Pagina 1 di 1

Scherzi del Meltemi

Inviato: 05/11/2017, 1:19
da Blackfin
Per chi non ha idea della navigazione estiva nell'Egeo, ecco un esempio significativo:


Re: Scherzi del Meltemi

Inviato: 05/11/2017, 13:32
da Akeswins
questo è il classico mare "spaccapalle"... anche da noi il maestrale soffia, ma non con quella intensità se non in caso di perturbazione, mentre da quelle parti è la norma anche nelle belle giornate.
Onde corte e molto ripide, con vento sopra i 30 nodi, mettono a dura prova le strutture del gommone e dell' equipaggio.. per questo i rib greci hanno la prerogativa comunque di avere delle V molto profonde: altrimenti non si esce.
Dal video si nota bene che c'è anche chi ci si diverte :mrgreen:

Re: Scherzi del Meltemi

Inviato: 05/11/2017, 14:32
da Blackfin
Diciamo che "te l'ho tirata" . Nel senso che mi sarebbe piaciuto sentire da te se avvertivi differenze con il mare (tutt'altro che facile") a cui sei abituato su cui mi pare tu abbia conformato le tue ormai famose carene. In effetti sulla costa W della Sardegna il mare raccoglie energie elevate ma, forse, la direzione è abbastanza definita. L'Egeo invece raccoglie vento che risente della presenza delle miriadi di isole e rilievi dell'entroterra che lo circonda a 360°. Il vento e le onde perciò spesso hanno direzioni molto variabili. Quindi non c'è soluzione se non quella di carene a V stretto e molto alte (vds MarCo 29)? Di conseguenza inevitabile il ricorso a carene "energivore"?

Re: Scherzi del Meltemi

Inviato: 05/11/2017, 14:49
da hawk720
Sembra la copia conforme dell'uscita del canale La Maddalena/Caprera puntando a nord verso le isole, quando attaccano quelle rognose giornate di maestrale con vento e onde che si infilano fra le isole.
Ci sono stati anni che ad agosto era un "massacro".

Re: Scherzi del Meltemi

Inviato: 05/11/2017, 15:12
da Branchia
Direi che pure il maestrale nel canale dell'Elba non scherza, provare per credere. ;-)

Re: Scherzi del Meltemi

Inviato: 05/11/2017, 15:21
da Leo F
A black...non vedo il video ...potresti mettere il link?

Re: Scherzi del Meltemi

Inviato: 05/11/2017, 15:41
da Blackfin

Re: Scherzi del Meltemi

Inviato: 05/11/2017, 16:09
da Akeswins
Blackfin ha scritto:Diciamo che "te l'ho tirata" . Nel senso che mi sarebbe piaciuto sentire da te se avvertivi differenze con il mare (tutt'altro che facile") a cui sei abituato su cui mi pare tu abbia conformato le tue ormai famose carene. In effetti sulla costa W della Sardegna il mare raccoglie energie elevate ma, forse, la direzione è abbastanza definita. L'Egeo invece raccoglie vento che risente della presenza delle miriadi di isole e rilievi dell'entroterra che lo circonda a 360°. Il vento e le onde perciò spesso hanno direzioni molto variabili. Quindi non c'è soluzione se non quella di carene a V stretto e molto alte (vds MarCo 29)? Di conseguenza inevitabile il ricorso a carene "energivore"?


No, non è detto che servano carene alte e per forza energivore.. quello che serve sono carene che mantengano un buon assetto longitudinale, morbide , e soprattutto che non bagnino, perchè se una carena tira su spruzzi facilmente, in quelle condizioni diventa veramente scomoda, a meno che non sia un mezzo "chiuso". Quindi carene tipo Vento500, Akes 20, 25, Med-extreme, etc etc ovvero tutte le carene che mi sono sforzato di pensare per mare mosso e peggio, andrebbero bene. Il mare greco appunto non è tanto diverso da quello che si può trovare in zone tipo bocche di bonifacio,(Hawk , quotone) o anche da noi con Scirocco, o canale di Piombino. Non vanno bene carene adatte a onda lunga , o che smuovano troppa acqua (e quindi cascate), nè scafi troppo alti e ventosi. Non va bene, ecco, il classico scafo modello cruiser alto con 4 cabine e carena pensata per avere volume interno.

Re: Scherzi del Meltemi

Inviato: 05/11/2017, 17:51
da antaro
Peccato davvero la regoalrità del maltemi estivo...adoro le isole Greche ma in generale poco tollero il mare dalla riva...
Col sib credo che le ioniche sarano la mia scelta obbligata per molti anni

Re: Scherzi del Meltemi

Inviato: 05/11/2017, 22:24
da Uauaton V
per fortuna alla partenza non soffrivano di mal di schiena, risalivano da Serifos a Kythnos il 15/7/17 con gommone 7.5 metri e Mercury Verado 350hp.
per fortuna quel tratto in risalita al vento teso è di prua mi sembra più un 3/4, li ci sono poche scelte o questa o dietro al traghetto perchè sono pochi i giorni di calma ( forse 6/7 al mese quando va bene ) )212( l'ho fatto varie volte e mai è andata liscia per 6 volte le donne in traghetto e noi dietro con un M100 e 1 M80 spesso anche i traghetti acumolano ritardi ! per questo motivo preferisco le Ionie anche se ultimamente è più agitato degli anni precedenti

Re: Scherzi del Meltemi

Inviato: 06/11/2017, 13:09
da Uauaton V
al pomeriggio spesso il moto ondoso rinforza anche in prossimità delle Ionie ( a me sembra che aumenti di anno in anno )
https://www.youtube.com/watch?v=HusdwPaBuAk :giu:


Re: Scherzi del Meltemi

Inviato: 08/11/2017, 23:51
da Jachi
Una navigazione così non è mai piacevole. In questo caso anche bagnata.

Con il gommone a Santa Teresa capita (anche di peggio) con più frequenza di quanto si vorrebbe, certo, grazie a Dio, non tutti i santi giorni.