------
Niente e nessuno al mondo potrà fermarmi dal ragionare (Jovanotti)
Avatar utente
svago
Abituale
 
Messaggi: 3397
Iscritto il: 04/01/2010, 0:18
Località: Modena il 08/12/59
Gommone: Clubman 21
Motore: Suzuki 140

Re: Auto-svuotante Statico

Messaggioda CALMAPIATTA » 13/03/2011, 16:17

@Svago:
ti ringrazio per i preziosi consigli,
visto che non ho ancora montato la modifica guarderò con attenzione la possibilità di fare come da te indicato.

1) lo "scarico in basso" rimanga libero e tappato da poter aprire in secca -
Questo basterebbe lasciarlo così com'è.


2) lo scolo o gli scoli del calpestio vadano agli scarichi a mare appena sotto il galleggiamento.
Quì dovrei fare almeno un foro nuovo oppure valutare quelli utilizzati quando c'era montata la doppia motorizzazione andrò a vedere all prima occasione.


3) la pompa di sentina vada all'interno della vasca motore che a sua volta scolerà a mare dietro il trim.
L'impianto originale era previsto con lo scarico attraverso lo specchio di poppa cambiare non è un problema.

:d:
Avatar utente
CALMAPIATTA
Attivo
 
Messaggi: 115
Iscritto il: 20/02/2011, 22:31
Località: Milano
Gommone: Selva Marine D 660 C - Cat. B
Motore: Yamaha 115 4T - 20 Nodi x Lt. 0.625 x Miglio

Re: Auto-svuotante Statico

Messaggioda svago » 13/03/2011, 17:18

CALMAPIATTA ha scritto:

3) la pompa di sentina vada all'interno della vasca motore che a sua volta scolerà a mare dietro il trim.
L'impianto originale era previsto con lo scarico attraverso lo specchio di poppa cambiare non è un problema :d:


se il foro è gia fatto, sarebbe da valutare, serve il piu alto possibile, molto piu alto della linea di galleggiamento, altrimenti ogni onda di poppa, ad ogni rallentamento, oppure ad ogni retromarcia, imbarchi acqua attraverso la pompa spenta.

lo scolo nella vasca motore eviterebbe certamente queste problematiche, anche qui, serve nel punto piu alto comunque.
----------------------------------------------------------------------------------------
Niente e nessuno al mondo potrà fermarmi dal ragionare (Jovanotti)
Avatar utente
svago
Abituale
 
Messaggi: 3397
Iscritto il: 04/01/2010, 0:18
Località: Modena il 08/12/59
Gommone: Clubman 21
Motore: Suzuki 140

Re: Auto-svuotante Statico

Messaggioda CALMAPIATTA » 13/03/2011, 17:24

@svago,
lo scarico della pompa di sentina è decisamente alto quindi lo lascerei dov'è ora :bene:
Avatar utente
CALMAPIATTA
Attivo
 
Messaggi: 115
Iscritto il: 20/02/2011, 22:31
Località: Milano
Gommone: Selva Marine D 660 C - Cat. B
Motore: Yamaha 115 4T - 20 Nodi x Lt. 0.625 x Miglio

Re: Auto-svuotante Statico

Messaggioda CALMAPIATTA » 25/03/2011, 21:59

Breve aggiornamento,
dopo aver controllato per l'ennesima volta le quote, l'altezza e la linea di galleggiamento direi con una certa sicurezza che il piano di calpestio risulta più alto della linea di galleggiamento.
Quindi domani prima di fare due mega fori nello specchio di poppa farò un' ultima verifica e poi procederò con i lavori necessari per montare gli scarichi a mare.
Se c'è qualcosa che devo sapere per favore ditelo adesso, prima di fare qualche danno irreversibile.
Farò come suggerito da Svago:
1) lo "scarico in basso" rimanga libero e tappato da poter aprire in secca.
2) lo scolo o gli scoli del calpestio vadano agli scarichi a mare appena sotto il galleggiamento.
3) la pompa di sentina scaricherà in un punto alto circa 35 cm sopra la linea di galleggiamento sempre sullo specchio di poppa.
Cercherò di fare delle foto che in futuro potrebbero divenire utili a qualcun'altro :d:
Avatar utente
CALMAPIATTA
Attivo
 
Messaggi: 115
Iscritto il: 20/02/2011, 22:31
Località: Milano
Gommone: Selva Marine D 660 C - Cat. B
Motore: Yamaha 115 4T - 20 Nodi x Lt. 0.625 x Miglio


Torna a Carene e Scafi



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Frankg84 e 7 ospiti