Un piccolo ibrido da soccorso

Gommoni professionali dedicati al lavoro, pesca, skuba, militari, rescue

Moderatore: nicola_m60

Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
Messaggi: 15578
Iscritto il: 30/04/2005, 19:49
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 200 Optimax
Località: S. John of Sinis
Contatta:

Un piccolo ibrido da soccorso

Messaggioda Akeswins » 28/11/2013, 23:14

...metà gommone (fianchi "ribbed"), metà barca (tutta rigida) , metà moto d' acqua (manubrio) , viene usata per i soccorsi davanti alle spiaggie battute dai frangenti, è un 3.60 motorizzato 143 hp idrogetto, capace di 40+ nodi in 4 persone.
Non so però se sia autoraddrizzante come una moto d' acqua o imbarcazione /gommone SAR

"The Greenough Advanced Rescue Craft or GARC is described as the best multi-purpose, multi-mission advanced small rescue boat in the world. The GARC combines the best features of a personal water craft (PWC), small boat or RIB. It is highly maneuverable and extremely effective in the surf zone and for surf or flood rescue. The GARC can operate in very shallow water or rapid flowing flood waters allowing further reach into areas where traditional outboard propelled motor boats or a rigid inflatable boats would fail. The GARC is powered by a Webber 143 HP petrol engine coupled to a Webber jet propulsion drive which is capable of propelling 4 people at speeds of up to 40 Knots. With ample forward onboard stowage space the GARC can carry additional equipment. The side lockers can accommodate up to 8 further fuel bags giving an extended range capability"



http://www.youtube.com/watch?v=GzoehuGMO3A





Condividi



Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 200 Optimax + Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser
Immagine

http://www.akesdesign.it

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
Leo F
Abituale
Messaggi: 528
Iscritto il: 10/10/2011, 17:24
Gommone: Akes 22' walkaround by AQA
Motore: Yamaha F200FETX
Località: firenze

Re: Un piccolo ibrido da soccorso

Messaggioda Leo F » 29/11/2013, 0:32

Interessante perché piccolo ,potente,performante sull'onda e c'è comunque uno spazio minimo da usare.
Le perplessità sono: assetto la prua troppo alta(tragitti lunghi sembrano non troppo confortevoli) e forse ,se ho capito bene,i consumi che parrebbero un litro miglio(se ho tradotto bene).Va detto che non so quanto siano 1000 e rotte libbre..
Parto da un confronto con la ex moto di Simo.comoda poco consumo ma troppo poco spazio.
Credo che la soluzione sia nel capire quanto pesa..

Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
Messaggi: 15578
Iscritto il: 30/04/2005, 19:49
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 200 Optimax
Località: S. John of Sinis
Contatta:

Re: Un piccolo ibrido da soccorso

Messaggioda Akeswins » 29/11/2013, 9:31

Assetto appoppato.. carena peraltro non propriamente profonda quindi gli impatti sono quelli che sono, qui si sono privilegiati altri aspetti;
Dal punto di vista dei consumi, prendili per l' importanza che hanno su un mezzo del genere.. farà un litro/miglio ma viene usato per piccoli tragitti , pattugliamento veloce e per il soccorso, quindi l' autonomia è un aspetto secondario, ci hanno piazzato se non ricordo male un serba da 100 L quindi in ogni caso l' autonomia c'è. Di sicuro non è roba da traversate.
Il peso, boh! A occhio, vista l' immersione di 30 cm, siamo sui 700 Kg a vuoto di liquidi con motore.
Anche una moto d'acqua cmq non è proprio un peso piuma, ormai pesano 400-450 kg tranquillamente..
Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 200 Optimax + Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser
Immagine

http://www.akesdesign.it

Avatar utente
simo
Abituale
Messaggi: 1946
Iscritto il: 01/01/2012, 17:37
Gommone: ..
Barca: ..
Motore: ..
Località: sicilia

Re: Un piccolo ibrido da soccorso

Messaggioda simo » 29/11/2013, 10:00

Particolare sicuramente lo è come mezzo..
Dal video mi sembra molto meno agile di una moto d'acqua.. Penso sia più ideata per aggiudicarsi qualche possibile fornitura a corpi speciali, sfruttando per spiazzare la concorrenza delle moto, magari un omologazione quattro posti che quest'ultime non hanno..
.................... I love Sicily .............. .................... I love Sicily ..............
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
TATOSKI
Abituale
Messaggi: 2743
Iscritto il: 22/01/2009, 14:18
Gommone: Nuova Jolly King 600
Motore: Evinrude Ficht Ram 150 HP
Località: S.P.C. (Bologna)

Re: Un piccolo ibrido da soccorso

Messaggioda TATOSKI » 29/11/2013, 16:23

:bene: Un piccolo mezzo per una grande utilità, questo è il mio parere, sicuramente non per il diporto nautico visto che ci sono già le moto d'acqua per questo scopo, ma sicuramente per le Capitanerie di Porto e la Polizia Marittima, un mezzo utile per il soccorso in mare ed i controlli vicino alle spiagge dove i grossi mezzi non possono giungere ed anche in mare aperto per interventi veloci visto i 40 nodi a cui questo mezzo può arrivare, !!
Gommino 3,10 /Volvo Penta 14 Hp - Barca Cant. Walter 4,10 /Volvo Penta 20 Hp - Barca Drago Fisher 5,75 / Force 125 Hp - Gommone King 600 / Evinrude Ficht Ram 150 Hp....penso che questo binomio sia l'ultimo !!

Avatar utente
sansacs
Fire Fighter
Messaggi: 9083
Iscritto il: 24/09/2007, 14:01
Gommone: SACS 530 IT
Motore: EVINRUDE E-TEC 90
Località: UDINE

Re: Un piccolo ibrido da soccorso

Messaggioda sansacs » 29/11/2013, 16:55

Lo vedo troppo piccolo per issare a bordo un infortunato...specialmente al minuto 4:40 se uno ha qualche lesione così lo finiamo :giu:

E' il campo che da la giusta dimensione al mezzo,abbiamo visto troppi mezzi assegnati senza chiedere agli interessati del posto cosa debbano "servire-fare"per poi accorgersi di aver utilizzato soldi pubblici malamente :giu:

Forse per certi versi andrà anche bene...ma ho molti dubbi

Avatar utente
Barrotta Giacomo
Abituale
Messaggi: 1630
Iscritto il: 01/02/2009, 11:13
Gommone: JABAR • Zodiac N-Zo cabin
Motore: Suzuki 300
Località: Torrevieja (Alicante) Spagna

Re: Un piccolo ibrido da soccorso

Messaggioda Barrotta Giacomo » 06/12/2013, 20:54

Piuttosto appoppato direi. Forse non guasterebbero due flaps fissi.

Più stabile e governabile di una moto d'acqua (non concordo con Simo)... più affondata di un piccolo Rib.

È il primo esemplare con queste misure. È bella ma si può migliorarla quanto a navigazione.
A bordo del JABAR volo sull'acqua verso l'isola che sfuma all'orizzonte dove mare e cielo si abbracciano.
Mi accompagnano il sussurro del motore e un gruppo di delfini festosi. Ora faccio parte di quell'ambiente meraviglioso. Ora sono felice.

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Gommone RIB Work”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti