Puliamo la carena facendo una piccola immersione

Serbatoi , consolle, sedute, volanti, acciai, scalette , rollbar , Ttop, vestiario, cordame , teli , parabordi , rivestimenti , vernici , antivegetative, bitte , oblo, passerelle ecc.
Avatar utente
Uauaton V
Abituale
Messaggi: 2080
Iscritto il: 30/09/2013, 17:28
Gommone: CAB Silverado 9
Motore: Yamaha 350 e Yamaha 6 come ausiliario
Contatta:

Re: Puliamo la carena facendo una piccola immersione

Messaggioda Uauaton V » 11/03/2018, 20:59

certo che i nostri nonni anche senza energia non si fermavano di fronte a nulla :wink:
Allegati
BDF83846-0107-41E2-84EE-7DC711D8CD17-5276-000004D3089A0166.JPEG
BDF83846-0107-41E2-84EE-7DC711D8CD17-5276-000004D3089A0166.JPEG (21.47 KiB) Visto 802 volte
D4D3C7B5-D1DD-4707-A70B-30F9451646F5-5276-000004D352103B01.JPEG
D4D3C7B5-D1DD-4707-A70B-30F9451646F5-5276-000004D352103B01.JPEG (121.33 KiB) Visto 802 volte
ABD61520-42FB-4815-AE04-D2DD1308D143-5276-000004D390361388.JPEG
ABD61520-42FB-4815-AE04-D2DD1308D143-5276-000004D390361388.JPEG (12.95 KiB) Visto 802 volte
FC2B0123-FB8D-49EF-935D-2EF784070C40-5276-000004D331F8EF75.JPEG
FC2B0123-FB8D-49EF-935D-2EF784070C40-5276-000004D331F8EF75.JPEG (23.83 KiB) Visto 802 volte
AA435102-0EC2-4822-B89E-A87346F46C07-5276-000004D37A33594B.JPEG
AA435102-0EC2-4822-B89E-A87346F46C07-5276-000004D37A33594B.JPEG (23.28 KiB) Visto 802 volte
F58FC0B8-C162-4BB2-A714-DD46A9D3C911-5276-000004D33C46B4E9.JPEG
F58FC0B8-C162-4BB2-A714-DD46A9D3C911-5276-000004D33C46B4E9.JPEG (5.91 KiB) Visto 802 volte
F7CFBDEA-8369-4145-A266-670B17965675-5276-000004D4DCC078E4.JPEG
19AC2F44-9D8E-43B4-9DFF-26660DD346E1-5276-000004D32A5987C7.JPEG
19AC2F44-9D8E-43B4-9DFF-26660DD346E1-5276-000004D32A5987C7.JPEG (25.13 KiB) Visto 802 volte
9F9EDC98-0FBA-4CA7-9264-30976CADE9DE-5276-000004D4716C0D11.JPEG
9F9EDC98-0FBA-4CA7-9264-30976CADE9DE-5276-000004D4716C0D11.JPEG (38.18 KiB) Visto 802 volte
4A34E58E-D64D-4023-9477-F3802EBC17BC-5276-000004D2FD33F778.JPEG
4A34E58E-D64D-4023-9477-F3802EBC17BC-5276-000004D2FD33F778.JPEG (70.12 KiB) Visto 802 volte





Condividi




Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
Uauaton V
Abituale
Messaggi: 2080
Iscritto il: 30/09/2013, 17:28
Gommone: CAB Silverado 9
Motore: Yamaha 350 e Yamaha 6 come ausiliario
Contatta:

Re: Puliamo la carena facendo una piccola immersione

Messaggioda Uauaton V » 12/03/2018, 11:55

come avete visto nelle foto precedenti per i palombari si tratta sempre di una pompa a pistoni, ( da uno a tre pistoni ) che spinge l'aria nel tubo che va al subaqueo, non ci penso neppure di chiedere a mia moglie di pompare per tutto il tempo della pulizia carena ( potrebbe facilmente distrarsi ) quindi io ho recuperato una pompa elettrica a menbrana, ( io uso la Scoprega Bravo 12 alla minima pressione, il costruttore dichiara che ha una portata di ben 150 l/min. a una pressione max di 300 mbar (4,4 psi) oppure una a pistoni dovrebbe essere il primo passo ( non fa niente se è rumorosa tanto dentro a un gavone il suo rumore verrebbe attutito poi per convogliare l'aria basta e avanza un tubo da 12 mm. di diametro ( cosi l'aria ha il tempo di cedere il suo calore ) quelli trasparenti alimentari dello spessore di 1,2 o 1,5 mm. vanno benissimo e non si schiacciano per i primi 6 metri inutile dire di metterci delle facette ben strette, alla fine dove c'è l'omino che ciuccia l'aria ci vuole :ask: ............ :ask: e un bel boccaglio tenuto da un elastico che gira attorno al collo, poi il flusso dell'aria che si respira lo si controlla tramite la lingua che alternativamente va a tappare il passaggio sul boccaglio e si respira normalmente come in superficie.
Dove ci sono i punti di domanda manca la cosa più importante e qui dovete arrivarci da soli, o applicate quello che vi pare tanto se non funziona saltate fuori come un pallone,
come prova sperimentale immergete la canna a oltre 3 metri di profondità e controllate che le bolle continuino salire in maniera molto spumeggiante dato che il flusso d'aria è la cosa più importante
buon lavoro, e mi aggrego pure io ( solo per il mio gommone naturalmente ) :iagree: :ok:
Ultima modifica di Uauaton V il 12/03/2018, 19:19, modificato 1 volta in totale.

Jachi
Abituale
Messaggi: 897
Iscritto il: 22/08/2013, 11:20
Gommone: Cab Dorado 7.5
Motore: Mercury Verado F 250 XL

Re: Puliamo la carena facendo una piccola immersione

Messaggioda Jachi » 12/03/2018, 12:56

Grazie per il chiarimento, quello che non capisco è perché tu sia così misterioso, io non ci arrivo a riempire i puntini.
Cab Dorado 7.5 - Mercury Verado F 250

Avatar utente
Uauaton V
Abituale
Messaggi: 2080
Iscritto il: 30/09/2013, 17:28
Gommone: CAB Silverado 9
Motore: Yamaha 350 e Yamaha 6 come ausiliario
Contatta:

Re: Puliamo la carena facendo una piccola immersione

Messaggioda Uauaton V » 12/03/2018, 18:03

Jachi ha scritto:Grazie per il chiarimento, quello che non capisco è perché tu sia così misterioso, io non ci arrivo a riempire i puntini.

non è vero che non ci arrivi a riempire i puntini mettici del tuo e inizia a sperimentare, immergi almeno per 3 metri il tubo che attacchi alla mandata della pompa, buttalo sul fondo e accendila, questo lo puoi fare anche da un amico che ha una piscina, poi dimmi se il gorgogliare dell'aria a te sembra che sia sufficiente per respirare in maiera normale, se è di più sei già a cavallo se è meno bisogna capire il perchè ( non sono misterioso ma il cameriere normalmente lo trovi al ristorante ) scusa la battuta ( hai presente il tubo che fa salire la benzina per fare i travasi, prima in commercio non si trovava ora c'è ) quindi credo che poco a poco ci possano arrivare tutti, purtroppo internet vi ha abituati male volete le risposte a tutto immediatamente senza portare del vostro ( per esempio spesso chi chiede sul forum un qualche cosa già trattato non fa neppure la ricerca sui post vecchi e butta giù la domanda, per fortuna c'è chi ha memoria ed educatamente reinderizza dove cercare ma ciò non mi sembra una forma corretta, perchè si finirà di porre solo domande e non apportare il propio contributo ) mentre il capire è la cosa più importante per arrivare a quanto si vuole, ( per consolarti ti dirò che ci ho messo un anno e più pensandoci ogni tanto perchè era una cosa che mi girava in testa e non trovare una semplice soluzione mi faceva incavolare ) dai inizia, già il voler risolvere il problema è un buon inizio e poi io tanto ti aspetto l'estate è ancora lontana ciao :wink: )212(

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
Paolo62
Abituale
Messaggi: 4732
Iscritto il: 19/11/2007, 19:04
Gommone: Mar-co 64 Altura
Motore: Yamaha 150 CV 4T
Località: Ponte San Nicolò (Pd)

Re: Puliamo la carena facendo una piccola immersione

Messaggioda Paolo62 » 12/03/2018, 19:55

Uauaton V ha scritto:
Jachi ha scritto:Grazie per il chiarimento, quello che non capisco è perché tu sia così misterioso, io non ci arrivo a riempire i puntini.

non è vero che non ci arrivi a riempire i puntini mettici del tuo e inizia a sperimentare, immergi almeno per 3 metri il tubo che attacchi alla mandata della pompa, buttalo sul fondo e accendila, questo lo puoi fare anche da un amico che ha una piscina, poi dimmi se il gorgogliare dell'aria a te sembra che sia sufficiente per respirare in maiera normale, se è di più sei già a cavallo se è meno bisogna capire il perchè ( non sono misterioso ma il cameriere normalmente lo trovi al ristorante ) scusa la battuta ( hai presente il tubo che fa salire la benzina per fare i travasi, prima in commercio non si trovava ora c'è ) quindi credo che poco a poco ci possano arrivare tutti, purtroppo internet vi ha abituati male volete le risposte a tutto immediatamente senza portare del vostro ( per esempio spesso chi chiede sul forum un qualche cosa già trattato non fa neppure la ricerca sui post vecchi e butta giù la domanda, per fortuna c'è chi ha memoria ed educatamente reinderizza dove cercare ma ciò non mi sembra una forma corretta, perchè si finirà di porre solo domande e non apportare il propio contributo ) mentre il capire è la cosa più importante per arrivare a quanto si vuole, ( per consolarti ti dirò che ci ho messo un anno e più pensandoci ogni tanto perchè era una cosa che mi girava in testa e non trovare una semplice soluzione mi faceva incavolare ) dai inizia, già il voler risolvere il problema è un buon inizio e poi io tanto ti aspetto l'estate è ancora lontana ciao :wink: )212(


:ask: :ask: :ask: :ask: :ask:
1967 Immagine'86 Immagine '88Immagine'05Immagine'07Immagine'10Immagine'13 Immagine

Jachi
Abituale
Messaggi: 897
Iscritto il: 22/08/2013, 11:20
Gommone: Cab Dorado 7.5
Motore: Mercury Verado F 250 XL

Re: Puliamo la carena facendo una piccola immersione

Messaggioda Jachi » 12/03/2018, 22:27

Cab Dorado 7.5 - Mercury Verado F 250

Avatar utente
Francomaffio
Abituale
Messaggi: 4316
Iscritto il: 17/02/2013, 11:41
Gommone: MV620
Motore: Suzuki 140
Località: Dalmine (BG)

Re: Puliamo la carena facendo una piccola immersione

Messaggioda Francomaffio » 13/03/2018, 0:39

Jachi ha scritto:https://video.repubblica.it/edizione/napoli/napoli-sarri-alla-giornalista-non-ti-mando-affanc-perche-sei-donna-e-carina/299457/300083?videorepmobile=1

Siamo agli antipodi, ergo... :ah:

Avatar utente
Uauaton V
Abituale
Messaggi: 2080
Iscritto il: 30/09/2013, 17:28
Gommone: CAB Silverado 9
Motore: Yamaha 350 e Yamaha 6 come ausiliario
Contatta:

Re: Puliamo la carena facendo una piccola immersione

Messaggioda Uauaton V » 14/03/2018, 22:24

queste altre foto sono dei veri trofei, ma non ho trovato in rete il separatore (olio o porcherie varie ) che era di solito collocato dopo la pompa e dove spesso alimentato da pompe più grosse aveva rubinetti per 2/3 palombari, nella prima e seconda foto si vede o intravede ma non sono quelli originali perchè potevano arrivare a 10 bar :wink:

IMG_0452.1.jpg
IMG_0452.1.jpg (115.07 KiB) Visto 592 volte


IMG_0451.1.jpg
IMG_0451.1.jpg (138.74 KiB) Visto 592 volte


Dscn1914.jpg
Korea del Sud materiale decisamente falso anche se in alcuni casi replicato bene circa 1500€ foto del 1999
Dscn1914.jpg (133.34 KiB) Visto 592 volte


TQSC1642.JPEG
questa è un gioiello e starebbe bene in una vetrina di matriale per sub


ICPW1014.JPEG
ICPW1014.JPEG (90.14 KiB) Visto 592 volte


QXFY9962.JPEG
QXFY9962.JPEG (14 KiB) Visto 592 volte

Avatar utente
Uauaton V
Abituale
Messaggi: 2080
Iscritto il: 30/09/2013, 17:28
Gommone: CAB Silverado 9
Motore: Yamaha 350 e Yamaha 6 come ausiliario
Contatta:

Re: Puliamo la carena facendo una piccola immersione

Messaggioda Uauaton V » 24/04/2018, 3:16

rispolveriamo un po cosa c'è in giro

https://youtu.be/zKYq1YjBqUo compressorino galleggiante elettrico

https://youtu.be/xbYAm61F1KE 5 tipologie

https://youtu.be/HADVdH2IenI con due bottiglie

certo che la gente di fantasia ne ha molta, noi nel frattempo pensiamoci ora per questa vicina estate ( io quando lo farò postero un video per concludere ) )212(

Avatar utente
sella e lele
Attivo
Messaggi: 108
Iscritto il: 15/01/2015, 21:37
Gommone: Nautica LED 51GS
Motore: Suzuki DF90

Re: Puliamo la carena facendo una piccola immersione

Messaggioda sella e lele » 24/04/2018, 6:23

buongiorno a tutti,
se uno ha l'inverter a bordo potrebbe usare gli aeratori per i laghetti che hanno portata sui 120l/min. sono a membrana ...

Avatar utente
Gommoclassic
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Messaggi: 4695
Iscritto il: 30/04/2005, 15:51
Gommone: BWA 550 California, Domar 460, Callegari Orion 310
Motore: Yamaha 40,envirude 521 xp, Mercury 6 cv;Evinrude 15 cv Xp
Località: Salerno

Re: Puliamo la carena facendo una piccola immersione

Messaggioda Gommoclassic » 24/04/2018, 8:21

se uno ha l'inverter a bordo potrebbe usare gli aeratori per i laghetti che hanno portata sui 120l/min. sono a membrana ...


credo che il problema sia la pressione se l'apparecchio non ha la forza necessaria quindi mosso a pressione a 10 metri ma anche prima l'aria non esce proprio

Avatar utente
Uauaton V
Abituale
Messaggi: 2080
Iscritto il: 30/09/2013, 17:28
Gommone: CAB Silverado 9
Motore: Yamaha 350 e Yamaha 6 come ausiliario
Contatta:

Re: Puliamo la carena facendo una piccola immersione

Messaggioda Uauaton V » 24/04/2018, 9:29

Gommoclassic ha scritto:
se uno ha l'inverter a bordo potrebbe usare gli aeratori per i laghetti che hanno portata sui 120l/min. sono a membrana ...


credo che il problema sia la pressione se l'apparecchio non ha la forza necessaria quindi mosso a pressione a 10 metri ma anche prima l'aria non esce proprio

:clap: :clap: :clap: :bene: pressione e portata ( una volta pompavano a mano con una cadenza sempre uguale, tanto la valvola di sovra-pressione o la regolava il palombaro o la metteva in posizione da sfiatare quasi in continuo, cosi i vetri dell'oblo non si appannavano ) )212(

Avatar utente
Uauaton V
Abituale
Messaggi: 2080
Iscritto il: 30/09/2013, 17:28
Gommone: CAB Silverado 9
Motore: Yamaha 350 e Yamaha 6 come ausiliario
Contatta:

Re: Puliamo la carena facendo una piccola immersione

Messaggioda Uauaton V » 26/04/2018, 20:20


Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Accessori vari”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 24 ospiti