Mercury Pro XS 8V

Gommoni ed allestimenti da competizione, gare di motonautica e manifestazioni sportive.
Avatar utente
Uauaton V
Abituale
Messaggi: 2075
Iscritto il: 30/09/2013, 17:28
Gommone: CAB Silverado 9
Motore: Yamaha 350 e Yamaha 6 come ausiliario
Contatta:

Mercury Pro XS 8V

Messaggioda Uauaton V » 18/06/2018, 17:15

Allegati
triton_21trx_camdesign_2018.jpg
triton_21trx_camdesign_2018.jpg (60.58 KiB) Visto 358 volte
triton_21trx_outboard_2018.jpg
triton_21trx_portfuelinjection_2018.jpg
triton_21trx_portfuelinjection_2018.jpg (24.4 KiB) Visto 358 volte
triton_21trx_torquemaster_2018.jpg
triton_21trx_torquemaster_2018.jpg (34.98 KiB) Visto 358 volte
triton_21trx_chart_18.jpg
triton_21trx_chart_18.jpg (63.19 KiB) Visto 358 volte
triton_21trx_running2_2018.jpg
triton_21trx_running2_2018.jpg (25.53 KiB) Visto 358 volte





Condividi




Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
KOSLINE
Abituale
Messaggi: 1541
Iscritto il: 20/04/2013, 20:29

Re: Mercury Pro XS 8V

Messaggioda KOSLINE » 18/06/2018, 17:37

Che motorazzo bello configurabile 200-225-250-300... :ceer:

Avatar utente
Cerri
Abituale
Messaggi: 8732
Iscritto il: 18/11/2007, 10:50
Gommone: BELUGA PERONDI 19"
Motore: suzuki 115
Località: Como

Re: Mercury Pro XS 8V

Messaggioda Cerri » 18/06/2018, 17:54

Uauaton lo potevi provare due settimane fa sul maggiore :halo:
Allegati
20180603_115517-600x800.jpg
20180603_115517-600x800.jpg (132.41 KiB) Visto 347 volte
20180603_115526-600x800.jpg
20180603_115526-600x800.jpg (147.06 KiB) Visto 347 volte
20180603_115534-600x800.jpg
20180603_115534-600x800.jpg (162.71 KiB) Visto 347 volte
20180603_115514-600x800.jpg
20180603_115514-600x800.jpg (163.9 KiB) Visto 347 volte

Avatar utente
KOSLINE
Abituale
Messaggi: 1541
Iscritto il: 20/04/2013, 20:29

Re: Mercury Pro XS 8V

Messaggioda KOSLINE » 18/06/2018, 18:24

Cerri gli provavi? :roll:

Anche il 300 Racing noto che stava... :lov

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


miglio78
Abituale
Messaggi: 440
Iscritto il: 09/11/2016, 14:09
Gommone: novamarine hd seven
Motore: mercury verado 200
Località: latina lido

Re: Mercury Pro XS 8V

Messaggioda miglio78 » 18/06/2018, 19:10

la prima volta che ho visto questo motore in foto non mi piaceva belle forme...oggi devo dire che mi sta piacendo sempre di più soprattutto nero
novamarine hd seven verado 200

Avatar utente
Blackfin
Abituale
Abituale
Messaggi: 9328
Iscritto il: 01/05/2005, 18:59
Gommone: Flyer 646 + Mercury 150 EFI
Motore: Mercury 150 EFI
Località: Castenaso (BO)

Re: Mercury Pro XS 8V

Messaggioda Blackfin » 19/06/2018, 8:01

A prima vista mi ero fatta l'idea che il profilo inconsueto fosse dettato da un unico criterio: "Purchè sia nuovo". Leggendo la prova di Boatest mi sono reso conto che, invece (come dovrebbe essere sempre) sono dettate da criteri di ergonomia sia nello smontaggio della copertura, sia nel facilitare il controllo del livello olio (senza smontaggio della copertura).
Concordo anche sulla scelta di ricorrere alla iniezione indiretta nel collettore di aspirazione (sebbene molto vicina alle valvole di aspirazione) piuttosto che a quella diretta in camera di combustione. Oltre che diminuire i costi dei componenti (quella diretta ha pressioni di iniezione molto più elevate) ravviso una ricerca dell'affidabilità di funzionamento. Le ristrette tolleranze e i materiali sofisticati di un iniettore di un G2 (ad esempio) si devono confrontare con frequenze di intervento (a parità di giri) doppie rispetto ad un 4 tempi e, sopratutto, con qualità del carburante non sempre ai massimi livelli. La complicazione e i maggiori costi (pensate alla sostituzione delle candele) derivanti dall'elevato frazionamento sono stati ridotti dall'eccezionale contenimento dei pesi e compensati dal punto di vista prestazionale dalla minore necessità di masse volaniche (che assorbono energia, specie nei transitori) volte a ridurre le vibrazioni che su un 8 V vengono in gran parte naturalmente compensate dalle masse in moto alterno. La Mercury, ben consapevole del "tallone di Achille" dei motori plurifrazionati che, tendenzialmente, hanno la coppia massima spostata verso i regimi più elevati, è intervenuta per abbassarli il più possibile intervenendo sia sulla maggiore cilindrata (un 250 Suzuki ha circa 1000 cc. in meno) sia sul rapporto stechiometrico della miscela aria-benzina (che a regime si smagrisce ma in accelerazione si arricchisce) sia su una accensione basata su una accurata ottimizzazione della sua durata oltre che della fase che avrebbe incrementato la coppia dal 5 al 7%.
Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4T- Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/YAMAHA 40/60
Flyer 646+Mercury Optimax 150/Mercury 150 EFI
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione

Avatar utente
Strosek
Attivo
Messaggi: 77
Iscritto il: 14/03/2017, 15:20

Re: Mercury Pro XS 8V

Messaggioda Strosek » 19/06/2018, 9:58

Mi permetto qualche piccolo appunto.
Sicuramente un sistema di iniezione indiretto è più affidabile e meno costoso di un ad iniezione diretta. Evinrude non aveva quasi alternative (dico quasi perché Selva fece un sistema furbo per i due tempi, anche se meno sofisticato), ma si paga con consumi più alti (quanto dipende) ed anche con minore potenza massima, ma i motori marini sono abbastanza poco spinti quindi sono portato a pensare che la differenza sia poca, da questo punto di vista.
Tutti i motori a benzina arricchiscono la miscela in accelerazione, compresi quelli ibridi e soprattutto i sovralimentati. Gran parte della ricerca sull'efficienza dei consumi che viene fatta oggi è proprio in questo ambito. Altrettanto universalmente adottato è lo smagrimento in decelerazione fino ad arrivare al taglio completo: diciamo che un motore ad iniezione gestisce senza problemi entrambi, uno a carburatore non smarrisce in decelerazione ma arricchisce in accelerazione. Diversamente il motore detona ma ovviamente questa è benzina sprecata e quindi si cerca di evitarlo il più possibile.
Non è nemmeno del tutto vero che un motore pluri frazionato ha la coppia a regimi più alti rispetto ad un con meno cilindri. Diciamo che è una conseguenza del fatto che coi cilindri più piccoli si possono raggiungere regimi più alti e quindi il picco di coppia si sposta anche lui più in alto, ma volendo si può fare l'esatto contrario. Solo che solitamente non lo fa quasi nessuno perché non conviene frazionare un motore per avere la stessa potenza massima.
:ceer:

Avatar utente
Uauaton V
Abituale
Messaggi: 2075
Iscritto il: 30/09/2013, 17:28
Gommone: CAB Silverado 9
Motore: Yamaha 350 e Yamaha 6 come ausiliario
Contatta:

Re: Mercury Pro XS 8V

Messaggioda Uauaton V » 27/06/2018, 18:56

Sul 300 su Boatest c’è un tentativo di comparazione Mercury-Yamaha US, con 2 cilindri in meno :eek:
Allegati
AB542562-CEEB-453D-8121-580E1DD8FB7B.jpeg
AB542562-CEEB-453D-8121-580E1DD8FB7B.jpeg (49.37 KiB) Visto 129 volte

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Gommone RIB Racing”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti