La Maddalena, va male molto male...

Consigli e informazioni utili su scivoli per varo ed alaggio , i migliori porti e marina per i nostri ormeggi e le informazioni sulle località costiere.
Avatar utente
hawk720
Abituale
Messaggi: 3345
Iscritto il: 09/09/2006, 17:40
Gommone: un tempo avevo il focchi 730/honda 225
Località: roma

La Maddalena, va male molto male...

Messaggioda hawk720 » 07/07/2013, 23:55

Ho passato tre giorni in sardegna , a La Maddalena, dove vado da trent'anni e sono tornato sconfortato. La situazione è molto dura. Mai visto un mortorio simile. Al porto de La Maddalena (Cala Gavetta) posti liberi, ma anche a Porto Cervo o Porto Rotondo, per non parlare di Poltu Quatu, dove ieri in banchina principale, alle sei e mezzo del pomeriggio, c'erano ormeggiate solo cinque-sei barche, le cose non vanno bene.Turismo scarso e "povero", come dire nessuno spende una lira. Siamo nella prima settimana di Luglio, se le cose non ingranano ora, e non ingranano, la situazione si fa seria. Molti negozi chiusi o in via di chiusura.
Mi sembra una follia generale. I traghetti hanno prezzi che per una famiglia quasi equivalgono a metà settimana nel Mar Rosso. Il traghettino da Palau a La Maddalena è vergognosamente caro. Un auto media con 2 persone spende fra a/r quasi 50 euro. Immaginate voi che senso ha andare a cena sulla costa, o viceversa, se solo di traghetto devi spendere 50 euro. Sull'isola nulla cambia, tutto è immutabile. L'unica cosa che sono riusciti a fare in questi anni è una folle raccolta differenziata (lunedì verrà raccolto l’indifferenziato, il martedì la carta,il mercoledì il vetro,il giovedì la plastica, il venerdì le lattine. L’organico tre giorni alternati della settimana), con il piccolo dettaglio che i rifiuti dovrano essere conferiti nei bidoni condominiali solo la sera prima del giorno del ritiro. Un lavoro, che ha anche un senso per chi ci vive, ma che crea dei disastri quando in estate la popolazione cresce sensibilmente. Fra l'altro in tutta la maddalena non esiste più un cassonetto, per cui la massa di turisti che viene e va in un giorno spesso si ritrova a non sapere dove buttare la spazzatura, col risultato che la lasciano dove capita.
I lavori del G8 si sono fermati ad allora, e nulla è stato fatto. Il famoso hotel mai finito, ex ospedale militare, è li con la guardiania diurna e notturna a marcire. Il nuovo porto è bloccato e non se ne sa nulla fra richieste di danni e cose varie. Gli americani hanno lasciato S.Stefano, ma l'isola è rimasta ai militari per farci che non si sa ( o meglio si potrebbe , ma è opportuno che mi fermi qua per evitare guai a Barbarossa..). Il circolo ufficiali continua ad essere li con il suo porticciolo per le barche private di ammiragli & Co. e non si vede una nave militare da trent'anni ( ma tante belle vele...). Se fosse gestito da privati ( magari romagnoli !) forse qualche beneficio all'economia lo darebbe, così è solo un costo per far stare in vacanza qualcuno... L'ammiragliato è chiuso, sempre in attesa che arrivi un ammiraglio in vacanza o il Presidente della Repubblica, dato che sembra che la proprietà sia stata avocata ad esso da qualche anno. Ma Napolitano va a Capri...Non si fa uno straccio di pontile o quant'altro. Si parla, si ciancia, da decenni di spostar il porto di qua o di la, ma veti incrociati di fatto portano all'immobilismo più totale. Ci sono decine di fortini militari nell'arcipelago che, se sfruttati, potrebbero essere un ottimo veicolo di turismo. Nulla: abbandonati e chiusi. L'unica cosa che cresce sono i negozi cinesi e le gelaterie. sss_xxx-sss.
Se poi si leggono le delibere della giunta, con i soldi buttai di qua e di la, viene voglia di fare un gran falò... :evil:





Condividi




Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
jeanmaren
Abituale
Messaggi: 3508
Iscritto il: 27/04/2007, 8:55

Re: La Maddalena, va male molto male...

Messaggioda jeanmaren » 08/07/2013, 8:05

Solo se i traghetti avessero il giusto costo , potrebbero aumentare il turismo di un buon 50 %. Poi se iniziassero a praticare una politica di prezzi non ladroneschi , allora la Sardegna diventerebbe la prima metà turistica europea. Chi troppo vuole nulla stringe
Hutchinson 3,20 selva 6 cv - eurovinil 360 + selva 9,9 - alcione 4 mt - zodiak mkII evinrude 25 modificato - lomac 4,20, Zodiak fastroller 3,40-yam 3,80-marshall M 60 yamaha 25j - - sacs Jamaica 5,35 + 100 yamaha -Zar 65 Suite + Suzuki 200

Avatar utente
JEBO
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10074
Iscritto il: 08/01/2009, 21:53
Gommone: MAR SEA 100 CM.
Motore: MERCURY 115HP. 4T.
Località: BOLOGNA- 6 Settembre 1942

Re: La Maddalena, va male molto male...

Messaggioda JEBO » 08/07/2013, 8:42

questo è il risultato dopo aver fatto di ...una " normale " isola turistica , terra di confronto per scatenare e giustificare la....... " guerra Santa " contro la nautica di lusso . solo che,i devastanti effetti, li stanno vivendo sulla pelle degli isolani Sardi.
anche se, all'inizio molti " turisti, e residenti " gioivano sui primi interventi della guardia di finanza .interventi che , nella maggioranza dei casi risultarono senza effetti, se non quello di far fuggire tutte le imbarcazioni di lusso.
solo ora, iniziano a capire il danno, ma onestamente credo ......irreparabile. purtroppo.
il mio è un esempio a ......largo respiro senza entrare nei dettagli politici giustamente vietati dai regolamenti del forum gommoni e motori.
come sempre il nostro Hawk 720 mette a nudo un problema vero


Sent from Jebo iPad using Tapatalk
Lomac 2001- Marshall 60- Marshall 80 ( il 4,40 poi il 4,60 ) - Marshall 90 - Marsea 100. " You only live twice....one life for you, and one for your dreams "

Avatar utente
Niku
Abituale
Messaggi: 620
Iscritto il: 11/01/2006, 17:41
Gommone: Novamarine RH700
Motore: Mercury Verado 175
Località: Cagliari

Re: La Maddalena, va male molto male...

Messaggioda Niku » 08/07/2013, 9:24

Ragazzi avete colto abbastanza nel segno, questa è l'ennesima stagione sottotono, negativa anche rispetto a quella disastrosa del 2012.
La verità è che nel gestire il turismo siamo delle mezze seghe, ce la siamo sempre tirata come se il bel mare ce l'avessimo soltanto noi e abbiamo sempre preso per il collo il turista, in ogni fase della sua vacanza.
Se in periodi di vacche grasse non si faceva troppo caso a qualche centinaio di euro in più oggi la situazione è ben diversa, se mi immedesimo in una famiglia che a febbraio/marzo sceglie dove andare e confronta i prezzi delle altre zone del mediterraneo....addio Sardegna!!
Croazia, Baleari, Turchia, Puglia, Grecia.... posti splendidi con mare altrettanto bello e un costo almeno il 20% inferiore.
Ho un ingrosso e fornisco 350 mobilieri sparsi in tutta l'isola, per questo settore il mercato delle seconde case è sempre stato trainante, oggi la maggior parte restano sfitte e anche chi ha immobili di proprietà li lascia chiusi, o comunque non pensa certo a rinnovare qualcosa dell'arredamento....
E dopo una stagione così corta e magra il prossimo inverno sarà davvero duro per tutti, oggi come oggi l'unica cosa che potrebbe risollevare un pò le sorti dellanostra economia è la zona franca, ma temo che si stia arenando anche quel progetto.... :(
Toglietemi il mare e la moto e sono un'uomo morto....
Immagine

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Silver_Haze
Abituale
Messaggi: 883
Iscritto il: 24/07/2011, 12:52
Barca: MARSHALL M40S / BWA CALIFORNIA 480
Motore: YAMAHA 25 N My '91 / HONDA BF40

Re: R: La Maddalena, va male molto male...

Messaggioda Silver_Haze » 08/07/2013, 11:25

D'altronde è quello che gli imprenditori del turismo (e non sto dicendo i sardi)...si meritano dopo anni ed anni a mungere i turisti.
Sono 8 anni che vado in croazia consapevole del fatto che forse il mare non è quello sardo , che i servizi turistici ed i campeggi non sono quelli sardi (anche se negli ultimi anni si sono dati una bella svegliata)...ma altrettanto consapevole di spendere 28 euro di camping all inclusive con camper gommo e carrello,di evitare 1000 e passa euro di traghetto,di uscire a scassarmi di scampi alla buzzara a 30 euro e di birrette a 3 euro.
Hanno fatto una guerra ai camperisti 10 anni fa infinita....all'ultimo rientro sul traghetto sentivi frasi tipo : che la Sardegna possa affondare ,questi non mi vedranno più,ladri maledetti....ecc..."

Speriamo soltanto che lo stato non gli mandi i finanziamenti per stato di calamitá turistica.

Peccato xchè la sardegna ha il mare piû bello del mediterraneo...

Ciao

Inviato dal mio GT-I9070P con Tapatalk 2

Avatar utente
JEBO
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10074
Iscritto il: 08/01/2009, 21:53
Gommone: MAR SEA 100 CM.
Motore: MERCURY 115HP. 4T.
Località: BOLOGNA- 6 Settembre 1942

Re: La Maddalena, va male molto male...

Messaggioda JEBO » 08/07/2013, 12:10

Ragazzi tutte cose giuste e condivisibili :bene: ma solo fino a qualche anno fà ( ante crisi ) il traghetto costava meno di 600 eurini full optional. all'isuledda il gommo al pontile costava 15 euro, giusto il camping era sopra la media come prezzi ( ma offre tanto tanto oltre la media ) )212(
Io , spese folli per cenare non ne ho mai fatte, anzi ......... ( spesso meno che a Bologna ) Poi se confrontiamo il tutto con altri paesi mediterranei , certo che sono più a buon mercato , ma tutto è proporzionale al loro costo di vita.
Insomma, non mi sento di incolpare in toto i Sardi per quello che è successo se :
di non aver capito in tempo che ancora una volta , qualcuno in nome di una certa " giustizia sociale " sss_xxx-sss gli scippavano l'isola, lasciandoli in ..........braghe di tela. :mrgreen:

sempre ...HIMO :
ps.
unica critica che mi sento di fare al Sardo che lavora nel settore nautico è quella di aver trattato il cliente con superficialità ed a volte con " arroganza " specie quando volevi Alare / Varare eri costretto a sottostare a i loro .........capricci intesi come ..........arrivoooo !
Si,! minimo 1 ora ad aspettare sotto al soleone , mentre .....LUI si beveva una birra in ufficio.
Vengo domenica sera a tirar su il gommone !
Domenica ?

Noooooooooo sono chiuso! frusta
ecco queste cose, mi facevano " alterare anche mè. ihihihihih
Infatti dopo con 25 eurini,( invece di 80 ) facevo tutto in campeggio . alla faccia ! ahahaha
Lomac 2001- Marshall 60- Marshall 80 ( il 4,40 poi il 4,60 ) - Marshall 90 - Marsea 100. " You only live twice....one life for you, and one for your dreams "

Avatar utente
jeanmaren
Abituale
Messaggi: 3508
Iscritto il: 27/04/2007, 8:55

Re: La Maddalena, va male molto male...

Messaggioda jeanmaren » 08/07/2013, 16:40

Niku ha scritto:............
Croazia, Baleari, Turchia, Puglia, Grecia.... posti splendidi con mare altrettanto bello e un costo almeno il 20% inferiore.
:(


20 % inferiore :ah: :ah:
scusa ...............ma si parla invece del 50 % inferiore e anche di piu :d:
Hutchinson 3,20 selva 6 cv - eurovinil 360 + selva 9,9 - alcione 4 mt - zodiak mkII evinrude 25 modificato - lomac 4,20, Zodiak fastroller 3,40-yam 3,80-marshall M 60 yamaha 25j - - sacs Jamaica 5,35 + 100 yamaha -Zar 65 Suite + Suzuki 200

Silver_Haze
Abituale
Messaggi: 883
Iscritto il: 24/07/2011, 12:52
Barca: MARSHALL M40S / BWA CALIFORNIA 480
Motore: YAMAHA 25 N My '91 / HONDA BF40

Re: R: La Maddalena, va male molto male...

Messaggioda Silver_Haze » 08/07/2013, 16:50

Quando la sardinia è diventata ingestibile con camper e gommone ci sono tornato in moto a giugno.prezzo appartamento il giusto,traghetto 300 euro...(no comment)...pizza fuori la sera nella media.
Il problema è quando ti discosti dallo standard...e capiscono che se hai carrello e camper da 7metri automaticamente sei una vacca da mungere.

Ci tornerò...di sicuro...per la quinta volta in camper..e mi porteró il buon vecchio m40s infilato sotto il camper magari a giugno e riducendo ad un paio di volte le uscite a cena.

Giusto per fare i conti della serva...
L'anno scorso 3 settimane a murtet camper carrello e moto.380 euro di camping,250 di gasolio tra andare e tornare,80 di autostrada.
300 di benza gommo ed altri 300 per pe 7/8 volte che sono andato al ristprante/konoba.

Siamo a meno del 50%...


Ciao

Inviato dal mio GT-I9070P con Tapatalk 2
Ultima modifica di Silver_Haze il 08/07/2013, 16:55, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
Messaggi: 15914
Iscritto il: 30/04/2005, 19:49
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 200 Optimax
Località: S. John of Sinis
Contatta:

Re: La Maddalena, va male molto male...

Messaggioda Akeswins » 08/07/2013, 16:54

hawk720 ha scritto:Ho passato tre giorni in sardegna , a La Maddalena, dove vado da trent'anni e sono tornato sconfortato. La situazione è molto dura. Mai visto un mortorio simile. Al porto de La Maddalena (Cala Gavetta) posti liberi, ma anche a Porto Cervo o Porto Rotondo, per non parlare di Poltu Quatu, dove ieri in banchina principale, alle sei e mezzo del pomeriggio, c'erano ormeggiate solo cinque-sei barche, le cose non vanno bene.Turismo scarso e "povero", come dire nessuno spende una lira. Siamo nella prima settimana di Luglio, se le cose non ingranano ora, e non ingranano, la situazione si fa seria. Molti negozi chiusi o in via di chiusura.
Mi sembra una follia generale. I traghetti hanno prezzi che per una famiglia quasi equivalgono a metà settimana nel Mar Rosso. Il traghettino da Palau a La Maddalena è vergognosamente caro. Un auto media con 2 persone spende fra a/r quasi 50 euro. Immaginate voi che senso ha andare a cena sulla costa, o viceversa, se solo di traghetto devi spendere 50 euro. Sull'isola nulla cambia, tutto è immutabile. L'unica cosa che sono riusciti a fare in questi anni è una folle raccolta differenziata (lunedì verrà raccolto l’indifferenziato, il martedì la carta,il mercoledì il vetro,il giovedì la plastica, il venerdì le lattine. L’organico tre giorni alternati della settimana), con il piccolo dettaglio che i rifiuti dovrano essere conferiti nei bidoni condominiali solo la sera prima del giorno del ritiro. Un lavoro, che ha anche un senso per chi ci vive, ma che crea dei disastri quando in estate la popolazione cresce sensibilmente. Fra l'altro in tutta la maddalena non esiste più un cassonetto, per cui la massa di turisti che viene e va in un giorno spesso si ritrova a non sapere dove buttare la spazzatura, col risultato che la lasciano dove capita.
I lavori del G8 si sono fermati ad allora, e nulla è stato fatto. Il famoso hotel mai finito, ex ospedale militare, è li con la guardiania diurna e notturna a marcire. Il nuovo porto è bloccato e non se ne sa nulla fra richieste di danni e cose varie. Gli americani hanno lasciato S.Stefano, ma l'isola è rimasta ai militari per farci che non si sa ( o meglio si potrebbe , ma è opportuno che mi fermi qua per evitare guai a Barbarossa..). Il circolo ufficiali continua ad essere li con il suo porticciolo per le barche private di ammiragli & Co. e non si vede una nave militare da trent'anni ( ma tante belle vele...). Se fosse gestito da privati ( magari romagnoli !) forse qualche beneficio all'economia lo darebbe, così è solo un costo per far stare in vacanza qualcuno... L'ammiragliato è chiuso, sempre in attesa che arrivi un ammiraglio in vacanza o il Presidente della Repubblica, dato che sembra che la proprietà sia stata avocata ad esso da qualche anno. Ma Napolitano va a Capri...Non si fa uno straccio di pontile o quant'altro. Si parla, si ciancia, da decenni di spostar il porto di qua o di la, ma veti incrociati di fatto portano all'immobilismo più totale. Ci sono decine di fortini militari nell'arcipelago che, se sfruttati, potrebbero essere un ottimo veicolo di turismo. Nulla: abbandonati e chiusi. L'unica cosa che cresce sono i negozi cinesi e le gelaterie.
Se poi si leggono le delibere della giunta, con i soldi buttai di qua e di la, viene voglia di fare un gran falò...


Quoto in tutto.

Se alla Maddalena è disastro, pure qui non siamo mica messi meglio: alle solite delibere della giunta, ovviamente all' altezza di chi le scrive, abbiamo ovviamente le raccolte differenziate pensate a pene di segugio con assenza totale di cassonetti (sarei curioso di sapere alla fine chi è che "ci magna" su questa moda ...), i parcheggi a pagamento in mezzo alla sabbia, la disinfestazione tagliata per mancanza di fondi, i negozi di cinesi etc etc, però non abbiamo neanche mai avuto i turisti della Maddalena :lol: :wall:
In più di loro però abbiamo degli inflessibili uomini della CP che pattugliano incessantemente le coste con motovedette da 15 e passa metri, per cercare di beccare lo sfigato che si ancora a meno dei regolamentari duecentometri dalla riva dove ovviamente non ci sono bagnanti; visto il traffico barche di quest' anno, molto spesso queste motovedette si pattugliano tra loro.
Ci sarebbe poi da scrivere un trattato su come sono stati usati fino a oggi gli euri stanziati per l' Area Marine Protetta (una trovata geniale che ha impinguato tasche già piene e rovinato abbastanza l' ambiente marino)
Il quadretto è drammatico, rimane di bello solo il paesaggio , dove l' uomo NON ha messo mano .
Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 200 Optimax + Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser
Immagine

http://www.akesdesign.it

Avatar utente
lupo.lesso
Abituale
Messaggi: 2161
Iscritto il: 18/03/2007, 14:55
Gommone: Northstar 195 RM
Motore: Yamaha ceto75cv + Yamaha ft 8cv

Re: La Maddalena, va male molto male...

Messaggioda lupo.lesso » 08/07/2013, 18:00

ho passato diversi anni di ferie in sardegna. Dipende cosa e dove si cerca, ma la trovo tra le isole più attrezzate ed a prezzi più concorrenziali che io abbia conosciuto, non confrontabili con Toscana e Corsica . Ampia scelta di appartamenti ai più disparati prezzi, anche in Costa Smeralda. Utilizzando indirizzi dati qui nel forum da Sansacs quindi niente di segreto. I sardi tra le altre cose sono assolutamente eccellenti in quanto ad accoglienza e disponibilità. La vera calamatà sono (insieme alla crisi) i traghetti. Ad Agosto sono improponibili anche per chi non ha carello al seguito, una vera calamità e secondo me la principale ragione dell'esclusione della Sardegna dalle tratte del turismo.
:d:
trainista convinto, anzi, fissato!

Avatar utente
Paolo62
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 4957
Iscritto il: 19/11/2007, 19:04
Gommone: Mar-co 64 Altura
Motore: Yamaha 150 CV 4T
Località: Ponte San Nicolò (Pd)

Re: La Maddalena, va male molto male...

Messaggioda Paolo62 » 08/07/2013, 18:17

JEBO ha scritto:Ragazzi tutte cose giuste e condivisibili :bene: ma solo fino a qualche anno fà ( ante crisi ) il traghetto costava meno di 600 eurini full optional. all'isuledda il gommo al pontile costava 15 euro, giusto il camping era sopra la media come prezzi ( ma offre tanto tanto oltre la media ) )212(
Io , spese folli per cenare non ne ho mai fatte, anzi ......... ( spesso meno che a Bologna ) Poi se confrontiamo il tutto con altri paesi mediterranei , certo che sono più a buon mercato , ma tutto è proporzionale al loro costo di vita.
Insomma, non mi sento di incolpare in toto i Sardi per quello che è successo se :
di non aver capito in tempo che ancora una volta , qualcuno in nome di una certa " giustizia sociale " sss_xxx-sss gli scippavano l'isola, lasciandoli in ..........braghe di tela. :mrgreen:

sempre ...HIMO :
ps.
unica critica che mi sento di fare al Sardo che lavora nel settore nautico è quella di aver trattato il cliente con superficialità ed a volte con " arroganza " specie quando volevi Alare / Varare eri costretto a sottostare a i loro .........capricci intesi come ..........arrivoooo !
Si,! minimo 1 ora ad aspettare sotto al soleone , mentre .....LUI si beveva una birra in ufficio.
Vengo domenica sera a tirar su il gommone !
Domenica ?

Noooooooooo sono chiuso! frusta
ecco queste cose, mi facevano " alterare anche mè. ihihihihih
Infatti dopo con 25 eurini,( invece di 80 ) facevo tutto in campeggio . alla faccia ! ahahaha



Mah ! Jebo,. io ho ricordi diversi. Nel 2003, ultimo anno in cui pensai di andare in Sardegna (isola che non ho mai avuto la fortuna di visitare) dovevo andare con auto e roulotte, biciclette e 2 adulti + 2 bambini (10 anni fa lo erano !!) . Risultato: Corsica 350 Euro; Sardegna 850 Euro. Dove credi sia andato ???
Campeggi, credo di aver scelto il più caro della Corsica, il Golfo di Sogno a Porto Vecchio. Non ricordo con esattezza, ma mi pare di aver speso circa 30 euro/giorno. In Sardegna a condizioni simili ce ne volevano il doppio !!
La Sardegna l'ho sempre vista come una meta economicamente irraggiungibile per chi, come me, viaggia con mezzi ingombranti e/o con rimorchi un po' lunghi.

Per quanto riguarda i posti barca vuoti comunque, non è solo un problema sardo, qui da noi lungo il canale che porta in laguna dalle varie darsene, ci sono tantissimi posti vuoti, ben oltre la metà del totale, fino allo scorso anno non se ne trovava 1 a pagarlo oro !!!! E le darsene cominciano a richiamare i club di gommonauti, invitandoli a fare le loro feste presso la struttura. Volete parcheggiare i camper....???? Nessun problema, porte aperte !! Fino allo scorso anno eravamo come degli appestati. Non voglio dire che ora godo...... quando qualcuno sta male si sta un po' peggio tutti, però un po' di acqua alla gola ci voleva per molti di questi operatori !!!
Spero che abbiano il buon senso di fare gruppo e di organizzare un sistema a 360° che permetta al turista di arrivare e soggiornare in maniera degna pagando il giusto. Traghetti, alloggi, aree di sosta per campeggiatori, campeggi che non siano solo villaggi turistici !! Racconti di camperisti ai quali venivano chiesti 30 euro per riempire i serbatoi del camper !!30 Euro per 100 litri di acqua !!! Conveniva riempirlo di Canonau !!!
Vedremo !!!
1967 Immagine'86 Immagine '88Immagine'05Immagine'07Immagine'10Immagine'13 Immagine

Avatar utente
hawk720
Abituale
Messaggi: 3345
Iscritto il: 09/09/2006, 17:40
Gommone: un tempo avevo il focchi 730/honda 225
Località: roma

Re: La Maddalena, va male molto male...

Messaggioda hawk720 » 08/07/2013, 18:47

A prescindere dalla crisi generale che attanaglia il paese, l'Europa, e quant'altro , credo che il problema de La Maddalena, ma più in genere della Sardegna, sia l'assolta mancanza di un qualsivoglia straccio di politica di sviluppo.E pensare che proprio a questo dovrebbe servire la politica... In tutti questi anni coloro che si sono avvicendati alla guida della regione, del comune, hanno solo pensato a consolidare la propria posizione, spesso promuovendo delle azioni o delle situazioni di facciata, per contentare questa o quella parte dell'opinione pubblica, sapientemente indirizzata dai media..., ma senza mai incidere davvero sulla sostanza delle cose. Ne vogliamo parlare ? Giornali nazionali di peso che strepitano al minimo accenno di costruire qualcosa: "colata di cemento" - " massacro delle coste". E poi, se leggi attentamente , scopri che la "colata" è una proposta di 140 mila mc. in 700 ettari. Detto così 140 mila fa effetto, ma calcoli alla mano sono meno di 30 palazzine di tre piani, come dire un appartamento di 60 mq. per ettaro. E questa sarebbe la colata ? sss_xxx-sss . Se tutti cominciassero ad essere più seri e a sparare meno cazzate, syando attenti a quello che scrivono, sarebbe molto meglio...
Credere, poi, che ancora si possa andare avanti con finte industrie finanziate dallo stato è pura follia. Soldi a palate buttati, che se fossero stati dati ai lavoratori per tenerli a casa ne sarebbero bastati ancor meno pur dando lauti stipendi.
La Sardegna è di una bellezza unica ed ha la grande fortuna di essere un territorio molto grande con una popolazione di solo un milione e mezzo di persone. In Europa di posti così non ce ne sono più. Dovrebbero farla diventare l'isola dello sport, altro che industrie estrattive o amenità simili ! In Sardegna puoi fare tutti gli sport, tutte le attività ludo-fisiche che vuoi. Sport acquatici: vela, windsurf, immersioni e chi più ne ha più ne metta. Puoi fare freeclimbing, trekking, cavallo. Si cavallo, pensate solo a percorsi che la attraversassero da nord a sud e est/ovest. Ce ne è da sbizzarrirsi quanto se ne vuole.Il golf. Di campi dovrebbero essercene a decine e decine, non pochi per pochi ricconi ( ai quali va benissimo così). In Portogallo, in Algarve, hanno fatto la loro fortuna con una miriade di campi di golf, concentrati in settanta chilometri di costa, dove vengono a giocare dal 1 Gennaio al 31 dicembre da mezzo mondo. E vi assicuro che l'Algarve ha quattro faraglioni quattro, un mare che per noi sarebbe pietoso, e per di più freddo ed inospitale.
Vicino a Sassari c'è un piccolo circuito. Fatelo crescere, invece di bloccarlo in tutti i modi con la solita litania verde. Porta ricchezza, persone, hotel macchine a nolo e così via.Ha la fortuna di poter essere agibile tutto l'anno e di essere collegato facilmente con i traghetti. Insomma fate diventare la Sardegna il parco giochi d' Europa. Chi vuole godere della vita, della natura, del mare, li deve e andare. Le possibilità ci sono tutte.
Ovvio che poi andrebbero fatti i controlli perché tutto sia fatto nel giusto modo che non rovini la bellezza dell'isola. E la cosa si può fare benissimo ! Basta volerlo ed essere onesti. Ma il rischio delle colate non può diventare l'alibi per non fare nulla, anzi per fare delle porcate senza ritegno comunque e dovunque, al riparo di regole fatte ad hoc per lossignori. Il comune de La Maddalena tanto attento, a parole, alla natura, ha inserito la cosiddetta zona industriale in un area prospiciente il mare che nulla ha del rispetto della natura della bellezza.Così dalla baietta di Cala Peticchia si vedono belli in vista i capannoni, i supernercati. Ma l'hanno fatto legalmente, con opportuna delibera ( eh, se qualcuno indagasse...). Poi gridano all'attentato alla natura se uno vuole mettere un pontile mobile con un microbar....Lo scempio è li sotto gli occhi di tutti, ma tutto tace, compresa la sempre solerte magistratura.
Fa incazzare vedere i già pochi posti barca vuoti, mentre i porti della costa azzurra, della Croazia, della Spagna si sono riempiti. Perché un tedesco, un olandese non dovrebbe tenere la sua barca in Sardegna se solo sapesse che ci sono servizi che costano il giusto, assistenza, qualità? E' chiaro che così come stanno le cose se ne tengono tutti ben lontani.
Altro che settanta lavoratori del sulcis. Con una politica giusta di sviluppo ci sarebbero settantamila posti non settanta ! E' criminale trascurare tutto ciò per bassi giochi di potere.
Scusate il fervore, ma mi fa rabbia, imbufalire, vedere paradisi, e quello de La Maddalena è addirittura unico, lasciati andare al degrado. I sardi avranno anche le loro colpe, la loro mentalità non idonea alle nuove realtà, ma il compito di uno stato degno di questo nome è proprio quello di creare le basi perché tutto possa evolversi e per dare spazio e possibilità a chi ha voglia di fare. E invece che cosa fanno ? Danno il monopolio dei traghetti italiani alla moby e della famosa continuità territoriale se ne sbattono altamente. Fossi un sardo comincerei seriamente a pensare all'indipendenza a a trasformare la Sardegna in un grande paradiso fiscale dove tutti vengono per passare il meglio della loro vita. E affxxxulo tutti questi cantastorie che pensano solo al loro portafoglio.. sss_xxx-sss

Avatar utente
JEBO
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10074
Iscritto il: 08/01/2009, 21:53
Gommone: MAR SEA 100 CM.
Motore: MERCURY 115HP. 4T.
Località: BOLOGNA- 6 Settembre 1942

Re: La Maddalena, va male molto male...

Messaggioda JEBO » 08/07/2013, 20:54

Hawk 720 :clap: :clap: :clap:
Il resto, lo fanno sul continente. :giu:
Lomac 2001- Marshall 60- Marshall 80 ( il 4,40 poi il 4,60 ) - Marshall 90 - Marsea 100. " You only live twice....one life for you, and one for your dreams "

Avatar utente
JEBO
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10074
Iscritto il: 08/01/2009, 21:53
Gommone: MAR SEA 100 CM.
Motore: MERCURY 115HP. 4T.
Località: BOLOGNA- 6 Settembre 1942

Re: La Maddalena, va male molto male...

Messaggioda JEBO » 08/07/2013, 21:42

non voglio convincere nessuno ma ho trovato solo queste spese inerenti alle mie vacanze all'Isuledda. ante crisi ed aumenti forsennati.
non mi sembrano spese da ........nababbo. :mrgreen:
Non conosco Golfo di Sogno ma Camping Baia delle Vele ( un Km. prima ) da pelle d'oca ! un anno e .........bona. sss_xxx-sss
Oggi è cambiata la situazione causa traghetti, per i prezzi purtroppo non sò, sono già 2 anni che manco :cry:
Allegati
prova scansione.jpg
BIGLIETTO ANNO 2010
(53.63 KiB) Scaricato 1585 volte
prova scansione 1.jpg
FATTURA X 29 GG. IN UNA SUCCURSALE TERRESTRE DEL PARADISO.
(137.71 KiB) Scaricato 1585 volte
Lomac 2001- Marshall 60- Marshall 80 ( il 4,40 poi il 4,60 ) - Marshall 90 - Marsea 100. " You only live twice....one life for you, and one for your dreams "

qwertys
Abituale
Messaggi: 643
Iscritto il: 19/07/2009, 20:26
Barca: saver 300
Motore: bimotore 5.0 260 x 2
Località: sicilia

Re: La Maddalena, va male molto male...

Messaggioda qwertys » 08/07/2013, 22:22

hawk come non quotarti e' la parabola dell'italia quello che scrivi e te lo dico io che vivo in sicilia anche se non sono proprio siciliano al 100%...si potrebbe campare tutti con il turismo,i temi cambiano,la croazia anni fa sconosciuta con una giusta politica ora e' tra le mete + ambite e noi che abbiamo tesori ....meglio che non continuo io da italian mi incazzo troppo davanti a queste cose sss_xxx-sss

Avatar utente
Niku
Abituale
Messaggi: 620
Iscritto il: 11/01/2006, 17:41
Gommone: Novamarine RH700
Motore: Mercury Verado 175
Località: Cagliari

Re: La Maddalena, va male molto male...

Messaggioda Niku » 08/07/2013, 23:50

Hawk ha toccato un altro punto secondo me fondamentale, estendere l'idea del turismo a di la di quello costiero/balneare che, bene che vada, tira per 4 mesi l'anno.
Utti gli altri tipi di sport, invece, coinvolgono anche il territorio interno che è quello che più soffre la mancanza cronica di lavoro e la disoccupazione giovanile.
Porta spalancata poi sul circuito di Mores, veramente in mezzo al nulla e le varie proteste ambientaliste sono davvero RIDICOLE!!
Toglietemi il mare e la moto e sono un'uomo morto....
Immagine

Avatar utente
Paolo62
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 4957
Iscritto il: 19/11/2007, 19:04
Gommone: Mar-co 64 Altura
Motore: Yamaha 150 CV 4T
Località: Ponte San Nicolò (Pd)

Re: La Maddalena, va male molto male...

Messaggioda Paolo62 » 09/07/2013, 6:41

JEBO ha scritto:non voglio convincere nessuno ma ho trovato solo queste spese inerenti alle mie vacanze all'Isuledda. ante crisi ed aumenti forsennati.
non mi sembrano spese da ........nababbo. :mrgreen:
Non conosco Golfo di Sogno ma Camping Baia delle Vele ( un Km. prima ) da pelle d'oca ! un anno e .........bona. sss_xxx-sss
Oggi è cambiata la situazione causa traghetti, per i prezzi purtroppo non sò, sono già 2 anni che manco :cry:



No Jebo, visto così non sono vacanze da Nababbo !! I circa 2000 euro di quella spesa sono l'all inclusive di una mia vacanza media in Croazia per 23-25 giorni. Cioè con il solo costo da te sostenuto per campeggio e traghetto (in 2 persone) , in Croazia si fa tutto compreso il gasolio per il camper e la benzina per il gommone per 4 persone + il cane. Ovvio che ci si pensi una volta di più. Ma questo nel 2012 quindi con gli aumenti che anche in Croazia si sono avuti soprattutto nel 2011 (perchè poi nel 2012 si sono calmati anche loro !!).
Poi sai, ognuno si confronta con le proprie esigenze e non è detto che le nostre coincidano.
Se poi, come dici, nel 2011/2 sono ancora aumentati, i conti sono presto fatti. Questo spiega, almeno in parte, la fuga da quel tipo di vacanza. Comunque, ribadisco, non è che da noi le cose siano poi così differenti. Il Veneto è la regione più turistica d'Italia. Ovvio che qui da noi si fa un turismo basato molto su Venezia e sulle città. Anche Padova attira un enorme numero di persone che visitano prima la basilica del Santo e poi anche il resto della città. Le spiagge del litorale veneziano attirano numeri importanti di turisti. Ma da quello che si fa a quello che si potrebbe fare c'è realmente di mezzo il mare ! Basti pensare a quanto poco turismo attiri il Cadore che, ricordo, è a ridosso delle Dolomiti. Se si esclude Cortina, per il resto, c'è quasi il vuoto !! In Alto Adige, è un'altra storia !!
1967 Immagine'86 Immagine '88Immagine'05Immagine'07Immagine'10Immagine'13 Immagine

Simone
Abituale
Messaggi: 3826
Iscritto il: 02/05/2005, 7:22
Località: Firenze

Re: La Maddalena, va male molto male...

Messaggioda Simone » 09/07/2013, 6:55

hawk720 ha scritto:A prescindere dalla crisi generale che attanaglia il paese, l'Europa, e quant'altro , credo che il problema de La Maddalena, ma più in genere della Sardegna, sia l'assolta mancanza di un qualsivoglia straccio di politica di sviluppo.E pensare che proprio a questo dovrebbe servire la politica...


Hai ragione in tutto fuorchè in questo: magari fosse solo un problema de La Maddalena e della Sardegna, magari.... :roll:
Simone

Avatar utente
Gianfra
Abituale
Messaggi: 646
Iscritto il: 29/04/2005, 10:40
Gommone: Focchi 680 FB
Motore: Honda BF 150
Località: Iglesias, trapiantato a Cascina

Re: La Maddalena, va male molto male...

Messaggioda Gianfra » 09/07/2013, 7:24

l'anno scorso a Rodi, una settimana nel miglior resort dell'isola mi è costata quanto un fine settimana all'Elba in gommone (dormendo in un albergo considerato fra i migliori di Marciana Marina - non voglio neanche immaginare i peggiori!).

Per lavoro mi capita spesso di bazzicare la zona di Pesaro e, per quanto riguarda l'accoglienza e il decoro, i paragoni con la Toscana sono deprimenti, quelli con la Sardegna tragici! :(

Ha ben ragione Hawks a dire che la Sardegna dovrebbe diventare l'isola dello sport (anche se non definirei l'attività estrattiva "un'amenità", ;-) non foss'altro che per il fatto che questa esisteva da tempi pre-romanici; "dannati ad metalla" era la condizione degli schiavi inviati nell'isola per lavorare nelle miniere. Inoltre - nota personale - sono nato a Iglesias, vissuto a Montevecchio dove mio padre era caposervizio, per cui ho sempre respirato aria di miniera e mi rendo conto di non essere obiettivo :roll: ).

Anche il tanto strombazzato Parco Geominerario è stata l'ennesima bufala con la quale i politici locali (di ogni colore e orientamento - la Sardegna è una delle poche regioni dove esiste l'avvicendamento elettorale - anche se da 40 anni sono gli stessi personaggi che si avvicendano, ma tant'è...) hanno unicamente gestito il consenso, con minime ricadute per la popolazione.

Allo stato attuale la zona del Sulcis è un'area depressa, con un'economia inesistente, dove qualunque iniziativa sarebbe la benvenuta, ebbene.... non si riesce a fare NIENTE. Eppure non mancano le bellezze naturali, le spiagge...

I turisti la visitano, ma non ci tornano per la carenza dell'accoglienza. Non aiuta certo anche l'atteggiamento locale di chi dice: "... e se non vengono i tristi, meglio! almeno stiamo in pace! (sentita con le mie orecchie! e potrei continuare per pagine e pagine.

scusate lo sfogo, ma questi sono i motivi per i quali, dal 2002, non vado in vacanza in Sardegna! :(
Gianfra
Focchi 680 - Honda BF 150

Avatar utente
gambocat
Abituale
Messaggi: 1241
Iscritto il: 25/09/2011, 8:51
Barca: Akes 22 Gambocat by Aqa Aluminium Boat
Motore: Suzuki 175
Località: Brianza & 5 Terre

Re: La Maddalena, va male molto male...

Messaggioda gambocat » 09/07/2013, 10:54

nel 2011 e 2012 siamo stati per due anni a Porto Pozzo, strategico per sistemazione "campeggio + gommone" per le uscite verso l'arcipelago della Maddalena.

Quest'anno volevamo tornarci ma la chiusura del campeggio e soprattutto i costi del traghetto ci hanno fatto desistere. Non senza dispiacere.

Il biglietto del traghetto Genova - Olbia, stessa compagnia, a parità di auto, gommone, periodo (agosto) e cabina, nel 2011 l'avevamo pagato 1.120 euro, quest'anno il preventivo era di 1.840 euro. :shock:

Con quest'ultimo importo ci faremo tre settimane nel nord della Corsica pagando il traghetto, il campeggio, il vitto, la benza e l'ormeggio del gommone. :bene:

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “I Porti , gli scivoli , gli approdi ed info su località: i vostri suggerimenti”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti