Immagine
COMUNICAZIONE IMPORTANTE

Per accedere al forum in maniera completa É NECESSARIO EFFETTUARE NUOVAMENTE L'ISCRIZIONE
Per motivi di sicurezza il vostro primo messaggio dovrà essere approvato quindi attendete che venga fatto prima di inserirne altri
Grazie per la comprensione

Pulizia serbatoio acqua

Autocostruzione o riparazione del gommone, Riparazione dei tubolari hipalon neoprene o pvc, Allestimenti della coperta , cuscinerire. rivestimenti vari . Pulizia tubolari.
Rispondi
Bruno
Abituale
Abituale
Messaggi: 25
Iscritto il: 14 settembre 2023, 12:50
Gommone o barca: B-Boat609
Motore: Mercury 115 4T EFI

Pulizia serbatoio acqua

Messaggio da Bruno »

Buonasera, il mio gommone ha un serbatoio in acciaio inox per l'acqua da 60 l affogato nell'espanso e quindi non rimuovibile. Di solito a fine stagione lo svuoto con una pompetta a mano , poi lo lascio aperto e faccio asciugare, mi sono posto la domanda, ma è sufficiente. Preciso che durante i rifornimenti aggiungo sempre un pò di amuchina perchè a volte uso l'acqua anche per scopi alimentari. Voi che metodo usate per la pulizia dei vostri??
Un saluto a tutti
Avatar utente
Saxthemax
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 287
Iscritto il: 17 aprile 2023, 20:52
Località: Bolzano
Gommone o barca: Mar.Co Altura 53
Motore: Mercury EFI 40 Orion
Contatta:

Re: Pulizia serbatoio acqua

Messaggio da Saxthemax »

Ciao.
Non ho mai usato l'acqua del serbatoio per uso edibile ma per quello del camper faccio cosi:
- a fine stagione lo svuoto e lo lascio asciugare
- prima di riutiluzzarlo ci metto una busta da 200 gr di acido citrico e 20 lt di acqua
- faccio un bel giro prendendo parecchie rotonde per far mescolare e far andare il tutto in giro
- apro i rubinetti e faccio circolare il composto nell'impianto
- riempio il serbatoio a metà di acqua e la faccio circolare per l'impianto per togliere eveventuali residui di soluzione.

Dopo oltre venti anni mai avuto un problema...
I miei gommoni...
Immagine
Youtube: Saxthemax69
Avatar utente
Francomaffio
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 183
Iscritto il: 11 maggio 2023, 21:12
Località: Dalmine (BG)
Gommone o barca: MV 620
Motore: Suzuki 140 CV

Re: Pulizia serbatoio acqua

Messaggio da Francomaffio »

L'utilizzo nel camper che cita Carlo è quello che più si avvicina alle tue necessità.
Ci sono diversi prodotti che contribuiscono in maniera incolore ed inodore a tenere il serbatoio in efficienza per utilizzo anche alimentare.
Ti consiglio di guardare il sito di acquatravel, azienda specializzata in questi prodotti.
Ciao Franco
Uauaton V
Abituale
Abituale
Messaggi: 234
Iscritto il: 18 giugno 2023, 21:21
Gommone o barca: CAB Silverado 9
Motore: Yamaha 350
Contatta:

Re: Pulizia serbatoio acqua

Messaggio da Uauaton V »

La farmacopea la sa lunga ma è inutile scrivere tante righe che tanto poi chi le legge si dice di solito, :rofl: e quindi concludo come faccio io in qualsiasi posto dove giro o ho girato in giro per il mondo.
Per il serbatoio acqua compero le pastiglie di candeggina ( acqua e sapone le hanno ) e ne uso una ogni 20 litri, ( durante le vacanze ) poi per esperienza di almeno 40/50 anni il naso ( sano ) ha un percezione ed è un analizzatore eccezionale e per l’analisi successiva uso quello ( se l’odore è troppo forte è evidente che ho abbondato nel dosaggio dei frequenti rabbocchi, se lo si percepisce va bene e non aggiungo altre pastiglie ( col tempo la soluzione per temperatura e agitazione perde d’efficacia ) però per i precisini allego la mia bibbia che è un estratto della Farmacopea quindi non propio mio

(  1 goccia di candeggina potabilizza 5 litri d'acqua (corrisponde a una concentrazione di ipoclorito di 0,5 ppm) questo se la devi bere
Quindi 3,5 litri ogni 500 litri di acqua preferibilmente sopra i 35 gradi di temperatura per sanitizzare una cisterna che contiene acqua, poi la butti via tutta dopo 24 ore  ( ricordati di fare almeno 3 cicli attraverso le tubazioni rubinetti anche ai rami morti come il doccino più lontano ) . Io comunque per precauzione uso 10 cc per 20 Litri 
Ora con le pastiglie prese a acqua e sapone si ottiene il migliore risultato perché il cloro che si libera è subito attivo alla massima concentrazione 3/4 pastiglie per 100 Litri, non è che dura per tutta la vita ( meglio stare sotto e controllare l’odore più spesso ) in più l’ipoclorito disciolto in acqua ha un potere rinfrescante e sanificante su pelli arrossate dal sole è ovvio che non bisogna superare le percentuali di concentrazione, ma il naso se ne accorgerebbe subito ) comunque a fine stagione prima di carrellare il gommone esagero ne metto 10 perché durante il viaggio la rimanente acqua sanifica tutto il serbatoio e poi all’arrivo lo svuoto totalmente finché la pompa dell’acqua inizia a borbottare a quel punto getto nel serbatoio decisamente vuoto 3/4 pastiglie e chi si è visto sino all’anno prossimo . ok :hello:
Avatar utente
Paolo62
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 223
Iscritto il: 11 maggio 2023, 20:01
Località: Ponte San Nicolò (Pd)
Gommone o barca: A Noleggio
Motore: vedi sopra

Re: Pulizia serbatoio acqua

Messaggio da Paolo62 »

io carico nel camper e caricavo nel gommone, sempre acqua potabile. L’acqua potabile è già stata addizionata di cloro e quindi, secondo me non serve aggiungerne. Questo se il suo utilizzo avviene in un lasso di tempo ridotto. Per questa ragione io non tengo la stessa acqua nel serbatoio più di 2/3 settimane e se non arrivo ad utilizzarla tutta, la scarico al rientro dalla navigazione o del tour in camper lasciando aperto sia lo scarico che il carico affinché anche l’interno si arieggi. La decalcificazione in un serbatoio che contiene acqua fredda non è normalmente necessaria, eventualmente se non si ha certezza della filtrazione dell’acqua caricata si può pensare ad un filtro che trattenga eventuali corpuscoli solidi. Questo si può interporre lungo la linea esterna di carico oppure tra imbarco e serbatoio purché sia facilmente raggiungibile per la pulizia periodica.
In tanti anni di camper ho fatto 1 sola decalcificazione con acido citrico ed una neutralizzazione con amuchina. Per il resto ho solamente sciacquato e vuotato i serbatoi e lasciati arieggiare. Io uso l’acqua del serbatoio, sia per cucinare che per lavarmi i denti, cerco solo di evitare di berla, ma se capita la bevo anche e non ho mai avuto alcun problema. Se tu in questi anni di utilizzo non hai mai trovato alghe o depositi e sentito odori sgradevoli io continuerei a fare quello che hai sempre fatto.
Siamo qui per portare la nostra esperienza, le nostre idee, non per avere ragione!
Immagine
Bruno
Abituale
Abituale
Messaggi: 25
Iscritto il: 14 settembre 2023, 12:50
Gommone o barca: B-Boat609
Motore: Mercury 115 4T EFI

Re: Pulizia serbatoio acqua

Messaggio da Bruno »

Ok, ringrazio tutti per i suggerimenti, credo che proverò con acido citrico in quanto il mio problema non è rendere l'acqua potabile ( ci pensa già l'amuchina che aggiungo ad ogni pieno di acqua potabile) ma, essendo il serbatoio vecchio di 12 anni, quello di togliere un pò di calcare, muffe ed eventuali alghe che si siano formate all'interno essendo il serbatoio poco ispezionabile. Grazie comunque a tutti quanti e farò tesoro dei vostri consigli. Buona serata.
Avatar utente
Paolo62
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 223
Iscritto il: 11 maggio 2023, 20:01
Località: Ponte San Nicolò (Pd)
Gommone o barca: A Noleggio
Motore: vedi sopra

Re: Pulizia serbatoio acqua

Messaggio da Paolo62 »

Bruno ha scritto: 18 novembre 2023, 17:15 Ok, ringrazio tutti per i suggerimenti, credo che proverò con acido citrico in quanto il mio problema non è rendere l'acqua potabile ( ci pensa già l'amuchina che aggiungo ad ogni pieno di acqua potabile) ma, essendo il serbatoio vecchio di 12 anni, quello di togliere un pò di calcare, muffe ed eventuali alghe che si siano formate all'interno essendo il serbatoio poco ispezionabile. Grazie comunque a tutti quanti e farò tesoro dei vostri consigli. Buona serata.
Con l'acido citrico contro le muffe e le alghe fai nulla. Mentre va bene per il calcare. Ricordati di risciacquare abbondantemente e quando farai uscire l'acqua dal serbatoio togli la doccetta perchè rischi di intasarla con i residui staccati ma non completamente sciolti. Preparati anche a dover smontare e ripulire la pompa dopo il primo svuotamento. Dopo l'azione acida (io andrei con l'1% circa), devi fare risciacquo con acqua corrente e poi neutralizzazione con un po' di amuchina/candeggina altrimenti l'acido continua a lavorare e sul metallo è meglio di no. Inoltre se vuoi sanificare devi usare un po' di cloro per uccidere alghe (che non credo tu abbia) e/o muffe. Di seguito risciacquo abbondante (3-4 volte riempimento/svuotamento con agitazione intermedia ed infine arieggiata del serbatoio. Avendo il gommone fermo non potrai navigare per agitare l'acqua dovrai arrangiarti con un mescolatore manuale o da montare su un trapano.
Siamo qui per portare la nostra esperienza, le nostre idee, non per avere ragione!
Immagine
Rispondi

Torna a “Autocostruzione/Riparazione/Pulizia tubolari e cuscinerie”