Modelle...d'epoca?

Per ricordare i gommoni ed i motori fuoribordo di una volta...

Moderatore: Gommoclassic

Avatar utente
artimusicali
Attivo
Messaggi: 234
Iscritto il: 09/12/2007, 1:28

Modelle...d'epoca?

Messaggioda artimusicali » 14/05/2012, 2:54

1.JPG

Ciao a tutti e ben trovati,

visto che siamo in una sezione OT volevo, prima di cominciare il mio sproloquio, fare i complimenti a tutti coloro che hanno reso questo forum quello che è adesso. Mi trovo a "sfogliare" una rassegna di informazioni di incredibile utilità e attualità, e ogni volta che digito qualcosa su Google perchè ho dubbi di argomento nautico, tra i risultati trovo quasi sempre la risposta in questa sede.

Detto questo...cominciamo!
2.jpg
(29 KiB) Scaricato 1043 volte
4.JPG
(19.79 KiB) Scaricato 1043 volte


Il tema della modella che affianca mezzi a due o quattro ruote, nonchè alcune imbarcazioni di prestigio o semplicemente nuove sul mercato, è un'abitudine un pò maschilista, dicono alcuni, ma sicuramente piacevole per il pubblico con la Y, nonchè per il pubblico XX quando la modella in questione offre anche spunti di riflessione sulla moda nel vestire.

Ma...eccomi seduto, come di consueto, sull'asse che mi accoglie ogni giorno per compiere l'espulsione dei rifiuti organici e dei pericolosi gas di sentina che assillano tanti esseri umani.
E come per tanti altri esseri umani, questo è il momento in cui mi dedico alla lettura delle riviste di nautica, cosa che non ritengo affatto un'offesa al settore, bensì una corroborante ripulita dallo stress cerebrale, un momento di raccoglimento prezioso, di rilassante intimità inviolabile.

Mentre sfoglio l'ultimo numero del "Gommone", anzi, mentre lo prendo tra le mani, mi colpisce subito la foto in quarta copertina, la pubblicità di un sette metri dell'azienda J.B. (non quelli del wisky). Nella foto è ritratto dall'alto di 3/4 l'ultimo modello dell'azienda suddetta, in questa fascia di misure. In un'acqua verde e cristallina, il gommone alla fonda ha accompagnato come sempre una esponente del gentil sesso a bagnarsi e ristorarsi. Ma questa volta non si tratta di una delle solite modelle 25enni pagate alla bisogna di foto pubblicitarie, bensì di una leggiadra signora, le cui curve sono perfette (struttura fisica invidiabile), ma le ombre impietose create dalla luce del giorno svelano nello sporgere leggermente accentuato delle ossa dalla pelle in alcuni punti clou come il decolletèe, un'età più importante dei soliti "twenty e qualcosa".

Avendo un'età per cui ogni donna è bella purchè sia armonica, pulita e elegante, apprezzo comunque l'armonia della foto e la spontaneità della scena, mentre la donna immersa fino a metà coscia, guadagna la riva sfoggiando un'abbronzatura in due pezzi, tanto uniforme da sembrare finta, ma si sa: chi si cura del proprio corpo fa le cose fatte bene.

E così parte il mio ragionamento o domanda: come mai un'azienda che ha sfoggiato anni fa modelle mozzafiato sdraiate sul prendisole degli enormi zatteroni da 31", a volte fotografate accanto a improbabili piatti di frutta fresca in stile antica Roma, oggi propone una signora che, pur bellissima, nulla ha a che vedere con l'accostamento modella/mezzo del desiderio?

Non certo perchè si tratta di un gommone di "soli" sette metri !

- Ma no-, mi dico - sicuramente quella signora è la moglie del ciccetti proprietario dell'Azienda (questa votla la maiuscola non si nega, a bilanciare la scherzosa definizione rivolta all'armatore) il quale ha intenzionalmente voluto dare una svolta informale alla sua politica pubblicitaria, inserendo il suo orgoglio: la bella moglie leggermente attempata che, come sappiamo, è il buon biglietto da visita di ogni Signore che si rispetti, almeno nella società occidentale basata sull'apparire.

Ma le mie considerazioni non si fermano qui. Se la Signora è la moglie, o un'amica dell'armatore, o una parente che si è prestata, non senza un pizzico di vanità, a comparire su una rivista che vanta una certa tiratura e degnamente rappresenta l' Italia nautica anche all'estero...allora significa che il messaggio è anche più profondo: il gommone non è reso più invitante dall 'impulso erotico istintivo del suo potenziale acquirente (acuito dalle grazie dell'inarrivabile, quasi diabolica, bellezza di una giovane dea), ma è desiderabile in quanto tale, punto e basta. In altre parole: "faccio gommoni da una vita, mi sono rotto di avere a che fare con agenzie e modelle asettiche e, visto che che "c'ho na moglie che modestamente a l'è una gran bèla donna", ci metto quello che voglio - dai ciccia, preparati che salgo con la Canon fin là e ti faccio la foto che poi vai sul Gommone e ti vedono tutti, suu dai, moves, il due pessi va benissimo, piantala de guardass le rughe, ansi, a l'è il suo bello!!! -

Ma la foto mostra un'esposizione perfetta, è ripresa da un angolo molto appropriato, e sembra proprio scattata da un professionista. Vuoi vedere che il cicetti ha pagato il fotografo e non la modella???

Ecco un secondo, meno nobile e filosofico motivo...la crisi!!! A me sembra comunque opinabile che si rinunci alla modella asettica e mozzafiato, perchè l'immagine della signora accanto al gommone nuovo stona un tantino. Non tanto per la sua età, ma perchè in un contesto dove è perfezione ogni dettaglio, dove il motore a poppa è un poderoso destriero giapponese di ultima generazione, dove l'acqua è quasi finta tanto è pulita, dove il mezzo è stato munito di un musone che ospiterebbe senza fatica un treppiede d'artiglieria...beh, ci vuole la modella! Io per le mie sedute escretorie pretendo la modella!

Ultima considerazione: se quella della foto era una modella di 25 anni, il fotografo avrebbe avuto il dovere di ricorrere al fotoritocco.

Avevo scritto in apice che si trattava di uno sproloquio, e ammetto che quando non si riesce a dormire e si ha poco da fare ogni attività diventa uno scherzo...spero quindi che gli interessati non se la prendano se mai dovessero capitare qui e leggere queste stupidaggini, si fa giusto per scherzare...visto che di questi tempi purtroppo...lo scherzo è diventato così di lusso da poter essere considerato alla stregua di un bel gommone super-accessoriato.

Un saluto alla J.B. e a tutti i cicetti e signore.


Cris
Allegati
3.jpg
(38.03 KiB) Scaricato 1043 volte





Condividi



Prestige....what else ?!

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Torna a “Gommoni e Motori d'epoca”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti