Quando il gioco si fa duro ... si può sempre rompere qualcosa!

Gommoni professionali dedicati al lavoro, pesca, skuba, militari, rescue

Moderatore: nicola_m60

Avatar utente
Blackfin
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9750
Iscritto il: 01/05/2005, 18:59
Gommone: Flyer 646 + Mercury 150 EFI
Motore: Mercury 150 EFI
Località: Castenaso (BO)

Quando il gioco si fa duro ... si può sempre rompere qualcosa!

Messaggioda Blackfin » 08/04/2019, 2:35

Per quanto si possa pensare di costruire robusto le sollecitazioni dinamiche possono superare la resistenza ipotizzata. Questo avviene al min. 4 e 15". Parliamo di mezzi particolari progettati per impieghi di repressione della criminalità in mare e in condizioni anche estreme:



https://youtu.be/42a5ZX3d5FU

Lezione appresa? Quando non è necessario non portiamo al limite i nostri scafi. Noi li usiamo solo per divertimento!





Condividi



Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4T- Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/YAMAHA 40/60
Flyer 646+Mercury Optimax 150/Mercury 150 EFI
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
sella e lele
Attivo
Messaggi: 160
Iscritto il: 15/01/2015, 21:37
Gommone: marlin boat 20
Motore: mercury verado 175

Re: Quando il gioco si fa duro ... si può sempre rompere qualcosa!

Messaggioda sella e lele » 08/04/2019, 5:22

ho visto sss_xxx-sss sss_xxx-sss ... ma non ho capito il motore che si è sganciato è andato a fondo o è stato tirato su?'

Avatar utente
Strosek
Attivo
Messaggi: 256
Iscritto il: 14/03/2017, 15:20
Gommone: Vento 500
Motore: Yamaha F40 HETL

Re: Quando il gioco si fa duro ... si può sempre rompere qualcosa!

Messaggioda Strosek » 08/04/2019, 5:36

Il motore staccatosi era rimasto appeso alla barra di accoppiamento, quindi lo hanno staccato (immagino per evitare ulteriori danni) ed ora giace sul fondo dell'oceano. Penso comunque che se il motore finisce in acqua mentre è in moto, sicuramente aspira acqua quindi è da buttare.

sergetto
Abituale
Messaggi: 985
Iscritto il: 22/07/2014, 10:45
Gommone: Novamarine RH540
Motore: Mariner 90 ELPTO

Re: Quando il gioco si fa duro ... si può sempre rompere qualcosa!

Messaggioda sergetto » 08/04/2019, 7:07

Beh... I bulloni non dovrebbero mai cedere qualunque sia la condizione meteo, nello specifico non mi sembra che le condizioni fossero così proibitive ma tutt'altro
perché hanno ceduto?
Non erano quelli consigliati d Mercury?
Non erano serrati in modo corretto?

Strosek
Il gruppo termico sarebbe stato forse da aprire, l'elettronica non so, ma anche comprarlo nuovo non credo sia un passeggiata, anche ad uso ricambi sarebbe stato utile. Certo è che, anche chiamando supporto, tirar fuori dalla acqua 300 kg di motore non sarebbe stata cosa molto agevole

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


miglio78
Abituale
Messaggi: 651
Iscritto il: 09/11/2016, 14:09
Gommone: novamarine hd seven
Motore: mercury verado 200
Località: latina lido

Re: Quando il gioco si fa duro ... si può sempre rompere qualcosa!

Messaggioda miglio78 » 08/04/2019, 7:38

che brutta faccenda :cry: resta il fatto che non avrei mai e poi mai mandato giù a fondo il motore...lo avrei legato con una cima nell immediato poi tirato fino in porto ma giù non lo avrei mai lasciato andare ... :giu: :giu:
novamarine hd seven verado 200

criand
Abituale
Messaggi: 1211
Iscritto il: 06/01/2012, 16:12
Gommone: in attesa
Motore: in attesa
Località: Parma

Re: Quando il gioco si fa duro ... si può sempre rompere qualcosa!

Messaggioda criand » 08/04/2019, 8:36

Concordo con Miglio e se non riuscivo da solo avrei chiesto aiuto. E anche se il motore era da buttare non lasciarlo andare a fondo quantomeno avrebbe evitato di inquinare il mare . Con un comportamento del genere avrei evitato di rendere pubblico quanto è successo :giu:

Avatar utente
Blackfin
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9750
Iscritto il: 01/05/2005, 18:59
Gommone: Flyer 646 + Mercury 150 EFI
Motore: Mercury 150 EFI
Località: Castenaso (BO)

Re: Quando il gioco si fa duro ... si può sempre rompere qualcosa!

Messaggioda Blackfin » 08/04/2019, 9:09

Inho il "problema" è stato causato dalla disponibilità di un sistema ammortizzato per salvaguardare l'incolumità delle persone a bordo, se non ricordo male (lo descrivono in inglese nella colonna sonora) ha una corsa smorzata massima di 12 pollici (30,48 cm.). Questo ha consentito di affrontare ad elevatissima velocità onde (e valori degli impatti) improponibili a mezzi "normali" (nel filmato, inizialmente, si vede una "sparata" per superare un altro mezzo "colpevole" di averli superati in precedenza) le cui sensazioni sono abbastanza eloquenti, non solo dalla scia e dallo scorrere dell'acqua ma, sopratutto, dall'espressione spaventata del passeggero barbuto a bordo.
Temo che la possibilità di poter far superare ai passeggeri/timoniere quelle sollecitazioni senza danni fisici, abbia fatto sottovalutare ai realizzatori/progettisti quelle degli organi meccanici (come i perni di fissaggio dei fb) sottoposti a sollecitazioni dinamiche così inusuali (da qui il titolo del post).
Quanto a rendere pubblica questa defaillance, nei commenti del filmato si fa cenno al fatto di aver fatto tesoro della brutta esperienza per introdurre modifiche idonee (non è dato di sapere quali) a evitare il ripetersi di rotture del genere, facendo passare la faccenda come un test. Con beneficio di inventario mi pare che il montaggio non sia stato all'altezza delle ambizioni tecniche dei costruttori/allestitori, mi pare di vedere una differenza di taratura dei due trim, il motore che si è staccato mi sembra più alto del gemello e questo sicuramente gli ha trasmesso più oscillazioni e meno smorzate dall'acqua di quelle dell'altro.
Interessanti i commenti in inglese al filmato su You tube, in particolare sulla "signorilità" di condotta del timoniere che supera l'altra imbarcazione passandogli così vicino (nelle cause del disastro sicuramente hanno pesato gli accidenti che gli ha mandato #pip# )
Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4T- Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/YAMAHA 40/60
Flyer 646+Mercury Optimax 150/Mercury 150 EFI
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione

Avatar utente
Cerri
Abituale
Messaggi: 9003
Iscritto il: 18/11/2007, 10:50
Gommone: BELUGA PERONDI 19"
Motore: suzuki 115
Località: Como

Re: Quando il gioco si fa duro ... si può sempre rompere qualcosa!

Messaggioda Cerri » 08/04/2019, 9:59

Un test fatto da imbecilli ,in primis perchè a quelle velocità un bimbo a bordo andrebbe tenuto sotto controllo da un'adulto che non sia quello che guida ,secondo il laccio di sicurezza manco viene preso in considerazione,terzo come si vede dal video non c'è minima preoccupazione nel buttare a mare un fuoribordo .

Avatar utente
Akeswins
Doppio rhum e una lattina...
Doppio rhum e una lattina...
Messaggi: 15914
Iscritto il: 30/04/2005, 19:49
Gommone: Vento 500
Barca: Akes 23
Motore: F60 EFI - 200 Optimax
Località: S. John of Sinis
Contatta:

Re: Quando il gioco si fa duro ... si può sempre rompere qualcosa!

Messaggioda Akeswins » 08/04/2019, 10:52

Il problema è stato nei bulloni di fissaggio, o fissati male o uno di essi era difettoso e si è spaccato. Le condizioni meteo erano "divertenti" e il gommone, seppur con seduta ammortizzata, procedeva senza alcun problema. Il fluid 10 m "blackbetty" ha il bracket in alluminio .. e quando i motori si montano sul metallo, se i bulloni non sono stretti benissimo, le vibrazioni possono giocare brutti scherzi... nelle gare offshore si vedono barche correre a velocità molto più alte in condimeteo ben peggiori e con sollecitazioni disastrose; anche in quei casi a volte capitano cedimenti di supporti motore, ma gli stress sono di ordine superiore. Questo video insegna che con un setup "da diporto", anche se il gommone è nero e ha le sedute ammortizzate, è meglio fare molta attenzione..
Alessandro - Vento 500 con F60 EFI + Akes 23 con 200 Optimax + Colombo 27 con 2 x 260 mercruiser
Immagine

http://www.akesdesign.it

Avatar utente
Blackfin
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 9750
Iscritto il: 01/05/2005, 18:59
Gommone: Flyer 646 + Mercury 150 EFI
Motore: Mercury 150 EFI
Località: Castenaso (BO)

Re: Quando il gioco si fa duro ... si può sempre rompere qualcosa!

Messaggioda Blackfin » 08/04/2019, 11:38

A conferma di quanto asserito da Akes e per quel poco che ne so non mi è mai capitato di osservare l'utilizzo di chiavi dinamometriche nel serraggio dei bulloni di fissaggio dei fuoribordo nonostante le Case (la Mercury lo fa di sicuro) mettano a disposizione oltre alle viti e dadi originali, anche le coppie di serraggio previste per questo che, come si può constatare, è un elemento critico.
Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4T- Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/YAMAHA 40/60
Flyer 646+Mercury Optimax 150/Mercury 150 EFI
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione

Avatar utente
Cerri
Abituale
Messaggi: 9003
Iscritto il: 18/11/2007, 10:50
Gommone: BELUGA PERONDI 19"
Motore: suzuki 115
Località: Como

Re: Quando il gioco si fa duro ... si può sempre rompere qualcosa!

Messaggioda Cerri » 08/04/2019, 11:43

Blackfin ha scritto:A conferma di quanto asserito da Akes e per quel poco che ne so non mi è mai capitato di osservare l'utilizzo di chiavi dinamometriche nel serraggio dei bulloni di fissaggio dei fuoribordo nonostante le Case (la Mercury lo fa di sicuro) mettano a disposizione oltre alle viti e dadi originali, anche le coppie di serraggio previste per questo che, come si può constatare, è un elemento critico.


I dadi per il montaggio dei fuoribordo sono sempre autobloccanti per evitare che si svitino facilmente.
Dove ci sono motori con grosse potenze è buona regola montare 6 bulloni al posto dei 4 classici ed eventualmente un secondo dado per evitare quello che si è visto nel video sss_xxx-sss

sergetto
Abituale
Messaggi: 985
Iscritto il: 22/07/2014, 10:45
Gommone: Novamarine RH540
Motore: Mariner 90 ELPTO

Re: Quando il gioco si fa duro ... si può sempre rompere qualcosa!

Messaggioda sergetto » 08/04/2019, 12:33

miglio78 ha scritto:che brutta faccenda :cry: resta il fatto che non avrei mai e poi mai mandato giù a fondo il motore...lo avrei legato con una cima nell immediato poi tirato fino in porto ma giù non lo avrei mai lasciato andare ... :giu: :giu:


Ma no... Che vuoi che sia... Si sarà adagiato sul morbido letto di greggio fuoriuscito dalla piattaforma BP... sss_xxx-sss

Avatar utente
sibea
Abituale
Messaggi: 354
Iscritto il: 25/01/2013, 11:49
Gommone: LED 590 CARBON
Motore: MERCURY 115 XS PRO CT

Re: Quando il gioco si fa duro ... si può sempre rompere qualcosa!

Messaggioda sibea » 08/04/2019, 18:24

con quello che costa lo tiravo su a mozzichi :ah:

Avatar utente
Strosek
Attivo
Messaggi: 256
Iscritto il: 14/03/2017, 15:20
Gommone: Vento 500
Motore: Yamaha F40 HETL

Re: Quando il gioco si fa duro ... si può sempre rompere qualcosa!

Messaggioda Strosek » 08/04/2019, 20:47

sergetto ha scritto:Strosek
Il gruppo termico sarebbe stato forse da aprire, l'elettronica non so, ma anche comprarlo nuovo non credo sia un passeggiata, anche ad uso ricambi sarebbe stato utile. Certo è che, anche chiamando supporto, tirar fuori dalla acqua 300 kg di motore non sarebbe stata cosa molto agevole

Il gruppo termico lo apri ma ci fai poco: quando il motore aspira acqua, se ti va bene pieghi bielle e albero motore. Teoricamente potresti salvare la testa, ma potresti aver anche spaccato il basamento se sbielli per bene (possibile, visto il regime a cui è successo) ed anche fracassare le valvole (sempre per il motivo sopra detto).
Al limite potresti recuperare con relativa tranquillità il piede. Il resto, per me, ha poca possibilità di salvezza.
sibea ha scritto:con quello che costa lo tiravo su a mozzichi :ah:

:rofl:

sergetto
Abituale
Messaggi: 985
Iscritto il: 22/07/2014, 10:45
Gommone: Novamarine RH540
Motore: Mariner 90 ELPTO

Re: Quando il gioco si fa duro ... si può sempre rompere qualcosa!

Messaggioda sergetto » 09/04/2019, 5:24

Davo per scontato si fosse spento subito, hannonsensori ovunque e di ogni genere, ma scontato non è, per fortuna non ho esperienza al riguardo

Avatar utente
Strosek
Attivo
Messaggi: 256
Iscritto il: 14/03/2017, 15:20
Gommone: Vento 500
Motore: Yamaha F40 HETL

Re: Quando il gioco si fa duro ... si può sempre rompere qualcosa!

Messaggioda Strosek » 09/04/2019, 6:31

Io davo per scontato che non si fosse fosse spento, in effetti è possibile anche lo scenario da te descritto. Da valutare anche il rollbar rotto, una botta del genere deve aver lasciato qualche segno anche sul motore...

Avatar utente
GIORGIO
Abituale
Messaggi: 614
Iscritto il: 28/05/2007, 8:41
Gommone: Custom AQA RIB 27 CABIN
Motore: Suzuki DF 300
Località: Bolzano

Re: Quando il gioco si fa duro ... si può sempre rompere qualcosa!

Messaggioda GIORGIO » 09/04/2019, 7:25

GIORGIO Custom AQA RIB 27 CABIN + Suzuki DF 300

Avatar utente
Barrotta Giacomo
Abituale
Messaggi: 1725
Iscritto il: 01/02/2009, 11:13
Gommone: JABAR • Zodiac N-Zo cabin
Motore: Suzuki 300
Località: Torrevieja (Alicante) Spagna

Re: Quando il gioco si fa duro ... si può sempre rompere qualcosa!

Messaggioda Barrotta Giacomo » 09/04/2019, 13:07

...sui danni riportati dal distacco del motore già voi avete detto tutto: addio a quei 30.000 euro di motore.

Mi viene da dire che, data quella grossa struttura di tubi in acciaio che sovrastano i motori, si potevano ancorare colà i cavalletti degli stessi con delle cime o cavi adeguati onde evitare di perdere in mare i motori oltre a limitare i danni dell'immersione.
A bordo del JABAR volo sull'acqua verso l'isola che sfuma all'orizzonte dove mare e cielo si abbracciano.
Mi accompagnano il sussurro del motore e un gruppo di delfini festosi. Ora faccio parte di quell'ambiente meraviglioso. Ora sono felice.

Avatar utente
ale70
Abituale
Messaggi: 1941
Iscritto il: 23/03/2010, 20:19
Gommone: coaster 650
Motore: Yamaha f150
Località: padova

Re: Quando il gioco si fa duro ... si può sempre rompere qualcosa!

Messaggioda ale70 » 09/04/2019, 20:05

in effetti il comandante non sembra troppo stressato al pensiero di affondare il motore, nn ci ha pensato nemmeno un attimo, prende la chiave inglese lo sbullona lo affonda gira la prua e torna a casa...
"sembrerà paradossale ma la condizione per discutere è essere d’accordo"

sergetto
Abituale
Messaggi: 985
Iscritto il: 22/07/2014, 10:45
Gommone: Novamarine RH540
Motore: Mariner 90 ELPTO

Re: Quando il gioco si fa duro ... si può sempre rompere qualcosa!

Messaggioda sergetto » 09/04/2019, 20:32

ale70 ha scritto:in effetti il comandante non sembra troppo stressato al pensiero di affondare il motore, nn ci ha pensato nemmeno un attimo, prende la chiave inglese lo sbullona lo affonda gira la prua e torna a casa...


Beh... Gli "merriccani" non si sono mai messi il minimo problema ambientale... E continuano a farlo, dispongono del pianeta (e spesso dei suoi abitanti) a loro uso e consumo :giu: :giu:
America first.. :ces:

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Gommone RIB Work”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti