Che fatica navigare con un Sib a norma di legge in Spagna (?)

Parliamo di gommoni smontabili sia con paramezzale che ad alta pressione, tender e fast roll.

Moderatore: Gommoclassic

Avatar utente
Barrotta Giacomo
Abituale
Messaggi: 1696
Iscritto il: 01/02/2009, 11:13
Gommone: JABAR • Zodiac N-Zo cabin
Motore: Suzuki 300
Località: Torrevieja (Alicante) Spagna

Che fatica navigare con un Sib a norma di legge in Spagna (?)

Messaggioda Barrotta Giacomo » 12/07/2018, 13:29

Per prepararmi a navigare lungo la costa spagnola, mi sono recato presso la Capitaneria portuale di Torrevieja coi seguenti documenti:
https://drive.google.com/open?id=1EF34g ... AG2CVgvJAa
La brutta sorpresa è che il mio Eta Beta, con le ultime disposizioni, è stato ulteriormente declassato ad una sorta di "gioco da spiaggia" non idoneo a superare i 500m. da riva (così mi ha spiegato l'incaricato).
Nel certificato di omologazione Zodiac è classificato in categoria "D", ma mentre prima potevo allontanarmi fino a 3mgl, adesso sono relegato nei 500m.
Mi è stato spiegato che non posso attraversare un golfo o rientranza della costa per non superare tale limite. In pratica devo seguire l'intero contorno delle rive. Tale percorso dovrà ancora tenere conto dei 300m delle aree dei bagnanti delimitate dalle boe gialle.
Dunque in definitiva ho a disposizione 200m (500-300) entro i quali devo mantenermi dalla costa in navigazione costiera.
Dal momento che fino all'anno passato valeva il limite delle 3mgl, mantengo a bordo tale documento della capitaneria ignorando quello nuovo dell'anno corrente.
Ma le dotazioni e i limiti non sono forse uniformati alle direttive europee?
Se penso alle scorribande compiute negli anni passati, in pratica sono quasi sempre stato fuorilegge.
Confido nella comprensione delle autorità marittime competenti le quali, tuttavia, fin'ora in 15 anni di navigazione non mi hanno mai fermato (?).





Condividi



A bordo del JABAR volo sull'acqua verso l'isola che sfuma all'orizzonte dove mare e cielo si abbracciano.
Mi accompagnano il sussurro del motore e un gruppo di delfini festosi. Ora faccio parte di quell'ambiente meraviglioso. Ora sono felice.

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
Saxthemax
Il Gommonauta tirolese
Il Gommonauta tirolese
Messaggi: 13776
Iscritto il: 02/05/2005, 7:11
Gommone: Mar.Co Altura 53
Motore: Mercury F40 EFI Orion
Località: Bolzano
Contatta:

Re: Che fatica navigare con un Sib a norma di legge in Spagna (?)

Messaggioda Saxthemax » 12/07/2018, 16:20

Caro Giacomo....

Come diceva un tale "... niente di nuovo dal fronte orientale..."

Purtroppo volente o nolente la certificazione CE per la categoria D cita testualmente

per la navigazione in acque protette, con vento fino a forza 4 e onde di altezza significativa fino a 0,50 metri

quindi in Spagna non fanno altro che applicare alla lettera la norma per la tua ed altrui sicurezza

che poi il tuo mezzo possa andare ben oltre è chiaro dalla tua testimonianza diretta però ai fini legali non è nato per gli scopi che tu giustamente persegui...
i miei gommoni....
Immagine

Avatar utente
Francomaffio
Abituale
Messaggi: 4469
Iscritto il: 17/02/2013, 11:41
Gommone: MV620
Motore: Suzuki 140
Località: Dalmine (BG)

Re: Che fatica navigare con un Sib a norma di legge in Spagna (?)

Messaggioda Francomaffio » 12/07/2018, 21:53

Caro Giacomo,
Carlo ha ragione ed anche se è stupendo leggere i tuoi splendidi racconti avventurosi, meglio per te se torni ad utilizzare JABAR Zodiac N-Zo cabin.
Ciao Franco

twosun
Abituale
Messaggi: 1211
Iscritto il: 15/01/2012, 13:50
Località: sicilia

Re: Che fatica navigare con un Sib a norma di legge in Spagna (?)

Messaggioda twosun » 12/07/2018, 22:20

a 500 metri dalla costa è bellissimo navigare.si è sempre in vista della terra e si ha un margine di sicurezza.specialmente con gommini che non sono stati pensati e costruiti per traversate oceaniche.e sono "giochi da spiaggia"se si pensa a quanto(e spesso in modo imprevedibile)possa essere pericoloso il mare.

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


Avatar utente
JEBO
Abituale
Abituale
Messaggi: 9936
Iscritto il: 08/01/2009, 21:53
Gommone: MAR SEA 100 CM.
Motore: MERCURY 115HP. 4T.
Località: BOLOGNA- 6 Settembre 1942

Re: Che fatica navigare con un Sib a norma di legge in Spagna (?)

Messaggioda JEBO » 12/07/2018, 22:22

Giacomo è il
Momento di un UP grade :wink: :bene:
Pensa a quanti “ aggiornamenti “ ci potresti fare :d:
Lomac 2001- Marshall 60- Marshall 80 ( il 4,40 poi il 4,60 ) - Marshall 90 - Marsea 100. " You only live twice....one life for you, and one for your dreams "

mistelmistel
New-Be
Messaggi: 19
Iscritto il: 27/11/2013, 19:12
Gommone: Zodiac Fastroller 360 Neo con Tohatsu 15 cv
Barca: 450 con Tohatsu 30 cv

Re: Che fatica navigare con un Sib a norma di legge in Spagna (?)

Messaggioda mistelmistel » 26/08/2018, 20:32

pazienza Giacomo
secondo me devi tenere il tuo gommone, non saresti tu senza ! Tanto in genere o a 500 m o a 1 miglio dalla costa poco importa, se dovessi avere un problema (facendo scongiuri ) ti lasci trasportare dalla corrente entro i 500 metri e chiami col VHF…
Non credo che ti stiano a controllare con i satelliti no ?

mistelmistel
New-Be
Messaggi: 19
Iscritto il: 27/11/2013, 19:12
Gommone: Zodiac Fastroller 360 Neo con Tohatsu 15 cv
Barca: 450 con Tohatsu 30 cv

Re: Che fatica navigare con un Sib a norma di legge in Spagna (?)

Messaggioda mistelmistel » 30/08/2018, 21:23

magari prendi il 340 cat. C

enry.g
Attivo
Messaggi: 226
Iscritto il: 16/08/2013, 21:50
Gommone: Mariner cvr 620
Motore: mercury optimax 115
Località: MiMa Riviera Adriatica

Re: Che fatica navigare con un Sib a norma di legge in Spagna (?)

Messaggioda enry.g » 01/09/2018, 11:27

Barrotta Giacomo ha scritto:Per prepararmi a navigare lungo la costa spagnola, mi sono recato presso la Capitaneria portuale di Torrevieja coi seguenti documenti:
https://drive.google.com/open?id=1EF34g ... AG2CVgvJAa
La brutta sorpresa è che il mio Eta Beta, con le ultime disposizioni, è stato ulteriormente declassato ad una sorta di "gioco da spiaggia" non idoneo a superare i 500m. da riva (così mi ha spiegato l'incaricato).
Nel certificato di omologazione Zodiac è classificato in categoria "D", ma mentre prima potevo allontanarmi fino a 3mgl, adesso sono relegato nei 500m.
Mi è stato spiegato che non posso attraversare un golfo o rientranza della costa per non superare tale limite. In pratica devo seguire l'intero contorno delle rive. Tale percorso dovrà ancora tenere conto dei 300m delle aree dei bagnanti delimitate dalle boe gialle.
Dunque in definitiva ho a disposizione 200m (500-300) entro i quali devo mantenermi dalla costa in navigazione costiera.
Dal momento che fino all'anno passato valeva il limite delle 3mgl, mantengo a bordo tale documento della capitaneria ignorando quello nuovo dell'anno corrente.
Ma le dotazioni e i limiti non sono forse uniformati alle direttive europee?
Se penso alle scorribande compiute negli anni passati, in pratica sono quasi sempre stato fuorilegge.
Confido nella comprensione delle autorità marittime competenti le quali, tuttavia, fin'ora in 15 anni di navigazione non mi hanno mai fermato (?).


Se non c'è una normativa specifica fatta in Spagna, chiedi al funzionario/incaricato dove ha letto il limite dei 500 mt. nella categoria D.
Acque protette - tu potresti essere nel centro di una insenatura, una baia, ed essere, per esempio a 1 miglio dalla costa.
ovviamente con 0,5 mt. di onda e vento non superiore a forza 4.
Ed anche se ci fosse una normativa Spagnola questa andrebbe contro alle omologazioni CE.

Barche con marchio “CE”
Le unità da diporto marcate “CE” (natanti, imbarcazioni e navi) sono suddivise dalla legge in quattro categorie di progettazione: A, B, C, D. La categoria di appartenenza è riportata su una targhetta di metallo attaccata allo scafo. In relazione a ciascuna categoria le unità sono abilitate per una determinata navigazione, per la quale non si tiene conto della distanza dalla costa, ma solo delle condizioni del vento e del mare: • categoria A: navigazione senza alcun limite; • categoria B: navigazione d’altura, ovvero con vento fino a forza 8 e onde con altezza significativa fino a 4 metri (mare agitato); • categoria C: navigazione litoranea, ovvero con vento fino a forza 6 e onde di altezza significativa fino a 2 metri (mare molto mosso); • categoria D: navigazione in acque protette, ovvero con vento forza 4 e onde di altezza significativa fino ai 0,5 metri. Non sono previsti limiti di navigazione espressi in miglia di distanza dalla costa.

A me sembra abbastanza chiaro. ;-)

enry.g
Attivo
Messaggi: 226
Iscritto il: 16/08/2013, 21:50
Gommone: Mariner cvr 620
Motore: mercury optimax 115
Località: MiMa Riviera Adriatica

Re: Che fatica navigare con un Sib a norma di legge in Spagna (?)

Messaggioda enry.g » 01/09/2018, 11:42

Come sembra che sul Certificado de inscripcion alla voce Zona de Navigacion non ci sia alcuna restrizione o limite ma solo la solita scritta per cat.D
Naveg. en aguas costeras protegidas, puertos,radas, rias, bahias abrigadas.

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Il Gommone smontabile SIB”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 62 ospiti