costruzione vasca del vivo in vetroresina

Tutorial sui lavori con vetroresina e legno su carene ed in genere . Costruzione di accessori in vetroresina e legno , plancette , consolle , panche , gavoni ecc

Moderatore: nicola_m60

Regole del forum
In questo Forum si inseriscono solo Topic che descrivono passo passo i nostri lavori "Fai da te" con lo scopo di fungere da apprendimento ed essere utili a tutti.
Non aprite Topic per porre domande.
I tutorial si possono aprire a puntate . Non si possono porre domande prima che l'autore non abbia completato il tutorial.
Specificare qualndo il tutorial viene suddiviso in più parti.
Un tutorial è un metodo di trasferimento delle conoscenze e può essere utilizzato come una parte di apprendimento .
Più interattivo e specifico di un libro o una lezione , un tutorial cerca di insegnare con l'esempio e fornire le informazioni per completare un determinato compito.
Avatar utente
nicola_m60
moderatore sezioni: Work e Fishing
moderatore sezioni: Work e Fishing
Messaggi: 2404
Iscritto il: 08/12/2007, 12:57
Gommone: EV Blitz 330/ NU Canguro 250 racing con Evinruve 15 XP
Barca: Polyform Barracuda C24
Motore: VM 220
Località: trieste

costruzione vasca del vivo in vetroresina

Messaggioda nicola_m60 » 27/08/2013, 6:06

Come dicevo nel topic viewtopic.php?f=37&t=19639&start=160, qualche tempo fa ho costruito una nuova vasca del vivo per la mia barchettina!
Una piccola premessa: quando ho acquistato la barca, questo inverno, pensavo di rimuovere la paratia amovibile in plastica ricavata nello specchio di poppa (tipo “tuna door” al contrario), e di costruire su quella sede una vasca del vivo a misura.
1 sede originale.jpg


Poi però mi sono lasciato convincere a realizzarla all’interno di uno dei due gavoni di poppa :ask: . In effetti la soluzione non era male, ma non sopportavo l'idea di avere la centralina dei flaps idraulici non facilmente accessibile frusta , e anche “perdere” un gavone sostanzialmente non mi piaceva troppo.

A luglio quindi, approfittando del dry-dock necessario per lo sbarco del motore, ho preso con un foglio di nylon la sagoma della parete della vasca lato pozzetto, e con un foglio di vtr ho ricavato lo stampo di quella che diventerà la sede del nuovo acquario, rimandando però la costruzione a questo inverno.................. :ah:
2 stampo parete principale.jpg

3 stampo alloggiamento.jpg

..........si, come no, questo inverno......ormai lo stampo era fatto ed il lavoro iniziato :ok: ....e come si dice, una cosa tira l‘altra!

Visto che dovevamo partire per la crocieretta giovedì 25 Luglio mi son detto: perchè non stai a casa in ferie già da lunedì, così ti porti un pò avanti con i lavori alla nuova vasca del vivo?? Così il sabato ho iniziato a stratificare su dei pannelli di formica delle lastre di vtr (5-6 strati di tessuto biassiale combinato a mat impregnati di resina poliestere), che poi diverranno le due pareti laterali ed il copercho superiore. Le stratificazioni sono terminate con dei fogli di peel-ply, una specie di tessuto che una volta completata la catalizzazione viene rimosso dal stratificato e lascia una superficie abbastanza liscia.
4 stratificazione lastre.jpg

5 peelply.jpg


Una volta pronti i tre pannelli, ho iniziato a tracciare le sagome per poi tagliarli a misura con il flessibile.
Ho iniziato quindi la composizione tramite quadrelli di legno avvitati ai pannelli....
6 inizio composizione.jpg


....per poi procedere con un paio di prove e relativi aggiustamenti:
7 prova intermedia.jpg

8 prova intermedia 2.jpg


Continua...





Condividi



2002, Yam 380s+yam 15 - 2004, Marshall m40rm/2+yam 15, poi yam 25- 2007, Marshall m60rm/2+yam 25 poi yam 40 - 2009, Marshall m80rm/2+yam 40 - 2011, Marsea OP 80 Custom + yam F40, ora Novurania Canguro 250+evinrude 15xp e PolyForm Barracuda C24+VM 220

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
nicola_m60
moderatore sezioni: Work e Fishing
moderatore sezioni: Work e Fishing
Messaggi: 2404
Iscritto il: 08/12/2007, 12:57
Gommone: EV Blitz 330/ NU Canguro 250 racing con Evinruve 15 XP
Barca: Polyform Barracuda C24
Motore: VM 220
Località: trieste

Re: costruzione vasca del vivo in vetroresina

Messaggioda nicola_m60 » 27/08/2013, 6:23

A questo punto ho tagliato due finestrelle dalla parete interna (lato pozzetto), che verranno chiuse, internamente alla vasca, da due pannelli in policarbonato trasparente spesso 5mm.
9 parete con finestrelle.jpg


Sul coperchio superiore ho invece ritagliato due portelli, uno più grande ed uno più piccolo, per accedere a quelle che in certe occasioni saranno due vasche separate. :roll:
10 inizio lavorazione lastra superiore.jpg


I due portelli saranno a scomparsa...ho quindi dovuto realizzare le rispettive battute, ritagliando dei listelli di vtr dagli scarti delle lastre utilizzate :wall:
11 resinatura battute per coperchi.jpg


Una volta completati gli aggiustamenti alle varie pareti, ho incollato esternamente le giunzioni tra i vari pannelli. Poi ho potuto rimuovere i quadrelli di legno e resinare diversi nastri di tessuto biassiale su tutte le giunzioni e rinforzare la base della vasca, che finora era composta solamente da uno strato di biassiale e mat.
Ho incollato anche due quadrelli di vetroresina precedentemente preparati, che serviranno poi per alloggiare la parete di divisione tra le due vasche.
12 resinatura interna fazzoletti di chiusura.jpg


A questo punto la composizione è fatta, si può iniziare a stuccare/carteggiare/stuccare/carteggiare le giunzioni e le superfici in generale.
13 inizio stuccatura esterna giunzioni.jpg


Prima di continuare con la finitura, una prova definitiva s’ha da fare....
14 prova durante la finitura.jpg


E ora, avuta la conferma, è ora di preparare gli incassi per le cerniere a scomparsa, preparare le sedi per le maniglie di apertura, e dare le 3 mani di gelcoat a rullo.
15 vasca gelcoattata e prove portelli di accesso.jpg


Avevo idea di lasciare il bucciato tipico del gelcoat a rullo (che peraltro fa un grip antisdrucciolo decente) solo sulla superficie superiore della vasca, carteggiando e lucidando i lati interni ed esterni, ma dopo un pò di prove ho preferito lasciare il bucciato ovunque, portando a liscio solamente l’area su cui bisogna, forzatamente, applicare il nome adesivo della barca, come in origine.
Le finestrelle in policarbonato trasparente sono montate tramite viti passanti e dadi ciechi in modo da non danneggiare il prezioso pesce-esca. La parete di divisione tra le due vasche invece è ancora in WIP (work in progress), quindi rimando la descrizione a quando sarà pronta.
16 montaggio finestre policarbonato.jpg


...continua...
2002, Yam 380s+yam 15 - 2004, Marshall m40rm/2+yam 15, poi yam 25- 2007, Marshall m60rm/2+yam 25 poi yam 40 - 2009, Marshall m80rm/2+yam 40 - 2011, Marsea OP 80 Custom + yam F40, ora Novurania Canguro 250+evinrude 15xp e PolyForm Barracuda C24+VM 220

Avatar utente
Blackfin
Abituale
Abituale
Messaggi: 9508
Iscritto il: 01/05/2005, 18:59
Gommone: Flyer 646 + Mercury 150 EFI
Motore: Mercury 150 EFI
Località: Castenaso (BO)

Re: costruzione vasca del vivo in vetroresina

Messaggioda Blackfin » 27/08/2013, 8:30

:shock: ... a leggere i tuoi post sembra tutto facile! Ma io che ho fatto diverse prove so bene che non è così! Forse sarà il fatto che per questioni di tossicità, di resistenza e, conseguentemente di leggerezza ho utilizzato la resina epossidica anzichè la poliestere. Ho rilevato però diverse difficoltà dovute ai tempi di indurimento e alla lavorabilità successiva alla formatura. Ricordo che un addetto ai lavori (il "carrozziere delle barche") in un MP mi confidava che si sarebbe fatto "ammazzare" piuttosto che utilizzare l'epox al posto della poliestere. Che ne pensi?
Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4T- Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/YAMAHA 40/60
Flyer 646+Mercury Optimax 150/Mercury 150 EFI
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione

Avatar utente
Roccia
Abituale
Messaggi: 14086
Iscritto il: 07/09/2008, 14:31
Gommone: evolution d 640
Motore: selva 115 4t
Località: roma

Re: costruzione vasca del vivo in vetroresina

Messaggioda Roccia » 27/08/2013, 8:45

sei grande ed ho una idea magnifica per il 640 che realizzerò a breve.
Per esperienza comunque tiro poca resina per volta, max 1 kg per questo tipo di manufatti e tutto a rullo, il pennello solo per alcuni passi impossibili al rullo.
Vai avanti che interessa :clap: :clap:
Black, io utilizzo entrambe, per realizzare manufatti non enormi, come serbatoi, vasche,plancette e parti dei casseri, a mano trovo che in epox o in poliestere il peso sia quello, o poco meno, mentre per la robustezza, dipende da tanti fattori, ma quello che ho trovato sia il 60 % della robustezza è la forma, il 20 è il tessuto, il resto. peso- spessore- resina.
Popolo marinaro, popolo libero
Ci sono tre tipi di uomini : i vivi, i morti e quelli che vanno per mare

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
nicola_m60
moderatore sezioni: Work e Fishing
moderatore sezioni: Work e Fishing
Messaggi: 2404
Iscritto il: 08/12/2007, 12:57
Gommone: EV Blitz 330/ NU Canguro 250 racing con Evinruve 15 XP
Barca: Polyform Barracuda C24
Motore: VM 220
Località: trieste

Re: costruzione vasca del vivo in vetroresina

Messaggioda nicola_m60 » 27/08/2013, 15:25

Ecco l’acquario pronto e finito, ora non resta che montarlo, giusto in tempo per le ferie in barca (proprio il giorno prima)!!! (PURTROPPO parlo al presente ma siamo credo al 23 Luglio :cry: )
17 vasca pronta da montare.jpg


Innanzitutto ho posizionato la vasca, individuato le posizioni migliori per le 10 viti autofilettanti che fissano la vasca alla sua sede e praticato i fori; poi ho rimosso la vasca ed ho svasato il gelcoat (fondamentale quando si utilizzano viti mordenti per far tener meglio il sika ma sopratutto per evitare cricche el gelcoat, che poi camminano...). Ho anche praticato con una tazza il foro dove verrà alloggiato il carico/ricircolo dell’acqua di mare....a proposito, qualche giorno prima ho acquistato un trapano avvitatore Hitachi a 18 volt con batterie al litio...quale occasione migliore per provarlo....sono restato a bocca aperta, una bomba!
Una volta pulite le tracce del silicone che teneva le guide in materiale plastico per il portello amovibile, ho applicato sika 292 (in centro) e 295 (sui bordi) in abbondanza e.....ho montato il nuovo acquario sul Polyform 24! )megabal(
18 montaggio acquario!.jpg


Ecco qualche foto dell’insieme!
19 acquario montatoooo!.jpg


Qui si vedono i due tubi di scarico e troppo pieno (quelli bianchi), ancora in attesa di essere bloccati
20 acquario montato.jpg


Vista dall’interno del pozzetto
21 acquario montato.jpg


Ed ecco i portelli aperti (nella foto mancano ancora le guarnizioni montate in seguito sui portelli)
22 portelli aperti.jpg


Il ricircolo/ossigenazione viene assicurato da un tubo in pvc che copre tutta la lunghezza della vasca e libera l’acqua attraverso una decina di fori da 3 millimetri. Sul terminale (a destra nelle foto) di vede l’ossigenatore/regolatore di flusso della Rule che copre la vasca più piccola (dove staranno spesso le boghe). L’apposita pompa Rule pesca dalla presa a mare di aspirazione lavaggio WC, e può essere accesa in flusso continuo a tramite temporizzatore regolabile nei tempi di apertura/chiusura del circuito. Tra i prossimi lavori ho in mente di montare un'altra presa a mare montata con le aperture verso prua in modo da avere un flusso forzato d’acqua con barca in navigazione, non fattibile ad oggi dato che la presa a mare di lavaggio WC è montata contraria al fine, suppongo, di non avere un flusso continuo e non forzare la pompa elettrica di lavaggio. :cry:

Non ho ancora fatto calvoli di volume, ma credo sia attorno ai 50/60 litri a livello del troppo pieno. Riguardo alla forma strana (alto rapporto lunghezza/larghezza), c’è da dire che non è fondamentale per me utilizzare pesci lunghi, come le aguglie, che farebbero fatica a girarsi all’interno di questa vasca. Sono comunque curioso di testare la loro sopravvivenza su una vasca di questo tipo. Una cosa negativa che ho notato subito è che, sempre per via dell’alto rapporto lunghezza/larghezza, l’acqua dentro alla vasca si muove molto quando la barca rolla. :wall: Sicuramente con il divisore montato la situazione migliorerà, ma si ridurrà anche il volume d’acqua.

Staremo a vedere questo inverno!

Alla prossima....
nicola
2002, Yam 380s+yam 15 - 2004, Marshall m40rm/2+yam 15, poi yam 25- 2007, Marshall m60rm/2+yam 25 poi yam 40 - 2009, Marshall m80rm/2+yam 40 - 2011, Marsea OP 80 Custom + yam F40, ora Novurania Canguro 250+evinrude 15xp e PolyForm Barracuda C24+VM 220

Avatar utente
Cerri
Abituale
Messaggi: 8835
Iscritto il: 18/11/2007, 10:50
Gommone: BELUGA PERONDI 19"
Motore: suzuki 115
Località: Como

Re: costruzione vasca del vivo in vetroresina

Messaggioda Cerri » 27/08/2013, 16:03

Adesso basta che hai soli pochi giorni per il lieto evento :wink: hai postato un'ottimo lavoro per il prossimo ci vorrà un pò più di tempo sss_xxx-sss AUGURI :d: Paolo

Avatar utente
sansacs
Fire Fighter
Messaggi: 9173
Iscritto il: 24/09/2007, 14:01
Gommone: SACS 530 IT
Motore: EVINRUDE E-TEC 90
Località: UDINE

Re: costruzione vasca del vivo in vetroresina

Messaggioda sansacs » 27/08/2013, 16:44

Cerri ha fatto tutto in segreto frusta non intendo la vasca :wink: ......AUGURONI

Avatar utente
nicola_m60
moderatore sezioni: Work e Fishing
moderatore sezioni: Work e Fishing
Messaggi: 2404
Iscritto il: 08/12/2007, 12:57
Gommone: EV Blitz 330/ NU Canguro 250 racing con Evinruve 15 XP
Barca: Polyform Barracuda C24
Motore: VM 220
Località: trieste

Re: costruzione vasca del vivo in vetroresina

Messaggioda nicola_m60 » 27/08/2013, 16:44

blackfin ha scritto:Ho rilevato però diverse difficoltà dovute ai tempi di indurimento e alla lavorabilità successiva alla formatura. Ricordo che un addetto ai lavori (il "carrozziere delle barche") in un MP mi confidava che si sarebbe fatto "ammazzare" piuttosto che utilizzare l'epox al posto della poliestere. Che ne pensi?


Non credo ci siano grosse diversità nella stesura e sucessiva lavorabilità tra resina epoxi e poliestere, almeno in base alle poche cose che ho fatto con la epoxi. Non ho abbastanza esperienza per dirlo...ma se un esperto dice il contrario mi fido.. :D
Per la poliestere ho notato che la lavorabilità cambia da giorno a notte in base alla corretta miscelazione tra resina ed attivatore (attivatore intorno al 2% con temperature buone), e alla temperatura a cui si fa catalizzare!!!

Roccia ha scritto:sei grande ed ho una idea magnifica per il 640 che realizzerò a breve.
Per esperienza comunque tiro poca resina per volta, max 1 kg per questo tipo di manufatti e tutto a rullo, il pennello solo per alcuni passi impossibili al rullo.


Grazie Roccia :mrgreen:
Io se devo stratificare tiro anche meno di un kilo, diciamo mezzo kilo se fa tanto caldo (estate), perchè con più volume se voglio impregnare bene non faccio in tempo a finire trquarti di kilo che gli ultimi minuti la resina inizia ad addensarsi e non penetrare più bene nelle fibre...
Concordo per il rullo per le parti "dritte" se si parla di grandi manufatti, e per il pennello ollbligatorio per gli angoli e le giunture in genere :bene:
2002, Yam 380s+yam 15 - 2004, Marshall m40rm/2+yam 15, poi yam 25- 2007, Marshall m60rm/2+yam 25 poi yam 40 - 2009, Marshall m80rm/2+yam 40 - 2011, Marsea OP 80 Custom + yam F40, ora Novurania Canguro 250+evinrude 15xp e PolyForm Barracuda C24+VM 220

Avatar utente
Barbarossa
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 24418
Iscritto il: 27/04/2005, 22:49
Gommone: Mar.co Altura 64
Motore: Mercury Optimax 150
Località: Lugano

Re: costruzione vasca del vivo in vetroresina

Messaggioda Barbarossa » 27/08/2013, 16:52

Complimenti, ottima realizzazione.
Se abitassi qui vicino verrei da te ad imparere
« Le riviste di musica sono scritte da gente che non sa scrivere, che intervista gente che non sa parlare, per gente che non sa leggere »

(Frank Zappa)

Avatar utente
Roccia
Abituale
Messaggi: 14086
Iscritto il: 07/09/2008, 14:31
Gommone: evolution d 640
Motore: selva 115 4t
Località: roma

Re: costruzione vasca del vivo in vetroresina

Messaggioda Roccia » 27/08/2013, 17:23

grazie a te dell'esempio, stavo vedendo con Stellina e Gioxxi di realizzare a poppa, dietro la seduta, dopo lo schienale, un gavone amovibile, ma ben ancorato per metterci un pochina della roba che mi serve ed il tuo acquario è simile al gavone che farò.
Per la resina hai ragione, infatti massimo un KG, ma spesso 600 gr alla volta e per i piccoli anche 200.
Popolo marinaro, popolo libero
Ci sono tre tipi di uomini : i vivi, i morti e quelli che vanno per mare

antoniot67
Abituale
Messaggi: 411
Iscritto il: 27/05/2005, 7:56
Gommone: LOMAC 520 OK
Motore: Honda bf 40 2011

Re: costruzione vasca del vivo in vetroresina

Messaggioda antoniot67 » 28/08/2013, 7:46

Nulla da dire,bel lavoro e bello anche esteticamente...

Avatar utente
nicola_m60
moderatore sezioni: Work e Fishing
moderatore sezioni: Work e Fishing
Messaggi: 2404
Iscritto il: 08/12/2007, 12:57
Gommone: EV Blitz 330/ NU Canguro 250 racing con Evinruve 15 XP
Barca: Polyform Barracuda C24
Motore: VM 220
Località: trieste

Re: costruzione vasca del vivo in vetroresina

Messaggioda nicola_m60 » 03/10/2013, 19:53

per accedere a quelle che in certe occasioni saranno due vasche separate


ho ultimato il divisore tra le due vasche; la paratia è stata ricavata da una lastra di policarbonato da 8mm, sagomato opportunamente.
il divisore è facilmente amovibile in quanto bloccato solo con due blocchetti che si vedono in foto.
nella foto si vede anche il tubo forato che passa su tutti e due i vani
divisore interno vasca del vivo.JPG
(166.6 KiB) Scaricato 1643 volte

in effetti con il rollio l'acqua dentro la vasca si muove molto molto meno. :pro:

eccola con all'interno del vano più piccolo 7 seppie di taglia variegata..
seppie nella vasca piccola...JPG
(178.63 KiB) Scaricato 1643 volte

seppie nella vasca piccola.JPG
(205.41 KiB) Scaricato 1643 volte


nicola
2002, Yam 380s+yam 15 - 2004, Marshall m40rm/2+yam 15, poi yam 25- 2007, Marshall m60rm/2+yam 25 poi yam 40 - 2009, Marshall m80rm/2+yam 40 - 2011, Marsea OP 80 Custom + yam F40, ora Novurania Canguro 250+evinrude 15xp e PolyForm Barracuda C24+VM 220

leone1969
New-Be
Messaggi: 21
Iscritto il: 28/06/2014, 20:13
Barca: ancora niente

Re: costruzione vasca del vivo in vetroresina

Messaggioda leone1969 » 03/07/2014, 6:22

ciao, bellissima questa vasca del vivo
Una domanda : il troppo pieno è a caduta?

se volessi mettere una vasca del vivo, lontano dallo specchio di poppa e quindi con il troppo pieno che non può uscire per gravità come potrei fare? ci vogliono probabilmente due pompe una per il carico ed una per lo scarico dell'acqua giusto?

grazie mille!!

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Guida al "fai da te" sulla Vetroresina”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 20 ospiti