Gommone e motore non nel baule ma sul tetto!

Parliamo di gommoni smontabili sia con paramezzale che ad alta pressione, tender e fast roll.

Moderatore: Gommoclassic

lorenzo419
Attivo
Messaggi: 86
Iscritto il: 28/09/2005, 11:41

Gommone e motore non nel baule ma sul tetto!

Messaggioda lorenzo419 » 28/09/2005, 14:34

Salve a tutti!

Questo è il mio primo messaggio nel forum.

Avevo bisogno di qualche dritta da parte vostra.

Non sono proprio un neofita del gommone. Anni fa avevo un bellissimo Zodiac Futura Gt con un 15 cv che volava sull'acqua, ma che sfortunatamente mi fu rubato insieme al motore.

E' da tempo che sto considerando di riacquistare un gommone.

Ho una casetta in riva al mare con un uscita direttamente sulla sabbia. Con il vecchio Zodiac dovevo tutte le volte farmi una 40ina di metri tra casa e mare e dato che aveva il paiolato in alluminio e malgrado avesse le ruote era penosissimo trascinarlo, anche senza motore.

Alla luce di questo, e anche perché dopo una vacanza in Sardegna senza imbarcazione ho rosicato troppo, mi sarei orientato verso un gommoncino smontabile.

La mia idea sarebbe di prendere un piccolo gommone, minimo 4 persone, che mi permetta di andare a pesca di fare piccole escursioni vicino alla mia casa al mare, ma sopra tutto un mezzo da portare già gonfio o sgonfio sul tetto della macchina motore compreso, per gite e vacanze, senza però dover ricorrere a carrelli e senza dover tenere motore serbatoio e gommone nell'auto. Un mezzo quindi che se volessi partire in 4 per la Sardegna per una settimana con una macchina sola potrei portarmi dietro sul tetto, perché nel baule ci vanno le valige e perché viaggiare con l'odore di olio, benzina, grasso non mi piace come non mi piace dover spendere di più di traghetto per un carrello appendice.

L'idea è quindi quella di prendere un Super Box tipo Thule che contenga motore, serbatoio e accessori e possibilmente anche gommone sgonfio, e che comunque faccia da base per potervi ancorare il gommone gonfiato rovesciato.

Il limite + grande in tutto questo è il peso. Non posso caricare + di 75kg sul tetto.

Dopo un'attenta ricerca mi sono convinto che uno Zodiac 310 LR o FR ActiV siano la soluzione ideale per il gommone. Per prima cosa è molto leggero, 33/34kg, porta 5 persone, ha tubolari molto grandi, è un gommone categoria "C", è spazioso per essere un 310, porta motori fino a 10cv, ci sono molti accessori, tipo le sacche, flap, panchette, è bello e ti danno 5 anni di garanzia.
Dal vivo ho visto il 310, il vecchio 340 ed anche il nuovo 340, e secondo me il nuovo 340 è troppo grosso, mentre il nuovo 310 è simile al vecchio 340 come spazio abitabile, e per me è perfetto.
Quindi rimarrebbe la scelta tra LR o FR Activ sulla quale vi chiedo consiglio.

La nota dolente è il motore. Mi sarebbe piaciuto potergli affiancare un Tohatsu 9.8 CV 2t, unico con quella potenza a pesare solo 26kg, però ho paura che con il peso e le grandezze siamo fuori. Infatti oltre al fatto che non credo che entri facilmente in un Thule, Tra Thule Motore e Gommone Avrei già raggiunto la fatidica quota dei 75Kg. E il serbatoio dove lo metto?

Dato che io già ho un vecchio 9.9 Evinrude (portato a 15) del 1979, che pesa 32,5Kg, che potrei utilizzare senza andare a tutto gas per le escursioni locali e le gite giornaliere a 4 persone che non richiedono altri bagagli in macchina una buona alternativa per le gite a 2 è un Selva Capri 6 CV monocilindrico che pesa 20Kg. Il meno pesante ed il più piccolo dei 6 CV 2t in circolazione, di cui c’è anche la versione con serbatoio separato che a me interessa.

http://www.selvamarine.com/scheda_motor ... =28&cid=44

I miei dubbi è su questa alternativa sono: Ma in 2 persone, con il Selva 6 CV, lo Zodiac 310 plana? Che reputazione ha questo motore? Che autonomia avrei con un serbatoio 12 litri?

Mi piacerebbe quindi sapere se qualcuno di voi ha già sperimentato una soluzione di questo tipo per il trasporto totale del gommone sul tetto, e quali consigli mi può dare in merito a tutto il mio progetto.


Grazie


Lorenzo





Condividi




Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
paolo2
Abituale
Messaggi: 901
Iscritto il: 02/05/2005, 15:27
Località: roma

Re: Gommone e motore non nel baule ma sul tetto!

Messaggioda paolo2 » 28/09/2005, 16:35

Ciao Lorenzo e ben arrivato! :welcome :

Vedo che anche tu sei in mezzo al guado, ma vedrai che piano piano con i consigli che sicuramente riceverai da questo forum riuscirai a centrare il tuo obiettivo.

Per parte mia - visto che ho uno zodiac 3,40 FR e un tohatsu 9,8 - posso esserti utile in alcune domande che hai fatto.

Prima però dovresti essere più chiaro...

lorenzo419 ha scritto:
Quindi rimarrebbe la scelta tra LR o FR Activ sulla quale vi chiedo consiglio.


Per il mare senza dubbio l'acti-v FR. La chiglia, anche se piccola, mi sembra necessaria. Dato che avevi il Futura dovresti essere d'accordo.

lorenzo419 ha scritto:La nota dolente è il motore. Mi sarebbe piaciuto potergli affiancare un Tohatsu 9.8 CV 2t, unico con quella potenza a pesare solo 26kg, però ho paura che con il peso e le grandezze siamo fuori. Infatti oltre al fatto che non credo che entri facilmente in un Thule, Tra Thule Motore e Gommone Avrei già raggiunto la fatidica quota dei 75Kg. E il serbatoio dove lo metto?


Mah, se il peso sopportabile è 75 dovresti farci sapere quanto pesa questo "thule". Solo così potremmo verificare i pesi esatti.

Intanto vediamo un po': 36 Kg. lo zodiac + 26 il 9,8 tohatsu + 3 ETTI il serbatoio (quando è vuoto pesa così :D e credo che durante il viaggio tu non lo riempia). Totale 60,300. Se il famigerato "thule" pesa 14,700 sei a cavallo. ;-)

Per il serbatoio dipende dal mare ovviamente, ma ti posso dire che per la mia motorizzazione è stato + che sufficiente. Sono sempre tornato, anche da lunghe escursioni, con abbastanza benza.

Per il resto delle domande non saprei, ma, come dicevo prima, basta aspettare... :D

lorenzo419
Attivo
Messaggi: 86
Iscritto il: 28/09/2005, 11:41

Re: Gommone e motore non nel baule ma sul tetto!

Messaggioda lorenzo419 » 28/09/2005, 17:17

Ciao a te e grazie per le risposte.

paolo2 ha scritto:Per il mare senza dubbio l'acti-v FR. La chiglia, anche se piccola, mi sembra necessaria. Dato che avevi il Futura dovresti essere d'accordo.


Guarda questo LR. e dimmi se secondo te c'è molta differenza con il tuo ActiveV, perchè il mio dilemma è proprio questo.
http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?Vie ... otohosting

paolo2 ha scritto:Mah, se il peso sopportabile è 75 dovresti farci sapere quanto pesa questo "thule". Solo così potremmo verificare i pesi esatti.


Diciamo che il thule peserebbe 15Kg

Il problema è che io volevo potermi portare dietro anche il serbatoio pieno. Se vado per esempio in Sardegna non lo farò di certo, ma per le gite di una giornata è un must.

Avatar utente
Claudio C.
Abituale
Messaggi: 1530
Iscritto il: 30/04/2005, 7:28
Gommone: SACS 530 IT-ZODIAC 330 FR-AV
Motore: JHONSON 90 4T-TOHATSU 5-2T
Località: Imola
Contatta:

Messaggioda Claudio C. » 28/09/2005, 17:28

Ciao, Lorenzo, benvenuto.

il dilemma è sempre quello, per uno smontabile, il rapporto peso/ingombri/capacità di carico/planata/tenuta marina.

devi prima necessariamente considerare esattamente cosa intendi farci, questo perchè con un FR 310 (LR O FR per me cambia ben poco) non ci fai granchè, almeno in mare.
se cerchi uno smontabile "marino" che ti consenta una navigazione sicura e confortevole anche con un pò di ondina, devi salire di dimensione e cambiare tipologia, diciamo almeno un mezzo con paramezzale di 3,80, meglio 4,20, allora il buon vecchio Evinrude 15, avrebbe senso.
NON AZZARDARTI A METTERLO A POPPA DEL FR 310 dove già il 9,8 Tohatsu secondo me è troppo, non tanto per il peso, quanto per la potenza.
Ho appena ritirato un FR310 che uso per la navigazione fluviale e in valle, con un Tohatsu 5 hp, ti assicuro che da solo in planata, sembra di scivolare su una saponetta, direzionalità vicina allo 0 ad appena 10/12 nodi di velicità stimata, non oso pensare a 16/18 nodi.
cmq la potenza minima per planare in 2 con un FR 310 o 340 , secondo mè sono 8 HP

dai retta, fai un sacrificio, un bel gommone con paramezzale (Joker profi, Marshall, Mar-sea o simili) da 3,80 usi il tuo 15, metti la parte gommata e i paglioli sul siluro, il serbatoio e motore nel baule (potresti anche usare un serbatoio floscio che non prende spazio)
il 15 Evinrude sta in coltello di traverso appoggiato ai sedili posteriori di una normalissima station-wagon senza sacrificare troppo lo spazio agli altri bagagli (alla fine un 8 o 10 hp prende il medesimo posto)

:welcome : :welcome :
Immagine

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


leonardo
Attivo
Messaggi: 218
Iscritto il: 30/04/2005, 20:49
Località: napoli

Messaggioda leonardo » 28/09/2005, 19:55

benvenuto lorenzo

per i tuoi dubbi ci sono passato anch'io, lungamente.

ho iniziato pensando a un kaybox sinnova (idea apparentemente geniale, che non doveva essere un granché però, se, come mi sembra, è rapidamente uscito di produzione) e mi sono dibattuto a lungo nell'alternativa tra un tutto gonfiabile con fondo hp (avevo individuato il bombard aerotec: dopo averlo visto navigare mi sembra restare una buona opzione tra i "superleggeri" - ma gli altri ti sapranno consigliare meglio nel dettaglio) e un gommone a paramezzale rigido. alla fine, grazie all'aiuto degli amici qui, ho scelto un marshall m40 usato e non me ne pento nemmeno un po': gli ingombri nel trasporto sono solo di poco superiori, il vero impiccio infatti è la parte pneumatica (+ motore, dotazioni, accessori), non paramezzale e pagliolo. qui sul forum, ad esempio, c'è roby che per un anno ha avuto appunto un tutto gonfiabile di 3,10 e lo ha appena cambiato con un marsea cl40 (cioè il nuovo marshall m40). in generale fai anche qualche ricerca nei vecchi 3d del forum.

io posso aggiungere per esperienza diretta che il trasporto nel box thule è poco credibile: non so tu che auto abbia, ma sollevare la parte gommata o il motore in modo da farlo entrare nel box è una fatica improba; il box inoltre potrebbe faticare a chiudersi (non hanno un'altezza uniforme) e rischiare la rottura nel carico/scarico; inoltre assicurare il motore in modo da trasportarlo senza rischi là dentro è difficile. tutto questo senza parlare dei problemi di peso totale del carico. io ho risolto col gommo e il motore nel bagagliaio e i bagagli e il paramezzale nel box: il solo miglioramento che devo fare è trovare il modo di assicurare alle barre sul tetto il serbatoio per via della puzza di benzina (che il motore invece perde subito).
Marshall M40 S - Tohatsu 18 cv 2 t

Roby
Attivo
Messaggi: 218
Iscritto il: 30/04/2005, 13:42
Località: Napoli

Messaggioda Roby » 28/09/2005, 21:02

Mi avete chiamato? :D
Eccomiiiii
Effettivamente avevo( in realtà ho ancora....aspetto marzo/aprile x vendermelo) un 3,10 ( peso ci rca 36 kg) della yamaha chiglia e pagliolo gonfiabile con yamaha 6 cv 2t ( peso 27,5 kg).
Per quanto concerne il trasporto sicuramente molto agevole (nel cofano della sw) , ma l'accoppiata col 6 non è il massimo.
Velocità max 11,4 nodi (in 2 + tutto il resto), ma per planare mia moglie si doveva sedere a prua e cmq col mare di poppa c'era fenomeni di appoppamento (le onde ci sopravanzavano) con le relative conseguenze di navigazione, ma........ da solo la velocità era eccessiva al punto tale che dove levare gas perche diventava un cavallo imbizarrito ( vi piace la similitudine? :D ).
In ogni caso se fossi in te ti consiglierei:
1) se rimani del parere del 3,10 compra un 8 cv( sono dello stesso peso
del 6 normalmente)
2) Se ritieni che sia un acquisto destinato a durare nel tempo compra
direttamente qualcosa di + grande (non immagini quanto sia piccolo un
3.10 in mare)
3) Se pensi di navigare anche con mare + formato compra un chiglia
rigida.
Ps. : anche se il 3.10 è omologato per 4/5 persone, già in due + le dotazioni + eventuali e varie ( sacca con pinne e maschera, acqua, cime e cimette, etc etc ) si sta abbastanza sacrificati, a meno di non prevedere l'uso esclusivamente di trasporto e sbarco .
Un' ultima cosa ( ma questo è ot) le pinne e la maschera a bordo sono fondamentali sopratutto per andare giù quando l'ancora e il grippiale si incastrano in qualche scoglio.
Mar-Sea Cl 40 + Mercury 25 cv 2t

Camillo

Messaggioda Camillo » 28/09/2005, 22:03

Claudio C. ha scritto:il 15 Evinrude sta in coltello di traverso appoggiato ai sedili posteriori di una normalissima station-wagon senza sacrificare troppo lo spazio agli altri bagagli (alla fine un 8 o 10 hp prende il medesimo posto)

:welcome : :welcome :


Ad essere sinceri, il vecchio 15 " a sogliola " è quasi certamente persino più corto di un 8 hp.
Glòi "8 " sono intorno al metro/metro e dieci, mentre il 15 arriva si e nò a 90 cm.
per contro è appena più profondo ( in altezza, nel baule) per via del maggior "bracket" tra staffe e gambale e sicuramente più pesante ( una decina di kg)...

Il 6 selva, monocolindrico ad alta cilindrata e basso smorzamento è ottimo solo se ti interessa il massaggio anticellulite in navigazione....

lorenzo419
Attivo
Messaggi: 86
Iscritto il: 28/09/2005, 11:41

Messaggioda lorenzo419 » 29/09/2005, 0:43

Grazie a tutti.

Anche se pesava, uno dei pregi del mio vecchio Futura GT stava nel fatto che grazie ai tubolari supplementari quando andava in planata era come incollato all'acqua. Diciamo che uno degli scherzi più gettonati per i neoimbarcati era la virata a sorpresa con relativa perdita passegero per espulsione in mare. Vi giuro che era veramente impressionante anche perchè praticamente restava in planata anche con virate a 90°. Ma uno dei difetti stava nel fatto che non aveva per nulla chiglia. Quindi da quel punto di vista sò che per una navigazione confortevole in mare devo avere calma piatta. Il mio vicino di casa invece aveva un vecchissimo tender, meno di 3 metri senza chiglia e sovrapotenziato con un 12 cavalli effettivi. E su quel rudere ho apprezzato la totale assenza di direzionalità ad alta velocità.

Quindi, sapendo cosa mi aspetta dal punto di vista di stabilità e direzionalità, la mia scelta comunque ricade su un gommone leggero e piccolo. Inizialmente ero partito per un Mark I FR, 350cm. Sono andato dal concessionario Zodiac più vicino, il quale spiegate le mie esigenze mi ha subito consigliato la serie Cadet. Mi ha rifilato 4 cataloghi e 4 listinti, Zodiac Bombard, Yamaha, Tohatsu e mi ha consigliato di studiaremeli. Inizialmente non quasi non gli davo retta ripetendogli che io però pensavo che un MarkI fosse meglio, poi mentre parlavamo l'occhio mi è caduto sul listino. MarkI FR 2.281+IVA, Cadet 310 S LR FR, tra i 1.336 e i 1.4690+IVA.
Vedendo poi dal vivo i battelli per le mie esigenze un Mark II (380cm) era esageratissimo, un Mark I (350cm) era quasi giusto ma sfruttato male. Su 350cmx161 di abitabile ce ne sono 230x77. Ha tubolari da 42,5 il modello FR porta 4 persone e monta al massimo un 15cv raggiungendo una velocita stimata secondo i criteri di carico Zodiac di 35Km/h e pesa 42kg.
I Cadet 340 LR o FR superano il Mark I Fr sotto tutti i punti di vista a mani basse.
Il Cadet 310 LR o FR , su 310x164, ha un abitabilità di 217x70 e tubolari da 45, sicuramente + comodi. Considerando quindi che i cm di differenza in larghezza sono compensati dai tubolari + grandi e che sul Mark I a causa dell'acuta V a prua almeno 15cm sono inutiiizzabili, i due si equivalgono. Può montare al massimo un 10 CV. La Velocita massima stimata però sul Cadet (10CV) è di 37 contro i 35 (15CV) del Mark I, Il 340FR (15CV) è dichiarato a 42. Porta 5 persone e non 4 e pesa 33/4Kg ben 8/9 kg in meno del Mark 1

Dopo analisi e contro analisi quindi la mia scelta ricade senza dubbi sullo Zodiac Cadet 310 LR o FR, per vivibilità, ingombro, portata, classe d'appartenenza, potenza motore consentita ( posso montarci il mio vecchio 9.9), velocità, e sopratutto peso.

Detto ciò mi rimane il dubbio Fr ActiV o LR. Sulla carta LR pesa 33 e il FR 34, ma hanno le stesse identiche prestazioni. Poi leggendo i vs. precedenti post ho letto che si fatica per mettere la "V" dritta.

E sopratutto il motore.

Con un Cadet 340 con un 15cv si plana in 4?

Con un Cadet 310 anche se a fatica e con il famoso Selva 6CV si plana in 2?

Qualcuno ha un'esperienza diretta con il Selva in questione o similare? E' tanto tremendo?

I Flap Zodiac ed eventualmente Flap al motore possono aiutare la planata in 2?

Per spostare il peso in avanti quando si è in 2 e poter planare pensavo di prendere una barra di prolunga da 60 CM che vendono su nautimarket qualcuno ha mai provato detto sistema?

Per quanto riguarda il trasporto il problema è e rimane il serbatoio. Se metto i bagagli nel thule non posso metterli col serbatoio perchè poi puzzano da far schifo, se metto il serbatoio in macchina alla seconda curva mi sento male, per cui motore e serbatoio categoricamente sul tetto, e a questo punto perchè non il gommone gonfio rovesciato con il Thule che gli si incastra a fagiolo? Il Selva 6 cavalli è abbastanza piccolo e leggero da entrare in un Thule Atlantis. Ovviamente bisognerebbe creargli un alloggiamento per distribuirne meglio il peso ed evitare che si muova nel trasporto, ma io non la vedo difficile ed avrei una o due soluzioni in merito.

lorenzo419
Attivo
Messaggi: 86
Iscritto il: 28/09/2005, 11:41

Messaggioda lorenzo419 » 29/09/2005, 7:52

Ciao Camillo,

Camillo ha scritto:
Il 6 selva, monocolindrico ad alta cilindrata e basso smorzamento è ottimo solo se ti interessa il massaggio anticellulite in navigazione....


Vorrei più notizie in merito a quello che dici. Nel senso che questa affermazione è valida in generale per tutri i monocilindrici ed in particolare per uno pompato o è proprio una peculiarità negativa dei Selva? Questa marca seppur Italiana non mi sembra riscontrare molto successo in generale. Perchè? Pensi che con una prolunga per la barra d'accelerazione possa risolvere il problema delle vibrazioni?
Ciao e Grazie

Camillo

Messaggioda Camillo » 29/09/2005, 8:13

lorenzo419 ha scritto:Ciao Camillo,

Camillo ha scritto:
Il 6 selva, monocolindrico ad alta cilindrata e basso smorzamento è ottimo solo se ti interessa il massaggio anticellulite in navigazione....


Vorrei più notizie in merito a quello che dici. Nel senso che questa affermazione è valida in generale per tutri i monocilindrici ed in particolare per uno pompato o è proprio una peculiarità negativa dei Selva? Questa marca seppur Italiana non mi sembra riscontrare molto successo in generale. Perchè? Pensi che con una prolunga per la barra d'accelerazione possa risolvere il problema delle vibrazioni?
Ciao e Grazie


E' un problema di tutti i monocilindrici, e si evidenzia ancor di più in quelli a 4 t o di grossa cubatura.

Già un 100 cc "balla " mica male.

Il Selva è un 130 cc ed ha per di più il gambo "coassiale" che non è certo l'ideale per lo smorzamento.

La soluzione sarebbe un controalbero di bilanciamento, ma visto che tutti i costruttori che ripiegano sul "Mono" lo fanno per questioni di economia, è fuori discussione che ce lo mettano.

Alcuni ( vedi Yamaha e Tohatsu) adottano semmai un ulteriore smorzatore sulla barra, ma così si induce una ulteriore "gommosità" dello sterzo, senza contare i giochi che alla lunga l'insieme assume.

Chiunque abbia provato un motore 2t di pari potenza in versione mono o bicilindrico potrà confermarti che non c'è confronto.

Peculiarità propria del Selva è poi quella di fare un casino infernale.

Sarà anche bello e sportivo, ma viaggiare per mare a 5 nodi con lo scarico di una Harley sulle orecchie, alla lunga ti rompe pure i santissimi.

Paltos
Abituale
Messaggi: 4301
Iscritto il: 29/04/2005, 23:17

Messaggioda Paltos » 29/09/2005, 8:25

:iagree: :iagree: :iagree: :iagree:

Io te lo posso confermare Avendo provato sia il Tohatsu 5 CV 2T che il Mercury/Tohatsu 4 Cv 4T , che il Johnson/suzuky 5 Cv 4T ( anche il Johnson 4 Cv 2T, ma non fà testo perchè bicilindrico ) ... ;-)

Ciao Ciao

lorenzo419
Attivo
Messaggi: 86
Iscritto il: 28/09/2005, 11:41

Messaggioda lorenzo419 » 29/09/2005, 8:49

Roby ha scritto:Mi avete chiamato? :D
Eccomiiiii
Effettivamente avevo( in realtà ho ancora....aspetto marzo/aprile x vendermelo) un 3,10 ( peso ci rca 36 kg) della yamaha chiglia e pagliolo gonfiabile con yamaha 6 cv 2t ( peso 27,5 kg).
Per quanto concerne il trasporto sicuramente molto agevole (nel cofano della sw) , ma l'accoppiata col 6 non è il massimo.
Velocità max 11,4 nodi (in 2 + tutto il resto), ma per planare mia moglie si doveva sedere a prua e cmq col mare di poppa c'era fenomeni di appoppamento (le onde ci sopravanzavano) con le relative conseguenze di navigazione, ma........ da solo la velocità era eccessiva al punto tale che dove levare gas perche diventava un cavallo imbizarrito ( vi piace la similitudine? :D ).
In ogni caso se fossi in te ti consiglierei:
1) se rimani del parere del 3,10 compra un 8 cv( sono dello stesso peso
del 6 normalmente)
2) Se ritieni che sia un acquisto destinato a durare nel tempo compra
direttamente qualcosa di + grande (non immagini quanto sia piccolo un
3.10 in mare)
3) Se pensi di navigare anche con mare + formato compra un chiglia
rigida.
Ps. : anche se il 3.10 è omologato per 4/5 persone, già in due + le dotazioni + eventuali e varie ( sacca con pinne e maschera, acqua, cime e cimette, etc etc ) si sta abbastanza sacrificati, a meno di non prevedere l'uso esclusivamente di trasporto e sbarco .
Un' ultima cosa ( ma questo è ot) le pinne e la maschera a bordo sono fondamentali sopratutto per andare giù quando l'ancora e il grippiale si incastrano in qualche scoglio.


1) Si, sono deciso, un 3.10 della Zodiac paragonabile come vivibilità al vecchio 340, con tutti i suoi limiti è il mezzo che mi interessa.

2) E' un'acquisto destinato a durare prorio perchè la sua compattezza e la possibilità di un facile trasporto ne aumentano le possibilitò d'utilizzo.

3) Con il mare formato non penso proprio di fare grandi escursioni.

Non voglio un mezzo che mi porti ovunque e comunque, ma uno che io possa portare ovunque e comunque senza troppa fatica ed anche con il solo aiuto della mia ragazza. Voglio un mezzo che nel suo piccolo mi permetta piccoli spostamenti o espolazioni, piccole escursioni di pesca, e che se mi prende la voglia mi possa portare dietro per mari, laghi traghetti ecc...

Per le dotazioni e gli accessori pensavo di prendere le sacche opzionali Zodiac a prua e sottopanca.

Se un 6CV mi fa planare anche in 2 malgrado tutti i suoi difetti, e pesa solo 20Kg per me è perfetto. Ma quel 6CV sul 310 mi fa planare?

Avatar utente
Claudio C.
Abituale
Messaggi: 1530
Iscritto il: 30/04/2005, 7:28
Gommone: SACS 530 IT-ZODIAC 330 FR-AV
Motore: JHONSON 90 4T-TOHATSU 5-2T
Località: Imola
Contatta:

Messaggioda Claudio C. » 29/09/2005, 8:54

Loremzo ha scritto:Dopo analisi e contro analisi quindi la mia scelta ricade senza dubbi sullo Zodiac Cadet 310 LR o FR, per vivibilità, ingombro, portata, classe d'appartenenza, potenza motore consentita ( posso montarci il mio vecchio 9.9), velocità, e sopratutto peso.


quel motore, come ti ho già detto, è troppo pesante e troppo potente per il 310, sopratutto in virtù del fatto che è portato a 15.
fai quello che credi, ma se il pagliolo ti si chiude a fisarmonica di colpo quando dai gas, so c@@@i tua.
Immagine

Paltos
Abituale
Messaggi: 4301
Iscritto il: 29/04/2005, 23:17

Messaggioda Paltos » 29/09/2005, 8:57

@ Lorenzo :

Bè ... probabilmente dipende dal peso ...

Un 5 Cv , in 2 a mè e Claudio NON ci faceva planare ....
Daccordo che assieme facevamo il conto Lunedì , pesiamo quasi come 3 uomini di taglia un pò meno di normale ... :lol:

Meglio un 8 Cv 2T ( Tipo il Mercury ) , se vuoi stare sul 2T che è un 8 puro ... ( o anche il Tohatsu ) ...

Ciao Ciao

Avatar utente
Claudio C.
Abituale
Messaggi: 1530
Iscritto il: 30/04/2005, 7:28
Gommone: SACS 530 IT-ZODIAC 330 FR-AV
Motore: JHONSON 90 4T-TOHATSU 5-2T
Località: Imola
Contatta:

Messaggioda Claudio C. » 29/09/2005, 8:59

Se un 6CV mi fa planare anche in 2 malgrado tutti i suoi difetti, e pesa solo 20Kg per me è perfetto. Ma quel 6CV sul 310 mi fa planare?


secondo me no, a meno che le due persone in questione non siano formato bonsai, tieni conto che teli, pinne. maschere, panini, acqua ecc.ecc. pesano anche loro.
per avere un pò di margine servono 8 hp
Immagine

Avatar utente
Claudio C.
Abituale
Messaggi: 1530
Iscritto il: 30/04/2005, 7:28
Gommone: SACS 530 IT-ZODIAC 330 FR-AV
Motore: JHONSON 90 4T-TOHATSU 5-2T
Località: Imola
Contatta:

Messaggioda Claudio C. » 29/09/2005, 9:03

Paltos ha scritto:Un 5 Cv , in 2 a mè e Claudio NON ci faceva planare ....
Daccordo che assieme facevamo il conto Lunedì , pesiamo quasi come 3 uomini di taglia un pò meno di normale ... lol


:lol: :lol: :lol:

quando si sei sderenato sulla prua per provare a planare, e non ce l'abbiamo fatta (naturalmente :lol: ) quando ho tolto gas, ormai ti inabissavi con la testa

:ah: :ah: :ah: :ah: :ah:
Immagine

Paltos
Abituale
Messaggi: 4301
Iscritto il: 29/04/2005, 23:17

Messaggioda Paltos » 29/09/2005, 9:05

Claudio C. ha scritto:
Paltos ha scritto:Un 5 Cv , in 2 a mè e Claudio NON ci faceva planare ....
Daccordo che assieme facevamo il conto Lunedì , pesiamo quasi come 3 uomini di taglia un pò meno di normale ... lol


:lol: :lol: :lol:

quando si sei sderenato sulla prua per provare a planare, e non ce l'abbiamo fatta (naturalmente :lol: ) quando ho tolto gas, ormai ti inabissavi con la testa

:ah: :ah: :ah: :ah: :ah:



:ah: :ah: :ah: :ah: :ah: :ah: :ah: :ah: :ah: :ah:

E quando ti sei messo tù a prua allora ? Che hai fatto sollevare la poppa e ventilare l' elica ??? :shock:

:ah: :ah: :ah: :ah: :ah: :ah: :ah: :ah: :ah: :ah:


Ciao Ciao

lorenzo419
Attivo
Messaggi: 86
Iscritto il: 28/09/2005, 11:41

Messaggioda lorenzo419 » 29/09/2005, 11:43

Claudio C. ha scritto:
Loremzo ha scritto:Dopo analisi e contro analisi quindi la mia scelta ricade senza dubbi sullo Zodiac Cadet 310 LR o FR, per vivibilità, ingombro, portata, classe d'appartenenza, potenza motore consentita ( posso montarci il mio vecchio 9.9), velocità, e sopratutto peso.


quel motore, come ti ho già detto, è troppo pesante e troppo potente per il 310, sopratutto in virtù del fatto che è portato a 15.
fai quello che credi, ma se il pagliolo ti si chiude a fisarmonica di colpo quando dai gas, so c@@@i tua.


Sono convinto che il 9.9 (che mi è stato detto essere stato portato a 15, cosa però di cui non ho certezza) sia potenzialmente eccessivo. Il fatto è che lo posso usare e non lo devo comprare ma ce lo ho in garage. Al massimo limito l'accelerazione massima possibile. Per cui se un 6/8/9.8 cavalli pesa 26/27 KG e devo metterlo comunque nel baule perchè sul tetto non ci sta, nel baule ci metto il vecchio Evinrude a costo 0 e prestazioni esagerate.
Quindi la soluzione motore baule o eventuale carrello appendice io gia la ho, e l'utilizzerò in tutte le occasioni possibili.
E' l'eventuale soluzione in abinamento a quella vecchio Evinrude, ma extra ligth per tetto ad interessarmi. Se per stare su pesi + leggeri devo comunque beccarmi un monocilindrico, vibroso e rumoroso sono anche disposto a farlo. Ma quando esco in solitaria o con un'altra persona o quando sono solo con la mia ragazza sarà impagabile avere 12Kg di motore in meno da scarrozzare.

Insomma il dilemma è:

Con il Selva 6CV monocilindrico plano in 2, anche se a fatica?

Oppure vendi il vecchio Evinrude che tanto in 4 non plani neanche con un 15 CV e con il 6 CV non planerai mai in due neanche con Flap, contro flap al motore e proluga per spostarti avanti, e comprati un Tohatsu 9.8 che almeno pesa 26 kg i 3 plani tranquillamente.

Paltos
Abituale
Messaggi: 4301
Iscritto il: 29/04/2005, 23:17

Messaggioda Paltos » 29/09/2005, 11:59

E prendere lo zodiac Fast roller 340 ACTI-V e poi ci metti il tuo Evinrude no ?

I pesi differiscono di pochi Kg. ( 5 kg. al max ) .
Il 340 il 15Cv lo porta ( dovrebbe essere la motorizzzazione max. applicabile ) .

Con il 6 CV , rischi che se si ingrossa il mare , non solo non plani in 2 , ma fai pure fatica ad avanzare ...

Poi vedi tu ....

Ciao Ciao

Avatar utente
Gommoclassic
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Moderatore sez.Gommoni smontabili e Gommoni e Motori d'epoca
Messaggi: 4438
Iscritto il: 30/04/2005, 15:51
Gommone: BWA 550 California, Domar 460, Callegari Orion 310
Motore: Yamaha 40,envirude 521 xp, Mercury 6 cv;Evinrude 15 cv Xp
Località: Salerno

Messaggioda Gommoclassic » 29/09/2005, 12:30

Meglio un 8 Cv 2T ( Tipo il Mercury ) , se vuoi stare sul 2T che è un 8 puro ... ( o anche il Tohatsu ) ...


Tieni presente che 8 Mercury pesa + del tuo envirude...

A mio parere non si può avere tutto visto il gommone va bene un 6 cv, non pretendere di planare (sempre), ma il tutto mi sembra giustamente equilibrato, sopratutto riferendosi al vantaggio della manovrabilità, per la tenuta in mare come ti è stato consigliato ci vuole altro...

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Il Gommone smontabile SIB”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: il salentino e 28 ospiti

 

 

cron