ULTIMA " CREAZIONE " DI FRANCO DONNO. SM.56

Gommoni professionali dedicati al lavoro, pesca, skuba, militari, rescue

Moderatore: nicola_m60

Avatar utente
Saxthemax
Il Gommonauta tirolese
Il Gommonauta tirolese
Messaggi: 13090
Iscritto il: 02/05/2005, 7:11
Gommone: Mar.Co Altura 53
Motore: Mercury F40 EFI Orion
Località: Bolzano
Contatta:

Re: ULTIMA " CREAZIONE " DI FRANCO DONNO. SM.56

Messaggioda Saxthemax » 27/09/2017, 19:39

mamotaro ha scritto:Ho sempre saputo che la differenza di umidità tra l'interno del tubo e l'esterno fa si che si generi molto più facilmente.....
Magari mi sbaglio o magari non so spiegare bene.... ma cmq odio la muffa.... Per me che uso il gommone tutto l'anno è difficilissimo non averne :evil:


La muffa è un elemento organico che si nutre di altro elemento organico. Non sono pressioni e differenze di umidità che la generano ma solamente degli elementi presenti sul tessuto (sporco, creme, ecc) che creano un "terreno fertile" per la proliferazione dei batteri delle muffe.
Se hai sempre questo problema prova a dare una bella passata ai tubolari con un prodotto contenente cloro a bassa concentrazione (ne basta uno semplice per la pulizia dei bagni o le cucine) quando rientri dopo aver usato il gommone e vedrai che la muffa non compare.





Condividi



i miei gommoni....
Immagine

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


mamotaro
Attivo
Messaggi: 144
Iscritto il: 22/08/2012, 9:17

Re: ULTIMA " CREAZIONE " DI FRANCO DONNO. SM.56

Messaggioda mamotaro » 27/09/2017, 21:12

Lo pulisco sempre.... ma è un danno ogni volta.... ci vuole tantissima cura col gommone è inutile....

Avatar utente
Saxthemax
Il Gommonauta tirolese
Il Gommonauta tirolese
Messaggi: 13090
Iscritto il: 02/05/2005, 7:11
Gommone: Mar.Co Altura 53
Motore: Mercury F40 EFI Orion
Località: Bolzano
Contatta:

Re: ULTIMA " CREAZIONE " DI FRANCO DONNO. SM.56

Messaggioda Saxthemax » 28/09/2017, 7:07

mamotaro ha scritto:Lo pulisco sempre.... ma è un danno ogni volta.... ci vuole tantissima cura col gommone è inutile....


Allora fai un bell'intervento radicale con impacchi di candeggina (diluita) e pezze di cotone pulite al fine di rimuovere a fondo tutti i residui organici presenti sui tubolari pere poi procedere agli interventi quotidiani di cui ti ho parlato.
Il tubolare è un materiale inorganico quindi è impossibile che ammuffisca, ciò che lo fà è lo sporco o il materiale sopra lo stesso (guarda che bastano le cellule epiteliali perse da una persona che ci appoggia...) quindi se lo elimini alla radice la muffa non compare.

Mi scuso per l'OT ma è un'argomento importante ed in questo specifico caso legato alla tipologia di tubolare del SM56 ed atto a fugare i dubbi in merito.
i miei gommoni....
Immagine

Avatar utente
JEBO
Abituale
Abituale
Messaggi: 9619
Iscritto il: 08/01/2009, 21:53
Gommone: MAR SEA 100 CM.
Motore: MERCURY 115HP. 4T.
Località: BOLOGNA- 6 Settembre 1942

Re: ULTIMA " CREAZIONE " DI FRANCO DONNO. SM.56

Messaggioda JEBO » 28/09/2017, 10:08

muffa??? mai !!!dico mai!! avuto questo problema su tutti i miei gommoni e, senza cure particolari se non lavarlo a fine stagione come credo tutti :halo: e rimessarlo al coperto con un telo CHE COPRE ANCHE IL CARRELLO MA,dopo che il gommone è BELLO ASCIUTTO ( lavoro il mattino e copro a sera o il gg dopo :wink:
poi io, una volta al mese lo vado a vedere ,lo.....saluto :lol: è sposto il telo dai tubolari per far circolare l’aria .
prima di coprirlo per l’inverno , gli passo una bella mano di un prodotto protettivo del tessuto tipo cera.
Con uno straccio pulito in 15 minuti si fa tutto.
Mentre se hai già la muffa segui il saggio consiglio di Saxthemax ma...... quelli che hanno sofferto /o hanno questo inconveniente devono avere un occhio di riguardo in più , perché è facile che si ripresenti l’anno successivo :wink:
Fine :off: :sorry:
Lomac 2001- Marshall 60- Marshall 80 ( il 4,40 poi il 4,60 ) - Marshall 90 - Marsea 100. " You only live twice....one life for you, and one for your dreams "

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
JEBO
Abituale
Abituale
Messaggi: 9619
Iscritto il: 08/01/2009, 21:53
Gommone: MAR SEA 100 CM.
Motore: MERCURY 115HP. 4T.
Località: BOLOGNA- 6 Settembre 1942

Re: ULTIMA " CREAZIONE " DI FRANCO DONNO. SM.56

Messaggioda JEBO » 28/09/2017, 10:15

Caspita Marcotan averlo in prova a Genova e, non poter venire :wall:
Chissà quante ..... occhiate :lol: ( battutaccia ma Marco da buon pescatore,mi perdonerà :halo: )
d’ammirazione :lov :bene:
Lomac 2001- Marshall 60- Marshall 80 ( il 4,40 poi il 4,60 ) - Marshall 90 - Marsea 100. " You only live twice....one life for you, and one for your dreams "

Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
Messaggi: 15577
Iscritto il: 30/04/2005, 19:49
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 200 Optimax
Località: S. John of Sinis
Contatta:

Re: ULTIMA " CREAZIONE " DI FRANCO DONNO. SM.56

Messaggioda Akeswins » 28/09/2017, 10:37

mamotaro ha scritto:Domanda principalmente ad Akes
Non sono uno molto tecnico, non ne capisco molto di carene e balle varie...
Vorrei chiedere quali sono le differenze tra l'akes 20 e l'sm56 misura a parte.
Chiedo principalmente rollio, tenuta sul mosso, confort, praticità, consumi, prestazioni e anche se con i tubi senza aria dentro si forma la dannata muffa sui tubolari..
Dai dati riportati sembra meno veloce dell' Akes 20 nonostante sia più corto e più leggero.
P.S. non sarebbe stato meglio fare anche la consolle tutta in alluminio?Domanda da vero profano


Beh, è un paragone tra due mezzi molto diversi, quindi è più difficile trovare i punti in comune che le differenze... una è una barca, l' altro un anello di congiunzione tra barca è gommone; le dimensioni sono diverse (l' Akes 20 è più grande), il layou di coperta completamente diverso. Pure esteticamente, sono due cose diverse. Le affinità ci sono principalmente nel comportamento in mare: entrambi sono mezzi che vanno bene sul mare agitato. Per farla breve, ti dico secondo me quali sono le principali differenze. Come pesi, siamo vicini (l' Akes 20 pesa sui 600 kg, l' SM sui 500), l' SM è più largo e rolla un pò meno, l' Akes 20 è più veloce , l' SM plana un pò prima (siamo a 7/8 nodi contro 8/9) , l' Akes 20 è più asciutto, sono entrambi morbidi ma l' SM un pò di più, l' Akes 20 consuma meno, l' SM tollera più carico, l' Akes 20 piega di più in virata. Per il resto, appunto, sono due mezzi molto diversi, con in comune la robustezza e la sicurezza di poter affrontare il mare agitato.

La consolle tutta in alu? certo che si può fare. Il progetto di Franco Donno comprendeva la parte in vtr di consolle e seduta,e così è stato rispettato.
Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 200 Optimax + Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser
Immagine

http://www.akesdesign.it

Avatar utente
JEBO
Abituale
Abituale
Messaggi: 9619
Iscritto il: 08/01/2009, 21:53
Gommone: MAR SEA 100 CM.
Motore: MERCURY 115HP. 4T.
Località: BOLOGNA- 6 Settembre 1942

Re: ULTIMA " CREAZIONE " DI FRANCO DONNO. SM.56

Messaggioda JEBO » 28/09/2017, 18:32

Akeswins ha scritto:
mamotaro ha scritto:Domanda principalmente ad Akes
Non sono uno molto tecnico, non ne capisco molto di carene e balle varie...
Vorrei chiedere quali sono le differenze tra l'akes 20 e l'sm56 misura a parte.
Chiedo principalmente rollio, tenuta sul mosso, confort, praticità, consumi, prestazioni e anche se con i tubi senza aria dentro si forma la dannata muffa sui tubolari..
Dai dati riportati sembra meno veloce dell' Akes 20 nonostante sia più corto e più leggero.
P.S. non sarebbe stato meglio fare anche la consolle tutta in alluminio?Domanda da vero profano


Beh, è un paragone tra due mezzi molto diversi, quindi è più difficile trovare i punti in comune che le differenze... una è una barca, l' altro un anello di congiunzione tra barca è gommone; le dimensioni sono diverse (l' Akes 20 è più grande), il layou di coperta completamente diverso. Pure esteticamente, sono due cose diverse. Le affinità ci sono principalmente nel comportamento in mare: entrambi sono mezzi che vanno bene sul mare agitato. Per farla breve, ti dico secondo me quali sono le principali differenze. Come pesi, siamo vicini (l' Akes 20 pesa sui 600 kg, l' SM sui 500), l' SM è più largo e rolla un pò meno, l' Akes 20 è più veloce , l' SM plana un pò prima (siamo a 7/8 nodi contro 8/9) , l' Akes 20 è più asciutto, sono entrambi morbidi ma l' SM un pò di più, l' Akes 20 consuma meno, l' SM tollera più carico, l' Akes 20 piega di più in virata. Per il resto, appunto, sono due mezzi molto diversi, con in comune la robustezza e la sicurezza di poter affrontare il mare agitato.

La consolle tutta in alu? certo che si può fare. Il progetto di Franco Donno comprendeva la parte in vtr di consolle e seduta,e così è stato rispettato.



che dire se non ....
.quanta " obiettiva professionalità "
questo giovane ing. anche in queste poche righe ha saputo esprime . :clap: :clap:
Lomac 2001- Marshall 60- Marshall 80 ( il 4,40 poi il 4,60 ) - Marshall 90 - Marsea 100. " You only live twice....one life for you, and one for your dreams "

mamotaro
Attivo
Messaggi: 144
Iscritto il: 22/08/2012, 9:17

Re: ULTIMA " CREAZIONE " DI FRANCO DONNO. SM.56

Messaggioda mamotaro » 28/09/2017, 19:58

Risposta semplice e professionale akes...
Io ho quasi stancato il gommone faccio 250 ore all'anno ... e francamente per come lo uso io mi sono un pochino stancato di stare a pulirlo.... e sono molto indeciso se una barca o se orientarmi sull' sm 56

flinko
Attivo
Messaggi: 284
Iscritto il: 18/11/2011, 21:43
Gommone: Gruppo Mare Pholas 23
Motore: Mercury Optimax 225hp
Località: Siracusa

Re: ULTIMA " CREAZIONE " DI FRANCO DONNO. SM.56

Messaggioda flinko » 28/09/2017, 21:13

i tubolari dell'SM 56 non sono in Hypalon quindi è probabile che tutti i discorsi sulle muffe non sono applicabili

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Gommone RIB Work”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 20 ospiti