Croazia vs. Grecia Ionica

Le Avventure, le Navigazioni, le Crociere, i Raid , le Vacanze e le foto dei nostri gommoni durante le nostre attività ACQUATICHE
Avatar utente
LuigiMass
Attivo
Messaggi: 258
Iscritto il: 11/09/2016, 14:06
Gommone: Salpa Soleil 23
Motore: Suzuki DF 200A
Località: Lecce

Re: Croazia vs. Grecia Ionica

Messaggioda LuigiMass » 16/10/2018, 21:08

Uauaton V ha scritto:Certo pure io e alla grande basta guardare il mio profilo di Facebook, ho mangiato sempre divinamente e i conti li ho fotografati per un mio amico, vi allego una parte, dove mi fermavo anche per solo un caffè è gia dalla crisi Greca chi mi vedo lo scontrino o sotto la tazzina o in un piccolo bicchierino a parte, mai ho avuto il sentore che si aspettassero la mancia.
Nelle mie foto di spiagge a volte è difficile capirne le proporzioni perché preferisco andare dove non c’è nessuno.
Ho letto da qualche parte che c’e’ chi fa la tratta in nave con la modalità campeggio a bordo cosa che ho sempre fatto e mi sono trovato da dio, al punto di non oltrepassare neppure la porta del garage ma ho usufruito semplicemente della doccia di bordo.

Nei porti dove ho attraccato al di fuori degli orari cari ai velisti ho trovato sempre dei posti liberi per l’atracco dove mi pareva e ho mangiato alla taverna che preferivo senza sentirmi osservato o forse non ci faccio caso

Provabile che andandoci da vari anni scelgo più facilmente le mete che preferisco e scarto altre, ma in 40 giorni mi capita di ripassare un po ovunque, certo in certi luoghi del tipo la spiaggia del grano negli ultimi anni i turisti sono aumentati a dismisura ( la maggior parte sono Italiani ) e quando vengono invitati dalla capitaneria a non spiaggiare il gommone o a stare ad almeno 30 metri io mi vergogno ( mi vergogno perché credo sia perfettamente inutile far finta di non capire il greco )

Quindi mi sembra inutile che io dica ( dato che negli anni ho coltivato anche delle amicizie greche ) che finché c’è salute Grecia mi accompagni e ne sono convinto.


Mi ritrovo totalmente in questo post. :pro:





Condividi




Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
Francomaffio
Abituale
Messaggi: 4471
Iscritto il: 17/02/2013, 11:41
Gommone: MV620
Motore: Suzuki 140
Località: Dalmine (BG)

Re: Croazia vs. Grecia Ionica

Messaggioda Francomaffio » 16/10/2018, 22:17

A scanso di equivoci vorrei sottolineare che io in Grecia ci sono sempre stato benissimo e mi rimane la nostalgia... solo è molto più complicato trovare soluzioni ottimali (anche solo decenti) per l'abbinata camper+gommone, molto più semplice trovarle in Croazia.
Ciao Franco

Avatar utente
ale70
Abituale
Messaggi: 1859
Iscritto il: 23/03/2010, 20:19
Gommone: coaster 650
Motore: Yamaha f150
Località: padova

Re: Croazia vs. Grecia Ionica

Messaggioda ale70 » 17/10/2018, 12:54

Magari Uauaton ci puó dare maggiori info riguardo al campeggio dove andava
"sembrerà paradossale ma la condizione per discutere è essere d’accordo"

Avatar utente
Uauaton V
Abituale
Messaggi: 2272
Iscritto il: 30/09/2013, 17:28
Gommone: CAB Silverado 9
Motore: Yamaha 350 e Yamaha 6 come ausiliario
Contatta:

Re: Croazia vs. Grecia Ionica

Messaggioda Uauaton V » 17/10/2018, 15:44

ale70 ha scritto:Magari Uauaton ci puó dare maggiori info riguardo al campeggio dove andava

li in camping c'è il colonnello che si chiama Irene e mette in riga tutti, io gli voglio bene :clap: :clap: :clap:
quando avevo il camper avevo un posto chiamiamolo mio o fisso perchè arrivavo per primo e me ne andavo per ultimo ( era una prenotazione tacita che la famiglia mi concedeva ogni anno ) a terra vi era un pezzo di plastica e la ruota del camper dovevo metterla sopra ( questo posto era l'unico nel campeggio che mi dava la possibilità di vedere il satellite per la TV in quanto il campeggio è ben coperto dalle piante e il solo buco per il satellite era solo quello ) il campeggio è conosciuto gia da molti gommonauti ha esclusivamente il posto per tende camper e studios ma basta guardare il loro semplice sito http://www.porosbeach.com.gr/ per farsi un'idea, ora le colonnine della corrente sono come quelle delle marine private ) per vari anni alla fine del mese d'agosto ci veniva a trovare una volpe che faceva razzie di sapone Sole ( forse anche lei per fare il bucato ) ma era mansueta e prendeva il cibo a 3/4 metri di distanza , ora il marcket è al piano camping e cosi pure la macchina per il caffè, al piano del ristorante c'è pure la piscina comunque basta uscire fuori dal camping che sulla baia ci sono alcune taverne a vari prezzi, vi è un bazar e un bar ristoro per chi come me prima di andare a letto ha bisogno di un supporto alcolico. ( le donnine mancano )
Il camping Poros Beach si sviluppa su una piccola superfice di 5 ettari e dista 60 metri dalla spiaggia di Mikros Gialos, è gestito dai propetari sin dal 1974. Vi riporto,,,Offre tutte le comodita ed e uno dei 10 campeggi migliori della Grecia, questo secondo il giornale inglese Daily e uno dei 50 campeggi migliori in Europa, ei Inglesi, mettete gli occhiali e non esagerate per piacere, l'80% del campeggio è coperto di olivi alberi di gelso e viti ma c'è anche un pero e la sua frutta matura verso la fine d'agosto, io lo ritengo abbastanza pulito e il personale e disponibile e sa imporre l'educazione e il rispetto a tutti. ( nel caso basta chiamare Irene il colonnello e a casa loro si sitemano subito le cose )
Per raggiungerlo bisogna percorrere la strada principale che gira attorno all'isola poi in direzione Nidri si va verso Sivota o Vassiliki, a circa 6 Km. dopo Nidri in una curva pericolosa si deve deviare per Poros e sucessivamente per Micros Gialos, dopo la deviazione la strada si restringe molto e nell'abitato di Poros vi è una curva che presenta notevole difficoltà in presenza di altre auto cioè non si passa propio e i Greci non indietreggiano ( io quando arrivavo sganciavo il rimochio all'inizio del paese di Poros per poi andarlo a recuperare con un fuoristrada di amici, gommone di 7 metri sgonfio ovviamente ) il carrello poi lo abbandonavo sul piazzale del porto, lo scivolo alla fine della discesa sprofonda ed è tagliato in diagonale sul molo c'è sempre chi aiuta a mettere le pietre per sicurezza, tale operazione è meglio farla alla sera quando tutti sono ormeggiati e si capisce dove c'è spazio per ormeggiare, con l'acqua calma e i benzinai che se ne sono andati via.
Sul molo chi prima arriva meglio si accomoda ma in tanti anni c'è sempre stata collaborazione a stringersi per dare spazio all'ultimo che arriva e aiutarlo nelle operazioni, ultimamente al limitare delle barche legate al porto sostano velisti alla ruota e non tutti sono accorti nelle tenere le distanze ( ma stiamo parlando del mese d'agosto ) .
Nota dolente, ora a farci carburante ci sono addirittura due autobotti che sostano li dalle ore 17 alle 19 e purtroppo arrivano i soliti italiani a manetta anche se non sono ormeggiati su questo pontile sollevando pericolose onde che spingono le barche contro il muro del pontile, stessa menata quando se ne vanno (l'educazione costa di più della verdura e mi fermo quì frusta frusta frusta ) quest'anno una signora anziana si è ferita seriamente, quindi è meglio lasciare un abbondante spazio tra il gommone e il pontile altra nota dolente è che due anni fa rubarono un Solemar mai più ritrovato, e solo di recente che sul pontile c'è un'adeguata illuminazione però sempre alla Greca è, ora nel villaggio difficilmente salta la corrente ( 2018 è saltata una sola volta )
Altro guaio è che chi transita sul molo-strada per andare all'Hotel che c'è in fondo alla strada sfreccia a manetta impolverando i gommoni e al mattino si trovano pure dei sassolini sui sedili quindi occhio ai bambini quando li scaricate sul pontile, io come è noto dormo in gommone perchè sto da dio ma non faccio la guardia ad altri gommoni seppur vicini, qualche volta vengo svegliato dai pescatori che prima che si accendano le luci del giorno iniziano la lor attività ma sono ormai amici e al rientro ci si fa un bicchiere.
Durante la giornata ci sono venti leggeri a secondo delle termiche nelle due direzioni Nord owest e Sud est, l'ancora o il corpo morto è meglio posizionarlo lontano sui 6 metri, la mia leggermente più profonda e lontana comunque dato che i venti soffiano sui fianchi è meglio abbondare in tutto anche nei parabordi sui lati e sulla prua, inutile dire che la pinna del motre si tiene immersa ( perchè se rinforza il vento e l'imbarcazione si gira a causa vento....... poi si litiga perchè si rovinano le vacanze al vicino :iagree: ) provabile che mi sia scordato di qualche cosa chiedetemelo :ok: )212(
Allegati
GOPR2504.jpg
il mio solito vicino cosi vedete il pontile e il benzinaio, da 3 anni ora arrivano 2 autobotti tutti i giorni dalle 17 alle 19
GOPR2504.jpg (208.67 KiB) Visto 164 volte
Immagine.jpg

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Le Avventure, i Raduni e gli incontri in mare, i Raid e le foto dei nostri gommoni in navigazione”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 63 ospiti