Da Pavia a Trieste lungo il Po, i canali, le conche, le lagune. Poi Lussino e ritorno

Le Avventure, le Navigazioni, le Crociere, i Raid , le Vacanze e le foto dei nostri gommoni durante le nostre attività ACQUATICHE
Simone
Abituale
Messaggi: 3808
Iscritto il: 02/05/2005, 7:22
Località: Firenze

Re: Da Pavia a Trieste lungo il Po, i canali, le conche, le lagune. Poi Lussino e ritorno

Messaggioda Simone » 12/11/2017, 19:45

Aggiungo a quelli degli altri anche i miei complimenti :clap: per il viaggio e per il racconto molto ben dettagliato e che ho letto molto volentieri.

Un tour inusuale e decisamente particolare ; una esperienza, la navigazione in acque interne di questa portata, che non ho mai fatto.
Chissà se un giorno avrò il coraggio e la voglia di intraprenderla anche io: penso che mi mancherebbe molto la possibilità di fare quello che si può fare solo al mare (fare il bagno, pescare, immergersi, ecc) ma, per una volta, forse, chissà ...

Quando ti ho risposto sull'altro argomento (gommone carrellabile di 8/9 metri) invitandoti a prendere in considerazione anche gommoni di misura inferiore, era proprio perchè pensavo che, per quello che fate e per come lo fate, sareste (te e signora) adattissimi per un mezzo più maneggevole ma che vi garantisca un comfort ben diverso ovvero il gommino cabinato di non oltre 7,00 / 7,50 Mt , semplice, leggero e "facilmente fruibile".
Pensa te che ero restato al tuo racconto del periplo della Sardegna e di questo post non mi ero nemmeno accorto ... :shock: ; adesso che l'ho letto, ne sono assai più convinto di prima :bene:

La notte di brutto tempo in tenda (che qualunque campeggiatore nautico ha passato qualche volta in quanto inevitabile: prima o poi te la becchi, non c'è modo di scansarle tutte ... :roll: ) che hai ben raccontato e di cui hai ben reso l'idea, ti garantisco che dall'interno di una cabina ben fatta e ben chiusa, avrebbe assunto, soprattutto per la "componente femminile" dell'equipaggio, tutto un altro aspetto e tutto un altro peso ( "... ma che fa, piove ??!?? ... vabbè ..." e si sarebbe girata dall'altra parte aspettando senza fretta e senza patemi... :sog: )

Insomma dammi retta, pensaci :wink: che magari potresti anche anticipare il passo senza dover necessariamente aspettare la pensione ... :lol:

:d:





Condividi



Simone

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
gambocat
Abituale
Messaggi: 1177
Iscritto il: 25/09/2011, 8:51
Gommone: Led 590 by Brianza Nautica
Motore: Mercury 115 efi
Località: Brianza & 5 Terre

Re: Da Pavia a Trieste lungo il Po, i canali, le conche, le lagune. Poi Lussino e ritorno

Messaggioda gambocat » 16/11/2017, 23:35

Simone ha scritto: Quando ti ho risposto sull'altro argomento (gommone carrellabile di 8/9 metri) invitandoti a prendere in considerazione anche gommoni di misura inferiore, era proprio perchè pensavo che, per quello che fate e per come lo fate, sareste (te e signora) adattissimi per un mezzo più maneggevole ma che vi garantisca un comfort ben diverso ovvero il gommino cabinato di non oltre 7,00 / 7,50 Mt , semplice, leggero e "facilmente fruibile".
Pensa te che ero restato al tuo racconto del periplo della Sardegna e di questo post non mi ero nemmeno accorto ... :shock: ; adesso che l'ho letto, ne sono assai più convinto di prima :bene:

Insomma dammi retta, pensaci :wink: che magari potresti anche anticipare il passo senza dover necessariamente aspettare la pensione ... :lol:

:d:


Simone come avrai visto ho contribuito a promuovere la discussione sui Rib e Maxi Rib cabinati e puoi trovare li i miei pareri a riguardo dei cabinati per CN. Grazie del consiglio ma credo che una delle pragmatiche considerazioni a cui sono arrivato è che posso aspettare la pensione per nuovi modelli / design / materiali / pesi di Maxi Rib carrellabili. Mentre di certo su un'eventuale prossima misura del 7/7,5 cabinato l'unica cosa certa è che per quello che offre adesso il mercato non ha senso restare sull'opzione tubolari: mancanza di modelli adeguati, spaziosi, vivibili ma soprattutto completamente fuori prezzo e non congrui. Se dovessi decidere oggi non avrei dubbi e certamente la scelta sarebbe su un Akes 22, 23 o 24, o simili, ma con bagno a regola d'arte. Almeno varrebbero per spazi, comodità, fruibilità i prezzi che hanno e si adeguerebbero alle mie esigenze di mobilità, uso ramingo e nomade che ne faccio non solo nella vacanza agostana ma da aprile a ottobre tra laghi e lagune, dove per una ventina di weekend decidiamo last minute dove carrellare e navigare.

Simone ha scritto: Un tour inusuale e decisamente particolare ; una esperienza, la navigazione in acque interne di questa portata, che non ho mai fatto.
Chissà se un giorno avrò il coraggio e la voglia di intraprenderla anche io: penso che mi mancherebbe molto la possibilità di fare quello che si può fare solo al mare (fare il bagno, pescare, immergersi, ecc) ma, per una volta, forse, chissà ..


E' vero che sia stato un tour inusuale. Però è strano considerarla una metà inusuale: non sto parlano del Limpopo, del Save o dello Zambesi che bazzico in questi giorni ma del Po che è in fondo la navigazione interna fluviale tra le più a portata di mano che abbiamo anche in primavera, autunno e persino in inverno, ma non viene considerata. Se c'e' una caratteristica del DNA del gommone è proprio quella di concedere libertà e adattabilità ma mi domando se nel suo utilizzo attuale si vada ancora in quella direzione oppure nel considerarlo oramai un mezzo troppo "raffinato" per tante scorrerie per le quali, credo, sia stato in origine proprio concepito per rispondere a esigenze di estrema flessibilità, manovrabilità, adattamento e avventura che la barca non puo' dare.

Contento di conoscerti a Bologna :bene:

Aleghér :d:

Avatar utente
Francomaffio
Abituale
Messaggi: 4431
Iscritto il: 17/02/2013, 11:41
Gommone: MV620
Motore: Suzuki 140
Località: Dalmine (BG)

Re: Da Pavia a Trieste lungo il Po, i canali, le conche, le lagune. Poi Lussino e ritorno

Messaggioda Francomaffio » 19/11/2017, 22:40

Grazie Elena e Davide, mi sono gustato anche quest'ultima parte....
:clap: :clap: :clap:

gambocat ha scritto:Nella prossima season ho certamente in canna un weekend lungo Cremona - Mantova - Cremona risalendo il Mincio, conca di Governolo e visita ai Laghi di Mantova.

Ne abbiamo già parlato e sai che io mi associo, l'idea poi di farla in chiusura di stagione quando c'è meno caldo e le zanzare sono stanche mi pare ottima!
Ciao Franco
:ceer: :d:

Avatar utente
ale70
Abituale
Messaggi: 1837
Iscritto il: 23/03/2010, 20:19
Gommone: coaster 650
Motore: Yamaha f150
Località: padova

Re: Da Pavia a Trieste lungo il Po, i canali, le conche, le lagune. Poi Lussino e ritorno

Messaggioda ale70 » 20/11/2017, 11:34

Ciao Gambo,se in un we libero da impegni lavorativi piacerebbe anche a noi esserci ,a fine estate o primavera
:d:
"sembrerà paradossale ma la condizione per discutere è essere d’accordo"

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Menomar
New-Be
Messaggi: 9
Iscritto il: 17/08/2017, 0:00
Barca: Mano marine 22.50
Motore: Mercruiser 4.3

Re: Da Pavia a Trieste lungo il Po, i canali, le conche, le lagune. Poi Lussino e ritorno

Messaggioda Menomar » 10/02/2018, 9:38

Complimenti per L' idea, lo spirito e le giuste osservazioni.

Avatar utente
gambocat
Abituale
Messaggi: 1177
Iscritto il: 25/09/2011, 8:51
Gommone: Led 590 by Brianza Nautica
Motore: Mercury 115 efi
Località: Brianza & 5 Terre

Re: Da Pavia a Trieste lungo il Po, i canali, le conche, le lagune. Poi Lussino e ritorno

Messaggioda gambocat » 24/03/2018, 9:09

Ieri è stata inaugurata la nuova Conca di Isola Serafini che finalmente torna a riunire i due tratti del Po a monte e a valle della diga, consentendo il ripristino della navigazione da Pavia fino in Adriatico.

http://www.laprovinciacr.it/video/cremo ... afini.html

http://www.ilpiacenza.it/cronaca/con-la ... cenza.html

https://regione.emilia-romagna.it/notiz ... a-piacenza

Al di la dello show politico e da come la si pensi in merito all'impatto ambientale e dai costi di realizzazione, l'opera realizzata è davvero importante dal punto di vista ingegneristico, turistico, funzionale, ma soprattutto le nuove paratie spalancano le opzioni di navigazione aprendo itinerari fantastici che tanti di noi hanno "sotto casa".

Il primo transito è stato concesso alla Stradivari, la storica motonave del Po lunga 62 metri e larga 10 che durante la secca dello scorso agosto era arenata al porto fluviale del Boretto.

Il Po è un ambiente davvero unico :lov da godersi 12 mesi all'anno e consente in più tratti di abbinare la voglia di navigazione ad itinerari culturali, storici, avventurosi.

:d:

Avatar utente
Francomaffio
Abituale
Messaggi: 4431
Iscritto il: 17/02/2013, 11:41
Gommone: MV620
Motore: Suzuki 140
Località: Dalmine (BG)

Re: Da Pavia a Trieste lungo il Po, i canali, le conche, le lagune. Poi Lussino e ritorno

Messaggioda Francomaffio » 24/03/2018, 11:26

gambocat ha scritto:Ieri è stata inaugurata la nuova Conca di Isola Serafini che finalmente torna a riunire i due tratti del Po a monte e a valle della diga, consentendo il ripristino della navigazione da Pavia fino in Adriatico.

http://www.laprovinciacr.it/video/cremo ... afini.html

http://www.ilpiacenza.it/cronaca/con-la ... cenza.html

https://regione.emilia-romagna.it/notiz ... a-piacenza

Al di la dello show politico e da come la si pensi in merito all'impatto ambientale e dai costi di realizzazione, l'opera realizzata è davvero importante dal punto di vista ingegneristico, turistico, funzionale, ma soprattutto le nuove paratie spalancano le opzioni di navigazione aprendo itinerari fantastici che tanti di noi hanno "sotto casa".

Il primo transito è stato concesso alla Stradivari, la storica motonave del Po lunga 62 metri e larga 10 che durante la secca dello scorso agosto era arenata al porto fluviale del Boretto.

Il Po è un ambiente davvero unico :lov da godersi 12 mesi all'anno e consente in più tratti di abbinare la voglia di navigazione ad itinerari culturali, storici, avventurosi.

:d:

Grande notizia Davide, grazie.
Siamo stati un po troppo pessimisti negli ultimi mesi, invece ce l'hanno fatta!!! :mrgreen:
Ciao Franco

Avatar utente
JEBO
Abituale
Abituale
Messaggi: 9915
Iscritto il: 08/01/2009, 21:53
Gommone: MAR SEA 100 CM.
Motore: MERCURY 115HP. 4T.
Località: BOLOGNA- 6 Settembre 1942

Re: Da Pavia a Trieste lungo il Po, i canali, le conche, le lagune. Poi Lussino e ritorno

Messaggioda JEBO » 24/03/2018, 11:52

gambocat ha scritto:Ieri è stata inaugurata la nuova Conca di Isola Serafini che finalmente torna a riunire i due tratti del Po a monte e a valle della diga, consentendo il ripristino della navigazione da Pavia fino in Adriatico.

http://www.laprovinciacr.it/video/cremo ... afini.html

http://www.ilpiacenza.it/cronaca/con-la ... cenza.html

https://regione.emilia-romagna.it/notiz ... a-piacenza

Al di la dello show politico e da come la si pensi in merito all'impatto ambientale e dai costi di realizzazione, l'opera realizzata è davvero importante dal punto di vista ingegneristico, turistico, funzionale, ma soprattutto le nuove paratie spalancano le opzioni di navigazione aprendo itinerari fantastici che tanti di noi hanno "sotto casa".

Il primo transito è stato concesso alla Stradivari, la storica motonave del Po lunga 62 metri e larga 10 che durante la secca dello scorso agosto era arenata al porto fluviale del Boretto.


Il Po è un ambiente davvero unico :lov da godersi 12 mesi all'anno e consente in più tratti di abbinare la voglia di navigazione ad itinerari culturali, storici, avventurosi.

:d:

Colgo l'occasione per postare " fresche fresche " alcune foto dell'evento inviatemi dall'amico Marshalista Gabriele Schenardi
ancora una volta è dimostrato che...., ....piccolo è bello . :wink: :halo:
agganci , vari, navighi ,ali ....pulisci e hai trascorso una bella giornata nella natura con costi contenuti .i :wink: :bene:
Allegati
e9da1333-e36e-4160-8d1e-6a423399a9f2.jpg
6e0394d0-9113-4137-ac4d-3b6106185ba4.jpg
f72ffdc9-89a0-4e36-8414-ac724d970a95.jpg
5a11af7e-6cfb-4dac-8864-2a0c2df5dfd2.jpg
4a5a36a5-eeda-40f9-b1cb-d28db8c7fa41.jpg
b771debf-0a6e-4094-a463-f63119934f50.jpg
RAGAZZI QUANDO SI DICE ....." NOBLESSE OBLIGE " Qui CI Sta TUTTA.
Lomac 2001- Marshall 60- Marshall 80 ( il 4,40 poi il 4,60 ) - Marshall 90 - Marsea 100. " You only live twice....one life for you, and one for your dreams "

Avatar utente
gambocat
Abituale
Messaggi: 1177
Iscritto il: 25/09/2011, 8:51
Gommone: Led 590 by Brianza Nautica
Motore: Mercury 115 efi
Località: Brianza & 5 Terre

Re: Da Pavia a Trieste lungo il Po, i canali, le conche, le lagune. Poi Lussino e ritorno

Messaggioda gambocat » 31/03/2018, 16:22

per chi ha voglia di elica e sole in questi giorni da polenta e casouela:

https://www.youtube.com/watch?v=mE4WskVmuq0


:d:
Ultima modifica di gambocat il 03/04/2018, 14:27, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Saxthemax
Il Gommonauta tirolese
Il Gommonauta tirolese
Messaggi: 13735
Iscritto il: 02/05/2005, 7:11
Gommone: Mar.Co Altura 53
Motore: Mercury F40 EFI Orion
Località: Bolzano
Contatta:

Re: Da Pavia a Trieste lungo il Po, i canali, le conche, le lagune. Poi Lussino e ritorno

Messaggioda Saxthemax » 31/03/2018, 17:14

Grazie Davide.
Ho la fortuna di poter vedere i video direttamente sullo smart tv ed oltre alla belkezza di imnagini e mysica debbo farti per l'ennedima volta i complimenti per le note narrative.
Non vedo l'ora di ripercorrere parte del tuo viaggio in occasione del raduno di saluto all'estate...
i miei gommoni....
Immagine

criand
Abituale
Messaggi: 1128
Iscritto il: 06/01/2012, 16:12
Gommone: in attesa
Motore: in attesa
Località: Parma

Re: Da Pavia a Trieste lungo il Po, i canali, le conche, le lagune. Poi Lussino e ritorno

Messaggioda criand » 31/03/2018, 18:16

Visto oggi complimenti Gambocat sempre bello ed istruttivi i tuoi racconti e video grazie

Avatar utente
JEBO
Abituale
Abituale
Messaggi: 9915
Iscritto il: 08/01/2009, 21:53
Gommone: MAR SEA 100 CM.
Motore: MERCURY 115HP. 4T.
Località: BOLOGNA- 6 Settembre 1942

Re: Da Pavia a Trieste lungo il Po, i canali, le conche, le lagune. Poi Lussino e ritorno

Messaggioda JEBO » 01/04/2018, 9:16

Davide , hai fatto un lavoro “ certosino “ ma soprattutto per averlo condiviso con il forum. :clap: :clap:
Vedere certe immagini apprezzo sempre più Elena per esserti stata accanto in questa “ avventura” dove per una donna c’era veramente poco se non una passione vera per il
Mare, per il gommone e perché no, per il suo capitano ❤️ )d(
:pro:
Lomac 2001- Marshall 60- Marshall 80 ( il 4,40 poi il 4,60 ) - Marshall 90 - Marsea 100. " You only live twice....one life for you, and one for your dreams "

Avatar utente
clauding76
Abituale
Messaggi: 1613
Iscritto il: 06/03/2011, 8:12
Gommone: Nautica Led Gs 590
Motore: Suzuki df 140
Località: Bareggio (mi)

Re: Da Pavia a Trieste lungo il Po, i canali, le conche, le lagune. Poi Lussino e ritorno

Messaggioda clauding76 » 01/04/2018, 13:01

JEBO ha scritto:Davide , hai fatto un lavoro “ certosino “ ma soprattutto per averlo condiviso con il forum. :clap: :clap:
Vedere certe immagini apprezzo sempre più Elena per esserti stata accanto in questa “ avventura” dove per una donna c’era veramente poco se non una passione vera per il
Mare, per il gommone e perché no, per il suo capitano ❤️ )d(
:pro:


Concordiamo e condividiamo il pensiero di Jebo,

grazie Davide ed Elena :clap: :clap:

roby e kla
Quick silver 2,70 dal 2007 al 2012
Cm boat 3,60 dal 2013 al 2014
Selva 540 dal 2014 al 2017
Nautica Led 590 dal 2018

Avatar utente
TATOSKI
Abituale
Messaggi: 2797
Iscritto il: 22/01/2009, 14:18
Gommone: Nuova Jolly King 600
Motore: Evinrude Ficht Ram 150 HP
Località: S.P.C. (Bologna)

Re: Da Pavia a Trieste lungo il Po, i canali, le conche, le lagune. Poi Lussino e ritorno

Messaggioda TATOSKI » 09/04/2018, 18:17

:clap: :clap: Siete grandi !!! :clap: :clap: ottimo resoconto e splendide foto :welcome :
Gommino 3,10 /Volvo Penta 14 Hp - Barca Cant. Walter 4,10 /Volvo Penta 20 Hp - Barca Drago Fisher 5,75 / Force 125 Hp - Gommone King 600 / Evinrude Ficht Ram 150 Hp....penso che questo binomio sia l'ultimo !!

Avatar utente
Blackfin
Abituale
Abituale
Messaggi: 9471
Iscritto il: 01/05/2005, 18:59
Gommone: Flyer 646 + Mercury 150 EFI
Motore: Mercury 150 EFI
Località: Castenaso (BO)

Re: Da Pavia a Trieste lungo il Po, i canali, le conche, le lagune. Poi Lussino e ritorno

Messaggioda Blackfin » 09/04/2018, 22:50

Finalmente ho avuto il tempo da dedicare ad assaporare le immagini del racconto che hai voluto mettere a disposizione di tutti. Ancora una volta ho apprezzato la poesia del tuo vedere e raccontare. Bravissimi Davide ed Elena!
:clap: :clap: :clap:
Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4T- Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/YAMAHA 40/60
Flyer 646+Mercury Optimax 150/Mercury 150 EFI
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione

Avatar utente
Saxthemax
Il Gommonauta tirolese
Il Gommonauta tirolese
Messaggi: 13735
Iscritto il: 02/05/2005, 7:11
Gommone: Mar.Co Altura 53
Motore: Mercury F40 EFI Orion
Località: Bolzano
Contatta:

Re: Da Pavia a Trieste lungo il Po, i canali, le conche, le lagune. Poi Lussino e ritorno

Messaggioda Saxthemax » 26/04/2018, 20:02

Sul numero in edicola de "Il Gommone" il racconto della bella avventura dei Gambocat

Scrapbook_1524768926435.png


:b:

:clap:
i miei gommoni....
Immagine

gab55
Attivo
Messaggi: 54
Iscritto il: 23/07/2012, 0:53
Gommone: Marshall m 80 prima serie
Motore: Tohatsu 40 MD
Località: Fiorenzuola d'Arda (PC )

Re: Da Pavia a Trieste lungo il Po, i canali, le conche, le lagune. Poi Lussino e ritorno

Messaggioda gab55 » 15/06/2018, 13:48

Buongiorno DAVIDE ( Gambocat ) mi permetto di segnalare leggendo il Tuo racconto che la MAC a Cremona non è l'unico punto ( a valle della conca ) dove effettuare il varo alaggio , Appena transitati sul ponte si è nel Piacentino e Virando :D a sx si arriva sull'argine dove esiste la nautica TAROZZI BOATS ( DIEGO ) dove ugualmente si può lasciare auto e carrello custoditi in area recintata e allarmata . noi a giugno 2017 abbiamo fatto la discesa fino a porto Barricata e ritorno uguale via canal bianco . Fatto curioso anche io col mio canotto mi sono piantato sulla secca dov'erano i pescatori rumeni , :evil: Balzato in acqua (60 cm ) per trascinarlo in acque più profonde ho affogato il mio piccolo NOKIA non ricordando di averlo nella tasca bassa dei pantaloncini . COMPLIMENTI PER IL VOSTRO RAID :ceer: , cordiali saluti da Gabriele :d:

Avatar utente
gambocat
Abituale
Messaggi: 1177
Iscritto il: 25/09/2011, 8:51
Gommone: Led 590 by Brianza Nautica
Motore: Mercury 115 efi
Località: Brianza & 5 Terre

Re: Da Pavia a Trieste lungo il Po, i canali, le conche, le lagune. Poi Lussino e ritorno

Messaggioda gambocat » 15/06/2018, 14:07

gab55 ha scritto:Buongiorno DAVIDE ( Gambocat ) mi permetto di segnalare leggendo il Tuo racconto che la MAC a Cremona non è l'unico punto ( a valle della conca ) dove effettuare il varo alaggio , Appena transitati sul ponte si è nel Piacentino e Virando :D a sx si arriva sull'argine dove esiste la nautica TAROZZI BOATS ( DIEGO ) dove ugualmente si può lasciare auto e carrello custoditi in area recintata e allarmata . noi a giugno 2017 abbiamo fatto la discesa fino a porto Barricata e ritorno uguale via canal bianco . Fatto curioso anche io col mio canotto mi sono piantato sulla secca dov'erano i pescatori rumeni , :evil: Balzato in acqua (60 cm ) per trascinarlo in acque più profonde ho affogato il mio piccolo NOKIA non ricordando di averlo nella tasca bassa dei pantaloncini . COMPLIMENTI PER IL VOSTRO RAID :ceer: , cordiali saluti da Gabriele :d:


Buongiorno Gabriele,

si certo a valle della MAC vi sono altri punti in cui effettuare varo e alaggio e lasciare in custodia auto e carrello. Bene che vengano segnalati dai vari Utenti del Forum se visionati e utilizzati di persona in modo da dare indicazioni geografiche e logistiche utili a tutti.

Oltre alla Nautica Tarozzi segnalo che, proprio durante il ponte durante il quale si è svolto il Memorial Franca sul Delta, un utente con il quale ci siamo sentiti in MP è partito dalla Nautica di Bagnolo San Vito (Mantova, https://www.nauticabagnolosanvito.com/) lasciando li i mezzi in custodia per discendere il Po fino a Venezia e ritorno. Spero possa avere il tempo di postare qualche foto interessante e comunque se ne hai anche tu sono sempre benvenute, unitamente ad altre "istruzioni per l'uso" che riguardano la navigazione sul Grande Fiume :bene:

:d:

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Le Avventure, i Raduni e gli incontri in mare, i Raid e le foto dei nostri gommoni in navigazione”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 54 ospiti