Problemi navigazione

Le carene dei nostri gommoni : Tutto sulle caratteristiche ed i comportamenti delle carene plananti. Assetto del gommone, attaccatura tubolari , Scafi in genere, flaps .
Avatar utente
Saxthemax
Il Gommonauta tirolese
Il Gommonauta tirolese
Messaggi: 13694
Iscritto il: 02/05/2005, 7:11
Gommone: Mar.Co Altura 53
Motore: Mercury F40 EFI Orion
Località: Bolzano
Contatta:

Re: Problemi navigazione Cayman 28

Messaggioda Saxthemax » 13/09/2018, 16:30

Gommoclassic ha scritto:Ho dovuto legger tutto il post per capire che non si trattava del gommone JB 650 ma di un Cayman 28 :roll: :roll: :roll: :roll:


magari se gli utenti aggiornassero i loro dati oltre che a fare solo richieste sul forum....





Condividi



i miei gommoni....
Immagine

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


sergetto
Abituale
Messaggi: 760
Iscritto il: 22/07/2014, 10:45
Gommone: Novamarine RH540
Motore: Mariner 90 ELPTO

Re: Problemi navigazione

Messaggioda sergetto » 13/09/2018, 17:28

JEBO ha scritto:Dopo aver visto il video, ho estrapolato questo fermo immagine :mrgreen: e, azzarola alza spruzzi come fosse una ....... barca :sleep: che sia dovuto al ...... dna del cantiere :wink: :halo:


Jebo,
Ho riguardato il video, dal minuto 7:03 al 7:10 circa mi sembra si veda come vengano generate le doccie salate.
Premesso che non sono un progettista nautico e non ho mai progettato una imbarcazione, mi sono fatto un'idea con tutti i dubbi e i forse del caso.
Mi sembra che il deadrise rimanga costante praticamente da poppa fino alla ruota di prua, zona dove invece le sezioni chiudono repentinamente creando una variazione repentina dei volumi immersi, una prua panciuta che, quando si immerge, tende a schiaffeggiare l'acqua proiettando parte di quest'acqua in alto e avanti, lo spray rail che in questa zona curva verso l'alto forse non aiuta.

E la cosa spiega il perché alzare la prua dovrebbe aiutare anche se non è certo la condizione di miglior confort
.. Non ero sotto l'effetto di allucinogeni... Lo giuro.. :rofl:

claudio85
New-Be
Messaggi: 9
Iscritto il: 09/08/2018, 17:01
Barca: Joker boat coaster 650
Motore: suzuki 200 cv

Re: Problemi navigazione

Messaggioda claudio85 » 13/09/2018, 19:49

alzando la prua si risolve solo in parte purtroppo

zikiki
Abituale
Messaggi: 550
Iscritto il: 01/04/2012, 18:49
Gommone: Bat 660 Indian
Motore: Mercury optimax 150
Località: roma

Re: Problemi navigazione

Messaggioda zikiki » 13/09/2018, 20:52

claudio85 ha scritto:alzando la prua si risolve solo in parte purtroppo


Probabilmente perché il gommone e nato per navigare in altra maniera.
Concordo con u-boat riguardo all' ottimizzare le caratteristiche del battello.
Non sei uno sprovveduto ,a quanto dici, quindi sei in grado di capire meglio di chi non ce l' ha l' 'indole del gommone.
Dopodiché dovrai accettarlo per quello che è con pregi e difetti.....certo è che se qualche tentativo lo puoi fare fallo.
Ti ripeto che per quello che ho potuto constatare io quello che riporti è lo stesso andare che ho notato in quella breve prova..
Chiaramente vuol dire tutto e niente.....diciamo sensazioni.

Ciao

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.


sergetto
Abituale
Messaggi: 760
Iscritto il: 22/07/2014, 10:45
Gommone: Novamarine RH540
Motore: Mariner 90 ELPTO

Re: Problemi navigazione

Messaggioda sergetto » 14/09/2018, 6:49

claudio85 ha scritto:alzando la prua si risolve solo in parte purtroppo


Infatti ho usato il verbo aiutare con l'ausiliare dovere al condizionale :wink:

miglio78
Abituale
Messaggi: 488
Iscritto il: 09/11/2016, 14:09
Gommone: novamarine hd seven
Motore: mercury verado 200
Località: latina lido

Re: Problemi navigazione

Messaggioda miglio78 » 14/09/2018, 10:41

certo che un 28 piedi che bagna e molto strano...penso che chi lo produce sappia perfettamente cosa ha costruito...
non l ho mai visto dal vivo ma solo in video e mi sembra un gran bel gommone strano che si comporta come descritto :ask: :d:
novamarine hd seven verado 200

sergetto
Abituale
Messaggi: 760
Iscritto il: 22/07/2014, 10:45
Gommone: Novamarine RH540
Motore: Mariner 90 ELPTO

Re: Problemi navigazione

Messaggioda sergetto » 14/09/2018, 11:18

miglio78 ha scritto:certo che un 28 piedi che bagna e molto strano...penso che chi lo produce sappia perfettamente cosa ha costruito...
non l ho mai visto dal vivo ma solo in video e mi sembra un gran bel gommone strano che si comporta come descritto :ask: :d:


Non ci trovo niente di strano o molto strano
Sicuramente sa cosa ha costruito

Avatar utente
Blackfin
Abituale
Abituale
Messaggi: 9416
Iscritto il: 01/05/2005, 18:59
Gommone: Flyer 646 + Mercury 150 EFI
Motore: Mercury 150 EFI
Località: Castenaso (BO)

Re: Problemi navigazione

Messaggioda Blackfin » 14/09/2018, 11:46

Mi avete incuriosito e sono andato a vedere il filmato della prova. Da questo ho estrapolato questo fotogramma, fatta ad una velocità dichiarata di 28 nodi (che per un mezzo di questa lunghezza con questa motorizzazione potrebbe essere la velocità di crociera) con onda di circa 70 cm.:

1   ITA  RANIERI Cayman 28 Sport Touring   Review   The Boat Show   YouTube.png
1 ITA RANIERI Cayman 28 Sport Touring Review The Boat Show YouTube.png (132.19 KiB) Visto 152 volte


Non essendo un progettista (quindi non parlo della "concorrenza" e il mio parere è ampiamente opinabile) rilevo:
- una ricaduta dopo un impatto che porta il livello del mare all'altezza dell'occhio di cubia, con una elevata probabilità di imbarcare, anche se temporaneamente (fino a quando defluisce dai fori di scarico) un non esiguo quantitativo d'acqua nel vano ancora;
- non so se per il contenuto d'acqua imbarcata o per un assetto statico sbilanciato verso prua (sorprendentemente vista la doppia motorizzazione a poppa) mi pare comunque che, trattandosi di condizione del mare non estrema (anche se non calmissima), la prua, dopo il salto affondi un pò troppo;
- la presenza dei numerosi pattini a prua evidentemente non è sufficiente a frenare abbastanza in fase dinamica l'affondamento della stessa, generando peraltro comunque vistosi "baffi" di acqua spruzzata non tanto verso il basso (azione portante) o indietro (per assecondare la risultante della velocità e quindi agevolando la scorrevolezza) ma verso l'avanti generando resistenza all'avanzamento e ricaduta a bordo in caso di anche debole vento laterale;

Con beneficio di inventario penso che questo comportamento sia il risultato della maggiore portanza a poppa e della superficie/inclinazione longitudinale/trasversale delle superficie attive dei pattini. Mi "azzardo" anche a ipotizzare una non ottimale stabilità dinamica longitudinale che sarebbe potuta essere compensata dalla presenza di step collocati ad hoc lungo la carena. Ovviamente tutto imho
Novurania360+Envirude25/Yamaha25-NovamarineRH400+Mercury25-Stilnautica480+Suzuki 40 4T- Marshall M90 RT+Suzuki70 4T/YAMAHA 40/60
Flyer 646+Mercury Optimax 150/Mercury 150 EFI
__________________________________
Di fronte al mare cogliamo la nostra vera dimensione

claudio85
New-Be
Messaggi: 9
Iscritto il: 09/08/2018, 17:01
Barca: Joker boat coaster 650
Motore: suzuki 200 cv

Re: Problemi navigazione

Messaggioda claudio85 » 14/09/2018, 12:04

Blackfin una chiara e veritiera lettura, per mia esperienza personale dato che ci navigo da 3 stagioni a mare...
La problematica è sicuramente accentuata dalla condizione meteo ricorrente a napoli cioe del maestrale che si alza nel primo pomeriggio che avendolo in alcuni tratti al mascone sinistro rigetta all interno schizzi voluminosi dalla consolle (protetta) al divano di poppa.

Passando da un 6,50 ad un 8,50 non pensavo di riscontrare questa problematica sinceramente, a questo proposito ho contattato anche negli anni il cantiere e la proprieta è venuta a valutare personalmente.
Pensando fosse una lieve problematica legata al set up abbiamo abbassato il montaggio dei motori agli ultimi 2 fori per permettere la navigazione con prua piu alta alzando il trim.
nei vari test ha sicuramente diminuito l effetto dato che gli scizzi si formano piu nella parte centrale dato che la prua e maggiormentr sollevata senza pero risolverlo completamente.

Navigare al rientro con un 28 piedi a 14/15 nodi per evitare schizzi non e piacevole.

Ho aperto questo post affidandomi magari a qualche consiglio di esperienza simile che possa aiutarmi/spiegarmi

Avatar utente
delfino60
Abituale
Messaggi: 2112
Iscritto il: 16/05/2005, 15:59
Gommone: Dorado750
Motore: Honda bf 250
Località: Latina

Re: Problemi navigazione

Messaggioda delfino60 » 14/09/2018, 12:58

salve Claudio
a parte gli schizzi, il resto è soddisfacente come navigazione?
Tenuta di mare, morbidezza?
Nautica Led 6 johnson 25cv; Zar 53 yamaha 115 cv ; Tempest 750 evinrude 200 fich ram; Clubman 26 con 250 suzuki; Dorado 750 con Honda 250

claudio85
New-Be
Messaggi: 9
Iscritto il: 09/08/2018, 17:01
Barca: Joker boat coaster 650
Motore: suzuki 200 cv

Re: Problemi navigazione

Messaggioda claudio85 » 14/09/2018, 13:11

Si gommone molto stabile data la sua larghezza, difficilmente si sbatte a mio avviso la navigazione è buona con una sensazione di sicurezza

Avatar utente
delfino60
Abituale
Messaggi: 2112
Iscritto il: 16/05/2005, 15:59
Gommone: Dorado750
Motore: Honda bf 250
Località: Latina

Re: Problemi navigazione

Messaggioda delfino60 » 14/09/2018, 13:40

allora il suggerimento potrebbe essere quello di installare un buon T top
e poi fare delle chiusure laterali in cristal facilmente da togliere e mettere che oltre proteggere il guidatore possono proteggere anche chi sta dietro in certe posizioni

Il progetto va valutato attentamente sul gommone.

Io sto per farlo sul mio mezzo, che pur non avendo il problema cosi accentuato, può nel caso di forte maestrale al ritorno da Ponza diventare fastidioso
Nautica Led 6 johnson 25cv; Zar 53 yamaha 115 cv ; Tempest 750 evinrude 200 fich ram; Clubman 26 con 250 suzuki; Dorado 750 con Honda 250

Avatar utente
U - Boot 47
Utente Onorario
Messaggi: 8399
Iscritto il: 20/12/2007, 15:09
Località: Rocca di Papa +Circeo

Re: Problemi navigazione

Messaggioda U - Boot 47 » 14/09/2018, 15:40

Per me è difficile giudicare da una foto o poco altro. Chi potrebbe è l'amico Akes che però NON PUO' per ovvii motivi….
Il tipo di mare descritto è a mio avviso invece quanto di peggio possa capitare ed innervosire. Molto meglio mare a dente di sega ma da una direzione ben precisa o mega onde facili da cavalcare.
Non sarete d'accordo ma ogni volta che son salito su un 760-8m ne son rimasto deluso aspettandomi chissà quale morbidezza.
Se per il restante tipo di navigazione si comporta in maniera accettabile…probabilmente puoi ottimizzarlo un poco.

T-top etc. se non necessarie e vistone l'alto costo (e anche i vari aspetti non facili da risolvere relativamente al montaggio) lo lascerei perdere. Delfino pratica la pesca (ma i pesci ce ne sono sempre meno :ah: ) e posso quasi capirlo….
Mapa Hutchinson+Selva 6,Alcione A+Mercury 20,Nibbio+Mercury 20,ASSO 54+Volvo P.55 poi Evinrude75,ASSO 57+Yamaha90 poi Johnson115, JB Coaster 650+Yamaha150-2t; ora 150-4t

Avatar utente
delfino60
Abituale
Messaggi: 2112
Iscritto il: 16/05/2005, 15:59
Gommone: Dorado750
Motore: Honda bf 250
Località: Latina

Re: Problemi navigazione

Messaggioda delfino60 » 14/09/2018, 18:19

Delfino pratica la pesca (ma i pesci ce ne sono sempre meno :ah: ) e posso quasi capirlo….


Il t top può servire anche in caso di calvizie.. :ah:
Nautica Led 6 johnson 25cv; Zar 53 yamaha 115 cv ; Tempest 750 evinrude 200 fich ram; Clubman 26 con 250 suzuki; Dorado 750 con Honda 250

Disable adblock

This site is supported by ads and donations.
If you see this text you are blocking our ads.
Please consider a Donation to support the site.



Torna a “Carene e Scafi”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: memobon e 16 ospiti