Allestimento del mio Zodiac N-zo? Lo voglio col fly bridge!

Maxi Rib di lusso con il comfort di una barca
Avatar utente
Barrotta Giacomo
Abituale
Messaggi: 1630
Iscritto il: 01/02/2009, 11:13
Gommone: JABAR • Zodiac N-Zo cabin
Motore: Suzuki 300
Località: Torrevieja (Alicante) Spagna

Re: Allestimento del mio Zodiac N-zo? Lo voglio col fly bridge!

Messaggioda Barrotta Giacomo » 18/11/2009, 15:54

Questo è l'unico filmato francese che mostra l'N-zo in navigazione ed ove si può notare la linea di galleggiamento in dislocamento (nella parte iniziale)
http://www.youtube.com/watch?v=P8RxXBnU ... r_embedded
Lo Zodiac monta un mono 250 e mi pare che i tubolari restino leggermente sospesi sull'acqua.
E' pensabile che con l'ausiliario e la struttura fly essi giungano a contatto continuo.
Per il 15hp ammetto di avere una certa avversione per i motori 2t aspirati ma capisco bene i vantaggi di avere 10 kg. in meno da trasbordare.
Lascia che ti ringrazia per i tuoi preziosi suggerimenti. Ti considero come una preziosa enciclopedia specializzata... a consultazione rapida on-line.





Condividi



A bordo del JABAR volo sull'acqua verso l'isola che sfuma all'orizzonte dove mare e cielo si abbracciano.
Mi accompagnano il sussurro del motore e un gruppo di delfini festosi. Ora faccio parte di quell'ambiente meraviglioso. Ora sono felice.

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
Messaggi: 15578
Iscritto il: 30/04/2005, 19:49
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 200 Optimax
Località: S. John of Sinis
Contatta:

Re: Allestimento del mio Zodiac N-zo? Lo voglio col fly bridge!

Messaggioda Akeswins » 18/11/2009, 16:56

UhMMM....

Attento, perchè da quello che vedo dal filmato, i tubolari sono montati alti, e la larghezza di oltre 3 metri che tu ritieni possa assorbire questo baricentro che si alza ce l' hai a metà altezza del tubolare... credo che invece la carena non vada oltre i 2.50 di larghezza...
per me le dimensioni del battello consentono di mettere il tender a mò di t.top (con conseguente peggioramento di stabilità e tenuta) , di guidarci dal fly solo con assenza di vento ma di non salirci in più di una persona ... mai.
Io non conosco bene l' Nzo quindi non ti posso dire oltre, ma andrebbero fatti dei conti precisi.. credo ne dovresti parlare in azienda direttamente con l' ufficio tecnico, non con i commerciali o rivenditori..
Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 200 Optimax + Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser
Immagine

http://www.akesdesign.it

Grado
Abituale
Messaggi: 5205
Iscritto il: 03/07/2007, 12:30

Re: Allestimento del mio Zodiac N-zo? Lo voglio col fly bridge!

Messaggioda Grado » 18/11/2009, 18:19

Reef ha scritto:Giacomo ma hai guardato bene il video? frusta
hai visto quant'acqua alza con onde a mio avviso più che modeste?!?
hai idea di cosa succede con un pò di vento al traverso?
Inoltre mi sembra anche decisamente appoppato fino ad una velocità ben oltre il dislocamento, direi a occhiometro intorno ai 20/22 kn.... solo oltre questa velocità si distende bene. e tu monteresti un braket x allontanare ancora il peso?!?
Possibile che non ne abbia visto ancora uno (a parte il primo in italia dal concessionario sul suo invaso) in acqua? Qualcuno l'ha visto navigare?

#cut#

Da un filmato non si può certo giudicare ma a me pare: appoppatissimo (qui sì ci vorrebbero dei bei flaps), duretto (almeno a giudicare dalle sollecitazioni subite da pilota e copilota) e soprattutto bagnato :shock: : guardate le immagini dal minuto 2.15 in poi, si vede acqua ovunque, sulla consolle, sul divano di poppa, sulla panca fronte consolle. Alza veramente tanta acqua in navigazione e ad un certo punto si vede proprio bene una bella "secchiata" sulla consolle quando prende un'onda di prua. Giacomo, prima di avventurarsi in idee, diciamo così, "estrose" :mrgreen:, io cercherei di capire come naviga veramente questo battello ... non appare eccezionale, anzi (ripeto, da un filmato)
La laguna di Grado è magnifica

Avatar utente
Barrotta Giacomo
Abituale
Messaggi: 1630
Iscritto il: 01/02/2009, 11:13
Gommone: JABAR • Zodiac N-Zo cabin
Motore: Suzuki 300
Località: Torrevieja (Alicante) Spagna

Re: Allestimento del mio Zodiac N-zo? Lo voglio col fly bridge!

Messaggioda Barrotta Giacomo » 18/11/2009, 18:38

Reef carissimo, ti prego, non mi uccidere!
Anch'io ho notato una tendenza all'appoppamento dell'N-zo alle basse velocità prima dell'ingresso in planata ma non saprei dire a quanti nodi la barca si distenda sull'acqua... non mi sembrano più di una quindicina di nodi (?).
Devi tuttavia considerare che nella mia ipotesi di allestimento, assieme all'adozione del braket, prevedo un prolungamento della carena per tutta la sua larghezza con una lastra inox sagomata (flap fisso) lunga quanto il braket stesso.
Questo piano dovrebbe sostenere meglio la poppa e portare in assetto di planata il battello ad una velocità inferiore (vero Akes?).
Il 15hp (che potrebbe diventare... un 10hp 2t con 10kg. in meno) ho immaginato di trasferirlo sul tender dopo aver bloccato tra loro le due poppe. Dovrò puntarmi coi piedi uno sul supporto a ribalta o sulla poppa dell'N-zo e l'altro all'interno del tender.
Una manovra meno rischiosa potrebbe essere quella di sollevare il fastroller sul tubolare sinistro dello Zodiacone fino a portare la poppa sospesa sopra il ponte, prendere di peso il motore dal supporto e montarlo nel tender. Infine col motore sul piede lo scivoleremo in acqua con attenzione e delicatezza.
Sulla presa al vento laterale Akes ha manifestato legittime perplessità.
Ho spiegato che la guida fly sarà sempre effettuata con mare calmo/quasi calmo e vento scarso.

Per il resto... che gli dei mi assistano... (?!?!?)
A bordo del JABAR volo sull'acqua verso l'isola che sfuma all'orizzonte dove mare e cielo si abbracciano.
Mi accompagnano il sussurro del motore e un gruppo di delfini festosi. Ora faccio parte di quell'ambiente meraviglioso. Ora sono felice.

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
Messaggi: 15578
Iscritto il: 30/04/2005, 19:49
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 200 Optimax
Località: S. John of Sinis
Contatta:

Re: Allestimento del mio Zodiac N-zo? Lo voglio col fly bridge!

Messaggioda Akeswins » 18/11/2009, 18:51

Beh, dal filmato non mi sembra particolarmente appoppato e duro, un pò appoppato sì però...

Spostando il motore sul bracket arretri il peso a mettendo il flaps fisso arretri il centro di carena. Dello stesso tanto? Ovvero, il centro dei pesi si sposta altrettanto di quanto fa il centro di carena bagnata? Chi lo sa.. occorrerebbe far due conti.
Se il baricentro arretra in misura maggiore, risulterà più appoppato, e viceversa.
L' unica certezza è che avrai un incremento della superficie bagnata, quindi diminuzione di velocità e aumento dei consumi.
Però sulla velocità minima di planata ho ragione di credere che sarà comunque più alta, a parità di assetto, per via della minor portanza complessiva di uno scafo più lungo e stretto rispetto a uno più corto e largo, anche a pari superfici.
Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 200 Optimax + Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser
Immagine

http://www.akesdesign.it

Avatar utente
Barrotta Giacomo
Abituale
Messaggi: 1630
Iscritto il: 01/02/2009, 11:13
Gommone: JABAR • Zodiac N-Zo cabin
Motore: Suzuki 300
Località: Torrevieja (Alicante) Spagna

Re: Allestimento del mio Zodiac N-zo? Lo voglio col fly bridge!

Messaggioda Barrotta Giacomo » 18/11/2009, 22:09

Akes perdonami ma io ho difficoltà a "calarmi" nei ragionamenti tecnici da te esposti (l'avanzare dell'età è micidiale per le cellule neurologiche!).
Supponiamo di avere una barca cabinata lunga 10m. che plana divinamente con doppio motore fuoribordo da 300hp.
Ora immaginiamo di tagliare/svuotare i primi 4 metri della costruzione interna a partire dallo specchio di poppa verso prora lasciando intatte le murate laterali e la carena.
Se torniamo in navigazione immagino che la barca cambierà assetto evidenziando un prevalente appruamento in quanto l'alleggerimento della poppa ha determinato lo spostamento del baricentro verso prora.
Lo stesso sbilanciamento lo si noterà anche a barca ferma all'ormeggio.

Mi pare che le modifiche che ho ipotizzato nel mio N-zo riproducano la stessa situazione: ovvero l'adozione del braket di 60cm. è combinato all'adozione di un piano inox di pari lunghezza allineato e sagomato alla carena per tutta la sua larghezza allungando di fatto la barca degli stessi 60 cm.
Dunque in navigazione planante ripristineremo la stessa situazione del primo esempio in quanto la prima parte della poppa - cioè quella occupata dal braket - risulta vuota con solo peso del braket e della lastra inox allineata alla carena.
Dobbiamo dunque concludere che il baricentro si sposta in avanti con un ingresso in planata a velocità inferiore.

E' interessante notare che all'ormeggio la lastra inox non ha alcun effetto sul sostentamento e dunque la barca risulterà più appoppata rispetto a prima della modifica in quanto il peso del motore sbalzato farà affondare maggiormente la poppa.
Nel caso si adottasse un braket inscatolato di pari misura allora sì che esso produrrebbe spinta di sostentamento a poppa tale da appruare la barca di più di prima della modifica.
Nella navigazione planante le due soluzioni non dovrebbero comportare alcuna differenza tra loro.

Concordi con questi ragionamenti? Collimano coi tuoi?
Diversamente dovrò rivedere le modifiche da apportare all'N-zo.
A bordo del JABAR volo sull'acqua verso l'isola che sfuma all'orizzonte dove mare e cielo si abbracciano.
Mi accompagnano il sussurro del motore e un gruppo di delfini festosi. Ora faccio parte di quell'ambiente meraviglioso. Ora sono felice.

Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
Messaggi: 15578
Iscritto il: 30/04/2005, 19:49
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 200 Optimax
Località: S. John of Sinis
Contatta:

Re: Allestimento del mio Zodiac N-zo? Lo voglio col fly bridge!

Messaggioda Akeswins » 18/11/2009, 22:29

No non collimano.
Quello che hai detto per la situazione statica è verissimo.

però, considerando la barca "nuova" con bracket e flap
La vecchia mettiamo che abbia il baricentro a 40% di lunghezza e centro di carena a 40% LWL
La nuova, con la modifica, avrà il baricentro a ? % di lunghezza e centro di carena lo stesso sconosciuto.
Il centro di carena sicuramente sarà proporzionalmente arretrato,e il baricentro idem... ma non sappiamo di quanto.
Non devi considerare l' esempio che hai fatto (struttura vuota ma complessivamente che si sviluppa "in avanti) ma come se fosse un mezzo nuovo a sè stante e considerare nuovi centri di peso e carena rispetto alla nuova lunghezza.
Agire in proporzione, non considerare solo l' avanzamento o arretramento rispetto alla vecchia :bene:
Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 200 Optimax + Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser
Immagine

http://www.akesdesign.it

Avatar utente
Barrotta Giacomo
Abituale
Messaggi: 1630
Iscritto il: 01/02/2009, 11:13
Gommone: JABAR • Zodiac N-Zo cabin
Motore: Suzuki 300
Località: Torrevieja (Alicante) Spagna

Re: Allestimento del mio Zodiac N-zo? Lo voglio col fly bridge!

Messaggioda Barrotta Giacomo » 19/11/2009, 9:09

Credo di avere finalmente capito.
Con la nuova situazione il baricentro si sposta verso poppa, rispetto al punto precedente la modifica, perché la barca si è allungata di 60cm.
Sulla base della nuova misura tale baricentro è tuttavia proporzionalmente più avanzato verso prora.
Supponiamo di sollevare la barca con una gru con un solo fascione spostandolo sulla carena fino a che essa resti sollevata in perfetto equilibrio e segnamo sulla carena quel punto.
Dopo la modifica la risolleviamo notando che quel punto di equilibrio è spostato verso poppa in quanto il motore è stato allontanato a sbalzo.
Tenendo conto della nuova misura della barca, calcolata dall'estremità dei flap, quel punto risulterà si più spostato a poppa ma proporzionalmente più verso prora.

Nel fare questi ragionamenti (senza necessità di ricorrere a leggi fisiche e formule matematiche) si viene tratti in inganno dall'immaginare che il braccio di leva prodotto dal motore allontanato sbilanci l'assetto longitudinale della barca appoppandola.
Questo è vero a barca ferma, ma quando la si lancia in planata i flap divengono opera viva della carena allungandola fino al piede del motore com'era prima della modifica spostando il baricentro verso poppa ma, proporzionalmente alla nuova lunghezza, più verso prora.

Chissà se cio preso! Mi fuma la testa. Per fortuna che, essendo in pensione, ho la possibilità di recuperare...
A bordo del JABAR volo sull'acqua verso l'isola che sfuma all'orizzonte dove mare e cielo si abbracciano.
Mi accompagnano il sussurro del motore e un gruppo di delfini festosi. Ora faccio parte di quell'ambiente meraviglioso. Ora sono felice.

Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
Messaggi: 15578
Iscritto il: 30/04/2005, 19:49
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 200 Optimax
Località: S. John of Sinis
Contatta:

Re: Allestimento del mio Zodiac N-zo? Lo voglio col fly bridge!

Messaggioda Akeswins » 19/11/2009, 10:10

Esatto, in pratica hai una barca nuova.
Il fatto è vedere DOVE sia finito il nuovo baricentro e centro di carena rispetto alla nuova barca... non è così facile da capire, e ci vorrebbe qualche calcoletto, altrimenti un errore di 100mm potrebbe mandare tutte le supposizioni iniziali al macero!
Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 200 Optimax + Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser
Immagine

http://www.akesdesign.it

Avatar utente
Barrotta Giacomo
Abituale
Messaggi: 1630
Iscritto il: 01/02/2009, 11:13
Gommone: JABAR • Zodiac N-Zo cabin
Motore: Suzuki 300
Località: Torrevieja (Alicante) Spagna

Re: Allestimento del mio Zodiac N-zo? Lo voglio col fly bridge!

Messaggioda Barrotta Giacomo » 19/11/2009, 20:43

Reef ha scritto:P.S. ho letto e riletto il movimento a braccio x riporre il 15hp ma non ho capito... aiuto!

Il supporto motore ausiliario a ribalta, dispone di una struttura mobile attivando la quale il motore viene calato in acqua con un movimento a compasso.
Nel mio caso lo posizionerei in modo che il motore resti sempre in posizione verticale con la pinna del piede a pochi cm. dall'acqua a barca ferma.
Nell'utilizzo attiverò la ribalta fino ad immergere il piede sott'acqua.
Allego la foto anche del braket della Osculati di 60cm di lunghezza e rapportato per motori fino a 300hp.
Allegati
6147img1.jpg
(6.78 KiB) Scaricato 2320 volte
A bordo del JABAR volo sull'acqua verso l'isola che sfuma all'orizzonte dove mare e cielo si abbracciano.
Mi accompagnano il sussurro del motore e un gruppo di delfini festosi. Ora faccio parte di quell'ambiente meraviglioso. Ora sono felice.

Grado
Abituale
Messaggi: 5205
Iscritto il: 03/07/2007, 12:30

Re: Allestimento del mio Zodiac N-zo? Lo voglio col fly bridge!

Messaggioda Grado » 19/11/2009, 20:45

Barrotta Giacomo ha scritto:
Reef ha scritto:Allego la foto anche del braket della Osculati di 60cm di lunghezza e rapportato per motori fino a 300hp.

:shock: 300 hp su questo :ask:
La laguna di Grado è magnifica

Avatar utente
Barrotta Giacomo
Abituale
Messaggi: 1630
Iscritto il: 01/02/2009, 11:13
Gommone: JABAR • Zodiac N-Zo cabin
Motore: Suzuki 300
Località: Torrevieja (Alicante) Spagna

Re: Allestimento del mio Zodiac N-zo? Lo voglio col fly bridge!

Messaggioda Barrotta Giacomo » 19/11/2009, 20:55

scusa non sono riuscito a caricare il file...
Ecco il supporto braket fino a 300hp lungo 60 cm.
Allegati
Nuova_0020_immagine_0020_(2).png
(15.99 KiB) Scaricato 2318 volte
A bordo del JABAR volo sull'acqua verso l'isola che sfuma all'orizzonte dove mare e cielo si abbracciano.
Mi accompagnano il sussurro del motore e un gruppo di delfini festosi. Ora faccio parte di quell'ambiente meraviglioso. Ora sono felice.

Avatar utente
Barrotta Giacomo
Abituale
Messaggi: 1630
Iscritto il: 01/02/2009, 11:13
Gommone: JABAR • Zodiac N-Zo cabin
Motore: Suzuki 300
Località: Torrevieja (Alicante) Spagna

Re: Allestimento del mio Zodiac N-zo? Lo voglio col fly bridge!

Messaggioda Barrotta Giacomo » 20/11/2009, 12:48

Blackfin ha scritto:Ho idea che per contenere lo scarroccio in dislocamento (e anche in planata) con vento al traverso superiore ai 4 nodi ti converrà montare oltre al flap anche una deriva in acciaio. Con vento al traverso superiore ai 20 nodi temo che l'intero complesso si trasformi in un catamarano hawaiano (quello con il bilanciere), a quel punto potrai sceglier se sedere sul tubolare del N-Zo o su quello del Fastroller!

Ottima deduzione Black che io completerei...
"giacché ci siamo potrei attrezzarmi indossando l'equipaggiamento per fare il trapezio puntandomi coi piedi sul fianco del tubolare e parallelo all'acqua... il 15hp a mezzo gas non dovrebbe dare nell'occhio e cosi' potrò superare anche le barche a vela in piena velocità facendo un figurone!..."
:ah: :ah: :ah:
A bordo del JABAR volo sull'acqua verso l'isola che sfuma all'orizzonte dove mare e cielo si abbracciano.
Mi accompagnano il sussurro del motore e un gruppo di delfini festosi. Ora faccio parte di quell'ambiente meraviglioso. Ora sono felice.

Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
Messaggi: 15578
Iscritto il: 30/04/2005, 19:49
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 200 Optimax
Località: S. John of Sinis
Contatta:

Re: Allestimento del mio Zodiac N-zo? Lo voglio col fly bridge!

Messaggioda Akeswins » 20/11/2009, 13:30

Barrotta Giacomo ha scritto:scusa non sono riuscito a caricare il file...
Ecco il supporto braket fino a 300hp lungo 60 cm.


Giacomo, le sollecitazioni di momento flettente sullo specchio di poppa aumentano a dismisura utilizzando un bracket come quello.

Chiedi alla Zodiac se lo specchio di poppa può reggere tranquillamente oppure se necessitano rinforzi aggiuntivi. Tieni conto che in caso di cedimento strutturale potrebbero negarti la garanzia.
Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 200 Optimax + Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser
Immagine

http://www.akesdesign.it

Avatar utente
elafonissos
Abituale
Messaggi: 3687
Iscritto il: 13/01/2008, 16:40
Gommone: Master 730
Motore: 200 Honda
Località: Nord Ovest

Re: Allestimento del mio Zodiac N-zo? Lo voglio col fly bridge!

Messaggioda elafonissos » 20/11/2009, 14:20

e aggiungerei anche x dove intendi agganciare la struttura portante.... stamattina ho visto un "nostro amato gommone" reputato ben costruito con delle crepe nella VTR che.... ho ancora i brividi...!


... di che colore era?

Avatar utente
Barrotta Giacomo
Abituale
Messaggi: 1630
Iscritto il: 01/02/2009, 11:13
Gommone: JABAR • Zodiac N-Zo cabin
Motore: Suzuki 300
Località: Torrevieja (Alicante) Spagna

Re: Allestimento del mio Zodiac N-zo? Lo voglio col fly bridge!

Messaggioda Barrotta Giacomo » 20/11/2009, 14:37

Akeswins ha scritto:
Barrotta Giacomo ha scritto:Ecco il supporto braket fino a 300hp lungo 60 cm.


Giacomo, le sollecitazioni di momento flettente sullo specchio di poppa aumentano a dismisura utilizzando un bracket come quello.

Chiedi alla Zodiac se lo specchio di poppa può reggere tranquillamente oppure se necessitano rinforzi aggiuntivi. Tieni conto che in caso di cedimento strutturale potrebbero negarti la garanzia.

Anche a me sembra una struttura piuttosto debole se pure dichiarata dalla Osculati per motori fino a 300hp.
Puoi individuarne una tu più idonea?
A bordo del JABAR volo sull'acqua verso l'isola che sfuma all'orizzonte dove mare e cielo si abbracciano.
Mi accompagnano il sussurro del motore e un gruppo di delfini festosi. Ora faccio parte di quell'ambiente meraviglioso. Ora sono felice.

Avatar utente
Barrotta Giacomo
Abituale
Messaggi: 1630
Iscritto il: 01/02/2009, 11:13
Gommone: JABAR • Zodiac N-Zo cabin
Motore: Suzuki 300
Località: Torrevieja (Alicante) Spagna

Re: Allestimento del mio Zodiac N-zo? Lo voglio col fly bridge!

Messaggioda Barrotta Giacomo » 20/11/2009, 14:41

Reef ha scritto:

Akeswins ha scritto:Chiedi alla Zodiac se lo specchio di poppa può reggere tranquillamente oppure se necessitano rinforzi aggiuntivi. Tieni conto che in caso di cedimento strutturale potrebbero negarti la garanzia.

:clap: :bene:
e aggiungerei anche x dove intendi agganciare la struttura portante.... stamattina ho visto un "nostro amato gommone" reputato ben costruito con delle crepe nella VTR che.... ho ancora i brividi...!

Oltre ai 4 punti a prora ci sono i due a poppa come vedi nel disegno.
Gli ancoraggi prevederanno una contropiastra metallica all'interno di superficie più grande possibile.
A bordo del JABAR volo sull'acqua verso l'isola che sfuma all'orizzonte dove mare e cielo si abbracciano.
Mi accompagnano il sussurro del motore e un gruppo di delfini festosi. Ora faccio parte di quell'ambiente meraviglioso. Ora sono felice.

Avatar utente
Barrotta Giacomo
Abituale
Messaggi: 1630
Iscritto il: 01/02/2009, 11:13
Gommone: JABAR • Zodiac N-Zo cabin
Motore: Suzuki 300
Località: Torrevieja (Alicante) Spagna

Re: Allestimento del mio Zodiac N-zo? Lo voglio col fly bridge!

Messaggioda Barrotta Giacomo » 20/11/2009, 15:02

Dopo questo primo giro di commenti - mi pare per lo più negativi - mi sento ispirato a rimarcare alcuni aspetti non sufficientemente chiariti.
Tutto sommato, grazie ai preziosi suggerimenti tecnici di Akes che ringrazio, sono indotto a fare marcia indietro solo per quanto riguarda il numero di persone abilitate a pilotare sul fly: una sola e con mare calmo invece delle 3-4 che avevo immaginato.
Rammento a tutti che la nostra passione di gommonauti è volta a ricavare da questi mezzi il massimo del divertimento in piena sicurezza dalle nostre uscite in mare e perché no, mettiamoci dentro anche un po' di sana ironia.
Il discorso estetico è davvero molto soggettivo e si può equipararlo alla Fiat Multipla: o la ami o la odi.
Provate a dare un'occhiata alle barche americane Tuna tower per la pesca d'altura e ditemi come si possano inquadrare esteticamente e dove finisca il baricentro quando una o più persone si arrampicano lassù con mare formato e magari con vento al traverso che picchia sodo sulle murate laterali e sulla struttura (?!).
Qualcuno sa dirmi il materiale e il diametro di quelle strutture?
Attendo commenti.
Allegati
custom35.jpg
TunaTwr-1995-BertramConvertable43'.jpg
A bordo del JABAR volo sull'acqua verso l'isola che sfuma all'orizzonte dove mare e cielo si abbracciano.
Mi accompagnano il sussurro del motore e un gruppo di delfini festosi. Ora faccio parte di quell'ambiente meraviglioso. Ora sono felice.

Avatar utente
Blackfin
Abituale
Abituale
Messaggi: 9014
Iscritto il: 01/05/2005, 18:59
Gommone: Flyer 646 + Mercury 150 EFI
Motore: Mercury 150 EFI
Località: Castenaso (BO)

Re: Allestimento del mio Zodiac N-zo? Lo voglio col fly bridge!

Messaggioda Blackfin » 20/11/2009, 15:06

:bene: )212( :d:
Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4T- Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/YAMAHA 40/60
Flyer 646+Mercury Optimax 150/Mercury 150 EFI
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione

Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
Messaggi: 15578
Iscritto il: 30/04/2005, 19:49
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 200 Optimax
Località: S. John of Sinis
Contatta:

Re: Allestimento del mio Zodiac N-zo? Lo voglio col fly bridge!

Messaggioda Akeswins » 20/11/2009, 15:12

Giacomo, quelle barche pesano 10 tonnellate almeno, e sono larghe 4 metri... ciò nonostante, sopra ci si sta in pochi.

Riguardo al bracket, non intendevo il dimensionamento dello stesso, in quanto tubi inox da 10mm di spessore sono sufficienti, quanto la robustezza del povero specchio di poppa dove andrebbe imbullonata la struttura!
Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 200 Optimax + Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser
Immagine

http://www.akesdesign.it

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Gommo Yacht”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti