Difficile scelta del rimorchio

Rimorchi Porta barca TATS, e accessori per trailer e carrelli , normativa sui rimorchi , patente BE.
Avatar utente
stan
Abituale
Messaggi: 555
Iscritto il: 27/07/2011, 11:01
Gommone: Selva D600
Motore: Selva Marlin 100
Località: Roma

Re: Difficile scelta del rimorchio

Messaggioda stan » 18/06/2018, 15:54

Saxthemax ha scritto:Da poco si è affacciata sul mercato una nuova azienda la Trailer Group (che potrebbe essere la ex Simacar di Perugia) che produce rimorchi in alluminio con componenti in acciaio.

Non li conoscevo, ma sulla carta sembrano molto interessanti: rispetto ai classici in acciaio zincato, a parità di portata complessiva guadagnano mediamente un centinaio di kg di portata utile; da valutare bene nei casi "border line"... Chissà i costi :roll:





Condividi




Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


miglio78
Abituale
Messaggi: 564
Iscritto il: 09/11/2016, 14:09
Gommone: novamarine hd seven
Motore: mercury verado 200
Località: latina lido

Re: Difficile scelta del rimorchio

Messaggioda miglio78 » 18/06/2018, 17:36

con il Pima alavo e varavo in uno scivolo molto ripido senza mai un minimo problema :bene: grande carrello te lo consiglio veramente fatto per durare nel tempo
ora col cresci 1800 mi trovo bene ugualmente e ottimo anche questo ma il Pima era gemellare più stabile
novamarine hd seven verado 200

zikiki
Abituale
Messaggi: 625
Iscritto il: 01/04/2012, 18:49
Gommone: Bat 660 Indian
Motore: Mercury optimax 150
Località: roma

Re: Difficile scelta del rimorchio

Messaggioda zikiki » 18/06/2018, 18:22

miglio78 ha scritto:con il Pima alavo e varavo in uno scivolo molto ripido senza mai un minimo problema :bene: grande carrello te lo consiglio veramente fatto per durare nel tempo
ora col cresci 1800 mi trovo bene ugualmente e ottimo anche questo ma il Pima era gemellare più stabile


Ciao

Come detto da me in precedenza i mono asse per gommoni come i nostri non sono il massimo ma non sempre si possono fare scelte più adeguate.
Quello che dici Emiliano conferma la qualità però è anche vero che se uno scivolo è molto ripido è anche tutto più facile.
Lo Spoleto,gran carrello , ma se non è quello ribassato comporta che su poca pendenza non è il top a causa dell' angolo che si crea.
Il simacar che avevo prima o il precedente ellebi thule di Gabriele erano talmente bassi che per alare erano veramente uno spettacolo.
Per come è fatto lo Spoleto con il telaio non di tubolare (come il pima) ma di lamiera piegata faceva si che il battello stesse più in alto rispetto ad altri carrelli..... Tanto è vero che poi lo hanno ribassato.
Però ogni difetto si annulla quando poi hai quattro ruote invece di due..... La sicurezza è troppo più elevata.

Per curiosità Paolo ...... orientativamente quanti km fai durante la anno con il carrello?

Ciao

miglio78
Abituale
Messaggi: 564
Iscritto il: 09/11/2016, 14:09
Gommone: novamarine hd seven
Motore: mercury verado 200
Località: latina lido

Re: Difficile scelta del rimorchio

Messaggioda miglio78 » 18/06/2018, 19:08

zikiki il Pima come tutti i carrelli che ho avuto uscivano in mare sempre da rio martino fino a che esisteva un porto qui sotto casa ora non si va più da nessuna parte ....
gemellare per me è il top del top non lo posso paragonare a nulla di meglio . ...ho avuto anche Spoleto doppio asse ma il gemellare era per me il migliore in assoluto
oggi il cresci 1800 lo posso solo che consigliare come il Pima perché è veramente fatto bene robusto e basso di baricentro
in strada io vado sempre nei limiti di velocità e lo trovo molto stabile perché è basso e largo
rispetto al pima l ho usato di meno proprio perché non abbiamo più modo di uscire
prima uscivo tutti i giorni ora è rimasto solo il ricordo
novamarine hd seven verado 200

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
Paolo62
Abituale
Messaggi: 4792
Iscritto il: 19/11/2007, 19:04
Gommone: Mar-co 64 Altura
Motore: Yamaha 150 CV 4T
Località: Ponte San Nicolò (Pd)

Re: Difficile scelta del rimorchio

Messaggioda Paolo62 » 18/06/2018, 19:20

....... difficile dire.... gli anni che faccio vacanza con il gommone ad esagerare ne faccio 2500. Quando invece per le vacanze estive uso solo il camper, la metà.
1967 Immagine'86 Immagine '88Immagine'05Immagine'07Immagine'10Immagine'13 Immagine

Avatar utente
Paolo62
Abituale
Messaggi: 4792
Iscritto il: 19/11/2007, 19:04
Gommone: Mar-co 64 Altura
Motore: Yamaha 150 CV 4T
Località: Ponte San Nicolò (Pd)

Re: Difficile scelta del rimorchio

Messaggioda Paolo62 » 18/06/2018, 19:30

A me è capitato con il Satellitè di dover alare in condizioni che definire precarie è poco, con vento e corrente importanti e senza la possibilità di trattenere il gommone lateralmente. Ecco questo carrello, da quel punto di vista è impagabile. Ecco perchè la mia preferenza va tutt'ora al Cresci, che ha adottato il sistema autocentrante di Satellité. Tu puoi agganciare il cavo all'occhione e tirare su, anche se l'imbarcazione si intraversa lui arriva sempre a centrarlo e a tirarlo dritto. Con l'Ellebi mi è capitato di trovarmi in difficoltà solo una volta, a Porto Torchio dopo uno dei raduni, credo quello del 2014, non ci fosse stato Mboy con gli stivaloni da pescatore e l'acqua fino al sedere a tener fermo sul rullo di chiglia il gommone finché il verricello recuperava, credo che non sarei riuscito ad alare. C'era un po' di onda che, per chi è pratico di quella zona, veniva da Nord e faceva ballare il gommone. Ecco, Tutti i carrelli adottano il rullo posteriore di chiglia sul quale bisogna per forza poggiare la ruota di prua e tenerla lì finché si riesce a far salire il battello almeno il primo mezzo metro. Sul Cresci no. Inoltre mi è capitato di vedere diversi carrelli nei quali, inesorabilmente, il gommone doveva esser più volte avanzato ed arretrato per ricentrarlo in quanto usciva dai rulli (sempre di chiglia). In questi casi si trattava di tarature sballate o di rulli che faticavano a girare sotto sforzo, ma con il sistema Satellitè/Cresci questo si evita a priori. Il mio non ha questi problemi, e con i 4 rulli Barnini il gommone va su e giù benissimo, però il problema dell'allineamento rimane.
Alla fine i miei dubbi sulla scelta da fare sono principalmente qui !
1967 Immagine'86 Immagine '88Immagine'05Immagine'07Immagine'10Immagine'13 Immagine

miglio78
Abituale
Messaggi: 564
Iscritto il: 09/11/2016, 14:09
Gommone: novamarine hd seven
Motore: mercury verado 200
Località: latina lido

Re: Difficile scelta del rimorchio

Messaggioda miglio78 » 18/06/2018, 19:36

il cresci con la traversa autocentrante e spettacolare io varo sempre da solo e al ritorno idem aggancio e anche se sta di traverso si centra sempre e questo è tanto per chi come me gestisce il tutto in solitario ...col Pima e con lo Spoleto idem con ellebi dovevo sempre avere altre 2 braccia
novamarine hd seven verado 200

Avatar utente
mas68
Abituale
Messaggi: 603
Iscritto il: 31/08/2012, 16:34
Gommone: Marlin 19
Motore: Johnson 140 cv
Località: Brescia

Re: Difficile scelta del rimorchio

Messaggioda mas68 » 18/06/2018, 22:32

ale70 ha scritto:ciao, sto utilizzando il terzo ellebi e anche secondo me la qualitò pregettuale di quest'ultimo marchiato tulle/ellebi è nettamente superiore ai precedenti.
ottimo per stabilità il comportamento in strada, sistema freno repulsore che non da mai problemi in retromarcia, telaio a travi paralleli, larghezza della culla che permette un adeguato sostegno in termini trasversali.
non mi piace invece la rulleria che è stata realizzata utilizzando del tondino di acciaio pieno e quindi peso inutile.
se dovessi ricomprarlo adesso lo farei chiedendo di utilizzare sostegni dei rulli più leggeri.

Scusa Ale, "anche" si riferisce a ?
Ho provato a rileggere l'unico che menziona Ellebi e la sua qualità è Sax che però afferma il contrario.
Paolo nel caso scegliessi Ellebi, verifica ben il modello ce ne sono due a 1800 uno potrebbe risultare corto ..... Io ho ordinato un 1800 per un gommone da 6,2 mt e .... Non ci sto dentro .... Mi esce l'elica..... Dalla barra.

Avatar utente
Saxthemax
Il Gommonauta tirolese
Il Gommonauta tirolese
Messaggi: 13776
Iscritto il: 02/05/2005, 7:11
Gommone: Mar.Co Altura 53
Motore: Mercury F40 EFI Orion
Località: Bolzano
Contatta:

Re: Difficile scelta del rimorchio

Messaggioda Saxthemax » 19/06/2018, 9:22

mas68 ha scritto: #cut#
Ho provato a rileggere l'unico che menziona Ellebi e la sua qualità è Sax che però afferma il contrario.
#cut#


Voglio precisare che mi riferivo in particolare maniera alla qualità della componentistica che mio avviso era migliore nelle serie precedenti (come la mia).

Faccio un esempio concreto... i parafanghi di plastica non li approvo in nessuna maniera, mi è scoppiato un pneumatico e vi posso assicurare che se non avessi avuto i miei bei parfanghi in lamiera ci avrei rimesso un tubolare....

Un'altra cosa che ho notato è che hanno spostato molto indietro l'assale rispetto a quelli "vecchi"
i miei gommoni....
Immagine

Avatar utente
Paolo62
Abituale
Messaggi: 4792
Iscritto il: 19/11/2007, 19:04
Gommone: Mar-co 64 Altura
Motore: Yamaha 150 CV 4T
Località: Ponte San Nicolò (Pd)

Re: Difficile scelta del rimorchio

Messaggioda Paolo62 » 19/06/2018, 9:42

mas68 ha scritto:
ale70 ha scritto:ciao, sto utilizzando il terzo ellebi e anche secondo me la qualitò pregettuale di quest'ultimo marchiato tulle/ellebi è nettamente superiore ai precedenti.
ottimo per stabilità il comportamento in strada, sistema freno repulsore che non da mai problemi in retromarcia, telaio a travi paralleli, larghezza della culla che permette un adeguato sostegno in termini trasversali.
non mi piace invece la rulleria che è stata realizzata utilizzando del tondino di acciaio pieno e quindi peso inutile.
se dovessi ricomprarlo adesso lo farei chiedendo di utilizzare sostegni dei rulli più leggeri.

Scusa Ale, "anche" si riferisce a ?
Ho provato a rileggere l'unico che menziona Ellebi e la sua qualità è Sax che però afferma il contrario.
Paolo nel caso scegliessi Ellebi, verifica ben il modello ce ne sono due a 1800 uno potrebbe risultare corto ..... Io ho ordinato un 1800 per un gommone da 6,2 mt e .... Non ci sto dentro .... Mi esce l'elica..... Dalla barra.



“ L’anche” di Ale70 è la persona che ho contattato e citato nel primo messaggio che mi ha detto appunto che la qualità telaistica e di componentistica di Ellebi è superiore a quella di Cresci.
1967 Immagine'86 Immagine '88Immagine'05Immagine'07Immagine'10Immagine'13 Immagine

ASSO21
Attivo
Messaggi: 93
Iscritto il: 12/10/2009, 15:33
Gommone: Almarine 8.20
Motore: Mercury Verado 250 vitaminizzato

Re: Difficile scelta del rimorchio

Messaggioda ASSO21 » 20/06/2018, 12:25

...ho avuto un Pima gemellare 2000 (vendutomi da Miglio) ... usato per due stagioni ....1 viaggio Pisa Punat (Croazia) e un altro Pisa Worms (Germania), posso dirti che il mio era molto maneggevole pur supportando un twentytwo + verado 225) nel senso che anche da fermo si spingeva a mano senza rischiare un'ernia... dietro la mia santafe era molto stabile, neanche lo sentivo... la cosa che mi piaceva meno era che non sono ribassati pertanto il gommo era parecchio alto sul carrello.
Sui rulli non saprei dirti perché Miglio li aveva cambiati.
Anch'io per misure come le tue non mi "infognerei" con un biasse perché un gemellare in quanto a sicurezza è paragonabile.
Per dovere di completezza aggiungo che avendo dovuto cambiare i cavi dei freni si sono dimostrati disponibilissimi al telefono , anche rapidi....e nemmeno cari come ricambi.

Avatar utente
mas68
Abituale
Messaggi: 603
Iscritto il: 31/08/2012, 16:34
Gommone: Marlin 19
Motore: Johnson 140 cv
Località: Brescia

Re: Difficile scelta del rimorchio

Messaggioda mas68 » 24/06/2018, 23:05

Ok adesso ci sono. Leggendo il post di Paolo risulta corretto l'anche di Ale.

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Rimorchi Tats”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 29 ospiti