ancora restrizzioni e riserve

Tutto quanto riguarda la normativa nautica , patenti nautiche, assicurazioni, omologazioni e certificati per navigare in regola.
Avatar utente
aningoul 34 2A
Attivo
Messaggi: 209
Iscritto il: 06/01/2010, 18:34
Località: Lattes, vicino a Montpellier
Contatta:

ancora restrizzioni e riserve

Messaggioda aningoul 34 2A » 09/02/2010, 21:51

Si parla di limitare la circolazione e l'ormeggio delle barche e dei gommoni sul Bacino di Arcachon, vicino a Bordeaux, celebre per il faro di Capo Ferret, il Banco di Arguin in fronte alla celebre Duna del Pila. Certo le "autorita " vogliono agire ipocritamente e mettere la gente davanti al "fatto compiuto"; si è formato un "Collectif des Plaisanciers en bateau pneumatique et semirigide, per provare a far valere i nostri dritti e ad esprimere il punto di vista dei gommonauti.
Aiutateci mandando mail di sostegno, anche in Italiano,a pbouree@wanadoo.fr Grazie tanto e benvenuti in quelli luoghi incantevoli dell'Atlantico.
Allegati
ARCACHON---CAZAUX00148.jpg





Condividi




Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
aningoul 34 2A
Attivo
Messaggi: 209
Iscritto il: 06/01/2010, 18:34
Località: Lattes, vicino a Montpellier
Contatta:

Re: ancora restrizzioni e riserve

Messaggioda aningoul 34 2A » 11/02/2010, 18:55

Certo che il vignetto di Bordeaux e la Regione Aquitaine sono lontani dall'Italia, pero restrizioni oggi ad Arcachon, domani in Corsica....potrebbero accadere in tutta l'Unione Européa. Bisognarebbe fare una diffesa commune contro iniziative tali "Europa 2000".
Grazie per chi mandera il primo mail di sostegno.

Avatar utente
U - Boot 47
Utente Onorario
Messaggi: 8382
Iscritto il: 20/12/2007, 15:09
Località: Rocca di Papa +Circeo

Re: ancora restrizzioni e riserve

Messaggioda U - Boot 47 » 12/02/2010, 8:33

Ciao Aningoul, purtroppo un falso ecologismo (veri e propri Pasdaran :wall: ) stanno togliendoci sempre più acqua sotto le chiglie :cry: . Credo anche che delle semplici e-mail non servano a gran che ma occorrerebbe passare ad azioni più "materiali"....... frusta
Mapa Hutchinson+Selva 6,Alcione A+Mercury 20,Nibbio+Mercury 20,ASSO 54+Volvo P.55 poi Evinrude75,ASSO 57+Yamaha90 poi Johnson115, JB Coaster 650+Yamaha150-2t; ora 150-4t

Avatar utente
Saxthemax
Il Gommonauta tirolese
Il Gommonauta tirolese
Messaggi: 12754
Iscritto il: 02/05/2005, 7:11
Gommone: Mar.Co Altura 53
Motore: Mercury F40 EFI Orion
Località: Bolzano
Contatta:

Re: ancora restrizzioni e riserve

Messaggioda Saxthemax » 12/02/2010, 9:25

Ciao Aningoul,
purtroppo in Italia é anni che conviviamo con questa politica ambientalista integralista che ha portato alla creazione di aree protette, enti parco, ecc... purtroppo nella maggior parte dei casi enti farlocchi creati ad hoc per dare il contentino politico ad una fascia elettorale (non se esiste anche il Francia il voto di scambio ma qui si purtroppo...) e dare un occupazione a dei fannulloni patentati...

Io una vera politica ambiantale ancora non l'ho vista...

Senza entrare in discorsi politici che non ci porterebbero da nessuna parte io mi chiedo se ci sono delle zone dove vuoi preservare la natura incontaminata perché non consentire ai nostri figli di poterle ammirare negandogli anche di passarci vicino? Perche non dotare di cale dove si vuole mantenere intergra la flora e la fauna sottomarina basterebbe creare dei punti di ancoraggio (gavitelli) distanti dalla costa abbastanza per poterla poi raggiungere con un tenderino a remi...
i miei gommoni....
Immagine

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
elafonissos
Abituale
Messaggi: 3687
Iscritto il: 13/01/2008, 16:40
Gommone: Master 730
Motore: 200 Honda
Località: Nord Ovest

Re: ancora restrizzioni e riserve

Messaggioda elafonissos » 12/02/2010, 9:29

aningoul 34 2A ha scritto:Si parla di limitare la circolazione e l'ormeggio delle barche e dei gommoni sul Bacino di Arcachon, vicino a Bordeaux, celebre per il faro di Capo Ferret, il Banco di Arguin in fronte alla celebre Duna del Pila. Certo le "autorita " vogliono agire ipocritamente e mettere la gente davanti al "fatto compiuto"; si è formato un "Collectif des Plaisanciers en bateau pneumatique et semirigide, per provare a far valere i nostri dritti e ad esprimere il punto di vista dei gommonauti.
Aiutateci mandando mail di sostegno, anche in Italiano,a pbouree@wanadoo.fr Grazie tanto e benvenuti in quelli luoghi incantevoli dell'Atlantico.


Sono completamente d'accordo, ti mando un pm

Avatar utente
aningoul 34 2A
Attivo
Messaggi: 209
Iscritto il: 06/01/2010, 18:34
Località: Lattes, vicino a Montpellier
Contatta:

Re: ancora restrizzioni e riserve

Messaggioda aningoul 34 2A » 12/02/2010, 22:38

Siamo tutti nello stesso forno!
In Italia (Sardegna) tutti i posti che dal 1974 avevo eletti come meravigliosi sono stati 'classificati" Zone protette
Mi piaceva tanto in Sicilia Favignana: Zona protetta. Mi piaceva in Corsica pescare a traina in mezzo ai scogli dei Monaci: zona protetta e di "non prelevamento" All'Isola della Galite, Tunisia: Zona protetta Capo Carbonara ? protetta!!!!!!
Ma d'unne m.....a si puo pisccare, ca dintra?



Treccia, ti ringrazzio della parte di Filippu, iniziatore della difesa di "Arcachon"

Avatar utente
Marco4x4
Moderatore Gommocar
Moderatore Gommocar
Messaggi: 1349
Iscritto il: 25/07/2007, 18:17
Gommone: Solemar 26 Oceanic
Motore: 2x150 Yamaha
Località: Pistoia

Re: ancora restrizzioni e riserve

Messaggioda Marco4x4 » 13/02/2010, 7:53

Caro amico,

fermo restando il sostegno morale alla vostra iniziativa, credo che il problema sia da ricercarsi in un falso ecologismo di facciata.

I Parchi (anche sulla terraferma) e le Aree Marine Protette non servono all'ambiente, servono all'uomo.
Ecco perché ne vengono istituiti a decine.
Servono all'uomo politico perché di facciata gli consentono di dire che "Io ci tengo all'ambiente", mentre in realtà sono posti di lavoro a cui corrispondono i voti elettorali delle famiglie e sono "poltrone" pagate con soldi dei contribuenti, per accontentare qualche vassallo di turno.

Ecco svelato i perché delle Aree protette, in Italia, come in Francia.

Sarebbero ben altre le iniziative che andrebbero prese per tutelare l'ambiente! Ma guarda caso quelle non le prendono, perché bisognerebbe investire davvero sui motori ecologici (soprattutto della grandi navi), bisognerebbe combattere davvero la pesca indiscriminata, bisognerebbe aumentare e di gran lunga il limite delle acque territoriali, così da evitare che ci prendano in giro con la storia della pesca effettuata in acque internazionali, ecc. ecc.

Ed allora la penso esattamente come U-Boot47.
Bisognerebbe tirare fuori i nostri attributi, ogni tanto, e farci sentire davvero!

U - Boot 47 ha scritto:Ciao Aningoul, purtroppo un falso ecologismo (veri e propri Pasdaran :wall: ) stanno togliendoci sempre più acqua sotto le chiglie :cry: . Credo anche che delle semplici e-mail non servano a gran che ma occorrerebbe passare ad azioni più "materiali"....... frusta


Ma...non sarà facile!

Saluti e Bonne Chance!

Marco
Immagine Immagine Immagine Immagine
NJ King 600 Exclusive + Suzuki DF140 a partire dal 2010 Solemar Oceanic 26 + 2x150 Yamaha

Avatar utente
sansacs
Fire Fighter
Messaggi: 8974
Iscritto il: 24/09/2007, 14:01
Gommone: SACS 530 IT
Motore: EVINRUDE E-TEC 90
Località: UDINE

Re: ancora restrizzioni e riserve

Messaggioda sansacs » 13/02/2010, 11:39

Quotato in pieno Marco :bene: :d:

Avatar utente
Giulio
lo speziale del forum
Messaggi: 4360
Iscritto il: 10/12/2005, 15:23
Gommone: Nuova Jolly King 670 extreme
Motore: Suzuki DF 200 4t
Località: San Donà di Piave (VE)
Contatta:

Re: ancora restrizzioni e riserve

Messaggioda Giulio » 13/02/2010, 12:36

Ciao Anigoul :d:
...anni fa son stato in moto con mia moglie proprio ad Arcachon!...Che meraviglia di posti!! :lov ..e che plateau royale di crostacei assortiti!! )sbav(

Non vorrei fare la campana fuori dal coro a tutti i costi ma non credo che impedire la navigazione in quegli splendidi canali creati dalle maree nella laguna possa essere un'idea malvagia nell'ottica di proteggere l'ambiente ed il patrimonio ittico/avicolo dei luoghi!
poi,magari, i francesi avranno pure un senso civico maggiore di quello di noi italiani :roll: ...ma so bene che dove c'è gente e movimento alla fine della giornata c'è sempre un indecente discarica di tutto in spiaggia ed anche tra noi gommonari c'è sempre il pirla che DEVE fare i suoi numeri a pienigiri ovunque... :sog:
Ora so bene che l'interdizione alla navigazione sarà pure impopolare PERO' ...i suoi però...i suoi pro li avrebbe anche...non credi?...SINCERAMENTE!

Capisco come chi è abituato a navigare in quei posti paesaggisticamente splendidi possa esser spiazzato davanti ad un'inziativa del genere ma personalmente credo che le iniziative volte alla conservazione dei luoghi non siano da bocciare tout court...altrimenti rischiamo NOI di parlare solo per dar aria ai polmoni!!

...ovviamente Anigoul nel completo rispetto delle tue/vostre idee di naviganti locali!
Immagine Marvel 570 / YamahaF100 Immagine NJ King 670 extreme / Suzuki DF200 Immagine

Avatar utente
U - Boot 47
Utente Onorario
Messaggi: 8382
Iscritto il: 20/12/2007, 15:09
Località: Rocca di Papa +Circeo

Re: ancora restrizzioni e riserve

Messaggioda U - Boot 47 » 13/02/2010, 13:51

Giulio, condivido solo in parte ciò che dici: ma perchè si deve sempre fare tabula rasa , rappresaglia etc. invece di colpire chi sbaglia, chi contraddice le regole etc. e lasciar in santa pace le persone rispettose?! Quando senti le multe previste per chi lava le petroliere in mare, chi pesca fuori dalle regole etc. mi viene da piangere. Chi avvelena il prox. facendo soldi a palate e rischiando 4 soldi di multa....
ecco , io vorrei che le autorità si dessero da fare seriamente per "massacrare " chi sbaglia rispettando le persone che in definitiva gli pagano lo stipendio.
Da un paese che permetteva di girare ai bambini SENZA patente in mezzo al traffico con motorini da 70 km /h oppure di guidare un 'imbarcazione con 40 (60 cv) senza un minimo di conoscenza ......NOn mi aspetto
gran che.
:d:
Mapa Hutchinson+Selva 6,Alcione A+Mercury 20,Nibbio+Mercury 20,ASSO 54+Volvo P.55 poi Evinrude75,ASSO 57+Yamaha90 poi Johnson115, JB Coaster 650+Yamaha150-2t; ora 150-4t

Avatar utente
aningoul 34 2A
Attivo
Messaggi: 209
Iscritto il: 06/01/2010, 18:34
Località: Lattes, vicino a Montpellier
Contatta:

Re: ancora restrizzioni e riserve

Messaggioda aningoul 34 2A » 14/02/2010, 18:29

Cari amici buona sera.
In tali casi,mi son sempre detto che meglio che discuzioni converrebbero azioni più "muscolate". Per la chiusura imminente delle "Calanques" tra Marsiglia e Cassis avevo proposto una processione a Marsiglia, sulla Canebière, tra cinquanta e cento machine col carrello e il gommone, a cinque chilometri all'ora, alle cinque di doppopranzo, e altretanto in tutti i communi che chiudono scivoli o ormeggi cioè quasi tutti tra Marsiglia e Tolone: l'Associazione di Marsiglia ha detto non! non si puo fare, meglio "discuttere" ......allora va..........! Della nostra parte, cioè tra Rodano e Spagna, i scivoli ci sono sempre ma uno aduno diventono à pagamento. Quello che dispiace di più è che la gente si lascia fare come agnelli: per ottenere la costruzzione dello scivolo di gurgazu, Golfo di Santa Manza, ho avuto "tutte le pene del mondo" a riunire una centinaia di mails a mettere sulla tavola del Signor Sindaco di Bonifacio e si il risultato l'abbiamo avuto è più tosto perche lo detto sindaco era completamente d'accordio con noi!e ha lasciato da parte le reticenze di Ajaccio, Parigi e Bruxelles, l'Ambiente, il"Conservatorio del Littorale", e lo scivolo ce l'ha fatto.
Per il Bassin d'Arcachon: Ortiacciu (l'Iniziatore) ha aggiunto sul suo "blog, pages perso" (sinistra della pagina d'accoglio di http://www.pneuboat.com) un trafiletto in Italiano per chi vuol bene raggiungerci. I vostri messaggi parverrebbero da me , facio la traduzzione e facio seguire a Ortiacciu 33 2B,( Philippe Bourée è il suo nome e il Collectif" è al suo indirizzo vicino à Bordeaux (e ai vignetti celebri! a me piace di più un Nepente d'Oliena, sardo rosso a 14,5°, o un Abatucci, AOC Corsica...)
Buona sera, buona settimana a voi tutti!
(La correzione dei sbagli sara sempre benvenuta!)
Aningoul

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Normativa Nautica e Assicurazioni per natanti ed imbarcazioni”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti