serbatoio inox con anodo

Consigli utili sul "fai da te" : Manutenzione del fuoribordo delle eliche , degli accessori nautici e dei rimorchi

Moderatore: nicola_m60

Regole del forum
In questo Forum si inseriscono solo Topic che descrivono passo passo i nostri lavori "Fai da te" con lo scopo di fungere da apprendimento ed essere utili a tutti.
Non aprite Topic per porre domande.
I tutorial si possono aprire a puntate . Non si possono porre domande prima che l'autore non abbia completato il tutorial.
Specificare quando il tutorial viene suddiviso in più parti.
Un tutorial è un metodo di trasferimento delle conoscenze e può essere utilizzato come una parte di apprendimento .
Più interattivo e specifico di un libro o una lezione , un tutorial cerca di insegnare con l'esempio e fornire le informazioni per completare un determinato compito.
lomac 500
New-Be
Messaggi: 3
Iscritto il: 16/11/2012, 20:15
Barca: lomac ok500 in
Motore: tohatsu 70 tldi

Re: serbatoio inox con anodo

Messaggioda lomac 500 » 16/11/2012, 21:07

Ciao a tutti, mi chiamo Roberto, ho un gommone lomac in 5oo motorizzato tohatsu 70 2 tempi iniezione elettronica, il precedente motore era sempre tohatsu ma 25 mega portato a 40 ed oltre,andava in modo meraviglioso unico endicap beveva ed a tal proposito ho messo nel gavone di poppa un serbatoio in plastica da 70 litri perdendo così tutto lo spazio. quando ho messo il 70 cv il gommone mi è sembrato al quanto appoppato x via del peso, così ho deciso di mettere un serbatoio in inox 316 sotto la consolle, (sto documentando il lavoro x poi metterlo in rete), il problema adesso sono le correnti galvaniche!!! ed ho così cominciato a documentarmi in merito, un mio grandissimo AMICO che segue i miei lavori ha fatto altrettanto, molti non sanno se è protetto, altri hanno l'anodo sullo specchio di poppa... Ma sullo specchio di poppa funziona parzialmente!!! quando il gommone corre quindi è in planata! lo specchio di poppa è tutto fuori dall'acqua anodo compreso!!! In quel periodo dove vengono scaricate tali correnti? Quindi ho deciso di metterne uno (ovviamente adeguato) sotto lo scafo.
Se qualcuno di voi ha qualcosa da sugerire è ben accetto l'unione fa la forza!!!





Condividi




Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
Roccia
Abituale
Messaggi: 14086
Iscritto il: 07/09/2008, 14:31
Gommone: evolution d 640
Motore: selva 115 4t
Località: roma

Re: serbatoio inox con anodo

Messaggioda Roccia » 16/11/2012, 21:39

se il mezzo non è sempre in acqua, a poco serve un anodo sotto che frena e...
mentre cammini , il serbatoio spero sia asciutto e l'acqua al limite ci sbatte ....
tutte le barche li hanno lì da sempre.
eviterei complicazioni inutili
mentre vai, l'anodo del motore basta
Popolo marinaro, popolo libero
Ci sono tre tipi di uomini : i vivi, i morti e quelli che vanno per mare

Avatar utente
Branchia
Abituale
Messaggi: 1282
Iscritto il: 18/03/2012, 19:57
Gommone: coaster 650
Motore: verado 200
Località: Siena

Re: serbatoio inox con anodo

Messaggioda Branchia » 16/11/2012, 21:58

Roccia ha scritto:eviterei complicazioni inutili
mentre vai, l'anodo del motore basta

Scusa roccia...che vuoi dire ?..
Posso capire se il serbatoio e' collegato ad uno zinco in comune con il motore, ma se e' collegato ad uno zinco dedicato e' impossibile . ;-)
L'ignorante..parla a vanvera.
L'intelligente ...parla al momento opportuno.
Il saggio......parla se interpellato.
Il fesso...?............parla sempre

Avatar utente
Roccia
Abituale
Messaggi: 14086
Iscritto il: 07/09/2008, 14:31
Gommone: evolution d 640
Motore: selva 115 4t
Località: roma

Re: serbatoio inox con anodo

Messaggioda Roccia » 16/11/2012, 22:12

hai ragione, se non colleghi il cavo alle masse....
Popolo marinaro, popolo libero
Ci sono tre tipi di uomini : i vivi, i morti e quelli che vanno per mare

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
Branchia
Abituale
Messaggi: 1282
Iscritto il: 18/03/2012, 19:57
Gommone: coaster 650
Motore: verado 200
Località: Siena

Re: serbatoio inox con anodo

Messaggioda Branchia » 16/11/2012, 22:17

Roccia ha scritto:hai ragione, se non colleghi il cavo alle masse....

Ok ..e' qui ci siamo .. ;-)
Pero'..quale e' la soluzione migliore ?...
uno zinco ( oppure bronzo )dedicato per il solo serbatoio oppure uno zinco collegato alle masse ( negativo della batteria )e dopo collegato al serbatoio ?

Ehhh... mica facile ... :ah:
L'ignorante..parla a vanvera.
L'intelligente ...parla al momento opportuno.
Il saggio......parla se interpellato.
Il fesso...?............parla sempre

Avatar utente
Roccia
Abituale
Messaggi: 14086
Iscritto il: 07/09/2008, 14:31
Gommone: evolution d 640
Motore: selva 115 4t
Località: roma

Re: serbatoio inox con anodo

Messaggioda Roccia » 16/11/2012, 22:39

ilo zinco è un anodo sacrificale, la piastra porosa in bronzo una scarica a terra.
solitamente si mettono collegati agli anodi , tutti i conduttori collegati a tutte le masse metalliche immerse o umide, tra queste i motori, che hanno il raffreddamento e gli scarichi umidi, e sono elettricamente collegati al negativo della batteria
il meglio è la piastra porosa e lo zinco, se si hanno impianti a 220V
la semplicità in gommi che vivono più a terra che in mare :cry:
Popolo marinaro, popolo libero
Ci sono tre tipi di uomini : i vivi, i morti e quelli che vanno per mare

lomac 500
New-Be
Messaggi: 3
Iscritto il: 16/11/2012, 20:15
Barca: lomac ok500 in
Motore: tohatsu 70 tldi

Re: serbatoio inox con anodo

Messaggioda lomac 500 » 18/11/2012, 8:20

ciao!!! sono stato da un concessionario tohatsu x prendere del materiale, e noll'occasione abbiamo discusso appunto del serbatoio inox, mi ha consigliato di mettere l'anodo altrimenti il serbatoio si sarebbe corroso come un biscottino!!! a tal proposito gli ho detto: ok mi collego a quelli del motore!!! ""RISPOSTA: ASSOLUTAMENTE NO IL MOTORE DEVE ESSERE INDIPENDENTE"" quindi anodo solo x il serbatoio, e costantemente immerso in acqua ANCHE IN PLANATA

Avatar utente
Branchia
Abituale
Messaggi: 1282
Iscritto il: 18/03/2012, 19:57
Gommone: coaster 650
Motore: verado 200
Località: Siena

Re: serbatoio inox con anodo

Messaggioda Branchia » 18/11/2012, 9:34

lomac 500 ha scritto:1) mi ha consigliato di mettere l'anodo altrimenti il serbatoio si sarebbe corroso come un biscottino
2) mi collego a quelli del motore!!! ""RISPOSTA: ASSOLUTAMENTE NO IL MOTORE DEVE ESSERE INDIPENDENTE"" quindi anodo solo x il serbatoio
3) e costantemente immerso in acqua ANCHE IN PLANATA

1)E su questo non ci piove ;-)
2)E' quello che sostengo anche io, ma non e' detto che sia la soluzione migliore , tant'e' che nel manuale del proprietario del mio coaster c'e scritto .." collegarlo ad un bullone del specchio di poppa .
3)E su questo posso essere d'accordo ....e' anche vero pero' che il 99% lo manta sullo specchio di poppa . ;-)

Ai posteri l'ardua sentenza .. :eek:
L'ignorante..parla a vanvera.
L'intelligente ...parla al momento opportuno.
Il saggio......parla se interpellato.
Il fesso...?............parla sempre

Avatar utente
Roccia
Abituale
Messaggi: 14086
Iscritto il: 07/09/2008, 14:31
Gommone: evolution d 640
Motore: selva 115 4t
Località: roma

Re: serbatoio inox con anodo

Messaggioda Roccia » 18/11/2012, 10:32

sicuramente il concessionario ha più esperienza dei tecnici e ingegneri della Cranchi, della Azimut, e di tutte le case che producono mezzi plananti che mettono due saponette a poppa.
Comunque se non rendi tutto equipotenziale, dal motore al serba alle prese a mare agli scarichi .... il serbatoio resta integro, ma gli steli , lìelica , gli ombrinali.....
Ma anche il fatto del serbatoio...è sempre immerso?
Popolo marinaro, popolo libero
Ci sono tre tipi di uomini : i vivi, i morti e quelli che vanno per mare

Avatar utente
alessandro
Addetto settore nautico
Messaggi: 2217
Iscritto il: 07/05/2008, 9:13
Gommone: AMrib 355 ST
Motore: tohatsu 40hp
Località: Foshan China

Re: serbatoio inox con anodo

Messaggioda alessandro » 26/11/2012, 2:58

io consiglio di collegare il serbatoio (ed anche il tappo se separato e metallico) con un cavo almeno di 6mm" al polo negativo della batteria, accertandosi che sia in presa diretta col cavo elettrico del motore.

In questo caso usate gli anodi sacrificali del motore che sono due, uno sul cavalletto ed uno sulla pinna, così sono sempre immersi.

La motivazione che spinge a mettere a massa i serbatoi metallici è per scaricare le correnti statiche che si formano per lo sfreganto della benzina lungo le tubazioni e di evitare che si formi una differenza di potenziale (DDP) = tensione con la pistola del distributore.

Se il tappo è metallico ed elettricamente collegato al serbatoio il tutto entrando in contatto con la pistola sarà allo stesso potenziale della pompa di benzina, viceversa la DDP potrebbe generare scintille proprio in ambiente ricco di gas esplosivi.

Una precauzione sarebbe quella di collegare il serbatoio (se collelgato al "-" della batteria come detto sopra basta l'anodo del motore) a terra in caso di rabbocchi di carburante col gommone sul carrello (quindi non in acqua e non a massa).

Le correnti galvaniche sono un'altro probelma ma sulle barche in VTR il fenomeno è molto limitato, attenzione all'acqua saltata in sentina, il serbatoio deve essere rialzato dal fondo e mai immerso a "bagno maria"
asso54(volvop 550), stil-na56(Yam75), mar-co64(mercruiser350), Free-Whale18(mer 40), FW18(Yam 115), FW21(optimax150), FW400DL (mer 40), FW 320DL (mer 20), AMrib 355ST (mer 40),AMrib 285ST (mer 40)

Avatar utente
Uauaton V
Abituale
Messaggi: 2116
Iscritto il: 30/09/2013, 17:28
Gommone: CAB Silverado 9
Motore: Yamaha 350 e Yamaha 6 come ausiliario
Contatta:

Re: serbatoio inox con anodo

Messaggioda Uauaton V » 03/05/2014, 9:38

Roccia ha scritto:se il mezzo non è sempre in acqua, a poco serve un anodo sotto che frena e...
mentre cammini , il serbatoio spero sia asciutto e l'acqua al limite ci sbatte ....
tutte le barche li hanno lì da sempre.
eviterei complicazioni inutili
mentre vai, l'anodo del motore basta

:bene:
Nel Marshall 100 avevo complessivamente 4 serbatoi per una capacità di 220 litri di benzina su serbatoi in acciaio inox autocostruiti e privi di terre o livelli elettrici, inizialmente tutti questi pensieri li avevo fatti (correnti, inneschi,esplosioni, incendi ecc. ecc.) poi però ad un corso dei pompieri mi spiegarono il campo o limite di innesco che è quella zona entro il limite inferiore e limite superiore di infiammabilità o esplosione, in pratica se la concentrazione non è al valore corretto non vi è innesco e quindi niente fiamma o esplosione.
Nel nostro caso vicino al bocchettone del serbatoio siamo in presenza di vapori di benzina cosi elevati da non avere la miscela con l'ossigeno pronta alla produzione di fiamma perchè non siamo in questo range, in questo caso manca appunto la presenza di l'ossigeno (attenzione che a serbatoio asciutto il rischio aumenta, anche al solo svitamento del tappo, farlo lentamente sollevando il tappo prima da un solo lato, prima di toglierlo del tutto) ciò avviene anche con i serbatoi di plastica, con masse, anodi, fili, acqua dolce, salata, lambrusco, già perchè esplodono anche le cantine o i pastifici (la polvere in generale è molto più pericolosa)
A mio parere il tubo del carburante tramite la benzina già trasporta la corrente sino al motore e il motore ha l'anodo in zinco che più si consuma migliore è (quindi zinco dolce ) non è indispensabile aggiungere altre cose che non è detto che siano poi controllate (meno c'è meglio è) :pro:

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Le Guide "fai dai te" Su fuoribordo , eliche , accessori e parti meccaniche in genere”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti